Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Ufo e alieni

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Ufo e alieni
« il: 30 Settembre, 2016, 21:20:40 pm »
http://www.project1947.com/fig/ka.htm

Non è possibile che in una sezione di paranormale non parliamo di ufo e alieni...ho messo un link dell'avvistamento più famoso della storia, quello del 1947 del pilota kenneth arnold e un quadro....rinascimentale



Cosa pensate di esseri extraterrestri ? Io sono molto confuso...non ho idea , tutto mi fa credere che esistono e che sono creature divine come noi, i gatti, i cani, i topi, etc etc
Ma esperti dicono che secondo le leggi della fisica conosciute non avrebbero mai potuto visitare la terra

Non lo so, parliamone

ps ritengo puttanate le teorie di sitchin o di biglino, perchè la mia "voce di dentro" mi fa escludere ipotesi di interventismo genetico e mi fa escludere l'ipotesi di uomo schiavo alieno

Re:Ufo e alieni
« Risposta #1 il: 01 Ottobre, 2016, 02:48:06 am »
beh, come prove a favore mi sa che sono un po' scarsine. :)

quel quadro rappresenta la natività, e nell'arte sacra quell'immagine sullo sfondo è una nube luminosa, nube che, secondo il racconto di qualche apocrifo (ricordo che anche il bue e l'asinello hanno origine da un apocrifo, lo Pseudo Matteo) avvolgeva l'angelo che annunciava la natività ai pastori. Di quadri simili ce sono a decine, anche se lì l'angelo non si vede quelli sono i raggi luminosi  della gloria divina.

Kenneth, sarà un caso, ma subito dopo il preteso avvistamento divenne tanto famoso da lucrarci sopra un bel po'...

Chiarito questo, c'è sempre da spiegarsi che vengono a fare gli alieni sin qui, viaggio non proprio breve, per poi sparire nel nulla. Sono timidi? e, soprattutto, poiché i pretesi avvistamenti non si contano, ci osservano di continuo perché? vogliono invaderci? e  tanto ci mettono con la loro iper tecnologia?


Premesso questo, i governi ci tengono nascosta 'sta cosa per motivi di ordine pubblico, così si dice. Tutti i governi, anche quelli tra loro arcinemici... e dove si sono incontrati i vari rappresentanti, e poiché gli uomini cambiano, ogni quanto tempo si rinnova l'accordo? nel conto, poi, non dobbiamo mettere solo quelli in epoca moderna bensì di ogni tempo, ma solo in epoca moderna le comunicazioni sono veloci... ergo.

Non solo: oggi forse solo pochi osservatori privati osservano con regolarità  i cieli, ma un tempo non era affatto così,  e gli astrologi o astronomi nell'antichità li osservavano con  regolarità, eppure nulla hanno riportato? anche loro parte del "gomblotto"?


In realtà, ed è per questo che Sitchin ebbe un grande successo, occorre ricondurre le visione mistiche, e i racconti mitici,  a fenomeni alieni o il tutto non ha il minimo di credibilità. Biglino, mi si perdoni, può coinvolgere chi non conosce le Sacre Scritture, le sue "scoperte" sono mistificazione talmente palese che meriterebbe i paccheri
« Ultima modifica: 01 Ottobre, 2016, 02:49:38 am da Leonemoro »

Re:Ufo e alieni
« Risposta #2 il: 01 Ottobre, 2016, 04:26:06 am »
Un alieno esiste: si chiama Marek Hamsik
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:Ufo e alieni
« Risposta #3 il: 01 Ottobre, 2016, 06:17:26 am »
beh, come prove a favore mi sa che sono un po' scarsine. :)

quel quadro rappresenta la natività, e nell'arte sacra quell'immagine sullo sfondo è una nube luminosa, nube che, secondo il racconto di qualche apocrifo (ricordo che anche il bue e l'asinello hanno origine da un apocrifo, lo Pseudo Matteo) avvolgeva l'angelo che annunciava la natività ai pastori. Di quadri simili ce sono a decine, anche se lì l'angelo non si vede quelli sono i raggi luminosi  della gloria divina.

Kenneth, sarà un caso, ma subito dopo il preteso avvistamento divenne tanto famoso da lucrarci sopra un bel po'...

Chiarito questo, c'è sempre da spiegarsi che vengono a fare gli alieni sin qui, viaggio non proprio breve, per poi sparire nel nulla. Sono timidi? e, soprattutto, poiché i pretesi avvistamenti non si contano, ci osservano di continuo perché? vogliono invaderci? e  tanto ci mettono con la loro iper tecnologia?


Premesso questo, i governi ci tengono nascosta 'sta cosa per motivi di ordine pubblico, così si dice. Tutti i governi, anche quelli tra loro arcinemici... e dove si sono incontrati i vari rappresentanti, e poiché gli uomini cambiano, ogni quanto tempo si rinnova l'accordo? nel conto, poi, non dobbiamo mettere solo quelli in epoca moderna bensì di ogni tempo, ma solo in epoca moderna le comunicazioni sono veloci... ergo.

Non solo: oggi forse solo pochi osservatori privati osservano con regolarità  i cieli, ma un tempo non era affatto così,  e gli astrologi o astronomi nell'antichità li osservavano con  regolarità, eppure nulla hanno riportato? anche loro parte del "gomblotto"?


In realtà, ed è per questo che Sitchin ebbe un grande successo, occorre ricondurre le visione mistiche, e i racconti mitici,  a fenomeni alieni o il tutto non ha il minimo di credibilità. Biglino, mi si perdoni, può coinvolgere chi non conosce le Sacre Scritture, le sue "scoperte" sono mistificazione talmente palese che meriterebbe i paccheri

io sono portato istintivamente ad avere tutti i tuoi dubbi, pur non escludendo nulla perchè l'universo è immenso e tutto può avvenire , ma le antichissime costruzioni umane fatte con grandissima tecnica e conoscenza e pochissimi mezzi a disposizione, i cerchi nel grano, le tante testimonianze come questo kenneth o quelli di roswell (area 51) dove sembrerebbe che gli americani trovarono una navicella aliena . Non escludo che una razza aliena abbia visitato la terra ma escludo che "ci abbiano creato"

Per quanto riguarda le possibilità "tecniche" di arrivare da noi , oggi dopo le scoperte fatte su questi viaggi attraverso i buchi neri (come fa vedere il film interstellar) sembrerebbe possibile. Se una civiltà è molto più evoluta della nostra magari ha scoperto anche come fare viaggi spaziali lunghissimi


Re:Ufo e alieni
« Risposta #4 il: 01 Ottobre, 2016, 12:15:16 pm »
io sono portato istintivamente ad avere tutti i tuoi dubbi, pur non escludendo nulla perchè l'universo è immenso e tutto può avvenire , ma le antichissime costruzioni umane fatte con grandissima tecnica e conoscenza e pochissimi mezzi a disposizione, i cerchi nel grano, le tante testimonianze come questo kenneth o quelli di roswell (area 51) dove sembrerebbe che gli americani trovarono una navicella aliena . Non escludo che una razza aliena abbia visitato la terra ma escludo che "ci abbiano creato"

Per quanto riguarda le possibilità "tecniche" di arrivare da noi , oggi dopo le scoperte fatte su questi viaggi attraverso i buchi neri (come fa vedere il film interstellar) sembrerebbe possibile. Se una civiltà è molto più evoluta della nostra magari ha scoperto anche come fare viaggi spaziali lunghissimi




anch'io nulla escludo, per natura sono desideroso di sapere, e che esistano altri mondi che abbiano condizioni di vita simili alla Terra, o comunque con forme viventi rapportabili alle nostre, è un'ipotesi che non può essere esclusa "a priori". Un'analisi che si basa sulla logica, infatti, esclude dalle possibilità soltanto quelle ipotesi che le sono contrarie. Premesso questo, però, si va oltre: ammesso che esistano forme di vita aliene, riconoscendo il fatto noto che nel sistema solare non è così, è possibile che possano venire su questo pianeta da distanze per noi fisicamente impossibili da percorrere? anche qui non si può che rispondere: "Sì, è possibile". Bene , a questo punto ci si chiede: se tutto ciò fosse vero a quale scopo? per ricerca, la prima risposta, per desiderio di conoscenza o anche, perché no, per voglia di conquista.


Se è così, non c'è alcun motivo per non manifestarsi chiaramente, in un modo o in un altro, hanno tutta la tecnologia per poterlo fare. Dove sono le prove di ciò? non ci sono, se non fantastiche ipotesi, e se il corretto modo di procedere è quello di procedere dal fatto noto per poter arrivare a quello ignoto, in questo caso si procede illogicamente.


Mi accenni alle conoscenze degli antichi, e una delle spiegazioni può essere che sia stata trasmessa dagli alieni. Benissimo. C'è allora da chiedersi, se allora si sono manifestati sino a tal punto perché mai sono poi spariti, allora e dopo. E se si sostiene che le pretese apparizioni dalla fine del XIX secolo in poi, gli UFO sono loro astronavi, perché mai non si manifestano agli uomini.


Se escludo questa ipotesi, in quanto illogica, ne ho altre, viceversa, logiche, a cui accenna, ad esempio, una delle punte di diamante della ns. civiltà: Platone. E non solo lui, per Atlantide, perchè sempre gli antichi sostengono che la vita sulla Terra ha una sua durata ciclica legata a un fatto certo che già loro conoscevano: la precessione degli equinozi. In tal caso, ci sarebbe un'ipotesi che, supportata da fatti, non è affatto illogica, e cioè residui di antiche civiltà che hanno trasmesso parte delle loro conoscenze.

A questo punto, si apre un altro scenario: dove sono i reperti di questa/e civiltà? dubbio più che giusto, ma a questo si può logicamente rispondere che non si trovano in quanto inabissati nelle profondità delle acque, e comunque quest'ipotesi è avvalorata da testimonianza di notevole peso, per l'appunto di popoli antichi.

Re:Ufo e alieni
« Risposta #5 il: 01 Ottobre, 2016, 12:44:25 pm »
Il sole è solo una piccola stella ed ha pressappoco 13 pianeti e diversi satelliti.
Il sole fa parte di una galassia ed ogni galassia ha da centinaia di milioni a migliaia di miliardi di stelle. Incalcolabile il numero di pianeti per ogni galassia e consideriamo che si stimano 100 miliardi di galassie il numero di pianeti è davvero fuori ogni scala matematica. Se di questi pianeti consideriamo un 0,01% abitabile il numero di razze aliene sarebbe comunque infinito e pensare di essere soli è davvero fuori ogni logica.
Impensabile che possano essere anche simili a noi visto che sullo stesso pianeta abbiamo tante differenze nelle differenze razze. Potrebbero essere simili, chissà.
Possono giungere sulla terra?
Il Big bang è stato unico e, forse, su qualche pianeta le condizioni per sviluppare la vita si sono anticipate parecchio.
Del resto, anche se le condizioni di vita si fossero sviluppate tutte nello stesso periodo, pensiamo a quanti progressi sono stati fatti negli ultimi 40 anni (telefonini, pc, ecc) ed immaginate un mondo in cui non ci siano stati 400 anni di Medio Evo che tecnologia avanzata avrebbe.
Inoltre, in quest'ultimo caso, pur sviluppandosi nello stesso periodo le condizioni di vita, non dimentichiamo che il tempo è relativo e magari anche in queste condizioni un mondo potrebbe avere 1000 anni in più o in meno alla terra.

Re:Ufo e alieni
« Risposta #6 il: 01 Ottobre, 2016, 12:57:22 pm »
Io propendo per la tesi "resti di antiche civiltà scomparse" , che sia atlantide o quella indiana o altre e che resti di quelle antiche conoscenze siano arrivati in egitto india america latina etc etc e poi gelosamente conservati , nascosti e tramandati solo per voce
Però quello che dice Pasquale sull'infinità di pianeti porta a pensare all'esistenza di altri esseri viventi, se uniamo questo alle immagini di migliaia di anni fa, sumeri e non solo, penso a immagini nelle grotte di uomini col casco, appare probabile pure qualche visita in un lontano passato

 

Re:Ufo e alieni
« Risposta #7 il: 01 Ottobre, 2016, 17:20:36 pm »
l'ipotesi statistica, che logicamente non escludo affatto, riflette un ordine, cosa questa che è scontata, e se c'è un ordine allora c'è un'intelligenza motrice perciò un disegno e un fine, laddove l'orizzontalità conta molto meno della verticalità.

Re:Ufo e alieni
« Risposta #8 il: 01 Ottobre, 2016, 17:27:24 pm »
l'ipotesi statistica, che logicamente non escludo affatto, riflette un ordine, cosa questa che è scontata, e se c'è un ordine allora c'è un'intelligenza motrice perciò un disegno e un fine, laddove l'orizzontalità conta molto meno della verticalità.
A dir la verità la statistica/casualità esclude l'ordine/causalità a voler mettere i puntini sulle i

Re:Ufo e alieni
« Risposta #9 il: 01 Ottobre, 2016, 18:13:21 pm »
Non è tanto questione di statistica ma di un ragionamento logico, come fanno a non esistere altri esseri viventi in miliardi e miliardi di pianeti ?
E su questo siamo tutti d'accordo

Il problema è se ci hanno visitato e se ci hanno visitato come mai non hanno lasciato tracce inequivocabili

E qui si può ragionare solo di teorie personali. Forse sono solo di passaggio e qui non c'è nulla che interessa per stazionare.


Re:Ufo e alieni
« Risposta #10 il: 01 Ottobre, 2016, 18:26:56 pm »
Non è tanto questione di statistica ma di un ragionamento logico, come fanno a non esistere altri esseri viventi in miliardi e miliardi di pianeti ?
E su questo siamo tutti d'accordo

Il problema è se ci hanno visitato e se ci hanno visitato come mai non hanno lasciato tracce inequivocabili

E qui si può ragionare solo di teorie personali. Forse sono solo di passaggio e qui non c'è nulla che interessa per stazionare.


ma secondo te questi che hanno la capacita' tecnica di superare le leggi della fisica che noi conosciamo vengono qua a fare la spia ?

Re:Ufo e alieni
« Risposta #11 il: 01 Ottobre, 2016, 23:57:39 pm »
ma secondo te questi che hanno la capacita' tecnica di superare le leggi della fisica che noi conosciamo vengono qua a fare la spia ?




peggio ancora, i guardoni. Inoltre, se sosteniamo che gli alieni del pianeta X ci abbiano visitati, e/o ci visitano, allora è lecito presumere che anche eventuali del pianeta Y l'abbiano fatto, e/o lo facciano, e anche quelli del pianeta Z, perché no.

Tutti guardoni, e che sfaccetta :look:

Re:Ufo e alieni
« Risposta #12 il: 02 Ottobre, 2016, 00:36:18 am »
Io non sono un appassionato di alieni , vi ripeto , io credo nelle civiltà scomparse che hanno lasciato tracce a qualcuno che le ha tramandate bocca orecchio
Ma sti cazzo di cerchi nel grano ? Io lì vado in crisi. I cerchi nel grano sono troppo un fenomeno misterioso e inspiegabile, che si spiega solo con gli alieni

Re:Ufo e alieni
« Risposta #13 il: 02 Ottobre, 2016, 09:12:24 am »
Io non sono un appassionato di alieni , vi ripeto , io credo nelle civiltà scomparse che hanno lasciato tracce a qualcuno che le ha tramandate bocca orecchio
Ma sti cazzo di cerchi nel grano ? Io lì vado in crisi. I cerchi nel grano sono troppo un fenomeno misterioso e inspiegabile, che si spiega solo con gli alieni
Peppe i cerchi nel grano si fanno con una corda e un paio di bastoni, su

Re:Ufo e alieni
« Risposta #14 il: 02 Ottobre, 2016, 11:53:30 am »
io sono certo che ove mai esistessero altre forme di vita più intelligenti della nostra, ché è questa la questione, al punto d'avere una tecnologia talmente avanzata da poter viaggiare superando le barriere spazio/tempo, e queste avessero intenzione di comunicare con noi, ci riuscirebbero senza alcun dubbio e in modo incontrovertibile.


Ragion per cui, non rispondendo i cerchi di grano a tale condizione, non ne sono testimonianza.