Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Allenatore Carlo Ancelotti

strano^^, lucariello83 e 9 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #420 il: 21 Giugno, 2018, 11:36:30 am »
Quindi abbiamo preso un perdente. Pensa se adl avesse annunciato Giampaolo.
O Gesù! Abbiamo preso uno che al Milan competeva solo in Europa. Per te è un perdente? Allora è un perdente. Mettici la conclusione che ti piace di più. Per me Sarri che ha scelto il campionato non è un perdente, anzi penso che sia quello che ha vinto più partite in percentuale rispetto a quelle giocate. La storia della mentalità è una cazzata immonda.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #421 il: 21 Giugno, 2018, 11:37:38 am »
Lottare su tre fronti o essere competitivi su tre fronti sono due cose completamente diverse. Escluso 2-3 squadre in Europa nessuna è competitiva su tre fronti, nemmeno i non colorati.
Lottare su più fronti è diverso. E'diverso andare avanti in CL finchè hai lo shaktar ed in Coppa Italia se giochi con le riserve dell'Atalanta e magari puoi battere il Lipsia perchè è alla tua portata. Poi dopo incontri il Real, l'Atletico o chi per loro che ti batte perchè sono più competitive. Ma tu hai lottato fino all'ultimo. In Camponato lotti battendo i record o battendoti da leone ma non puoi nulla se incontri una Jummerda ed una Romerda che sfacassano tutti i record (Benitez) o rubano a mani basse (Sarri).
Andare avanti finchè c'è fiato ovunque, dopo tiriamo le somme.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #422 il: 21 Giugno, 2018, 11:43:37 am »
Lottare su tre fronti o essere competitivi su tre fronti sono due cose completamente diverse. Escluso 2-3 squadre in Europa nessuna è competitiva su tre fronti, nemmeno i non colorati.
Lottare su più fronti è diverso. E'diverso andare avanti in CL finchè hai lo shaktar ed in Coppa Italia se giochi con le riserve dell'Atalanta e magari puoi battere il Lipsia perchè è alla tua portata. Poi dopo incontri il Real, l'Atletico o chi per loro che ti batte perchè sono più competitive. Ma tu hai lottato fino all'ultimo. In Camponato lotti battendo i record o battendoti da leone ma non puoi nulla se incontri una Jummerda ed una Romerda che sfacassano tutti i record (Benitez) o rubano a mani basse (Sarri).
Andare avanti finchè c'è fiato ovunque, dopo tiriamo le somme.
Ok. D'accordo. Ma potevi battere pure l'Atletico Bilbao a inizio anno o il DNIPRO in EL e la Lazio in casa all'ultima giornata con quello con la mentalità vincente. Invece hai chiuso a 61 punti e hai preso un grandissimo pesce nelle chiappe in EL dove eri favorito. Quindi quello in panchina non teneva sta famosa "mentalità"? Ma quale mentalità, ma vi voglio bene! Servono i giocatori forti, il culo, l'aiutino e FORSE riesci ad andare avanti il più possibile, purtroppo il Napoli questo non è mai riuscito a farlo.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #423 il: 21 Giugno, 2018, 11:51:23 am »
Vogliono intendere che si vince coi giocatori.

Io sono parzialmente d'accordo.E' chiaro che si vince coi giocatori ma noi l'anno scorso c'eravamo arrivati.Stratosferico l'allenatore ma bravi anche i calciatori che avevamo.Quindi,senza indebolirci troppo, completando la rosa e con un allenatore da big non vedo perché non si possa cercare di vincere in campionato lottando anche nelle coppe.
No bello mio. Qua si sta scrivendo che Ancelotti coi giocatori non vinceva. Fatti una lettura dei post di ieri.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #424 il: 21 Giugno, 2018, 11:52:13 am »
O Gesù! Abbiamo preso uno che al Milan competeva solo in Europa. Per te è un perdente? Allora è un perdente. Mettici la conclusione che ti piace di più. Per me Sarri che ha scelto il campionato non è un perdente, anzi penso che sia quello che ha vinto più partite in percentuale rispetto a quelle giocate. La storia della mentalità è una cazzata immonda.
Liev a Sarri a miez che in questo discorso non c'entra una mazza.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #425 il: 21 Giugno, 2018, 11:52:17 am »
Ok. D'accordo. Ma potevi battere pure l'Atletico Bilbao a inizio anno o il DNIPRO in EL e la Lazio in casa all'ultima giornata con quello con la mentalità vincente. Invece hai chiuso a 61 punti e hai preso un grandissimo pesce nelle chiappe in EL dove eri favorito. Quindi quello in panchina non teneva sta famosa "mentalità"? Ma quale mentalità, ma vi voglio bene! Servono i giocatori forti, il culo, l'aiutino e FORSE riesci ad andare avanti il più possibile, purtroppo il Napoli questo non è mai riuscito a farlo.
Ah Certo certo! Doveva spaccare pure l'atomo con Gargano ed Inler, Britos e Rafael/Andujar in porta. Pensa te!|

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #426 il: 21 Giugno, 2018, 11:57:18 am »
O Gesù! Abbiamo preso uno che al Milan competeva solo in Europa. Per te è un perdente? Allora è un perdente. Mettici la conclusione che ti piace di più. Per me Sarri che ha scelto il campionato non è un perdente, anzi penso che sia quello che ha vinto più partite in percentuale rispetto a quelle giocate. La storia della mentalità è una cazzata immonda.
Solo in Europa però ha vinto anche uno scudetto, una C.Italia ed una supercoppa Italiana. Poi un secondo posto e 4 volte terzo ed una quinto. Non è che ha fatto schifo.
E seppur è vero che non c'erano le 7 sorelle, in quegli anni l'Inter, la Roma e la Juve facevano paura!

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #427 il: 21 Giugno, 2018, 11:57:55 am »
No bello mio. Qua si sta scrivendo che Ancelotti coi giocatori non vinceva. Fatti una lettura dei post di ieri.

Veramente si diceva che si è sempre concentrato su una sola competizione anche con fior fior di giocatori. Però a te ultimamente piace in bocca agli altri cose che non hanno detto. Te lo dico in tutta franchezza perché è diventato impossibile dialogare con te, da osservatore esterno in questa discussione in cui non sono intervenuto :ok:
Ancelotti crumiro!

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #428 il: 21 Giugno, 2018, 11:59:21 am »
No bello mio. Qua si sta scrivendo che Ancelotti coi giocatori non vinceva. Fatti una lettura dei post di ieri.
Io ho inteso che Ancelotti coi giocatori non vinceva su tutti i fronti.
Dire che non vinceva sarebbe folle.

Detto ciò secondo me guardate troppo il passato.Il presente ci dice che stiamo cercando di costruire una squadra che possa competere su tutti i fronti.Poi se si vince anche meglio.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #429 il: 21 Giugno, 2018, 12:00:57 pm »
Veramente si diceva che si è sempre concentrato su una sola competizione anche con fior fior di giocatori. Però a te ultimamente piace in bocca agli altri cose che non hanno detto. Te lo dico in tutta franchezza perché è diventato impossibile dialogare con te, da osservatore esterno in questa discussione in cui non sono intervenuto :ok:
A voi il concetto di triplete vi ha devastati.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #430 il: 21 Giugno, 2018, 12:01:30 pm »
È normalissimo non fare il triplete.
Io ho inteso che Ancelotti coi giocatori non vinceva su tutti i fronti.
Dire che non vinceva sarebbe folle.

Detto ciò secondo me guardate troppo il passato.Il presente ci dice che stiamo cercando di costruire una squadra che possa competere su tutti i fronti.Poi se si vince anche meglio.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #431 il: 21 Giugno, 2018, 12:02:59 pm »
È normalissimo non fare il triplete.
Non ho capito onestamente.

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #432 il: 21 Giugno, 2018, 12:10:46 pm »
Non ho capito onestamente.
Che per qualcuno Ancelotti aveva il dovere con quella squadra di vincere ogni competizione ogni anno

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #433 il: 21 Giugno, 2018, 12:12:00 pm »
Che per qualcuno Ancelotti aveva il dovere con quella squadra di vincere ogni competizione ogni anno

Non è stato detto questo.
Ancelotti crumiro!

Re:Carlo Ancelotti
« Risposta #434 il: 21 Giugno, 2018, 12:12:51 pm »
Solo in Europa però ha vinto anche uno scudetto, una C.Italia ed una supercoppa Italiana. Poi un secondo posto e 4 volte terzo ed una quinto. Non è che ha fatto schifo.
E seppur è vero che non c'erano le 7 sorelle, in quegli anni l'Inter, la Roma e la Juve facevano paura!
Ripeto: finiva a -11 o addirittura a distanze più ampie. Questo vuol dire che lottava su un solo fronte. Che poi in quel fronte spesso vinceva chi lo mette in dubbio? Ma converrai con me che una cosa è allenare Nesta, Cafu, Maldini, Pirlo, Seedrof e Sheva e un'altra sarà allenare Albiol, Zielinski, Rog, Milik e Insigne. O non ci troviamo? Poi pure tu giustifichi Benitez dicendo che allenava Gargano...quindi sai benissimo che si lotta (ho detto lottare, non vincere) se hai i giocatori e la storia della mentalità è una cazzata senza precedenti. Che poi lo stesso Ancelotti era per tutti "l'eterno secondo"...poi ha vinto la CL al Milan (ai rigori) e tutti gli idioti che prima lo definivano eterno secondo lo hanno definito vincente. Ma non è lo stesso cristiano?
Un altro esempio sulla cazzata immonda della mentalità è Conte, uno che vince dove va va ma poi in Europa esce agli ottavi o ai gironi. Conte non è un vincente o non ha mentalità? Che strunzat.