Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

La Luna

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

La Luna
« il: 10 Ottobre, 2015, 22:52:49 pm »
Vorrei che Bruno ci parlasse in chiave esoterica della Luna,i cui culti e misteri affondano radici antichissime.
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:La Luna
« Risposta #1 il: 13 Ottobre, 2015, 01:02:09 am »
accussì, bell' e bbuono? :look:


con tutta la buona volontà, dovrei scrivere un libro solo per sintetizzare. :)


comunque sia, la Luna ha un suo aspetto "positivo" ed un altro "negativo", un po' come tutti gli astri eccetto il Sole. Ma è l'astro a noi più vicino, quello che più direttamente influenza la terra, ma anche gli esseri viventi, dalle piante, quindi il mondo vegetale, fino agli uomini, perciò non stupisce che da sempre sia stata legata a culti o religioni.


Chiedete e vi sarà dato, gli oboli al vostro buon cuore :look:

Re:La Luna
« Risposta #2 il: 13 Ottobre, 2015, 08:37:08 am »
L'influenza sugli uomini era uno degli aspetti che volevo approfondissi.
E se l'uomo è in balìa degli eventi,o in realtà può usufruire degli effetti,in relazione alle varie fasi lunari
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:La Luna
« Risposta #3 il: 13 Ottobre, 2015, 13:35:37 pm »
vedi, mattia, tutto intorno a noi esistono delle forze magnetiche, lo sappiamo tutti, e queste forze producono delle influenze che dipendono dal luogo, dalla distanza, e dal soggetto attivo e passivo. Se la nostra indagine è l'uomo, questo soggetto le subisce, ma in qualche modo, anch'egli ne è in confronto di altre, parte attiva. Immagina una calamita: eserciterà la sua azione sul ferro, ma rapportata alla sua potenza, al crescere della sua forza accresce il suo campo. Se però, quella calamita, entra in un campo magnetico troppo più grande, allora perde la sua potenza e subisce quella dell'altro, altrimenti mantengono una reciproca inter-influenza.

La luna ha la sua forza magnetica, come la ha la terra, ma quelle forze interdipendenti subiscono delle modifiche, cicliche, e queste rispetto alla distanza con un altro astro, che è il sole. La luna, riflettendo i raggi del sole la notte, riflette ciò che permette l'esistenza della vita nel nostro mondo, e come quella luce ha i suoi influssi diurni, per mezzo della luna la ha anche dopo il tramonto. Ora, nel ciclico alternarsi di quella luce, più o meno mediata dalla luna, è una energia, e questa ha la sua influenza su tutto ciò che è non solo fisico, materiale, ma anche sovra-materiale, di una sostanza più sottile, prova ne sia i nostri cambiamenti di umore legati al tempo metereologico, la condizione interiore che sentiamo diversa al mattino, alla sera, o di notte etc. etc.

L'uomo subisce gli effetti di queste forze magnetiche, diverse di tempo in tempo, ma essendo a sua volta un polo di energia, a sua volta magnete, subisce o agisce in relazione alla potenza che riesce ad esprimere, ma pur sempre rapportata a quelle esterne. Ora, se una forza determina dei cambiamenti per quanto influenza in un verso o in un altro, l'uomo che conoscesse i momenti giusti per operare in un modo o in un altro affinché potesse ottenere quei risultati che si prefigge, è evidente che potrebbe ricavarne vantaggi.