Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Guerra civile calcistica

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #45 il: 14 Maggio, 2019, 14:59:17 pm »
In Italia non serve a un cazzo. Ed è un dato di fatto.
Se si continua a credere che il San Paolo passando di proprietà, possa diventare un pozzo dei miracoli allora non si sa fare analisi strutturale. Si parte dall'environment: se l'ambiente non è sano e non porta soldi, non lo farà neanche dopo. Quindi fammi capire: da dove parte la tua analisi costi/benefici sullo stadio di proprietà?
Questo discorso mi fa morire e non finirà mai.

Un giorno il presidente dice che sta valutando non una ma quattro zone dove costruire il nuovo stadio,che ha idee fantasmagoriche su come realizzarlo e con chi,che vuole fare non uno ma sette campi per le giovanili stile City.Un altro giorno dice che è vittima del sindaco cazzi e mazzi vari.Un altro giorno ancora dice che è proprio inutile.
A pioggia i soliti discorsi dei tifosi a seconda delle loro fazioni.

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #46 il: 14 Maggio, 2019, 14:59:39 pm »
DeLaurentis da sto punto di vista è un disastro: o lecchi il culo ad Agnelli, o gli vai contro. Non puoi fare una settimana il suo lacchè e l'altra il masaniello. Perdi credibilità e sei ininfluente nelle decisioni di ciascun schieramento


In realtà accusa perché quello ha avuto lo stadio gratis e lui no. Ma se vuoi fare l'imprenditore devi cacciare i soldi.
Miao miao miao miaooo, bau bau bau bauuuu, chicchiricchì

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #47 il: 14 Maggio, 2019, 15:01:37 pm »
Si é normale se pigli il Sassuolo come esempio. Però se fai uno stadio da 70.000 posti, con i posti più costosi a 150 euro, lo SkyBox da affittare a 5000 euro a stagione ti faccio vedere come i soldi escono. É normale che se devi vendere solo i biglietti a noi cristiani normali non ci stai dentro. In Premier il costo medio dei biglietti é 30 sterline. All’Old Trafford per vederti la partita in bocca ai giocatori con l’abbonamento ti viene a fare 50 sterline a match. Come faranno a ricavarci tutti quei soldi? ADL rispondesse a questo invece di sparare cazzate in libertà.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #48 il: 14 Maggio, 2019, 15:05:42 pm »
Si é normale se pigli il Sassuolo come esempio. Però se fai uno stadio da 70.000 posti, con i posti più costosi a 150 euro, lo SkyBox da affittare a 5000 euro a stagione ti faccio vedere come i soldi escono. É normale che se devi vendere solo i biglietti a noi cristiani normali non ci stai dentro. In Premier il costo medio dei biglietti é 30 sterline. All’Old Trafford per vederti la partita in bocca ai giocatori con l’abbonamento ti viene a fare 50 sterline a match. Come faranno a ricavarci tutti quei soldi? ADL rispondesse a questo invece di sparare cazzate in libertà.
Ma lo sanno pure le pietre che lo stadio nuovo ti aumenta i ricavi almeno del 25% a stagione, a crescere. Lo dicono tutti gli esperti, lo vediamo all'estero e ora in Italia (e a Napoli) dobbiamo sentire la teoria opposta? Ma quando mai!
Poi se dobbiamo fare stadietti del cazzo come quelli di Udine e Reggio Emilia grazie al cazzo che non servono. In Inghilterra il Tottenham ha appena investito 1 miliardo di euro per lo stadio! L'Arsenal ne investì 1,2 di miliardi...noi parliamo di 25 mln del credito sportivo per "risvoltare come un calzino" lo stadio. Che mal di stomaco.
Miao miao miao miaooo, bau bau bau bauuuu, chicchiricchì

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #49 il: 14 Maggio, 2019, 15:14:56 pm »
Dagli 200 milioni da restituire in 100 anni e pure lui si fionda a fare lo stadietto del cazzo alla Cessum da 40000 posti con i soldi degli altri. Ha proprio rotto il cazzo lui e queste stronzate galattiche. A Napoli mette indistinti a 70 euro, a Manchester costa poco di meno il biglietto migliore e ci alzano centinaia di milioni.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #50 il: 14 Maggio, 2019, 15:16:15 pm »
Spero che abbia parlato con quelli dell’Atletico per dirgli che stanno facendo una cazzata!
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #51 il: 14 Maggio, 2019, 15:28:46 pm »
Ma basta con sto paragone stucchevole tra premier e serie A.

Offline Koji_Kabuto

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #52 il: 14 Maggio, 2019, 15:35:28 pm »
Questo discorso mi fa morire e non finirà mai.

Un giorno il presidente dice che sta valutando non una ma quattro zone dove costruire il nuovo stadio,che ha idee fantasmagoriche su come realizzarlo e con chi,che vuole fare non uno ma sette campi per le giovanili stile City.Un altro giorno dice che è vittima del sindaco cazzi e mazzi vari.Un altro giorno ancora dice che è proprio inutile.
A pioggia i soliti discorsi dei tifosi a seconda delle loro fazioni.

Lo direi anche se volesse farlo. Ripeto, è un dato di fatto. In Italia.

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #53 il: 14 Maggio, 2019, 15:35:47 pm »

DeLaurentis da sto punto di vista è un disastro: o lecchi il culo ad Agnelli, o gli vai contro. Non puoi fare una settimana il suo lacchè e l'altra il masaniello. Perdi credibilità e sei ininfluente nelle decisioni di ciascun schieramento



Assafa... un po di oggettività anche da chi meno te l'aspetti.

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #54 il: 14 Maggio, 2019, 15:37:24 pm »
ma fatemi capì, chi cazzo investe 1 mld di euro a Napoli?

ma un bagno nella realtà mai? Deo gratias almeno vi siete resi conto che gli stadi di Udine e Reggio Emilia non servono a un cazzo, ma vi rendete conto che l'italia è dopo la grecia il paese che attira meno investitori esteri in UE? E dovremmo toravare il fesso che mette 1 milardo in cambio di che cosa esattamente? della tifoseria più demente e più stracciona dell'orbe terracqueo? In una città che definite voi stessi ai livelli di terzo mondo o quasi?
 
Quando Dela dice che con 25 milioni rivolta il San Paolo dice na strunzata uguale e opposta a chi fa paragoni con squadre capaci di attirare investimenti per miliardi di euro nelle maggiori capitali europee.

E comunque se dela dacesso lo stadio fuori città, come io vorrei, non lo farebbe di più di 20/30mila posti.
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Offline Koji_Kabuto

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #55 il: 14 Maggio, 2019, 15:38:50 pm »
ma fatemi capì, chi cazzo investe 1 mld di euro a Napoli?

ma un bagno nella realtà mai? Deo gratias almeno vi siete resi conto che gli stadi di Udine e Reggio Emilia non servono a un cazzo, ma vi rendete conto che l'italia è dopo la grecia il paese che attira meno investitori esteri in UE? E dovremmo toravare il fesso che mette 1 milardo in cambio di che cosa esattamente? della tifoseria più demente e più stracciona dell'orbe terracqueo? In una città che definite voi stessi ai livelli di terzo mondo o quasi?
 
Quando Dela dice che con 25 milioni rivolta il San Paolo dice na strunzata uguale e opposta a chi fa paragoni con squadre capaci di attirare investimenti per miliardi di euro nelle maggiori capitali europee.

E comunque se dela dacesso lo stadio fuori città, come io vorrei, non lo farebbe di più di 20/30mila posti.

Si continua a fare gli investitori con gli indici di altri Paesi.
Noi siamo un fallimento sotto questo aspetto. Manco gli americani (che a Londra hanno costruito gli stadi, mica le società...), sono stati cazzi di mettere una pietra a terra qui. Come li attiri altri investitori?

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #56 il: 14 Maggio, 2019, 15:39:47 pm »
Ma basta con sto paragone stucchevole tra premier e serie A.


Infatti i biglietti della seria A costano molto più. Con 50 pounds, al cambio odierno euro 57.55 euro, a Manchester ti vedi la partita dietro le panchine. E ci tirano su soldi. Nel nuovo stadio di millemila miliardi degli Spours l’abbonamento in curva costa 44 pounds a partita, quanto l’abbonamento nei distinti.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #57 il: 14 Maggio, 2019, 15:43:19 pm »
Continuo a ritenere questo parallelo inutile. La Premier attira capitali che in Italia ci sogniamo. La Premier vende i diritti a una cifra quattro volte più alta della nostra. La Premier gode e sfrutta leggi chiare e inderogabili. Qua lo vai trovando da ADL quando non si è capita la cosa più elementare del mondo: è la Serie A che nel suo insieme deve crescere. Il resto sono chiacchiere per gettare merda random sul solito noto.

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #58 il: 14 Maggio, 2019, 15:44:50 pm »
Ok siamo passati da lo stadio non serve a niente, serve solo in premier dove ti chiedono un rene per vedere la partita (Falso!) al mantra a Napoli non si può fare nulla. Ci vogliono i denari per fare le cose, cosa che questo buffone patentato e quelli come lui non avranno mai. Se ne devono andare dal cazzo hanno ucciso la Serie A. Una società che fattura 200 milioni l’anno che non può impegnarsi per costruire una struttura moderna. Non rompesse i coglioni, annunciasse che dalla stagione prossima si taglia il monte ingaggi di 20 milioni, che Allan e Insigne sono venduti a 100 milioni, si facesse prestare dalle banche quelli che rimane e si costruisca lo stadio aro vo iss, invece di sparare idiozie.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Guerra civile calcistica
« Risposta #59 il: 14 Maggio, 2019, 15:47:26 pm »
Continuo a ritenere questo parallelo inutile. La Premier attira capitali che in Italia ci sogniamo. La Premier vende i diritti a una cifra quattro volte più alta della nostra. La Premier gode e sfrutta leggi chiare e inderogabili. Qua lo vai trovando da ADL quando non si è capita la cosa più elementare del mondo: è la Serie A che nel suo insieme deve crescere. Il resto sono chiacchiere per gettare merda random sul solito noto.

La serie A nel suo insieme deve crescere é un modo diplomatico per dire a Roma di cacciare i soldi. Ripeto, andassero a fare in culo, i soldi servono per altro in Italia. Fatturano centinaia di milioni di euro l’anno, pagano 4 cafoni che tirano calci a una palla milioni l’anno, hanno tutta la capacità finanziaria per fare questo tipo di operazioni.
Balleremo sui tuoi crociati