Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Pasqua

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Koji_Kabuto

Re:Pasqua
« Risposta #90 il: 11 Aprile, 2018, 21:52:28 pm »
Le sensazioni che descrive Mattia sono descritte anche da chi fa meditazione
Poi chi la fa per anni e raggiunge un particolare stato di distacco può viaggiare pure tipo boing 747
È la condizione di distacco dal nostro Io terreno, che avrei paura di affrontare....ma chi lo fa viaggia e scopre cose particolari, che noi non possiamo immaginare
Io ci credo, non so se conviene ma ci credo



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Eh?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re:Pasqua
« Risposta #91 il: 11 Aprile, 2018, 22:22:12 pm »
Io conosco una persona che fa meditazione e usa tecniche orientali ed è uscito dal corpo più di una volta
La meditazione può portarti fuori dal corpo ma lo sai meglio di me


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Koji_Kabuto

Re:Pasqua
« Risposta #92 il: 11 Aprile, 2018, 23:27:04 pm »
Io conosco una persona che fa meditazione e usa tecniche orientali ed è uscito dal corpo più di una volta
La meditazione può portarti fuori dal corpo ma lo sai meglio di me


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Boh


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re:Pasqua
« Risposta #93 il: 27 Aprile, 2018, 13:33:42 pm »
Vorrei capire se il mito dell’araba fenice c’entra con la Pasqua


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


bravo, ci hai visto giusto. Il ri-sorgere dalle proprie ceneri e, si badi bene, nel corpo fisico, è ripreso pari pari nel cristianesimo, che non a caso adopera la simbologia delle fenice nell'arte sacra (l'araba fenice è tra i pochi simboli che non hanno valenza duale). Non a caso i Templari glorificavano la risurrezione di Cristo e non la morte... e così anche l'Alighieri.

D'altro canto il processo alchemico, il Solve et Coagula, non è altro che questo...


Infine: Raimondo di Sangro è noto per i suoi studi sulla palingenesi, e non era il solo ad occuparsene. Chi crede che se ne occupasse dal punto di vista "materiale" non può non credere che non fosse un pazzo, cosa che ovviamente non era.

P.S. per interpretare il senso della Pasqua cristiana non si può non tenere conto di quella ebraica, quindi sia del Nuovo che del Vecchio Testamento. 

Re:Pasqua
« Risposta #94 il: 27 Aprile, 2018, 13:42:41 pm »
P.S. legare l'amore al "fa ciò che vuoi, sarà tutta la legge" è un principio contro-iniziatico, per non dire peggio, e mi limito soltanto all'aspetto morale, senza nemmeno toccare l'aspetto filosofico, tanto meno spirituale:

Per esempio: se io "amo" far soffrire gli animali, e questo "voglio", questo mi è legittimo fare? se io "amo" provare piacere dal possesso fisico delle donne,è giusto che le prenda con la violenza? se io "amo" vedere una foresta bruciare, è legittimo che appicchi un incendio?

Si, se è il mio Ego che esalto, mai in tal caso non "ascendo" bensì "discendo". Si legga a tal proposito come Guenon parli dell'OTO come esempio lampante di contro-iniziazione.

Re:Pasqua
« Risposta #95 il: 27 Aprile, 2018, 14:31:45 pm »
P.S. legare l'amore al "fa ciò che vuoi, sarà tutta la legge" è un principio contro-iniziatico, per non dire peggio, e mi limito soltanto all'aspetto morale, senza nemmeno toccare l'aspetto filosofico, tanto meno spirituale:

Per esempio: se io "amo" far soffrire gli animali, e questo "voglio", questo mi è legittimo fare? se io "amo" provare piacere dal possesso fisico delle donne,è giusto che le prenda con la violenza? se io "amo" vedere una foresta bruciare, è legittimo che appicchi un incendio?

Si, se è il mio Ego che esalto, mai in tal caso non "ascendo" bensì "discendo". Si legga a tal proposito come Guenon parli dell'OTO come esempio lampante di contro-iniziazione.
perfettamente d'accordo....

Purtroppo.....io adoro jimmy page, abbiamo fatto un topic apposito, e Page adorava Crowley al punto di mettere le sue frasi nelle copertine dei dischi....

Re:Pasqua
« Risposta #96 il: 27 Aprile, 2018, 14:36:36 pm »
ecco il "fai ciò che vuoi, è questa l'unica legge" in qualche esempio. Senza entrare nel merito della magia sessuale (adorazione di immagini di demoni sui cui si è spruzzato il proprio sperma, l'ingerire sperma e mestruo, la coprofagia, il praticare la penetrazione anale omosessuale, il far uso di droghe ed allucinogeni e così via (rituali previsti nei gradi "alti") riporto un passo  da

Magick di Aleister Crowley a proposito dei "sacrifici magici":

Perciò l'animale deve venire ucciso dentro al Cerchio, o al Triangolo se è il caso, affinché la sua energia non possa sfuggire. Deve venire prescelto un animale la cui natura si accordi con quella della cerimonia: perciò, sacrificando un'agnella non si otterrebbe una quantità apprezzabile dell'energia ardente utile a un Mago che invoca Marte. In tal caso sarebbe più adatto un ariete. L'ariete deve essere vergine: il potenziale della sua energia totale originaria non deve essere diminuito in alcun modo. Per la più alta operazione spirituale bisogna quindi scegliere la vittima che contiene la forza più grande e più pura. Un bambino maschio di perfetta innocenza e di elevata intelligenza è la vittima più soddisfacente e più adatta.


Quest'ultimo punto, non tutto il passo precedente, si potrebbe interpretare, secondo alcuni, come il sacrificio spirituale di se stesso, si sacrificherebbe  il proprio "potere creativo"... mah! quindi prima parlerebbe di un sacrificio fisico, a proposito degli animali, e poi, preciserebbe, meglio ancora del proprio "io creativo"! Ammesso che sia così, allora bisognerebbe procurare dei tagli alla "vittima", ovvero al partecipante al rito magico, ché il sangue occorre versare in questo "rito"...

Re:Pasqua
« Risposta #97 il: 27 Aprile, 2018, 14:45:34 pm »
bruno io so bene che crowley era un mostro....il problema è come mai i più grandi del rock, fin dai venti anni, lo adorassero....c'è qualcosa sotto che non comprendo

Re:Pasqua
« Risposta #98 il: 27 Aprile, 2018, 14:50:08 pm »
il diavolo non esiste, è un'invenzione secondo AC. Va bene, ognuno può credere ciò che vuole, ci mancherebbe. Però, sempre per AC, esistono i demoni, ovvero forze inferiori della natura rispetto all'uomo, ma comunque dotati di intelligenza, da asservire al proprio comando e obbligarli ad eseguire i propri ordini. Come evocarli? per mezzo di rituali appositi, e con "sacrifici" di sangue. A quale scopo? Beh, se la Legge è "fa ciò che vuoi", ovviamente a "qualunque" scopo io voglia... purché lo "ami", ovvero ciò che desidero ardentemente secondo la MIA concezione. E, infatti, il sacrificio è per il BENE della vittima secondo quanto IO ho stabilito, persino per la sua morte fisica...

Re:Pasqua
« Risposta #99 il: 27 Aprile, 2018, 14:54:30 pm »
bruno io so bene che crowley era un mostro....il problema è come mai i più grandi del rock, fin dai venti anni, lo adorassero....c'è qualcosa sotto che non comprendo

carissimo Peppe, perché ciò che è "occulto" affascina. Non solo: chi si lega a "demoni" può averne vantaggi materiali molto significativi, accedere a "piani" diversi dell'esistenza, "viaggiare" in mondi "creativi, avere "ispirazione" nel proprio lavoro e così via. Il Faust, del massone Goethe, credo sia indicativo in tal senso.

Re:Pasqua
« Risposta #100 il: 27 Aprile, 2018, 14:58:52 pm »
carissimo Peppe, perché ciò che è "occulto" affascina. Non solo: chi si lega a "demoni" può averne vantaggi materiali molto significativi, accedere a "piani" diversi dell'esistenza, "viaggiare" in mondi "creativi, avere "ispirazione" nel proprio lavoro e così via. Il Faust, del massone Goethe, credo sia indicativo in tal senso.
questo è ciò che penso anch'io
Ma per me molto di questo discorso è legato ai produttori e alla grande industria....probabilmente come nel cinema devi passare per i letti di ricchi produttori (molti del cinema lo hanno confessato), così nella musica per passare da uagliunciello a rockstar dovevi trasmettere dei messaggi....o accettavi o rimanevi un signor nessuno


Re:Pasqua
« Risposta #101 il: 27 Aprile, 2018, 15:23:26 pm »
questo è ciò che penso anch'io
Ma per me molto di questo discorso è legato ai produttori e alla grande industria....probabilmente come nel cinema devi passare per i letti di ricchi produttori (molti del cinema lo hanno confessato), così nella musica per passare da uagliunciello a rockstar dovevi trasmettere dei messaggi....o accettavi o rimanevi un signor nessuno




anche questo... la trasgressione è un "emozione" molto forte e che, indubbiamente, "affascina" soprattutto chi è giovane, quindi vende