Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Formula Uno 2019

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #30 il: 31 Marzo, 2019, 09:44:59 am »
leclerc si vedeva che era forte dal campionato scorso quando garegguava su un mezzo rottame, però anche lui mi pare assai emotivo come hamilton e vettel
Concedimi un paio dì precisazioni.
Che leclerc è forte lo si era capito da come ha vinto la f2 all'esordio. Il suo talento non sorprende.

Sull'emotività. È normale non essere algidi da ragazzini. Hamilton ci ha perso un titolo per una cazzata. Ma ora il punto forte del britannico è proprio la testa. A differenza di Vettel che non è mai migliorato sotto questo aspetto.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Re:Formula Uno 2019
« Risposta #31 il: 31 Marzo, 2019, 10:01:41 am »
Concedimi un paio dì precisazioni.
Che leclerc è forte lo si era capito da come ha vinto la f2 all'esordio. Il suo talento non sorprende.

Sull'emotività. È normale non essere algidi da ragazzini. Hamilton ci ha perso un titolo per una cazzata. Ma ora il punto forte del britannico è proprio la testa. A differenza di Vettel che non è mai migliorato sotto questo aspetto.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
io non seguo la motoristica tranne che per la F1, per cui non ho avuto il piacere di veder guidare leclerc in f2

su hamilton non concordo, quando va sotto pressione, come inizio campionato scorso, s'impanica e fa il piangina pure lui.

Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #32 il: 31 Marzo, 2019, 10:16:04 am »
io non seguo la motoristica tranne che per la F1, per cui non ho avuto il piacere di veder guidare leclerc in f2

su hamilton non concordo, quando va sotto pressione, come inizio campionato scorso, s'impanica e fa il piangina pure lui.
L'anno passato il mondiale Hamilton l'ha vinto proprio psicologicamente. È risorto dopo la mazzata a casa sua quando seppe rimontare dall'ultimo posto al podio. Da quel momento ha bastonato impunemente Vettel che nelle ultime undici gare è crollato. Mentre Hamilton ne ha vinte un attimo otto.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Re:Formula Uno 2019
« Risposta #33 il: 31 Marzo, 2019, 11:41:43 am »
L'anno passato il mondiale Hamilton l'ha vinto proprio psicologicamente. È risorto dopo la mazzata a casa sua quando seppe rimontare dall'ultimo posto al podio. Da quel momento ha bastonato impunemente Vettel che nelle ultime undici gare è crollato. Mentre Hamilton ne ha vinte un attimo otto.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
è risorto perché la Mercedes gli ha aggiustato la macchina, altrimenti continuava ad azzeccare prestazioni mediocri (rispetto alle sue potenzialità eh) come a inizio anno
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #34 il: 31 Marzo, 2019, 12:23:16 pm »
è risorto perché la Mercedes gli ha aggiustato la macchina, altrimenti continuava ad azzeccare prestazioni mediocri (rispetto alle sue potenzialità eh) come a inizio anno
Però guardiamole queste presunte prestazioni mediocri. Ha fatto male in Bahrain dove ha subito l'arretramento in griglia per la sostituzione del cambio. Poi non è andato benissimo in Cina. Per il resto vince a Barcellona, chiude terzo a Monaco, vince in Francia,vince a Baku, fa secondo in Canada dove non può resistere a un Vettel che gli dava 10 km di velocità prima della chicane dei campioni. Perde la vittoria in Australia perché al box fanno casino con la virtual safety car mentre stava stradominando. Vince in Ungheria. Si ritira per problemi meccanici in Austria. Onestamente questa mediocrità non la vedo.
Ps. La macchina forte la danno pure a bottas che non mette una scopa e non gli resta che fare il gregario perché non riesce mai a stare incollato al compagno.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Re:Formula Uno 2019
« Risposta #35 il: 31 Marzo, 2019, 13:42:24 pm »
Però guardiamole queste presunte prestazioni mediocri. Ha fatto male in Bahrain dove ha subito l'arretramento in griglia per la sostituzione del cambio. Poi non è andato benissimo in Cina. Per il resto vince a Barcellona, chiude terzo a Monaco, vince in Francia,vince a Baku, fa secondo in Canada dove non può resistere a un Vettel che gli dava 10 km di velocità prima della chicane dei campioni. Perde la vittoria in Australia perché al box fanno casino con la virtual safety car mentre stava stradominando. Vince in Ungheria. Si ritira per problemi meccanici in Austria. Onestamente questa mediocrità non la vedo.
Ps. La macchina forte la danno pure a bottas che non mette una scopa e non gli resta che fare il gregario perché non riesce mai a stare incollato al compagno.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
bottas non ha il talento di Hamilton, detto questo hai confermato i problemi della mercedes dell'anno scorso, quando li ha risolti hamilton ha vinto
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #36 il: 31 Marzo, 2019, 13:45:47 pm »
bottas non ha il talento di Hamilton, detto questo hai confermato i problemi della mercedes dell'anno scorso, quando li ha risolti hamilton ha vinto
Ovviamente. In f1 non esiste pilota che ha vinto mondiali con una macchina non competitiva.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
« Ultima modifica: 31 Marzo, 2019, 14:50:58 pm da Leviatano »

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #37 il: 31 Marzo, 2019, 18:24:26 pm »
Vettel distrutto da Hamilton. Una volta ancora.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Re:Formula Uno 2019
« Risposta #38 il: 31 Marzo, 2019, 18:29:11 pm »
La Ferrari parte prima e seconda, ma pare che possa non arrivare nemmeno sul podio: Vettel in testa-coda e Leclerc col motore che sta per scoppiare...
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #39 il: 31 Marzo, 2019, 18:32:09 pm »
Problemi leclerc

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Re:Formula Uno 2019
« Risposta #40 il: 31 Marzo, 2019, 18:36:40 pm »
Con la cazzata su Hamilton Vettel ha buttato nel cesso la vittoria. Pilota in crisi nera.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Re:Formula Uno 2019
« Risposta #41 il: 31 Marzo, 2019, 19:18:54 pm »
Con la cazzata su Hamilton Vettel ha buttato nel cesso la vittoria. Pilota in crisi nera.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Non capisce quando il caso di alzare il piede. Chi era quel pilota che chiamavano "il ragionerie"? Alain Prost? Forse bisognerebbe ricordarsene in determinate circostanze.  Quando uno si rende conto che non può tenere l'avversario diretto, soprattutto all'inizio del campionato, non vale la pena rischiare così tanto di bruciare anche un buon piazzamento, almeno così penso io, che non sono un esperto.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #42 il: 31 Marzo, 2019, 19:23:58 pm »
Ah, mi è piaciuta la reazione di Toto Wolff, della Mercedes, al momento della vittoria: non ha esultato, come quando nel tennis uno fa un punto perché l'avversario sbaglia da solo. E glielo hanno chiesto anche nel dopo-gara e lui ha risposto che non lo ha fatto perché la vittoria è stata determinata dal "culo" (letterale). Ed è stato anche bello vedere sia lui sia Hamilton che hanno mostrato empatia per Leclerc, che avrebbe meritato la vittoria. È raro vedere cose del genere in F1.
« Ultima modifica: 31 Marzo, 2019, 20:34:30 pm da peppemassa »
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Formula Uno 2019
« Risposta #43 il: 31 Marzo, 2019, 20:10:45 pm »
Non capisce quando il caso di alzare il piede. Chi era quel pilota che chiamavano "il ragionerie"? Alain Prost? Forse bisognerebbe ricordarsene in determinate circostanze.  Quando uno si rende conto che non può tenere l'avversario diretto, soprattutto all'inizio del campionato, non vale la pena rischiare così tanto di bruciare anche un buon piazzamento, almeno così penso io, che non sono un esperto.
Il professore lo chiamavano.


Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Re:Formula Uno 2019
« Risposta #44 il: 31 Marzo, 2019, 20:11:27 pm »
Ah, mi è piaciuta la reazione di Toto Wolff, della Mercedes, al momento della vittoria: non ha esultato, come quando nel tennis uno fa un punto perché l'avversario sbaglia da solo. E glielo hanno chiesto anche nel dopo-gare e lui ha risposto che non lo ha fatto perché la vittoria è stata determinata dal "culo" (letterale). Ed è stato anche bello vedere sia lui sia Hamilton che hanno mostrato empatia per Leclerc, che avrebbe meritato la vittoria. È raro vedere cose del genere in F1.
Wolff è un grande uomo. Hamilton un grande sportivo.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk