Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Allenatore Carlo Ancelotti

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #450 il: 21 Giugno, 2018, 13:34:56 pm »
La prossima stagione si costruisce, non credo si possa vincere il campionato.
Puoi costruire ed entrare nelle prime 3-4.

Chiariamoci perché qui tanto scrivono e si rischia confusione.
Per me l'anno prossimo dovremo essere competitivi sui 3 fronti e dovremo sfruttare più in profondità lo rosa.
Nella sostanza ritengo che l'obiettivo sia arrivare nelle prime 4 in campionato e arrivare agli ottavi di Champions.Da qui a migliorare.

Questo a prescindere da tutto.
Poi le cose possono cambiare,in positivo,a seconda del mercato.Se cedi solo Reina,Jorginho e Hamisik e li sostituisci degnamente,se riesci a migliorare numericamente e qualitativamente la rosa e se casomai piazzi un colpo di richiamo è lecito aspettarsi di lottare per lo scudetto.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #451 il: 21 Giugno, 2018, 13:35:18 pm »
Se mi mettete un solo post, dove ho detto o anche solo fatto capire lontanamente, che si chiede ad Ancelotti il triplete o che è un perdente/brutto acquisto, allora continuo la discussione e il confronto. Altrimenti almeno io, chiudo qui. :)
Mai come stavolta non c'entri tu.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #452 il: 21 Giugno, 2018, 13:36:23 pm »
Se mi mettete un solo post, dove ho detto o anche solo fatto capire lontanamente, che si chiede ad Ancelotti il triplete o che è un perdente/brutto acquisto, allora continuo la discussione e il confronto. Altrimenti almeno io, chiudo qui. :)


tu no, ma altri hanno parlato di carne e sasiccie, che l'allenatore non conta una mazza, che la mentalità vincente è una cazzata, una cosa che in realtà non esiste. Qualcuno si è spinto a dire che Ancelotti ha vinto poco o nulla, e comunque non ha meriti, avendo avuto squadre forti il suo operato è nullo. :)

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #453 il: 21 Giugno, 2018, 13:36:50 pm »
ancelotti è un grandissimo allenatore, palmares incredibile
Però per sfizio vorrei vedere le rose che aveva quando ha vinto le champions o gli scudetti....

Qua i miracoli li ha fatti, per quello che so io, Ranieri n°1 nella storia della calcio come miracolo e Sarri ci stava riuscendo l'anno scorso, poi un pò gli arbitri e un pò la sfortuna hanno fatto sì che il miracolo non si realizzasse

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #454 il: 21 Giugno, 2018, 13:41:22 pm »
Non credo sia una questione di 13 o 22 giocatori, credo sia più una questione di mentalità.
Ancelotti dovrebbe essere in grado di trasmettere una mentalità diversa rispetto a Sarri, e questa differenza si dovrebbe vedere nell'essere competitivi nelle diverse competizioni.

Se il Napoli si arrende in casa contro il Lipsia è perché Sarri tramette la volontà di abbandonare la Uefa… questi messaggi non dovrebbe trasmetterli Ancelotti.
Ma è piuttosto inutile parlare delle aspettative, perchè certe scelte vengono fatte sul momento in base alla situazione contingente.
Bravo
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Offline Rospo

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #455 il: 21 Giugno, 2018, 13:43:20 pm »
Anche Mourinho con il triplete
ancelotti è un grandissimo allenatore, palmares incredibile
Però per sfizio vorrei vedere le rose che aveva quando ha vinto le champions o gli scudetti....

Qua i miracoli li ha fatti, per quello che so io, Ranieri n°1 nella storia della calcio come miracolo e Sarri ci stava riuscendo l'anno scorso, poi un pò gli arbitri e un pò la sfortuna hanno fatto sì che il miracolo non si realizzasse

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #456 il: 21 Giugno, 2018, 13:43:28 pm »
peppe, è chiaro che aveva giocatori forti, altrimenti non avrebbe vinto nulla, chi sta dicendo il contrario!

si parlava della mentalità vincente, che chi HA VINTO può meglio trasmettere. E' un concetto talmente elementare, applicabile in ogni campo... davvero non capisco come non si possa essere d'accordo.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #457 il: 21 Giugno, 2018, 13:44:43 pm »
Ok. D'accordo. Ma potevi battere pure l'Atletico Bilbao a inizio anno o il DNIPRO in EL e la Lazio in casa all'ultima giornata con quello con la mentalità vincente. Invece hai chiuso a 61 punti e hai preso un grandissimo pesce nelle chiappe in EL dove eri favorito. Quindi quello in panchina non teneva sta famosa "mentalità"? Ma quale mentalità, ma vi voglio bene! Servono i giocatori forti, il culo, l'aiutino e FORSE riesci ad andare avanti il più possibile, purtroppo il Napoli questo non è mai riuscito a farlo.
1) benitez ebbe la squadra completa una settimana prima dell'incontro con l'atletico, fosse successo a sarri sai le lacrime, il complotto, i soliti piagnistei da perdenti

2) le semifinali con lazio e dnipro furono 2 furti eclatanti
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #458 il: 21 Giugno, 2018, 13:45:14 pm »
Chiariamoci perché qui tanto scrivono e si rischia confusione.
Per me l'anno prossimo dovremo essere competitivi sui 3 fronti e dovremo sfruttare più in profondità lo rosa.
Nella sostanza ritengo che l'obiettivo sia arrivare nelle prime 4 in campionato e arrivare agli ottavi di Champions.Da qui a migliorare.

Questo a prescindere da tutto.
Poi le cose possono cambiare,in positivo,a seconda del mercato.Se cedi solo Reina,Jorginho e Hamisik e li sostituisci degnamente,se riesci a migliorare numericamente e qualitativamente la rosa e se casomai piazzi un colpo di richiamo è lecito aspettarsi di lottare per lo scudetto.

Per te dipende da eventuali colpi, per me dipende dal tipo di alchimia che si formerà fra Ancelotti e il gruppo/ambiente.

PS. Ah, sulla CL... io inizio a pensare sia meglio arrivare 3° nel girone e provare a vincere la Uefa... i quarti di CL non li metti in bacheca, la Uefa si.

« Ultima modifica: 21 Giugno, 2018, 13:53:32 pm da sonica1978 »

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #459 il: 21 Giugno, 2018, 13:50:34 pm »
1) benitez ebbe la squadra completa una settimana prima dell'incontro con l'atletico, fosse successo a sarri sai le lacrime, il complotto, i soliti piagnistei da perdenti

2) le semifinali con lazio e dnipro furono 2 furti eclatanti

Al Dnipro ne devi fare 4 a Napoli e 2 fuori… con tanto di 2-3 rigori negati e un gol annullato per fuorigioco.
Se fai così come devi fare il loro gol irregolare non pesa minimamente.
Cmq Benny è un caso a parte, non fa testo un allenatore odiato da quasi tutti i suoi giocatori.

Su 24 mesi di Benny a Napoli quale è stato il momento migliore... i primi 4 mesi o sbaglio?
(di cui i primi 2 erano luglio e agosto...)




Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #460 il: 21 Giugno, 2018, 13:55:59 pm »
forse sarà l'età, ma non capisco cosa c'interessi adesso di Sarri, di Benitez, di Mazzarri.... non lo so, vogliamo parlare di Reja, di Donadoni, di Ventura? :D


è il passato, il presente è Carletto :love:

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #461 il: 21 Giugno, 2018, 14:00:01 pm »
Per te dipende da eventuali colpi, per me dipende dal tipo di alchimia che si formerà fra Ancelotti e il gruppo/ambiente.

PS. Ah, sulla CL... io inizio a pensare sia meglio arrivare 3° nel girone e provare a vincere la Uefa... i quarti di CL non li metti in bacheca, la Uefa si.


E' chiaro che dipende da tante cose.Anche Ancelotti dobbiamo vedere che impatto avrà.
Ma al di là di tutto per vincere subito secondo me serve principalmente fare un buon mercato.Altrimenti le speranze sono proprio minime.

Sul discorso Uefa-Champions da tifoso sono d'accordo,ma ADL non penso proprio la pensi così.Andare avanti in Champions porta soldi e visibilità internazionale.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #462 il: 21 Giugno, 2018, 14:05:06 pm »
Sentivo proprio ora a kkn. Ancelotti volle Verratti al psg che lo prese dalla serie B. Questo significa che con i giovani ci sa fare. Ecco perché non capisco certe critiche su Fabian

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #463 il: 21 Giugno, 2018, 14:07:14 pm »
E' chiaro che dipende da tante cose.Anche Ancelotti dobbiamo vedere che impatto avrà.
Ma al di là di tutto per vincere subito secondo me serve principalmente fare un buon mercato.Altrimenti le speranze sono proprio minime.

Sul discorso Uefa-Champions da tifoso sono d'accordo,ma ADL non penso proprio la pensi così.Andare avanti in Champions porta soldi e visibilità internazionale.

Per vincere subito devi fare la stagione perfetta per metterti dietro Roma e Inter.

Inoltre serve che la Juve a prescindere fallisca la stagione, altrimenti pure se prendiamo Cech, Benzema e DiMaria non vinciamo lo stesso.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #464 il: 21 Giugno, 2018, 14:15:52 pm »
peppe, è chiaro che aveva giocatori forti, altrimenti non avrebbe vinto nulla, chi sta dicendo il contrario!

si parlava della mentalità vincente, che chi HA VINTO può meglio trasmettere. E' un concetto talmente elementare, applicabile in ogni campo... davvero non capisco come non si possa essere d'accordo.
Perché è una cazzata immonda. La mentalità vincente al massimo te la trasmette la società in cui alleni e il gruppo di giocatori che alleni, non una persona sola. Ancelotti era mister secondo, te lo ricordi o no? Bene, mister secondo ora è quello dalla mentalità vincente.
Luis Enrique a Roma era trattato come un imbecille, è andato a Barcellona e ha vinto qualsiasi cosa. E' diventato un genio da un anno all'altro?
Antonio Conte è stato esonerato dall'Atalanta! L'Atalanta! E' andato a gobbolandia e ha vinto 3 scudetti di fila. Pure lui ha avuto un'illuminazione durante il percorso?

Esistono allenatori bravi e allenatori meno bravi. Esistono allenatori al posto giusto nel momento giusto e allenatori al posto sbagliato nel momento sbagliato. Poi esistono gli allenatori carismatici, tipo Mourinho, ma pure Mourinho ha avuto anni in cui non ha vinto un cazzo. Ha acquisito mentalità perdente? E' successo qualcosa da un anno all'altro che non sappiamo?

Il Napoli se fa una squadra in grado di competere su più fronti competerà, perché Ancelotti è uno bravo veramente. Se farà la solita rosa da 14 giocatori (salvo infortuni) si punterà come sempre su una competizione cercando di arrivare in fondo, e quella competizione per me deve essere la serie A dove ci sono speranze di vittoria. Se poi ADL decide di puntare tutto sulla CL per una mera questione economica, cosa richiesta a Mazzarri nel 2011 quando passammo un girone assurdo con Aronica, Dossena e Paolo Cannavaro, allora penso che finiremo 10 punti sotto ai gobbi, salvo clamoroso tonfo dei torinesi che spero si siano rotti il cazzo di vincere tutti gli anni.