Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Il mistero dello scudetto 87 88

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Il mistero dello scudetto 87 88
« il: 24 Novembre, 2017, 21:23:28 pm »
Questa trasmissione rai ha rievocato quello scudetto saltato alla fine, per me, per tutti, fu uno shock....girano leggende da trent'anni, io dico la mia, semplice crollo fisico e allenatore non eccezionale, il Milan invece ebbe più forza fisica nel finale
Sicuramente Berlusconi diede premi a vincere a tutte le nostre avversarie....
MA Maradona mai avrebbe rinunciato a vincere per aiutare la camorra


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Online sonica1978

Re:Il mistero dello scudetto 87 88
« Risposta #1 il: 28 Maggio, 2018, 01:37:50 am »
Questa trasmissione rai ha rievocato quello scudetto saltato alla fine, per me, per tutti, fu uno shock....girano leggende da trent'anni, io dico la mia, semplice crollo fisico e allenatore non eccezionale, il Milan invece ebbe più forza fisica nel finale
Sicuramente Berlusconi diede premi a vincere a tutte le nostre avversarie....
MA Maradona mai avrebbe rinunciato a vincere per aiutare la camorra


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Io ero piccolo, ma anche mio padre mi diceva che Maradona aveva dovuto vendere lo scudetto alla Camorra perché obbligato dalla situazione.
Ricordo, mi sembra, un bel 1-4 al S.Paolo…. e considera che io credo 0 ai cali "fisici".
Dei giovani dai 20 ai 30 anni che si allenano ogni giorno non hanno cali fisici… al limite si cagano sotto, psicologicamente, ma per me non esistono i cali fisici in nessun caso, salvo infortunio.

La stanchezza è solo nelle vostre menti bacate, o nei supplementari a fine stagione.

Re:Il mistero dello scudetto 87 88
« Risposta #2 il: 28 Maggio, 2018, 01:42:48 am »
per me il Napoli scoppiò, ed era scoppiato anche prima della partita persa col milan in casa, 1 a 4. Il solo Maradona lottava ancora come un leone, gli altri erano bolliti.


Ricordo che la leggenda della camorra, che non volle il Napoli lo vincesse perché avrebbe dovuto pagare troppo per le scommesse clandestine,  non è supportata da alcun fatto dimostrato.

Online sonica1978

Re:Il mistero dello scudetto 87 88
« Risposta #3 il: 30 Maggio, 2018, 11:37:27 am »
per me il Napoli scoppiò, ed era scoppiato anche prima della partita persa col milan in casa, 1 a 4. Il solo Maradona lottava ancora come un leone, gli altri erano bolliti.


Ricordo che la leggenda della camorra, che non volle il Napoli lo vincesse perché avrebbe dovuto pagare troppo per le scommesse clandestine,  non è supportata da alcun fatto dimostrato.

E non indice di nulla.
Se la mettiamo così potremmo dire che non esiste la camorra a Napoli perchè senza arresti significa che quei sognori sono a piede libero, e se sono a piede libero significa che non è dimostrato che sono criminali.

Un pò come Reina deferito per contatti con la camorra in merito alla festa di addio: ma come fai a deferire Reina se ha contatti con persone libere?
Arrestate a quelli, non a Reina se ha contatti con loro.

Cmq vedo che la storia di quella stagione la ricordi pure tu, e posso dire che non è dimostrabile nemmeno il contrario.

Anche perchè secondo me non esiste il discorso di calo fisico, può calare solo l'apporto mentale, non quello fisico.

Re:Il mistero dello scudetto 87 88
« Risposta #4 il: 30 Maggio, 2018, 11:50:12 am »
il mistero c'è....o camorra o ferlaino e berlusconi, ma qualcosa ci fu....inutile negarlo
Ma non lo sapremo mai

Online p4ppo

Re:Il mistero dello scudetto 87 88
« Risposta #5 il: 30 Maggio, 2018, 12:33:13 pm »
Er me la tesi del calcio scommesse è verosimile... sappiamo bene che certe cose all’epoca esistevano e che le situazioni di contiguità con la camorra erano molto facili e diffuse

Re:Il mistero dello scudetto 87 88
« Risposta #6 il: 30 Maggio, 2018, 18:22:40 pm »
scusatemi... ma ammesso e non concesso che il Napoli abbia volontariamente perso quello scudetto, è chi sostiene sia stata la camorra che deve portare le prove, così funziona. Di certo il contrario è indimostrabile, mi pare ovvio.
 
Qualcuno mi dovrebbe spiegare per quale motivo poi, l'anno successivo, la camorra non sarebbe intervenuta! Con lo stesso metro posso sostenere che impose al Milan di perderlo, ma che discorsi sono, scusate?


Online sonica1978

Re:Il mistero dello scudetto 87 88
« Risposta #7 il: 06 Giugno, 2018, 09:45:44 am »
scusatemi... ma ammesso e non concesso che il Napoli abbia volontariamente perso quello scudetto, è chi sostiene sia stata la camorra che deve portare le prove, così funziona. Di certo il contrario è indimostrabile, mi pare ovvio.
 
Qualcuno mi dovrebbe spiegare per quale motivo poi, l'anno successivo, la camorra non sarebbe intervenuta! Con lo stesso metro posso sostenere che impose al Milan di perderlo, ma che discorsi sono, scusate?

Lascia stare il discorso di portare le prove.
Se fosse così facile non esisterebbe la delinquenza e il modo di fare soldi illeciti.
Ma se esistono 3 libri di Diritto Penale probabilmente è abbastanza diffusa l'usanza di fare soldi consapevolmente in modo illecito.

Inoltre la questione non è solo "dell'epoca" ma anche strettamente attuale.
E' abbastanza risaputo l'intervento della malavita dell'Est europeo sulle scommesse di Lega Pro e di campionati minori come la B di altri paesi.

Confermata da decine di persone dell'ambiente calcio che ho ospitato, nonché da PM (mi sembra di Cremona) che decisero di archiviare perché altrimenti sarebbe uscita fuori qualcosa ramificata a livello mondiale.

Un tipo mi raccontò di Tuta che dovette fuggire da Venezia (Venezia-Bari la partita) scortato da Marotta che gli diceva "Scappa dall'Italia e non farti mai più vedere se vuoi restare vivo".
I deficienti avevano avvertito tutti tranne lui sul risultato finale di quella partita.

Dopo tutto il titolo del post è "Il mistero", perché se fosse stato dimostrato quel finale di stagione ovviamente non ci sarebbe nessun mistero.

Cmq, da notizie confermate da diverse fonti, il calcioscommesse non è sparito, ma si è spostato dalle serie maggiori a quelle minori: si fanno gli stessi soldi ma si abbattono enormemente i rischi.