Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Il giovane Holden (The Catcher in the Rye)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Il giovane Holden (The Catcher in the Rye)
« il: 02 Settembre, 2014, 17:08:53 pm »
Chi lo ha letto?
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Offline Brusarper

Re:Il giovane Holden (The Catcher in the Rye)
« Risposta #1 il: 11 Dicembre, 2014, 21:07:43 pm »
io e sinceramente mi è piaciuto nonostante non avesse una vera e propria trama, scritto bene a tratti anche molto ironico. dei grandi classici americani uno che mi ha fatto cagare da in piedi è stato il grande gatsby.

Online Rospo

Re:Il giovane Holden (The Catcher in the Rye)
« Risposta #2 il: 11 Dicembre, 2014, 21:31:27 pm »
Io ma a 15 anni. Mi mise un pò di depressione.

Re:Il giovane Holden (The Catcher in the Rye)
« Risposta #3 il: 11 Dicembre, 2014, 23:27:11 pm »
A me piacque... Sempre 15anni però
"La gioia collettiva è sempre più straripante e appagante di quella individuale"

"Sicuramente la Juve rappresenta per questo motivo il potere tecnico, ma secondo me anche qualche altro"

"Quando smetterò, a chi mi chiederà chi hai allenato risponderò subito il Napoli, indipendentemente dalle squadre che potrò allenare nel futuro"

"Ho mandato a fanculo delle persone che ci hanno sputato e che ci hanno insultato perché napoletani. Se avessi potuto scendere lo avrei fatto volentieri, sono uno che viene dalla strada e se uno mi sputa io scendo volentieri".




Maurizio Sarri.

Re:Il giovane Holden (The Catcher in the Rye)
« Risposta #4 il: 11 Dicembre, 2014, 23:37:40 pm »
L'avrò letto 10 anni fa. Mai capito perché lo "portano" così tanto
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Offline William S.

Re:Il giovane Holden (The Catcher in the Rye)
« Risposta #5 il: 22 Gennaio, 2015, 12:08:33 pm »
L'avrò letto 10 anni fa. Mai capito perché lo "portano" così tanto

Uno dei motivi è che si tratta del libro preferito di Mark Chapman, l'assassino di John Lennon, che lo aveva sotto il braccio quel dì.