Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Allenatore Carlo Ancelotti

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1845 il: 10 Aprile, 2019, 01:12:22 am »
Il momento della verità si avvicina. Dalla doppia sfida con l’Arsenal dipenderà buona parte del giudizio su questa stagione, imho.

Per me no, il giudizio sulla stagione lo fa la continuità della stagione, la doppia sfida oramai è diventata un mezzo exploit che potremmo fare…. 3 mesi fa da favoriti, ADESSO da sfavoriti… appunto grazie alla realtà della stagione nel campionato (che resta e deve restare la base di una qualsiasi stagione).

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1846 il: 10 Aprile, 2019, 01:18:10 am »
Cmq il problema è mentale e la colpa non è certo solo di Ancelotti che anzi si trova a lavorare in un contesto da paradosso.
La società ha riconosciuto il mancato traguardo in campionato non tanto cedendo 2 centrocampisti ma soprattutto non rimpiazzandoli (rimanendo piombi a centrocampo) a cui poi si sono associato infortuni molteplici. Non voglio sfociare nel "DL pappone", ma chiunque abbia avallato una cosa del genere ha sottovalutato l'impatto sulla psiche dei calciatori peccando di dilettantismo e questo mi preoccupa soprattutto se tra questi possa esserci uno con le palle come Ancelotti .
Piaccia o no è stata la svolta e da quel momento il Napoli ha un rendimento da centro classifica ed è uscito dalla coppa Italia. Quasi una resa, un'incapacità di rendere al meglio quasi a risparmiarsi per il famoso "ma chi cazzo me lo fa fare". Non riesco a dare spiegazioni diverse al gesto di KK che butta in angolo la rimessa del portiere oppure al voler fare tutto in proprio come fossero ragazzini in un torneo amatoriale che non passano mai il pallone.
La mia preoccupazione maggiore è che staccando la spina in questo modo sarà poi semplice riattaccarla? Speriamo di si, per il bene del Napoli ed il nostro, ma ho paura.

Pasquale (a parte che mi ricordo di te in altri forum di 7-8 anni fa…) cmq ti appoggerei in parte.
Non è che i CC non sono stati rimpiazzati… fuori Hamsik e JJ e dentro Ruiz e Zielo titolare…

La mia preoccupazione va oltre: messi 20 record storici con Sarri, si può solo andare indietro.
Sarri è stato come Maradona senza vincere, chi non se lo è goduto in quei 3 anno, adesso si vedrà solo la relativa era Naldi-Corbelli... la storia è sempre ciclica.


Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1847 il: 10 Aprile, 2019, 01:20:50 am »
Cmq il problema è mentale e la colpa non è certo solo di Ancelotti

Però per me sì, la colpa è solo di Ancelotti.
Sarri ad una rosa più debole ha trasmesso mentalmente un qualcosa di più.

Se la stessa rosa rafforzata fa di meno la colpa è solo dell'allenatore.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1848 il: 10 Aprile, 2019, 04:46:34 am »
Pallefiè, io sono sempre quello del taxi a Roma se ti capita…

Su questo che hai sopra scritto la vedo come te, ma sulla società no, per me si sta muovendo molto bene.

Però mi dici quale arcano mistero della vita da quel forum ti ha portato a questo?
Si lo so  è un piacere rileggerti ed anche Camiseta
lo sai che su quel forum non sono gradito a parte dell'utenza e quindi sono sempre sotto accusa anche quando non c'entro nulla ,vorrei esprimere le mie opinioni anche in un contradittorio vivace ma se l'insulto personale diventa l'unico argomento e si passa ad insultare le madri poi rispondo con i padri che per taluni non sono rintracciabili neppure con approfonditi test del DNA
Per tornare OT non si possono scindere le responsabilità di Ancelotti da quelle della società  È un dipendente anche se lautamente pagato e quindi conduce il ciuccio dove vuole il padrone
È evidente che lo scopo della società non è la vittoria ma conseguire il massimo risultato economico con il minimo dei rischi
È evidente che Ancelotti è qui per questo
chi si è illuso che cambiasse la musica vuol dire che di 15 anni di pappone non ha capito una mazza, o che le cose gli stanno bene così.
L'informazione nuova sarebbe che senza fallire e con un minimo di investimento,grazie a Sarri, avremmo potuto anche portare a casa qualcosa, ma si è deciso altrimenti
Arrivare secondi a 3 punti o arrivare secondi a 20 non è proprio la stessa cosa  anche perché sei secondo solo per il concomitante crollo delle 3 squadre che la Gazzetta ci metteva davanti nella fantomatica griglia di settembre.
Se Atene piange però noi da Sparta abbiamo ben poco da ridere .
Siamo all'ultima chiamata se non passiamo il turno, pochi cazzi, sarà una stagione largamente fallimentare.



Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk
« Ultima modifica: 10 Aprile, 2019, 04:48:17 am da Palefier64 »

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1849 il: 10 Aprile, 2019, 07:19:48 am »
A parte che a 91 col cazzo duro nella mutande "una sega sai, ma fatta bene che non si sa mai" dà soddisfazioni che forse hai dimenticato;
Imperitura memoria….. appunto vediamo se nei pochi anni che Dio ci concederà qualcuno supererà quei 91 o se per noi sarà "la storia massima"...

e poi in vecchiaia ti ricorderai di Sarri molto meglio che di Vinicio.
O forse Sarri sarà stato il nostro vinicio a livello di generazione.

Quindi sciacquati la bocca quando parli di Sarri…!!!! ?...!
...anche se non sapeva gestire la rosa!...?...!!!..
Un disco rotto ormai.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1850 il: 10 Aprile, 2019, 08:07:51 am »
posso dire che preferisco vincere uno scudetto a 78 punti piuttosto che perderne uno a 91 in albergo a Firenze?
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1851 il: 10 Aprile, 2019, 08:10:25 am »
posso dire che preferisco vincere uno scudetto a 78 punti piuttosto che perderne uno a 91 in albergo a Firenze?
Ormai si è perso del tutto il senso delle cose. Pare che prima vengono i punti e poi le posizioni in classifica.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1852 il: 10 Aprile, 2019, 08:11:53 am »
A parte che a 91 col cazzo duro nella mutande "una sega sai, ma fatta bene che non si sa mai" dà soddisfazioni che forse hai dimenticato;
Imperitura memoria….. appunto vediamo se nei pochi anni che Dio ci concederà qualcuno supererà quei 91 o se per noi sarà "la storia massima"...

e poi in vecchiaia ti ricorderai di Sarri molto meglio che di Vinicio.
O forse Sarri sarà stato il nostro vinicio a livello di generazione.

Quindi sciacquati la bocca quando parli di Sarri…!!!! ?...!
...anche se non sapeva gestire la rosa!...?...!!!..

Vinicio... Il Napoli di Vinicio... Anche loro arrivarono secondi dietro la Juventus e fu un grande dispiacere, ma anche una soddisfazione enorme.
 :sbav:
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1853 il: 10 Aprile, 2019, 08:25:28 am »
Vinicio... Il Napoli di Vinicio... Anche loro arrivarono secondi dietro la Juventus e fu un grande dispiacere, ma anche una soddisfazione enorme.
 :sbav:
Non è polemica, ma voglia di capire: preferisci ricordare il bel calcio o le follie fatte quando abbiamo vinto scudetti, coppa UEFA o le coppe alzate in faccia alla Juve?
Qua nessuno disconosce il bel giuoco, ma anteporlo ad un trofeo è ridicolo.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1854 il: 10 Aprile, 2019, 08:30:39 am »
posso dire che preferisco vincere uno scudetto a 78 punti piuttosto che perderne uno a 91 in albergo a Firenze?
Parole sagge se accetti pero che è meglio arrivare secondi a meno.3 che secondi a meno 20
giusto per correttezza

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk


Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1855 il: 10 Aprile, 2019, 08:46:56 am »
Non è polemica, ma voglia di capire: preferisci ricordare il bel calcio o le follie fatte quando abbiamo vinto scudetti, coppa UEFA o le coppe alzate in faccia alla Juve?
Qua nessuno disconosce il bel giuoco, ma anteporlo ad un trofeo è ridicolo.
Ma per me voi siete troppo drastici, da una parte e dall’altra.

Io ricordo con gran piacere le vittorie dei titoli, ma anche il Napoli di Vinicio, che venne prima delle vittorie e fu emozionante, perché inatteso: fu il sogno di un Davide che può battere Golia. Quel Napoli era fatto con gli scarti delle altre squadre, con giocatori che presi singolarmente venivano considerati sul viale del tramonto (come Burgnich e Clerici) e con altri che non avevano avuto una grande carriera, ma che inseriti in un’idea di gioco ritenuta folle a quei tempi per il campionato italiano riuscirono a tenere testa allo strapotere juventino fino alla fine.

Per questo qualcuno ha associato il periodo di Sarri a quel Napoli di Vinicio, ma per me l’impresa del brasiliano fu più grande, proprio perché il divario era maggiore. I punti, i record, sono importanti, ma relativi.

E per le vittorie: io non sposo il motto “vincere è l’unica cosa che conta”, anche se vincere è bello, soprattutto quando nella vita non si hanno tante occasioni per farlo.

Tra l’altro, questo confronto improponibile fra Sarri e Ancelotti (che io stimo molto anche come persona) finora su che cosa si basa? Ancelotti ha vinto dappertutto, ma con organici di altissimo livello. A Napoli per il momento sta amministrando un secondo posto ed è arrivato a giocarsi un quarto di finale in UEFA. Non ha vinto ancora nulla e non capisco perché si tirino in ballo le vittorie.

La gente compara ciò che è già comparabile: il gioco, i punti e qualcuno pesa il cammino in UEFA, che però ha molte variabili da considerare.

Ricordare con piacere e nostalgia quell’impressione di potere del Napoli di Sarri, che andava su tutti i campi con la convinzione di poter sempre vincere, o almeno di poterci provare, non esclude la speranza (perché finora di questo si tratta) che il Napoli di Ancelotti possa fare meglio nel complesso.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1856 il: 10 Aprile, 2019, 08:50:41 am »
Chissà perchè dopo 40 anni si parla ancora del Napoli di VINICIO e non di quello di BENITEZ.
Nonostante la supercoppola di cazzo sinoaraba.

Online p4ppo

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1857 il: 10 Aprile, 2019, 08:53:23 am »
Chissà perchè dopo 40 anni si parla ancora del Napoli di VINICIO e non di quello di BENITEZ.
Nonostante la supercoppola di cazzo sinoaraba.
Perché siamo storicamente una squadra scarsa che non ha mai vinto nulla

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1858 il: 10 Aprile, 2019, 08:57:42 am »
Quindi qualcuno non ha goduto per la supercoppa alzata in faccia alla Juve. Tanto mi basta leggere.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #1859 il: 10 Aprile, 2019, 08:58:41 am »
io comunque di Benitez mi ricordo piuttosto bene :asd:, il Napoli di Vinicio mai visto, per me è giusto un nome
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale