Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

24 - Lorenzo Insigne

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #375 il: 13 Ottobre, 2019, 00:00:44 am »
insigne è forte ma intanto se arrivava l'offerta seria in estate se ne andava, segno che per Ancelotti non è indispensabile
Allora mò dobbiamo capirci, Ancelotti ne capisce più di noi o no ? Che Insigne sia forte non si discute, ma con Insigne non vincerai mai niente di importante

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #376 il: 13 Ottobre, 2019, 00:37:52 am »
Ma come mai non riesce a essere determinante per due-tre partite di seguito, con il Napoli? Nelle ultime apparizioni non ha dato l'impressione di essere così forte, né tanto in forma, almeno nella sua squadra di club. Poi in nazionale si merita i complimenti, ma se riuscisse a meritarseli pure col Napoli penso che i tifosi napoletani sarebbero più contenti.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #377 il: 13 Ottobre, 2019, 03:31:42 am »
Il curioso caso di Lorenzo Insigne :
da criticato per le prestazioni negative nel 3-5-2 di Ventura ed esaltato per le ottime prestazioni nel 433 di Sarri ad esaltato per le prestazioni ottime nel 433 di Mancini e criticato per le prestazioni negative nel 442 di Ancelotti.

Però non cambia se gioca in posizioni diverse e moduli diversi. Sicuramente...

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #378 il: 13 Ottobre, 2019, 03:40:33 am »
Quindi Insigne non ha mai fatto prestazioni buone con Ancelotti. Questa è la conclusione.
Su Lorenzo è stata mediamente sempre spalata merda addosso.

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #379 il: 13 Ottobre, 2019, 05:10:26 am »
Il curioso caso di Lorenzo Insigne :
da criticato per le prestazioni negative nel 3-5-2 di Ventura ed esaltato per le ottime prestazioni nel 433 di Sarri ad esaltato per le prestazioni ottime nel 433 di Mancini e criticato per le prestazioni negative nel 442 di Ancelotti.

Però non cambia se gioca in posizioni diverse e moduli diversi. Sicuramente...
Iamm Giorgio nel 442 di Ancelotti ha giocato benissimo per 3 mesi a inizio anno scorso poi è andato in confusione dopo il rigore sbagliato coi gobbi
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #380 il: 13 Ottobre, 2019, 08:43:13 am »
Quindi Insigne non ha mai fatto prestazioni buone con Ancelotti. Questa è la conclusione.
Su Lorenzo è stata mediamente sempre spalata merda addosso.
Proprio perché ha fatto buone prestazioni anche nel Napoli di Ancelotti, anche all’inizio di questa stagione, non si capisce perché non possa tornare a farne. Che cosa gli è successo? Un miracolo al contrario?
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Offline p4ppo

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #381 il: 13 Ottobre, 2019, 09:36:04 am »
Il curioso caso di Lorenzo Insigne :
da criticato per le prestazioni negative nel 3-5-2 di Ventura ed esaltato per le ottime prestazioni nel 433 di Sarri ad esaltato per le prestazioni ottime nel 433 di Mancini e criticato per le prestazioni negative nel 442 di Ancelotti.

Però non cambia se gioca in posizioni diverse e moduli diversi. Sicuramente...
Quindi nel tuo modo di vedere le cos’è tutti si devono adeguare alla sua mattonella perché se gioca 20 metri più indietro non è capace?

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #382 il: 13 Ottobre, 2019, 09:55:48 am »
Il curioso caso di Lorenzo Insigne :
da criticato per le prestazioni negative nel 3-5-2 di Ventura ed esaltato per le ottime prestazioni nel 433 di Sarri ad esaltato per le prestazioni ottime nel 433 di Mancini e criticato per le prestazioni negative nel 442 di Ancelotti.

Però non cambia se gioca in posizioni diverse e moduli diversi. Sicuramente...
Hai visto la partita ieri?
Hai visto i’italia in fase di possesso?
3 bloccati dietro
Spinazzola- Chiesa/ Bernardeschi larghi
Insigne fra le linee sul centro sinistra quasi come seconda punta al fianco di immobile.

L’azione migliore l’ha fatta coi piedi sulla linea quando ha preso il rigore,da esterno d’attacco puro,ma tutta la partita ha fatto esattamente le cose che fa con Ancelotti
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #383 il: 13 Ottobre, 2019, 10:07:44 am »
Hai visto la partita ieri?
Hai visto i’italia in fase di possesso?
3 bloccati dietro
Spinazzola- Chiesa/ Bernardeschi larghi
Insigne fra le linee sul centro sinistra quasi come seconda punta al fianco di immobile.

L’azione migliore l’ha fatta coi piedi sulla linea quando ha preso il rigore,da esterno d’attacco puro,ma tutta la partita ha fatto esattamente le cose che fa con Ancelotti
Ma come le ha fatte? Io non ho visto la partita. Ho letto solo commenti e giudizi dei quotidiani, che parlano di una prestazione buona a metà, evidenziando qualcosa che non avrebbe funzionato quando ha assunto una posizione simile a quella occupata nel Napoli, bilanciando con qualche lampo positivo, come quello che ha causato il rigore. Leggo anche di un tiro oltre la traversa con il quale avrebbe sprecato un’occasione. Nel complesso, però, buoni voti.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Offline p4ppo

24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #384 il: 13 Ottobre, 2019, 10:59:35 am »
Ma voi veramente credete che per un giocatore tecnico come insigne possa cambiare se gioca 20 metri più avanti o più indietro???

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #385 il: 13 Ottobre, 2019, 11:05:37 am »
Ma voi veramente credete che per un giocatore tecnico come insigne possa cambiare se gioca 20 metri più avanti o più indietro???

Sì. Senza parlare di Insigne, ricordiamo Hamsik (che secondo me, per valori assoluti, era molto più forte del frattese anche se in ruoli diversi). Quei 20-30 metri più avanti dove lo posizionava Benitez lo costringeva ad essere praticamente avulso dal gioco. Poi lo slovacco segnava lo stesso, perché il suo talento superava anche queste cose. Ma si giocava in 10 molto spesso.
Per Insigne vale lo stesso discorso, con la differenza che rispetto ad Hamsik non ha mai avuto le qualità per essere così decisivo. Ma messo in grado di giocare nel suo ruolo, è un giocatore al quale non rinuncerei
Ancelotti crumiro!

Offline p4ppo

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #386 il: 13 Ottobre, 2019, 11:09:34 am »
Sì. Senza parlare di Insigne, ricordiamo Hamsik (che secondo me, per valori assoluti, era molto più forte del frattese anche se in ruoli diversi). Quei 20-30 metri più avanti dove lo posizionava Benitez lo costringeva ad essere praticamente avulso dal gioco. Poi lo slovacco segnava lo stesso, perché il suo talento superava anche queste cose. Ma si giocava in 10 molto spesso.
Per Insigne vale lo stesso discorso, con la differenza che rispetto ad Hamsik non ha mai avuto le qualità per essere così decisivo. Ma messo in grado di giocare nel suo ruolo, è un giocatore al quale non rinuncerei
Non sono per niente d’accordo, Hamsik con Benitez faceva proprio un altro ruolo non era un discorso di 20-30 metri.
Insigne tra esterno del 4-33 e esterno del 4-4-2 ha gli stessi identici compiti, e veramente solo questione di 20 metri, poi ha la libertà di inventare.

Sia chiaro, per me insigne e un valore aggiunto nel napoli ma non credo assolutamente che il suo problema sia di natura tattica

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #387 il: 13 Ottobre, 2019, 11:14:03 am »
Con Benitez Marek ha giocato il miglior anno della sua esperienza napoletana. Solo che non gli piaceva giocare nella posizione dove rendeva meglio, più o meno come insigne.
Grandi giocatori incapaci però di superare i propri limiti
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #388 il: 13 Ottobre, 2019, 11:29:44 am »
Non sono per niente d’accordo, Hamsik con Benitez faceva proprio un altro ruolo non era un discorso di 20-30 metri.
Insigne tra esterno del 4-33 e esterno del 4-4-2 ha gli stessi identici compiti, e veramente solo questione di 20 metri, poi ha la libertà di inventare.

Sia chiaro, per me insigne e un valore aggiunto nel napoli ma non credo assolutamente che il suo problema sia di natura tattica

Non ha lo stesso ruolo perché deve tornare di più in difesa, molto più del 4-3-3, perché la fase difensiva prevedeva che Hamsik lo coprisse sulla fascia quando si attardava e se anche Ghoulam scalava in avanti fino alla linea dei trequartisti (consentendo a Lorenzo di accentrarsi), era addirittura J8 a coprire fin lì. Nel 4-4-2 di Ancelotti invece i suoi movimenti in fase di recupero mi sembrano più in verticale sulla fascia, anche perché spesso Rui avanza e non fa in tempo a recuperare. Ho notato questa cosa parecchie volte.

Poi, se vogliamo dirla tutta, la partita della nazionale non l'ho vista e non ho gli elementi per saper come ha giocato. Ma secondo me sulle prestazioni di Insigne, che esprime il suo talento al massimo se supportato dalla squadra dato che è un giocatore molto associativo, incide anche l'assenza di un paio di compagni con cui dialogare nella sua zona di riferimento, un po' come avveniva qualche tempo fa quando lui, Hamsik e Ghoulam, coadiuvati da J8 costruivano trame offensive spesso imprevedibili che costituivano anche la maggior parte delle occasioni da rete per noi.

Le caratteristiche tecniche principali di Insigne sono quelle di regia offensiva. Non ha mai brillato per finalizzazione (tranne a Pescara in serie B), non è capace di dribblare in serie e di puntare alla porta (a differenza di Mertens, soprattutto del primo Mertens), ma il suo dribbling è finalizzato a creare spazi.

Ancora, l'ultima stagione di Sarri fece anche abbastanza schifo dal punto di vista realizzativo (credo abbia fatto meno di 10 gol) ma credo fosse imbattibile rispetto ai numeri relativi agli assist.

è un giocatore che sconta molti limiti caratteriali e di personalità e per di più non è aiutato dall'ambiente. Di certo non è scarso e non è la sola che molti descrivono. Da lui ci si aspetta sempre molto e non di rado ammetto che mi fa uscire molte bestemmie. Tuttavia, considerando che non si tratta di un calciatore universale (a la Fabian) come piace ad Ancelotti, sta all'allenatore schierarlo in modo tale da poter sfruttare al meglio le sue caratteristiche.

Ancelotti ci era abbastanza riuscito nei mesi iniziali del suo 4-4-2. Dopodiché quella squadra ha smarrito qualcosa, e non solo dal punto di vista emotivo, ma secondo me soprattutto da quello tattico. E Insigne, che è il giocatore più tattico che hai in rosa, ne risente di più.

Io credo ci sia più di un problema tra i due, e più passa il tempo, più mi convinco che sia il primo calciatore ad aver chiamato Raiola come agente non per cambiare squadra ma per avere maggior potere contrattuale rispetto all'allenatore per poter rimanere.
Ancelotti crumiro!

Re:24 - Lorenzo Insigne
« Risposta #389 il: 13 Ottobre, 2019, 11:41:00 am »
Sì, ma si può mai buttare a mare tutto il lavoro fatto da un allenatore per un giocatore che non è decisivo, almeno non tanto da metterlo al centro dell'idea di gioco di una squadra? Per intenderci, non è un Cristiano Ronaldo, attorno al quale deve ruotare tutto il resto. Dovrebbe essere lui ad adeguarsi, non il contrario. A me pare perfino assurdo che se ne debba discutere.

E se il mancato adeguamento comporta qualche partita in più in panchina non deve poi lamentarsi e creare un'atmosfera poco serena nello spogliatoio, perché è questo che succede.

Ma perché è così difficile ammetterlo? Anche in questa stagione, dopo un avvio scoppiettante, ha iniziato a giocare una mezza chiavica e la cosa salta molto all'occhio proprio perché è ritenuto un giocatore dalle grandi potenzialità.

Ma che deve fare l'allenatore? Dire, "Va be', a Insigne non va di fare anche la fase difensiva come quarto a sinistra del centrocampo, e nemmeno la seconda punta nel 4-4-2. Ricominciamo tutto daccapo e costruiamo la squadra intorno a lui, che lasciamo libero di giocare esterno alto di sinistra nel 4-3-3". Salvo magari rendersi conto che pure in quella posizione non è cha faccia sempre cose "magnifiche".
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti