Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Formula Uno 2018

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Amnes

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #585 il: 06 Settembre, 2018, 11:56:02 am »
Ma poi chi batteva? Coulthard, Montoya e Raikkonen?
Ecco perché sono critico di chi dice che questa f1 non è competitiva.

montoya :sbav:

comunque ricordo di un Irvine che stava quasi vincendo un mondiale, ma non glielo fecero vincere perché il primo mondiale della rosa doveva vincerlo Shumy

ho ricordi sbiaditi e manco mi ricordo esattamente a che episodio mi riferisco, so solo che tifavo Irvine e rimasi male con la Ferrari per qualche gestione insensata.

Forse i vecchi (:asd:) potranno dirmi se sto dicendo una strunzat o in effetti qualcosa del genere capitò



Re:Formula Uno 2018
« Risposta #586 il: 06 Settembre, 2018, 12:00:49 pm »
montoya :sbav:

comunque ricordo di un Irvine che stava quasi vincendo un mondiale, ma non glielo fecero vincere perché il primo mondiale della rosa doveva vincerlo Shumy

ho ricordi sbiaditi e manco mi ricordo esattamente a che episodio mi riferisco, so solo che tifavo Irvine e rimasi male con la Ferrari per qualche gestione insensata.

Forse i vecchi (:asd:) potranno dirmi se sto dicendo una strunzat o in effetti qualcosa del genere capitò
Ricordo che Schumacher era stato fuori per parecchio tempo, dopo un incidente, e per questo Irvine si trovò quasi a vincere il Mondiale. Quando Schumacher rientrò era in una posizione di classifica per la quale gli sarebbe stato impossibile tentare di vincere e gli "ordini di scuderia", allora vietati, lo indussero comunque a tentare di far vincere Irvine, che comunque non ce la fece, perché non era un fulmine di guerra, nonostante una buona macchina. Era stato ingaggiato per fare da scudiero a Schumacher, non per fare il leader. Questo il mio ricordo, al volo e senza verifiche su Internet.

Poi gli esperti del forum mi correggeranno, ma forse il mio ricordo è un po' meno lacunoso del tuo.
 ;)

P. S. Anche a me avrebbe fatto un gran piacere se avesse vinto l'irlandese (Irvine), perché sarebbe stata la vittoria di un outsider totale. Ma i sogni non si avverano spesso.

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #587 il: 06 Settembre, 2018, 12:15:32 pm »
montoya :sbav:

comunque ricordo di un Irvine che stava quasi vincendo un mondiale, ma non glielo fecero vincere perché il primo mondiale della rosa doveva vincerlo Shumy

ho ricordi sbiaditi e manco mi ricordo esattamente a che episodio mi riferisco, so solo che tifavo Irvine e rimasi male con la Ferrari per qualche gestione insensata.

Forse i vecchi (:asd:) potranno dirmi se sto dicendo una strunzat o in effetti qualcosa del genere capitò
Lo stava per vincere quando Schumacher si ruppe la gamba. No, quell'anno si scontrò con un Hakkinen che riuscì a sfruttare bene una macchina che non era all'altezza della Ferrari. Il finlandese ci mise molto del suo anche perchè sul finale dovette lottare con uno Schumacher al totale servizio di Irvine.
Questa teoria del non farlo vincere per via di Schumacher che non aveva ancora ottenuto un titolo a Maranello, in tutta sincerità, è 'na strunzat che sento leggo per la prima volta.

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #588 il: 06 Settembre, 2018, 12:16:16 pm »
Ricordo che Schumacher era stato fuori per parecchio tempo, dopo un incidente, e per questo Irvine si trovò quasi a vincere il Mondiale. Quando Schumacher rientrò era in una posizione di classifica per la quale gli sarebbe stato impossibile tentare di vincere e gli "ordini di scuderia", allora vietati, lo indussero comunque a tentare di far vincere Irvine, che comunque non ce la fece, perché non era un fulmine di guerra, nonostante una buona macchina. Era stato ingaggiato per fare da scudiero a Schumacher, non per fare il leader. Questo il mio ricordo, al volo e senza verifiche su Internet.

Poi gli esperti del forum mi correggeranno, ma forse il mio ricordo è un po' meno lacunoso del tuo.
 ;)

P. S. Anche a me avrebbe fatto un gran piacere se avesse vinto l'irlandese (Irvine), perché sarebbe stata la vittoria di un outsider totale. Ma i sogni non si avverano spesso.
Ricordi perfettamente.

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #589 il: 06 Settembre, 2018, 12:18:36 pm »
non ho la competenza di Diego, a lui tutto il mio rispetto, ma un pilota si valuta anche per lo stile di guida, quindi è possibile paragonare piloti di epoche diverse, seppur tenendo conto della differenza abissale che c'è nella componente auto, oggi determinante. E, infatti, oggi un pilota è mediamente meno determinante che nel passato, perciò quando perdi nonostante hai sotto l'auto migliore, vedi Vettel, allora sei sicuramente meno capace di chi ti batte in pista.

Online Amnes

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #590 il: 06 Settembre, 2018, 12:22:14 pm »
Lo stava per vincere quando Schumacher si ruppe la gamba. No, quell'anno si scontrò con un Hakkinen che riuscì a sfruttare bene una macchina che non era all'altezza della Ferrari. Il finlandese ci mise molto del suo anche perchè sul finale dovette lottare con uno Schumacher al totale servizio di Irvine.
Questa teoria del non farlo vincere per via di Schumacher che non aveva ancora ottenuto un titolo a Maranello, in tutta sincerità, è 'na strunzat che sento leggo per la prima volta.

ecco, forse tutto nasce da questa rivelazione di Irvine

http://www.repubblica.it/2009/03/sport/formulauno/8gp-inghilterra/intervista-irvine/intervista-irvine.html?ref=search

"Sapevamo che la nostra macchina non era buona come la McLaren. E non appena Michael uscì di scena la Ferrari capì di aver perso l'elemento determinante. Così smise di fare ricerca sulla macchina di quell'anno. E inizò a sviluppare quella dell'anno successivo, che infatti sarebbe stata molto buona. Dal punto di vista della Ferrari era tutto logico. Quello che mi ha veramente seccato è stato continuare a correre per i collaudi quando non c'era niente da collaudare. Era solo un'operazione di relazioni pubbliche, così davano l'impressione di aiutare Irvine a vincere il mondiale"




Online Amnes

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #591 il: 06 Settembre, 2018, 12:24:35 pm »
e, sempre a memoria eh, ero tra l'altro pure ragazzino, mi pare che shumacher potesse fare di più ma non lo fece

insomma, ricordo che ci furono delle critiche e si pensava che tutto fosse dovuto al fatto che il primo titolo l'avesse dovuto vincere il tedesco (politica, marketing?)
tant'è che l'anno dopo irvine se ne andò pure.



Re:Formula Uno 2018
« Risposta #592 il: 06 Settembre, 2018, 12:25:47 pm »
ecco, forse tutto nasce da questa rivelazione di Irvine

http://www.repubblica.it/2009/03/sport/formulauno/8gp-inghilterra/intervista-irvine/intervista-irvine.html?ref=search

"Sapevamo che la nostra macchina non era buona come la McLaren. E non appena Michael uscì di scena la Ferrari capì di aver perso l'elemento determinante. Così smise di fare ricerca sulla macchina di quell'anno. E inizò a sviluppare quella dell'anno successivo, che infatti sarebbe stata molto buona. Dal punto di vista della Ferrari era tutto logico. Quello che mi ha veramente seccato è stato continuare a correre per i collaudi quando non c'era niente da collaudare. Era solo un'operazione di relazioni pubbliche, così davano l'impressione di aiutare Irvine a vincere il mondiale"


Sì, ma è poco credibile che la Ferrari decidesse scientemente di rinunciare a tentare di vincere quell'anno, quando c'erano tutte le condizioni per poterlo fare. Forse Irvine tenta di giustificare anche con se stesso il fatto di aver mancato un'occasione più unica che rara nella sua carriera.

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #593 il: 06 Settembre, 2018, 12:27:42 pm »
ecco, forse tutto nasce da questa rivelazione di Irvine

http://www.repubblica.it/2009/03/sport/formulauno/8gp-inghilterra/intervista-irvine/intervista-irvine.html?ref=search

"Sapevamo che la nostra macchina non era buona come la McLaren. E non appena Michael uscì di scena la Ferrari capì di aver perso l'elemento determinante. Così smise di fare ricerca sulla macchina di quell'anno. E inizò a sviluppare quella dell'anno successivo, che infatti sarebbe stata molto buona. Dal punto di vista della Ferrari era tutto logico. Quello che mi ha veramente seccato è stato continuare a correre per i collaudi quando non c'era niente da collaudare. Era solo un'operazione di relazioni pubbliche, così davano l'impressione di aiutare Irvine a vincere il mondiale"


Se vera la cosa confermerebbe quanto scrivevo ieri su Schumacher.

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #594 il: 06 Settembre, 2018, 12:27:56 pm »
Sì, ma è poco credibile che la Ferrari decidesse scientemente di rinunciare a tentare di vincere quell'anno, quando c'erano tutte le condizioni per poterlo fare. Forse Irvine tenta di giustificare anche con se stesso il fatto di aver mancato un'occasione più unica che rara nella sua carriera.
Assolutamente d'accordo.

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #595 il: 06 Settembre, 2018, 12:30:53 pm »
non ho la competenza di Diego, a lui tutto il mio rispetto, ma un pilota si valuta anche per lo stile di guida, quindi è possibile paragonare piloti di epoche diverse, seppur tenendo conto della differenza abissale che c'è nella componente auto, oggi determinante. E, infatti, oggi un pilota è mediamente meno determinante che nel passato, perciò quando perdi nonostante hai sotto l'auto migliore, vedi Vettel, allora sei sicuramente meno capace di chi ti batte in pista.
E' vero che il pilota lo valuti dallo stile di guida, ma lo stile viene condizionato dalle regole. Le F1 attuali sono molto più prevedibili nel comportamento e questo sposta più in là la il limite. Guarda un camera car odierno e uno di inizi anni '90: è praticamente impossibile paragonare le due cose. Sono sport diversi.

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #596 il: 06 Settembre, 2018, 16:47:40 pm »
Quel coglione di Lapo Elkann fa gli auguri a Leclerc per essere diventato il nuovo pilota Ferrari per il 2019. Poi rimuove il post. E poco dopo ne fa un altro in cui dice "con l'augurio che possa accadere presto".
La comunicazione del mondo Fiat che molti invidiano...

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #597 il: 06 Settembre, 2018, 17:12:51 pm »
Quel coglione di Lapo Elkann fa gli auguri a Leclerc per essere diventato il nuovo pilota Ferrari per il 2019. Poi rimuove il post. E poco dopo ne fa un altro in cui dice "con l'augurio che possa accadere presto".
La comunicazione del mondo Fiat che molti invidiano...


vabbè ma Lapo è quello che è :look:

Online Zero

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #598 il: 06 Settembre, 2018, 17:24:45 pm »
Quel coglione di Lapo Elkann fa gli auguri a Leclerc per essere diventato il nuovo pilota Ferrari per il 2019. Poi rimuove il post. E poco dopo ne fa un altro in cui dice "con l'augurio che possa accadere presto".
La comunicazione del mondo Fiat che molti invidiano...
ma quando lo disederano a questo? almeno non gli facessero sapere i cazzi importanti di tutte le aziende.
mamma mia che idiota

cmq mo voglio vedere raikkonen come correrà le prossime

Online Zero

Re:Formula Uno 2018
« Risposta #599 il: 06 Settembre, 2018, 17:26:41 pm »
cmq non è tanto scontato che vettel le die sulle orecchie a leclerc, magari l'anno prossimo si ma già tra due anni potremm oavere sorprese