Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Squadre ostili

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Squadre ostili
« il: 20 Ottobre, 2018, 17:09:29 pm »
Oggi leggevo l'intervista di Inler, il quale ricordava come, quando doveva venire al Napoli, i tifosi dell'Udinese fossero particolarmente contrariati, proprio perché veniva al Napoli. E qualcun altro ricorda come l'Udinese tenga particolarmente alla partita contro di noi.

Allora mi sono venute in mente tutte le tifoserie che, curiosamente, ci considerano come nemici, non solo come avversari, con le squadre che si comportano di conseguenza, in campo (e qualche volta anche fuori). In ordine sparso, cito dall'attuale serie A: Cagliari, in primis, poi Udinese, Verona, Lazio, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Atalanta (senza dimenticare la Juventus, per la quale però una giustificazione diciamo "sportiva" ci potrebbe essere, soprattutto negli ultimi anni).

Una serie impressionante. Mi chiedo e vi chiedo: perché?

E anche: ma c'è in serie A un'altra squadra che abbia "diritto" a un trattamento del genere, o peggiore?

Re:Squadre ostili
« Risposta #1 il: 20 Ottobre, 2018, 17:43:55 pm »
Secondo me va fatta una distinzione importante. Non è tanto la squadra ad essere odiata ma la città e i suoi tifosi.
Semplicemente il calcio si dimostra ancora una volta specchio della società.

Re:Squadre ostili
« Risposta #2 il: 20 Ottobre, 2018, 17:47:38 pm »
Secondo me va fatta una distinzione importante. Non è tanto la squadra ad essere odiata ma la città e i suoi tifosi.
Semplicemente il calcio si dimostra ancora una volta specchio della società.
Cioè? I tifosi dell'Udinese non ce l'avrebbero particolarmente con il Napoli squadra, ma con Napoli e i tifosi napoletani? E perché non con i cittadini napoletani? Si può odiare una città senza odiare i suoi abitanti? C'è qualcosa che non mi torna.

Re:Squadre ostili
« Risposta #3 il: 20 Ottobre, 2018, 18:03:19 pm »
sicuramente il psg non è ostile.....grande messaggio degli ultras del psg verso i tifosi del napoli

Per quanto riguarda l'italia la squadra del napoli per me paga l'odio che c'è in tutta italia verso i napoletani, da nord a sud salvando la sicilia e poche altre città

Offline Rospo

Re:Squadre ostili
« Risposta #4 il: 20 Ottobre, 2018, 18:27:48 pm »
Cioè? I tifosi dell'Udinese non ce l'avrebbero particolarmente con il Napoli squadra, ma con Napoli e i tifosi napoletani? E perché non con i cittadini napoletani? Si può odiare una città senza odiare i suoi abitanti? C'è qualcosa che non mi torna.
Non hai mai vissuto al Nord?
L'italiano medio, anche se mediamente colto, considera il napoletano un'altra specie. Solitamente lo considera più furbo ma anche più disonesto ed ha un'invidia che, secondo me, nasce dal senso di libertà che ha il napoletano in genere e la forte personalità che sprigiona, negativa o positiva che sia.



Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Re:Squadre ostili
« Risposta #5 il: 20 Ottobre, 2018, 18:50:44 pm »
Cioè? I tifosi dell'Udinese non ce l'avrebbero particolarmente con il Napoli squadra, ma con Napoli e i tifosi napoletani? E perché non con i cittadini napoletani? Si può odiare una città senza odiare i suoi abitanti? C'è qualcosa che non mi torna.
Forse non mi sono spiegato bene. Principalmente odiano città e abitanti di conseguenza anche la squadra e i suoi tifosi.
I napoletani sono odiati in maniera abbastanza trasversale in tutta Italia e questo si ripercuote ovviamente anche sulla squadra.

Re:Squadre ostili
« Risposta #6 il: 20 Ottobre, 2018, 18:55:46 pm »
Non hai mai vissuto al Nord?
L'italiano medio, anche se mediamente colto, considera il napoletano un'altra specie. Solitamente lo considera più furbo ma anche più disonesto ed ha un'invidia che, secondo me, nasce dal senso di libertà che ha il napoletano in genere e la forte personalità che sprigiona, negativa o positiva che sia.



Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


E qui già entriamo in un campo diverso. Dunque, non solo riprovazione, ma anche invidia. Comunque rimane inspiegabile tanto astio nei confronti della nostra squadra. Per me rimane un mistero il fatto che tante squadre, con le quali in teoria non avremmo nulla a che spartire, perché non competiamo per gli stessi obiettivi, aspettino la partita contro il Napoli come una delle più importanti della stagione.

Tra l'altro tu parli di "Nord", ma questa è una sensazione che io ho percepito anche con squadre del Sud. Mi ricordo, molti anni fa, l'Avellino era in serie A e lottava per non retrocedere. Avevo un cugino acquisito, avellinese DOC, che diceva: "Anche in serie B, ma un punto sopra al Napoli". Cosa che per me era un assurdo, anche perché noi tifosi napoletani, all'epoca della curva B (ma credo fosse lo stesso anche per gli altri), seguivamo con le radioline le altre partite e se l'Avellino vinceva eravamo contenti. È ovvio che quando giocava contro di noi speravamo che perdesse, ma non quando giocava contro le altre squadre. Invece i tifosi dell'Avellino godevano quando il Napoli perdeva. Questa cosa mi mandava al manicomio. Mi sarei aspettato solidarietà fra squadre campane, meridionali, e invece era proprio l'opposto: si respirava odio.

Re:Squadre ostili
« Risposta #7 il: 21 Ottobre, 2018, 17:01:00 pm »
il quesito è molto interessante: Come mai proprio noi? beh, è una domanda che tutti dovremmo porci. Per decenni e decenni, dopo l'unità d'Italia, come giustificazione dell'arretratezza economica, con tutto quello che ne consegue, i napoletani sono stati definiti la feccia d'Italia, ladri, sporchi, arroganti, sfaticati... insomma, il peggio del peggio. Dovremmo meravigliarci se negli stadi ci trattassero diversamente, imho.

Re:Squadre ostili
« Risposta #8 il: 21 Ottobre, 2018, 20:35:49 pm »
Mi meraviglierei che non si sbeffeggi un popolo come il nostro che vota in massa per il reddito di cittadinaza e per Salvini.

Ci sono rimasti pochi punti di contatto tra il popolo fiero e colto al tempo della Napoli barocca e quello di ora che pur di sopravvivere non sa più qual è la direzione verso la dignità.

Re:Squadre ostili
« Risposta #9 il: 21 Ottobre, 2018, 20:47:08 pm »
secondo me, quando si odia il popolo napoletano 30% è ignoranza, perchè magari hanno conosciuto i napoletani di merda e generalizzano, il 70% è invidia .....non si sopporta in Italia la forza e la compattezza dei napoletani, che non si sentono secondi a nessuno, e i complimenti alla bellezza della città che viene vista come una delle più belle al mondo. Da non residente a Napoli io vedo questo, gli italiani non ci possono passare....perchè come Bruno sa bene, l'italia è nata come nazione in cui Napoli doveva essere terza o quarta fascia
Che poi davvero Napoli ha esseri a metà tra l'uomo e la bestia, ma quale grande città non li tiene ?
Mi piacerebbe vedere il numero di omicidi del 2017 a napoli, new york, washington, los angeles, parigi, londra.