Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Pasqua

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Koji_Kabuto

Pasqua
« il: 02 Aprile, 2018, 09:55:23 am »
Oggi sto a genio, visto che molti parlano di Cristo risorto in carne...

La Pasqua di Resurrezione
 
Corrispondenza delle situazioni
solari nelle feste religiose
 
 
"Per chi non lo sapesse, ecco alcune notizie sulla Pasqua di Resurrezione dal punto di vista del simbolismo magico, che è tutt’uno col rituale della Chiesa Cattolica, dove l'ignoranza non ha alterato nulla.
Astronomicamente, il Sole G in Ariete m, al 19° di esaltazione segna la festa della Natura che ringiovanisce, prendendo il simbolo del Sole, centro del nostro sistema planetario, come fonte di luce e vita.
La Pasqua ebrea e cristiana, innanzi al simbolismo del culto sapiente della Natura, corrisponde alla più grande festa del Sole che gli antichi Egiziani celebravano nello stesso periodo in Heliopoli o città del Sole.
La quaresima è rappresentata dalle lunazioni di preparazione fisica, che nelle scuole di magia del medioevo si chiamavano trasmutanti. Il digiuno risponde alla preparazione fisica degli affiliandi che aspettano l'avvento della luce, cioè il trionfo del Sole in Ariete, cioè il risveglio della coscienza spirituale generatrice dopo il sonno dell’inverno e la veglia delle prime ore di quella luce potente che si aspetta col corpo puro.
I critici esclusivamente astronomici, come il Dupuis, hanno avuto il torto, negando il Cristo storico, di vedere nel corso del sole nelle dodici case dello Zodiaco altrettante personificazioni dell’eterno moto dell'astro maggiore: mentre, ben studiando il rituale religioso e mettendolo in paragone col magico, si troverebbe che in natura (e quindi in tutto il simbolismo che alle leggi generali di essa si riferisce) il corso apparente del sole è analogo all'ascensione del sole intellettuale nell'animo umano e che la vita del Cristo è analoga a tutte le leggi della natura simbolizzata. 
Questo serpente attraversato dalla freccia, e che abbiamo segnalato come lo scudo magico del Conte di Cagliostro, rappresenta la stessa idea che il rituale cattolico vorrebbe manifestare o rivelare con l'agnello mistico attraversato dall’asta di una bandiera del trionfo, che appunto al sabbato santo si mostra trionfante sugli altari, dopo la passione del Cristo, cioè dopo le sofferenze atroci del corpo bruto flagellato, insanguinato, fino a che sul Calvario non compia l’agonia, e lo spirito del Cristo trovi l’equilibrio nella Croce (l'equilibrio ideale): così mentre il suo corpo scende nel sepolcro, Lui, figliuolo e parte del Dio Unico, si appresta al trionfo della risurrezione raggiante di luce. Così pel sole, così pel cristo, così per l’animo umano, così per ogni legge e corso di cosa naturale —fino a che il brutto sogno della vita sensuale dura e la morte non segna il risveglio dell'anima umana nell'eterno vero!"
 
(Giuliano Kremmerz, Il Mondo Secreto n. 3, 1898)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re:Pasqua
« Risposta #1 il: 02 Aprile, 2018, 12:48:12 pm »
Vorrei capire se il mito dell’araba fenice c’entra con la Pasqua


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Koji_Kabuto

Re:Pasqua
« Risposta #2 il: 02 Aprile, 2018, 13:50:22 pm »
Vorrei capire se il mito dell’araba fenice c’entra con la Pasqua


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
No


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline impfed81

Re:Pasqua
« Risposta #3 il: 03 Aprile, 2018, 21:48:51 pm »
io vorrei capire perchè queste costellazioni , che non sono altro che stelle lontane anni luce fra di loro sono dapertutto nel simbolismo.
“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo.Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro,e la fa.Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità,paga le conseguenze,e non cerca scuse.Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

– Eduardo De Filippo

Grillino D.O.C.

Re:Pasqua
« Risposta #4 il: 03 Aprile, 2018, 21:54:20 pm »
io vorrei capire perchè queste costellazioni , che non sono altro che stelle lontane anni luce fra di loro sono dapertutto nel simbolismo.
è una cosa che neanche io ho mai capito....soprattutto gli egiziani erano molto legati alle stelle, tanto che le piramidi sono legate alla linea di tre stelle particolari, di una costellazione

E poi il Sole....ma si è tanto legati al sole perchè il suo calore ci dà la vita o c'è dell'altro ?

Offline impfed81

Re:Pasqua
« Risposta #5 il: 03 Aprile, 2018, 22:31:57 pm »
è una cosa che neanche io ho mai capito....soprattutto gli egiziani erano molto legati alle stelle, tanto che le piramidi sono legate alla linea di tre stelle particolari, di una costellazione

E poi il Sole....ma si è tanto legati al sole perchè il suo calore ci dà la vita o c'è dell'altro ?
ll sole per me è chiaro.

immagina che trovano un antico egizio per qualche strano motivo ibernato e lo risvegliano.

lui capisce che la scenza e la tecnologia sono andati avanti e chiede notizie sul sole che ha sempre venerato e fa domande

il sole è infinito ?

5 miliardi di anni circa e durerà fino a che ogni forma di vita è bella che estinta...

Il sole ci sfama ?

beh i suoi raggi tramite fotosintesi fanno crescere le piante, le stagioni sono determinate da come i raggi arrivano sulla terra.

il sole da la vita ?

 beh  i pianeti troppo vicini sono invivibile perché la sua potenza impedisce a chi è troppo vicino di vivere , chi è lontano non può vivere al gelo e al buio.

il sole fa funzionare le vostre "macchine "?

beh in realtà potrebbe se riuscissimo a sfruttare l'energia solare...

lui alla fine si fa l'idea che quello che noi chiamiamo stella è dio. difficile dargli torto


ma come può una stella lontana anni luce da un altra fare famiglia con un'altra ?

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo.Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro,e la fa.Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità,paga le conseguenze,e non cerca scuse.Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

– Eduardo De Filippo

Grillino D.O.C.

Re:Pasqua
« Risposta #6 il: 03 Aprile, 2018, 22:33:34 pm »
ll sole per me è chiaro.

immagina che trovano un antico egizio per qualche strano motivo ibernato e lo risvegliano.

lui capisce che la scenza e la tecnologia sono andati avanti e chiede notizie sul sole che ha sempre venerato e fa domande

il sole è infinito ?

5 miliardi di anni circa e durerà fino a che ogni forma di vita è bella che estinta...

Il sole ci sfama ?

beh i suoi raggi tramite fotosintesi fanno crescere le piante, le stagioni sono determinate da come i raggi arrivano sulla terra.

il sole da la vita ?

 beh  i pianeti troppo vicini sono invivibile perché la sua potenza impedisce a chi è troppo vicino di vivere , chi è lontano non può vivere al gelo e al buio.

il sole fa funzionare le vostre "macchine "?

beh in realtà potrebbe se riuscissimo a sfruttare l'energia solare...

lui alla fine si fa l'idea che quello che noi chiamiamo stella è dio. difficile dargli torto


ma come può una stella lontana anni luce da un altra fare famiglia con un'altra ?

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk


giusto, ma sul culto legato al sole non lo so, non riesco a capire, ma è come se gli Antichi sapienti intendessero altro

Koji_Kabuto

Re:Pasqua
« Risposta #7 il: 04 Aprile, 2018, 07:46:00 am »
Assolutamente no.
Bisogna finirla con il credere che l’uomo 4000 anni fa fosse più evoluto rispetto a oggi.

Il simbolismo ha un senso fino a che si conoscono anche le leggi matematiche che regolano l’universo. Il loro studio era scientifico, non mistico.

La forza di un culto deriva dal fine che aveva.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re:Pasqua
« Risposta #8 il: 04 Aprile, 2018, 10:40:10 am »
Assolutamente no.
Bisogna finirla con il credere che l’uomo 4000 anni fa fosse più evoluto rispetto a oggi.

Il simbolismo ha un senso fino a che si conoscono anche le leggi matematiche che regolano l’universo. Il loro studio era scientifico, non mistico.

La forza di un culto deriva dal fine che aveva.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
È su questo fine che vorrei capire
Era solo un ringraziamento mistico al sole che da’ la vita o intendevano altro


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline impfed81

Re:Pasqua
« Risposta #9 il: 04 Aprile, 2018, 10:49:03 am »
Assolutamente no.
Bisogna finirla con il credere che l’uomo 4000 anni fa fosse più evoluto rispetto a oggi.

Il simbolismo ha un senso fino a che si conoscono anche le leggi matematiche che regolano l’universo. Il loro studio era scientifico, non mistico.

La forza di un culto deriva dal fine che aveva.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

lo studio scientifico riguarda il solo e le stelle in generale prese singolarmente o parli anche di costellazioni o grupppi di stelle ?

“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo.Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro,e la fa.Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità,paga le conseguenze,e non cerca scuse.Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

– Eduardo De Filippo

Grillino D.O.C.

Koji_Kabuto

Re:Pasqua
« Risposta #10 il: 04 Aprile, 2018, 11:16:10 am »
4000 anni fa non c'erano le università e le professioni, ma l'uomo ha sempre sentito la necessità di confrontarsi con la Natura. Fisica, Fusikè...studio della Natura. L'allineamento dei pianeti, lo studio delle rotazioni terrestri e dei cicli solari nasce da varie necessità pratiche. Poi ovviamente, siccome l'uomo necessita di dominare gli altri, in questi inserisce un culto.

Kremmerz ha chiaramente definito tale culto, inserendo chiaramente la figura del Cristo solare che altri non è che lo stesso culto che esisteva tra gli Egizi basato su equinozi e solstizi. Dietro ci sono opere che rasentano la perfezione fisica che ci fanno incontrare i vari sistemi elementali che ci circondano con "forze" più o meno oscure (lasciarle nell'oscuro implica una certa ignoranza che all'epoca era comprensibile) con cui avere a che fare.

Oggi la Teorie delle stringhe sta perdendo credibilità perché era pervasa da una certa "artigianalità" che non è più concepibile. Se osservassimo davvero oltre l'orizzonte del Buco Nero avremmo la risposta a tanti interrogativi che sono poi finiti nei vari Culti magici nei secoli. È solo questione di tempo. Noi già sappiamo "fare" determinate cose. Ma il fatto stesso che lo "facciamo" significa che non c'è nulla di speciale...

Offline impfed81

Re:Pasqua
« Risposta #11 il: 06 Aprile, 2018, 10:11:16 am »
4000 anni fa non c'erano le università e le professioni, ma l'uomo ha sempre sentito la necessità di confrontarsi con la Natura. Fisica, Fusikè...studio della Natura. L'allineamento dei pianeti, lo studio delle rotazioni terrestri e dei cicli solari nasce da varie necessità pratiche. Poi ovviamente, siccome l'uomo necessita di dominare gli altri, in questi inserisce un culto.

Kremmerz ha chiaramente definito tale culto, inserendo chiaramente la figura del Cristo solare che altri non è che lo stesso culto che esisteva tra gli Egizi basato su equinozi e solstizi. Dietro ci sono opere che rasentano la perfezione fisica che ci fanno incontrare i vari sistemi elementali che ci circondano con "forze" più o meno oscure (lasciarle nell'oscuro implica una certa ignoranza che all'epoca era comprensibile) con cui avere a che fare.

Oggi la Teorie delle stringhe sta perdendo credibilità perché era pervasa da una certa "artigianalità" che non è più concepibile. Se osservassimo davvero oltre l'orizzonte del Buco Nero avremmo la risposta a tanti interrogativi che sono poi finiti nei vari Culti magici nei secoli. È solo questione di tempo. Noi già sappiamo "fare" determinate cose. Ma il fatto stesso che lo "facciamo" significa che non c'è nulla di speciale...
no dai , pensare che una cosa sia normale perché la si fa è di un banale e semplice tipico solo per chi ha la sensibilità e la profondità di un criceto. internet per me è ancora sconvolgente. iscrivendo a scuola mia figlia quest'anno ho scoperto che i voti e l'argomento delle lezioni sono tutto on Line, quando solo 20 anni fa nascondevamo la pagella ai nostri genitori.


stamattina mentre venivo in ufficio ascoltavo radio 24 con giannino e Telese , avevano come ospite il direttore della banca d'Italia Salvatore rossi , ha scritto un libro che si chiama oro e alla domanda di Telese su come mai ancora oggi l'oro rappresenta un valore prezioso ancora universalmente riconosciuto ha risposto: perché è bello , perché è luccicante,  perché assomiglia al sole...

sono andato  su wiki e leggo che tommaso d'Aquino ha scritto : vi sono 7 metalli , ciascuno correlato al suo pianeta : l'oro che viene dal sole e che così si chiama...

si chiama così  sempre per horus ?

viene dal sole in che senso ?

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo.Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro,e la fa.Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità,paga le conseguenze,e non cerca scuse.Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

– Eduardo De Filippo

Grillino D.O.C.

Koji_Kabuto

Re:Pasqua
« Risposta #12 il: 06 Aprile, 2018, 10:17:34 am »
no dai , pensare che una cosa sia normale perché la si fa è di un banale e semplice tipico solo per chi ha la sensibilità e la profondità di un criceto. internet per me è ancora sconvolgente. iscrivendo a scuola mia figlia quest'anno ho scoperto che i voti e l'argomento delle lezioni sono tutto on Line, quando solo 20 anni fa nascondevamo la pagella ai nostri genitori.


stamattina mentre venivo in ufficio ascoltavo radio 24 con giannino e Telese , avevano come ospite il direttore della banca d'Italia Salvatore rossi , ha scritto un libro che si chiama oro e alla domanda di Telese su come mai ancora oggi l'oro rappresenta un valore prezioso ancora universalmente riconosciuto ha risposto: perché è bello , perché è luccicante,  perché assomiglia al sole...

sono andato  su wiki e leggo che tommaso d'Aquino ha scritto : vi sono 7 metalli , ciascuno correlato al suo pianeta : l'oro che viene dal sole e che così si chiama...

si chiama così  sempre per horus ?

viene dal sole in che senso ?

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk



Sai che non ho capito la prima parte del tuo post?


Offline impfed81

Re:Pasqua
« Risposta #13 il: 06 Aprile, 2018, 10:33:27 am »
Rispondevo alla tua frase "Noi già sappiamo "fare" determinate cose. Ma il fatto stesso che lo "facciamo" significa che non c'è nulla di speciale..."

“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo.Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro,e la fa.Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità,paga le conseguenze,e non cerca scuse.Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

– Eduardo De Filippo

Grillino D.O.C.

Re:Pasqua
« Risposta #14 il: 06 Aprile, 2018, 13:21:53 pm »
Parliamo del sole, insisto...
È adorato dagli antichi solo perché ci dà la vita, perché nasce e muore ogni giorno e dunque simboleggia la nostra vita o c’è dell’altro che sfugge?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk