Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Presidente Aurelio De Laurentiis

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Rospo

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6735 il: 14 Maggio, 2017, 00:18:35 am »
Voi prendete troppo seriamente queste scaramucce tra marito e moglie :sisi:

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6736 il: 14 Maggio, 2017, 00:25:36 am »
Bisogna ammettere che sia DeLa sia Sarri ogni tanto straparlano e che la comunicazione verbale non è il loro forte... A volte sarebbe meglio se si limitassero al minimo sindacale.

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6737 il: 14 Maggio, 2017, 00:36:13 am »
Mi pare interessante quanto detto da Pedullà:

De Laurentiis a giorni alterni. I soldi non sono tutto, alla vigilia di una partita decisiva…
Link che ci piacciono

Aurelio De Laurentiis ha fatto tantissimo per il Napoli, ma quando parla prende spesso delle scivolate non all’altezza di un imprenditore del suo spessore. Premessa: parlare di soldi alla vigilia di una partita così importante per il Napoli come quella di Torino non è stato il massimo della vita. Anzi, è stato il minimo. In sostanza De Laurentiis ha risposto a Sarri dicendo che deve vincere scudetti e Champions per meritare un adeguamento. Pochi giorni prima aveva detto che Sarri avrebbe potuto fare il Ferguson a vita: scusate, quanto guadagnava (o guadagna) Sir Alex? Andiamo avanti: Sarri aveva semplicemente dichiarato che dal prossimo anno (sottolineiamo dal prossimo anno) quando ci sarà la clausola da otto milioni il suo obiettivo sarà quello di guadagnare di più. Normale. In definitiva ha accettato di allenare la seconda squadra d’Italia per un terzo rispetto agli emolumenti di Benitez. E se guardate quanto ha pagato l’Inter tutti gli allenatori di stagione (senza andare in Champions e forse neanche in Europa League…) c’è da rabbrividire. Sarri ha semplicemente detto che quando finirà il legame con la città, eventualmente per una clausola che ha messo De Laurentiis, andrà via solo per soldi. Riepilogando: l’ingaggio di Sarri è di circa un milione e mezzo più premi, a Benitez il pres aveva offerto quasi cinque a stagione per trattenerlo. Invece, Rafa aveva preferito andar via il giorno dopo una bruciante sconfitta contro la Lazio che aveva negato al Napoli la qualificazione in Champions: aveva fretta di firmare con il Real… Ma tutto questo a De Laurentiis interessa poco, alla vigilia di una partita decisiva per l’eventuale secondo posto del Napoli. Mentre il numero uno del club parlava di soldi, premi ed eventuali aumenti, Sarri era a Superga per una visita sentita e di assoluto coinvolgimento. Il mondo non può essere soltanto un clausola o un conto in banca: se questo è l’andazzo, inevitabile che molto presto Sarri saluterà. Magari non tra un mese o due, è questione di tempo. De Laurentiis potrebbe trovare un altro Ferguson, ma non a circa un milione e mezzo di ingaggio a stagione. Con quei soldi Ferguson di solito va in vacanza…

http://www.alfredopedulla.com/de-laurentiis-giorni-alterni-soldi-non-alla-vigilia-partita-decisiva/


Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6738 il: 14 Maggio, 2017, 00:44:00 am »
Pedullà si sta comportando da viscidone a mio avviso. Sta speculando su una intervista fatta a ADL in cui lui risponde per una volta con serietà e sobrietà.

Anche Sarri mi pare non abbia detto niente di eccezionale, una battuta che nasconde un fondo di verità che vale per tutti: lavoro per passione però i soldi fanno sempre gola.

Che poi sono i giornalisti che provocano prima Sarri, poi riferiscono a ADL e infine fanno le cufecchiate per riempire i loro giornalacci.

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


Online Rospo

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6739 il: 14 Maggio, 2017, 02:36:01 am »
Ripeto, vi preoccupate troppo di scaramucce tra marito e moglie

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6740 il: 14 Maggio, 2017, 03:35:23 am »
Cacce e sorde Auré!!!
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6741 il: 14 Maggio, 2017, 08:12:45 am »

Online p4ppo

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6742 il: 14 Maggio, 2017, 08:29:16 am »

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6743 il: 14 Maggio, 2017, 09:42:58 am »
Raga, di Sarri avido parliamo nel suo topic! ;)

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6744 il: 14 Maggio, 2017, 14:48:05 pm »
Sto vedendo l'eredivise,l'Ajax è in campo con una squadra dall'età media di 20 anni.
C'è il figlio di Kluivert fra gli altri.
Che scuola.
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6745 il: 14 Maggio, 2017, 14:49:38 pm »
Sto vedendo l'eredivise,l'Ajax è in campo con una squadra dall'età media di 20 anni.
C'è il figlio di Kluivert fra gli altri.
Che scuola.
Ultimi capocannonieri in A sono Napoletani.
Miglior talento di ora Napoletano
Miglior u21 al mondo Napoletano


Ci sono le potenzialità anche su questo territorio
NOI VOGLIAMO VINCERE


 
...tomamos vino puro de damujana
y nos fumamos toda la marijuana!!



Offline SoloNapoli1926

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6748 il: 16 Maggio, 2017, 17:25:47 pm »
Sto vedendo l'eredivise,l'Ajax è in campo con una squadra dall'età media di 20 anni.
C'è il figlio di Kluivert fra gli altri.
Che scuola.
Il figlio di Kluivert è fortissimo, promette davvero bene, l'ho visto in EL contro lo Schalke.
Comunque per mettere in chiaro la potenza della scuola Ajax, lo Jong Ajax squadra B che milita nella nostra amatissima B olandese :look: ha finito il campionato in 2 posizione.. segnando sempre una marea di gol e vincendo quasi sempre

Offline impfed81

Re:Aurelio De Laurentiis
« Risposta #6749 il: 17 Maggio, 2017, 12:19:13 pm »
Mi pare interessante quanto detto da Pedullà:

De Laurentiis a giorni alterni. I soldi non sono tutto, alla vigilia di una partita decisiva…
Link che ci piacciono

Aurelio De Laurentiis ha fatto tantissimo per il Napoli, ma quando parla prende spesso delle scivolate non all’altezza di un imprenditore del suo spessore. Premessa: parlare di soldi alla vigilia di una partita così importante per il Napoli come quella di Torino non è stato il massimo della vita. Anzi, è stato il minimo. In sostanza De Laurentiis ha risposto a Sarri dicendo che deve vincere scudetti e Champions per meritare un adeguamento. Pochi giorni prima aveva detto che Sarri avrebbe potuto fare il Ferguson a vita: scusate, quanto guadagnava (o guadagna) Sir Alex? Andiamo avanti: Sarri aveva semplicemente dichiarato che dal prossimo anno (sottolineiamo dal prossimo anno) quando ci sarà la clausola da otto milioni il suo obiettivo sarà quello di guadagnare di più. Normale. In definitiva ha accettato di allenare la seconda squadra d’Italia per un terzo rispetto agli emolumenti di Benitez. E se guardate quanto ha pagato l’Inter tutti gli allenatori di stagione (senza andare in Champions e forse neanche in Europa League…) c’è da rabbrividire. Sarri ha semplicemente detto che quando finirà il legame con la città, eventualmente per una clausola che ha messo De Laurentiis, andrà via solo per soldi. Riepilogando: l’ingaggio di Sarri è di circa un milione e mezzo più premi, a Benitez il pres aveva offerto quasi cinque a stagione per trattenerlo. Invece, Rafa aveva preferito andar via il giorno dopo una bruciante sconfitta contro la Lazio che aveva negato al Napoli la qualificazione in Champions: aveva fretta di firmare con il Real… Ma tutto questo a De Laurentiis interessa poco, alla vigilia di una partita decisiva per l’eventuale secondo posto del Napoli. Mentre il numero uno del club parlava di soldi, premi ed eventuali aumenti, Sarri era a Superga per una visita sentita e di assoluto coinvolgimento. Il mondo non può essere soltanto un clausola o un conto in banca: se questo è l’andazzo, inevitabile che molto presto Sarri saluterà. Magari non tra un mese o due, è questione di tempo. De Laurentiis potrebbe trovare un altro Ferguson, ma non a circa un milione e mezzo di ingaggio a stagione. Con quei soldi Ferguson di solito va in vacanza…

http://www.alfredopedulla.com/de-laurentiis-giorni-alterni-soldi-non-alla-vigilia-partita-decisiva/


questo articolo dimostra il livello incredibilmente basso del giornalismo sportivo in italia.

"e' questione di tempo il fatto che sarri vada via per colpa di Aurelio magari non fra 2 mesi ma prima o poi"

è una stronzata pressapochista , per qualsiasi allenatore può essere vera questa affermazione.

Pedullà dice che Aurelio ha dato ingaggi pensanti a benitez , senza dire che benitez aveva un curriculum che nulla ha a che fare con sarri , finali di champions leage contro campionatio di serie B e C1 , come si fa solo a discutere il fatto che benitez accettava dai 3M in su e sarri dai 600k in su .

Anche mazzarri guadagnava poco il primo anno , e dopo aver fatto i risultati ha avuto rinnovi su rinnovi fino ad arriare a 3M ed è restato 4 anni , quanti allenatori in serie A restano in una società 4 anni  ?

ma Aurelio è brutto è tirchio è cafone e non sa trattare con gli allenatori , chissà come mai i migliori anni di mazzarri sono stati nel napoli , Sarri è il primo a sapere che se va via potrà avere 2 problemi :
- va in un club tipo barcellona ; campioni del calibro di Messi e suarez devono mettersi a sua disposizione , difensori tipo piquà o giocatori come mascherano devono cambiare modo difendere e mettersi sotto al drone per imparare i nuovi movimenti , avranno voglia di mettersi in discussione ?
é un caso che sarri dice che preferisce allenare campioni in erba piuttosto che affermati ?

- va all'inter ; sbaglia le prime 5 partite come successo a Napoli il gruppo non ti segue più la dirigenza ridicola non ti difende ( mentre Aurelio , quel cafone buzzurro , l'ha difeso) e sei esonerato dopo 2 mesi come gasperini.

Ha ragione Condò , si provocano ma hanno bisogno l'uno dell'altro. Per resta altri 2-3 anni , e Aurelio glieli da 3M , poi Pedullà parlerà di prigione dorata...  :look:
“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo.Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro,e la fa.Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità,paga le conseguenze,e non cerca scuse.Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

– Eduardo De Filippo

Grillino D.O.C.