Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Evoluzionismo e creazionismo

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Evoluzionismo e creazionismo
« il: 03 Febbraio, 2016, 12:37:51 pm »
Teorie non leggi, e la differenza è enorme. Per lunghissimi anni al solo mettere in dubbio la "teoria" evoluzionista partivano risolini o risatine di supponenza... non tanto nel mondo scientifico, dove fin da Darwin il dubbio era stato presente, ma nel mondo "profano" a causa dell'indottrinamento scolastico e mediatico. Che l'uomo discenda dalla scimmia, un'altra delle conseguenze di questa "teoria" ancora oggi pare sia scontato... eppure nulla lo lascia pensare.

Esperto di "chiacchierate" del passato, onde prevenire accuse velate e non, posto qualche documentario molto bene fatto. Sono lunghi, ma pieni d'informazioni... a chi interessa, ovviamente. :)







 

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #1 il: 03 Febbraio, 2016, 13:44:22 pm »
cominciamo a dire che la prima fesseria e' dire che l'evoluzionismo diche che l'uomo discende dalla scimmia. L'evoluzionismo  dice - e ha sempre detto-  una cosa diversa: cioe' che l'uomo e le attuali scimmie hanno antenati comuni.

La balla dell'uomo che discende dalla scimmia fu messa in mezzo nell'ottocento da chi non aveva capito bene di cosa parlava "L'Origine delle specie" e voleva ridicolizzare Darwin

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #2 il: 03 Febbraio, 2016, 14:13:54 pm »
infatti è una fesseria diventata luogo comune, Darwin mai ha detto questo. Dall'antenato comune, in ogni modo, tornando a ritroso per tutte le specie viventi,si arriverebbe al brodo primordiale...  che è contestato in quei documentari, mi pare in maniera molto chiara. :)

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #3 il: 03 Febbraio, 2016, 14:53:10 pm »
infatti è una fesseria diventata luogo comune, Darwin mai ha detto questo. Dall'antenato comune, in ogni modo, tornando a ritroso per tutte le specie viventi,si arriverebbe al brodo primordiale...  che è contestato in quei documentari, mi pare in maniera molto chiara. :)


ti consiglio la lettura di "Mille forme bellissime" che ti spiega come tutti gli esseri viventi usino la stessa "cassetta degli attrezzi"  per crescere ed evolversi


Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #4 il: 03 Febbraio, 2016, 14:57:47 pm »
Ma il settimo giorno si riposò? E creò la domenica? Chi? Ma l'autore della creazione, ovviamente.
E come mai nei paesi arabi invece si riposò il venerdì? Ah, quel Darwin: avrebbe dovuto spiegare anche questo mistero...
 :look:

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #5 il: 03 Febbraio, 2016, 15:35:00 pm »
è il sabato, a dire il vero, che si riposò :look: gli islamici il venerdi vanno a pregare perché maometto in quel giorno completò il suo pellegrinaggio a Mecca :look:


Caro peppino, mancavi tu, l'agnostico! :D che bello incontrarti :)

tu, mi par di capire, ironizzi sulla lettera delle Scritture... bravo, sei persona dotata di senno, non avevo dubbi a riguardo. Ti sei sforzato di andare oltre la "favoletta" o come agnostico non te ne sei interessato? credi ci sia qualcuno al mondo che creda che il mondo sia stato creato così com'è "ex abrupto"? Credi per caso che io lo sia? se lo credi dillo pure, non mi offendo mica se tu credi che io sia un'idiota. :)

Tu, invece, cosa credi, mi piacerebbe sapere tu cosa ne pensi... è frutto del caso, peppì? Dal brodo Star si è creato il tutto, per... combinazione?

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #6 il: 03 Febbraio, 2016, 15:59:49 pm »
In realta' esiste un dibattito molto interessante in campo evoluzionistico, di fronte alla lettura classica dell'evoluzione vagamente teleologica che punta al migliore-piu'-adatto si e' andata formando una lettura diversa detta dell'equilibrio punteggiato, che in pratica dice, in maniera molto riduzionistica, che a fronte di lunghi periodi in cui poco o nulla succede nell'evoluzione ci sono delle casuali esplosioni evolutive che portano all'apparire di nuove specie.

E' una discussione molto interessante in cui il caso fa la parte del padrone.

PS nulla vieta di credere che un Creatore abbia creato l'universo e le sue regole, tirato i dadi eh via! vediamo che ne esce fuori dai

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #7 il: 03 Febbraio, 2016, 16:08:08 pm »
per qualsiasi uomo che usa la logica il creazionismo  è cialtroneria, ovviamente la fede non è logica quindi ci sta che chi creda in Dio creda anche nel creazionismo.

Per me la religione cristiana oggi ha un valore unicamente culturale, mi interessa come mi interessano i culti pagani degli antichi greci.

VINCEREMO COSI' TANTO, AVREMO VITTORIE ,DOPO VITTORIE, DOPO VITTORIE
VI STUFERETE A MORTE DI VINCERE
VERRETE DA ME E DIRETE : "PER FAVORE, PER FAVORE PRESIDENTE QUAID, NON RIUSCIAMO A SOPPORTARE COSI' TANTE VITTORIE! PER FAVORE BASTA, NON VOGLIAMO PIU' VINCERE!"
E IO VI RISPONDERO' :"VINCEREMO, NON M'IMPORTA DI QUELLO CHE DITE, RENDEREMO IL NOSTRO FORUM GRANDE DI NUOVO, VINCEREMO, VINCEREMO, E VINCEREMO!"

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #8 il: 03 Febbraio, 2016, 16:32:18 pm »
Esiste una ragione ben specifica del perché gli antichi credevano a quello che era scritto nei testi antichi. In parte derivato da una mancanza di conoscenze sicuramente, ma sopratutto per la concezione stessa di divinità che questi avevano: la divinità era fuori dal mondo, aveva creato il creato e le sue creature e ora praticamente se ne fotteva. Non esiste praticamente nessun testo antico che tenta di spiegare perché la Divinità lo abbia fatto, è semplicemente così e non va assolutamente disturbata per chiedergli cose che l'essere umano non può capire...anzi...quanto più la divinità sta per cavoli suoi meglio è. E giù di sacrifici per aggraziarsela. Quando l'ebreo chiede a Dio "perché?" Dio risponde perché Io sono. E non rompere le palle, servimi e stai buono. Tutto e nulla. Quando glielo chiede Gesù Cristo è perché deve espiare i suoi peccati e risorgere a vita nuova.

Il salto logico avviene solo ed esclusivamente col Cristianesimo, dove la Divinità si fa letteralmente carne e entra nella Storia. A questo punto, se la divinità è essa stessa uomo, partecipa alle cose mondane, io posso risalire a ritroso ai suoi metodi, pensieri, desideri, azioni. I Cristiani sono odiati proprio per questo: si mettono sullo stesso piano della divinità, hanno l'arroganza di volerla capire e indagare. Senza voler mettere in mezzo i recenti eventi, andatevi a leggere la condanna a Spinoza e quello che Spinoza diceva.

La mia tesi è quindi che, sia evoluzionismo che creazionismo tentano di rispondere a una domanda senza risposta. L'uno lo fa col l'appoggio della logica e della ragione, prerogativa umana e quindi vista con sospetto da chi parla di Dio in mezzo a noi e in noi...l'altra che pretende che all'improvviso la divinità abbia agitato la bacchetta magica e fatto la terra e i mortali, questa volta vista con favore da chi crede che Dio partecipi alle cose del mondo attivamente ma con sospetto da chi a questo non crede e crede che tutto sia spiegabile attraverso il rapporto causa-effetto, fondamento del ragionamento.

Poi ci sono i terzi animali. Quelli del me ne frega un cazzo, sto in tensione per la partita di stasera. Un Socrate avrebbe risposto sicuramente così in questo topic.


Balleremo sui tuoi crociati

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #9 il: 03 Febbraio, 2016, 16:39:00 pm »
In merito all'ultimo pezzo del mio post, che può suonare come offensivo.

In primis è la mia visione delle cose. In secundis i greci la pensavano proprio così! Ci stavano le idee un tizio che le modellava e poi le trasportava nel nostro mondo imperfetto. Ma di cotante domande esistenziali manco l'ombra a dirla tutta.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #10 il: 03 Febbraio, 2016, 16:46:29 pm »
Appoggio la mozione numero tre :look:
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #11 il: 03 Febbraio, 2016, 16:49:20 pm »
io credo sia riduttivo legare la "logica" all'evoluzionismo, e negarla per il creazionismo, così come riconoscere valida l'una teoria e negare l'altra. Trovo anche riduttivo distinguere tra percorso di scienza e un altro di fede, perché l'uno non necessariamente  esclude l'altro. Gli antichi filosofi non operavano con logica? credo, anzi è certo, che sia proprio così, eppure con "Logica" arrivavano a distinguere il mondo delle Idee, o degli Archetipi, e la "creazione" materiale come fatto (ovviamente) successivo, laddove la creazione nel "tempo" imitava il modello archetipale.

E' illogico o logico questo processo? è evidente che alla scienza, come la intendiamo noi oggi, questo non può interessare, ma per quale motivo noi non dovremmo invece  concepirne la possibilità? è evidente che in questo processo l'Idea precede la Creazione, e ciò che è, è ciò che fu concepito secondo un disegno, non frutto del caso. 

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #12 il: 03 Febbraio, 2016, 16:56:45 pm »
La logica è una categoria umana. I mortali l'hanno inventata. Non esiste logica nell'azione divina. Dio è un folle sadico nell'Antico Testamento, quando gli si chiede il perché delle sofferenze umane risponde cazzi tuoi. Gli dei greci ancora peggio, roba da ricovero criminale.

Ancora una volta, è l'etica Cristiana che tenta di trasportare questa categoria su un piano divino. Il pretendere che la divinità agisca secondo categorie umane di amore, bisogni, progetti...proprio come facciamo noi.

Io voglio capire se tu credi che Dio abbia creato il mondo e poi se ne infischi e che noi non sapremo mai il perché, o perché esiste un fine, un disegno come lo chiami, tu un "eskatos". Nel secondo caso una colloquio con un prete e molti tuoi dubbi troveranno risposta, sei nel pieno della teologia cristiana a tutte le latitudini. Nel primo, benvenuto nel club di quelli senza risposte.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #13 il: 03 Febbraio, 2016, 16:58:52 pm »
E non parlo di nichilismo. Quelli dicono che non esiste risposta quindi vaffanculo tutto. Gli altri sanno che esiste qualcosa e tentano di raggiungerla, pur consapevoli di non poterla mai afferrare. Una vita bruttissima porco zio.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Evoluzionismo e creazionismo
« Risposta #14 il: 03 Febbraio, 2016, 17:03:08 pm »
Essendo io fra quelli che "non posso sapere ma intanto  cerco" ne consegue che pure io sono pienamente immerso nella visione cristiana delle cose. Come lo sono tutti quelli nati e cresciuti a queste latitudini. Comunisti atei compresi.
Balleremo sui tuoi crociati