Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Gli esorcismi di Gesù

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Gli esorcismi di Gesù
« il: 30 Settembre, 2014, 02:41:33 am »
Lo sapevo che accorrevate in massa, curiosoni! :nono:




iniziamo domani sera, se Dio vuole, ed in questo topic avremo davvero tanto da approfondire. :)

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #1 il: 30 Settembre, 2014, 23:16:37 pm »
Io ho finito di faticare alle 21...Mi aspettavo di leggere già qualcosa... :look:

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #2 il: 01 Ottobre, 2014, 00:11:55 am »
ho trasmesso proprio adesso l'ultima dichiarazione dei redditi... altrimenti non mangio :look:

tra poco mi appunterò i passi dei Vangeli da richiamare...

premessa: Gesù ha davvero esorcizzato degli uomini da demoni (ne abbiamo già parlato, credo sia inutile ripeterlo) ma i Vangeli sono stati scritti per gli uomini, non per l'esaltazione di Gesù, non ne aveva bisogno. Pertanto sono pregni di contenuti simbolici (come nel passo dei 2000 maiali), perciò, ancora una volta, bisognerà andare oltre la lettera ed approfondirne l'allegoria.

Il demone del gioco, il demone della cupidigia, il demone dell'ira, il demone dell'avarizia, il demone dell'alcol, il demone del sesso, il demone della superbia, il demone dell'ira, il demone della pigrizia... sono Legione. Voi non ne siete mai stati posseduti? io si, ed erano Legione. Si vedono con gli occhi fisici? no, si percepiscono, e chi ha la giusta sensibilità li "avverte" tangibilmente, chi ha una visione più "profonda" li vede.

Ci sono molti uomini che ne sono posseduti, nel Medioevo si rappresentava questa condizione, da chi "sapeva",  con una scimmia seduta sulle spalle per rappresentarne il dominio su un uomo, e quell'uomo era rappresentato come inconsapevole. Un uomo posseduto dai demoni ne è corroso al punto che si ammala, a meno che non offre in "sacrificio" altri uomini, le loro sofferenze sono il loro pasto energetico. Ecco perché individui di somma malvagità appaiono, apparentemente, in ottima salute: vampirizzano energie vitali di altri, e più ne succhiano più ne hanno bisogno, ne hanno perennemente fame, e ad un livello sempre più alto.

Vi è mai capitati di entrare in un ambiente dove da poco c'è stata un grave lite? avete mai avuto l'impressione di un senso di fastidio, come di un'energia negativa e scura che lo avvolge? se sì, significa che avete una "sensibilità", ergo siete protetti più degli altri, perché per istinto vi allontanerete da coloro i quali ne sono circondati. D'altro canto, i cacodemoni hanno letteralmente ribrezzo di chi è spiritualmente vicino a Dio, se ne fuggono, in genere, con terrore... ovviamente, secondo il "livello" dell'uomo e del cacodemone. Averne paura è ridicolo, perché l'uomo è infinitamente potente, ma è preferibile che non li si sfidi impunemente, sono molto molto vendicativi. Non vedono voi, intendo il corpo fisico, ma le onde di energia che emanate e la vostra "aura", ed ogni pensiero malvagio produce scariche nervose che li attirano come una calamita con il ferro. Nel momento in cui, invece, siete protetti da agatodemoni, o angeli, non si avvicinano in nessun caso.

Qualche dubbio prima di procedere? sarebbe meglio precisare prima, imho.

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #3 il: 01 Ottobre, 2014, 00:30:32 am »
Io avverto persino persone "negative"...In loro presenza provo una situazione di fastidio che degenera in vero e proprio malessere fisico...

Mi interessa il discorso legato alle nostre passioni umane...

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #4 il: 01 Ottobre, 2014, 00:36:33 am »
Ed infatti da lì inizierò... ;)


volevo aggiungere: Gli esorcismi sono presenti solo nei sinottici, citati in Atti, e nelle varie "Lettere" ma non in quello di Giovanni, solo lì non se ne parla... non è un caso.

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #5 il: 01 Ottobre, 2014, 00:40:44 am »
Ed infatti da lì inizierò... ;)


volevo aggiungere: Gli esorcismi sono presenti solo nei sinottici, citati in Atti, e nelle varie "Lettere" ma non in quello di Giovanni, solo lì non se ne parla... non è un caso.

Sarebbero, a mio avviso, da esorcizzare molti "appassionati" di calcio...o molti "appassionati" di politica, ma questo è un mio (irrilevante) parere che parte da esperienze vissute in prima persona. Sono, piuttosto, curioso di leggere cosa scriverai :)

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #6 il: 01 Ottobre, 2014, 01:09:14 am »
ogni volta che sto per iniziare a scrivere mi viene a mente un'altra premessa, scusatemi.

Conoscete, almeno per sentito dire, che la Chiesa Cattolica riconosce l'esorcismo, e prevede un ben preciso cerimoniale... anche nell'AT c'è analoga testimonianza, e Salomone, figlio di Davide, esorcizzava. Numerose sono le testimonianze di esorcismi in tantissime religioni, e  sempre prevedono un ben preciso cerimoniale. Bene, se c'è un cerimoniale, allora è "Magia", sempre... non la voglio approfondire, ho voluto segnalarla,  basti dire che in tal caso si combatte il demone con la potenza delle forze invocate, se s'inizia una guerra la si può anche perdere, e lo stesso esorcista corre gravi rischi.

Gesù interviene d'autorità e, per quanto è dato capire, anche gli apostoli altrettanto... eppure, nonostante questo, nei Vangeli si legge che lo stesso Gesù fu accusato di praticare Magia, il che è palesemente falso, nonostante degli pseudoiniziati dicano il contrario. Chi è nella Luce interviene sempre con autorità  e... comanda; non ha bisogno di fare una guerra, per quanto ho scritto nel primo post, ma ordina. Chi è capace di fare questo è SEMPRE anche un taumaturgo, sempre che la malattia non sia una conseguenza karmica... eccetto Gesù, che poteva anche in questo caso, ma poteva solo lui, non so di nulla di simile. Ecco perché, spesso, guarisce e contemporaneamente scaccia un demone, vuol significare che quel soggetto era malato come conseguenza delle sue azioni e, poi lo vedremo, un uomo può avere malattie già alla nascita proprio come conseguenza karmica del suo passato (non è una punizione, lo ripeto ancora una volta, è la conseguenza stessa delle azioni umane. SE io, ora, mi alzo e mi butto giù dal balcone, non è una punizione divina, ma semplicemente sono io che ho operato una scelta ed ho agito di conseguenza. L'uomo è artefice del suo destino non è una marionetta, ergo non c'è nulla che faccia, nel bene come nel male, che non produca conseguenze: i Vangeli sono chiarissimi a riguardo. Non conta l'azione ma l'intenzione, e se l'intenzione è egoistica non funziona, se l'intenzione è pro-forma altrettanto, se è buona va al di là dell'azione in sé. La consapevolezza dell'Errore ed il superamento del Vizio, porta alla Virtù, e soltanto quella avvicina a Dio, ecco perché Gesù dice spesso: "La tua Fede ti ha salvato". 

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #7 il: 01 Ottobre, 2014, 01:13:15 am »
Interessante anche questa premessa.

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #8 il: 01 Ottobre, 2014, 01:33:45 am »
Io, però, indugerei sul punto che hai sapientemente sottolineato: il forte legame esistente tra le passioni del corpo e le nostre sofferenze spirituali.
Io, lo racconto con forte vergogna, ho "amato" il sesso in modo patologico. Prima della mia Conversione, lasciavo che questo vizio mi consumasse. Se avessi avessi avuto il denaro sufficiente, avrei pagato profumatamente per sfamare il mostro. Quanta infelicità...quanta sofferenza...e quanta strada ancora devo fare, per liberarmi di altri mostri che ancora mi tengono incatenato nel fango. Qui, consentimelo, ringrazio il Signore di avermi donato i Comandamenti. Nel mio stato sono stati (e sono), una straordinaria medicina :)

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #9 il: 01 Ottobre, 2014, 05:02:43 am »
Secondo voi come mai Gesù spesso scaccia demoni, incontra posseduti, e parliamo di piccole popolazioni , c'erano così tanti posseduti, mentre oggi che siamo miliardi non ne esistono se non pochi casi al mondo ?
Allora o il diavolo è andato in ferie, o duemila anni fa erano persone malate che l'ignoranza definiva posseduti o è tutta una simbologia.
Ammetto di essere molto confuso sul punto, ma non posso credere alla lettera dei Vangeli su queste cose, quei posseduti erano rpersone malate nel fisico e nella mente che il popolo definiva posseduti.I casi di possessione vera sono rarissimi nel genere umano, e guarda caso diminuiscono incredibilmente non appena la gente aumenta il proprio livello culturale.
I demoni esistono e sono attorno a noi ma non possono fare nulla , fluttuano, vagano, si muovono attorno a noi ma come tantissime altre entità disincarnate, eppure nessuno vede o percepisce nulla, significherebbe che noi vivremmo nella pazzia più totale , uomini e "spiriti" insieme, invece siamo liberi e comandiamo noi, al 100%, rarissimamente perdiamo il dominio della nostra volontà e siamo posseduti, ma sono episodi che non fanno statistica.
Ho letto innumerevoli cose sull'argomento,  perciò mi permetto di dire, il diavolo è sempre esistito ma non ci tocca, Gesù parlava per simbologia intendendo altro e l'unico diavolo che abbiamo siamo noi, guardiamoci nello specchio e lo vediamo....siamo tutti un miscuglio di bene e male, dove decidiamo di far prevalere bene o male in totale autonomia
Quando , come diceva peppe, abbiamo la spinta irrefrenabile, compulsiva a cose che sappiamo essere sbagliate ma non possiamo fermarci li c'è il diavolo interiore che prende il sopravvento, nessun satana.....come però peppe è capace di fare tante cose buone per se per gli altri o riesce ad amare Dio e li viene il nostro Cristo interiore, che prende il sopravvento.
Ma siamo sempre noi e solo noi, tutto dentro noi e tutto deciso da noi

poi chiaramente se io mi metto  per divertimento o sfizio ad evocare defunti e spiriti dalla mattina alla sera, recito antiche formule magiche senza avere preparazione e protezione, e penso continuamente al male desiderando lo come entità,  probabilmente qualcosa di paranormale potrebbe accadere

Con la stessa probabilità che un uomo ha di cadere testa a terra se impenna con la moto in tutta velocità

ps c'è un altro modo, molto più grande in termini probabilistici, di scontrarsi con demoni rispetto al fare gli apprendisti stregoni alla harry potter, e li chi ne capisce sa che si scontrerebbe con demoni seri, ma non si tratta neanche in questo caso di scontri fisici quanto di scontri "spirituali", ed avviene quando si spinge un uomo a correggere i propri errori, quando un uomo mette un altro sul giusto Sentiero.  O molti altri
Che è ciò che è capitato al maestro Gesù con le sue tentazioni e scontri col diavolo, nel deserto per esempio.

« Ultima modifica: 01 Ottobre, 2014, 06:02:15 am da Doctor J »

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #10 il: 01 Ottobre, 2014, 19:17:19 pm »
infatti qui non si parla del diavolo ma di demoni, e di quello/i ne abbiamo già parlato. Lo stesso termine "ab antico" non esiste, nel mondo occidentale, prima di Cristo,  il mito (perciò la religione) narrava delle Erinni o Furie, ed il concetto del diavolo non esisteva nemmeno. Lo stesso termine deriva dal tardo latino "diabolus" per la difficoltà che ebbero i traduttori dei Vangeli nell'esprimere il termine "daimone" (che addirittura significa "essere divino") e Satana perché non c'era un equivalente di quel termine ebraico, e perciò "diabolus". Detto questo, ne abbiamo già parlato più volte, credo sia inutile tornarci.

Non esiste possessione demonica? altro che se esiste, ed ho portato degli esempi proprio per essere chiaro a riguardo. Tra l'altro, questo aspetto dell'uomo mi ha sempre incuriosito fin da ragazzino, tanto che l'ho approfondito in ogni aspetto fin d'allora e, non a caso, da profano ho letto tantissimi romanzi del XVIII e del XIX secolo proprio perché in quel periodo molti scrittori approfondirono questo aspetto, uno tra tutti ricordo Fëdor Michajlovič Dostoevskij, il quale in tutti i suoi romanzi approfondisce questo tema, e non solo "I demoni", ma anche "I fratelli Karamazov", "Il Giocatore", "Delitto e Castigo", ed ancora altri, ne sono un meraviglioso spaccato.

Dando per scontato tutto questo, credo che si sottovaluti, in generale, il loro potere maligno, causa prima di dolori, infelicità e sofferenze terrene, ma anche quanto impediscano l'ascesi di un uomo: eppure, se l'ascesi è conquista via via della Virtù e loro rappresentano il Vizio, dovrebbe essere evidente quanto la impediscano già per la sola definizione.

Ma l'errore più grave è sentirsene immuni, e di questo errore ci si accorge soltanto quando o è troppo tardi, o quando effettivamente ce se ne libera, anche se solo in parte.

Eppure senza "Avversario" non sarebbe possibile riuscire ad elevarsi, lui solo permette ad un uomo la conquista della potenza necessaria, perciò non solo come modello antitetico ma come vero e proprio "addestramento" . Ed allora si ha ciò che nel linguaggio iniziatico si definisce la redenzione del male, la spiritualizzazione della materia. Molto interessante sarebbe approfondire il mito del carro e dell'auriga di Platone, la distinzione della triplicità dell'anima secondo l'induismo e l'ebraismo, tutti i racconti mitologici a riguardo, etc. etc., ma soprattutto il concetto per gli Antichi Egizi del Ba, del Ka e dell'Akh come riportati nei testi rinvenuti nelle Piramidi... ma anche il Libro Tibetano dei Morti... c'è tantissimo a riguardo.

Il Cristo si manifesta ed inizia ad operare, e tutti i demoni fuggono da lui, questo dicono i Vangeli, ed avviene identicamente quando il Cristo sorge in noi e la potenza è talmente straordinaria che, adeguata e correlata a quella, non solo fuggono da noi ma attorno a noi, intendo l'ambiente in cui viviamo, e via via sempre di più, ma inutile adesso approfondire ulteriormente questo aspetto.

E  demòni-passioni-vizi-malattie sono strettamente legati nella narrazione evangelica, ma bisogna comprendere l'allegoria ed il simbolismo... ci sarà più avanti necessità di comprendere come vincerli concretamente, ma questo è tema successivo.




Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #11 il: 01 Ottobre, 2014, 19:44:24 pm »
Quindi Bruno, a tuo parere, qual'è l'atteggiamento giusto verso il male e queste entità maligne, chiamiamole così

Perchè la storia dell'uomo insegna che fanno molti più morti e feriti gli uomini che danno la caccia ai demoni vedendoli dappertutto che i demoni stessi, che in fin dei conti "tentano" ma nulla di più

E se tentano lo fanno perchè serve questo servizio , questo lavoro sporco. Non voglio minimizzarla la cosa, perchè so il diavolo cosa è capace, ma so anche che bisogna nè temerlo nè sfotterlo nè sfidarlo nè impazzire a evitarlo, bisogna ignorarlo

Come hai detto tu, nel momento in cui ci schieriamo con l'Amore puro le forze del male se la mettono a libretta e se ne vanno, nel momento in cui tentenniamo lui potrebbe insinuarsi , ma insinuarsi significa "tentare" null'altro, come è stato tentato Gesù.

Da quello che ho capito , le forze del male, compiono il loro servizio legando gli uomini ai piaceri del mondo, distogliendo l'uomo dal Vero, purtroppo non hanno  bisogno di grandi sforzi perchè tutti noi siamo immersi nel mondo, nel suoi piaceri, nei suoi interessi effimeri, nella sua realtà ingannatrice

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #12 il: 01 Ottobre, 2014, 20:33:59 pm »
peppe, abbiamo perfettamente individuato, almeno credo, la differenza che c'è tra il "diavolo" (un eggregore che opera sul piano astrale, secondo i vari nomi a lui attribuiti e ciascuno con una sua potenza... se gli fosse stato attribuito tra gli altri, tanto per esempio, e sto inventando, il nome BEZZOBEL, ora avremmo il diavolo Bezzobel! ma questo argomento non lo possiamo approfondire altrimenti andremmo fuori tema, e credo che adesso ci  interessi approfondire i Vangeli). Questo COSO, perciò, va semplicemente ignorato, come se non esistesse, perché non esiste se non gli si dà spazio. Sono convinto che se andiamo in Lapponia e chiediamo di un loro equivalente del diavolo cattolico... ci buttano i cubetti di ghiaccio a "cuppetiello" appresso!

Quindi, se qualcuno è particolarmente impressionabile... non ne legga, non veda film che ne parlino, non lo degni nemmeno della benché minima considerazione e, soprattutto, non frequenti persone che ne sono ossessionate. Fatto questo, non deve fare null'altro. Se poi uno frequenta persone che operano spiritismo ed evocazioni sataniche, allora è strunz' e se' fotte!


I demòni, invece, sono tutt'altra cosa, e sono una cosa seria. Quello finto, se alimentato, è più potente di quelli, ma se non lo è non dà alcun problema, ergo parliamo di quelli che, invece, li creano. Come ci si difende? nella maniera più semplice di questo mondo: non alimentandoli! Vuoi vincere il demone della lussuria? semplicissimo: non essere lussurioso. Quello dell'ira: non adirarti. Quello della cupidigia: sii generoso... e così via.

Ok, si dirà, allora è semplicissimo, che ci vuole! invece non lo è affatto, perché giustamente, come tu dici, noi viviamo in questo mondo, perciò nella materialità,  e se noi stessi siamo fatti anche di materia, quindi soggetti ai sensi ed ai bisogni, come ce ne liberiamo? e non solo... lavoro, sono costantemente immerso in un flusso continuo di "malignità" di ogni ordine e grado, come posso difendermene senza rimanerne legato?

Ce la si fa, peppe, se si vuole ce la si fa e la vita acquista tutt'altro significato. Prima li si domina (quindi si tengono sotto il controllo della volontà) e poi, al momento "giusto", li si sconfigge ad uno ad uno e non tornano mai più! Come fare o lo sai da te, ed allora il tuo "Angelo" ti sostiene fattivamente, oppure si segue un percorso spirituale, e ce ne sono diversi.

So che tutti siete in trepida attesa per la pubblicazione del mio studio della Divina Commedia :look: e lì il Poeta narra come si dominano, ma come si vincono è scritto nel Purgatorio, e se si è arrivati ad essere da vivi in un corpo fisico nella condizione di "Purgatorio" non si è soli ma si è "aiutati". ;)
« Ultima modifica: 01 Ottobre, 2014, 20:36:14 pm da Leonemoro »

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #13 il: 01 Ottobre, 2014, 20:38:39 pm »
P.S. chi è ossessionato dagli extraterrestri si trova nella stessa condizione di chi lo è per il diavolo, né più nè meno. I Grigi, i Rettiliani etc. etc. sono l'equivalente moderno dei diavoli.

Re:Gli esorcismi di Gesù
« Risposta #14 il: 01 Ottobre, 2014, 21:20:49 pm »
Non mi è chiaro, però, se questi demòni (va bene l'accento?  :D), a tuo avviso, siano muniti di intelligenza o meno...