Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Il Silmarillion (un libro per pochi)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #30 il: 16 Agosto, 2011, 18:15:30 pm »
Per carità, veramente fantastico.

Comunque vorrei andare oltre....il problema è che già di mio leggo poco...poi adesso nella fase dostojevskiana della mia vita....:sisi:

Ahhh, FIETOR Dostoevskij...

Christian Rosenkreuz

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #31 il: 16 Agosto, 2011, 21:12:12 pm »
Ahhh, FIETOR Dostoevskij...

Scusa, aro fiet? In cosa non sono stato chiaro...:look:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #32 il: 17 Agosto, 2011, 08:00:01 am »
Scusa, aro fiet? In cosa non sono stato chiaro...:look:

Alla fine ho capito, ma ho dovuto leggere due volte :legge: . Abbi pazienza, io non sono un iniziato, sono un comune mortale :)

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #33 il: 17 Agosto, 2011, 20:35:45 pm »
Alla fine ho capito, ma ho dovuto leggere due volte :legge: . Abbi pazienza, io non sono un iniziato, sono un comune mortale :)
Je nun aggia capit manc o cazz,come disse un paziente vicino ad un dottore che sfoggiava termini che il poverino non poteva capire  :rofl:

Christian Rosenkreuz

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #34 il: 18 Agosto, 2011, 00:51:14 am »
In realtà avete capito...e vi siete elevati....:look:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #35 il: 18 Agosto, 2011, 08:36:05 am »
In realtà avete capito...e vi siete elevati....:look:

Mo te staje atteggiann.  :pariammncuoll:
Comunque, la tua chiave di lettura mi fa valutare l'opera sotto un'altra luce. Ora mi appossione pure io ai Rosa Croce. :sysy:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #36 il: 18 Agosto, 2011, 13:09:26 pm »
Mo te staje atteggiann.  :pariammncuoll:
Comunque, la tua chiave di lettura mi fa valutare l'opera sotto un'altra luce. Ora mi appossione pure io ai Rosa Croce. :sysy:
Mi sono sfrozato di vederlo sotto un ' altra luce,ma mi sembra cosi palese e chiaro che non vedo altre chiavi di lettura .Poi boh noi non possiamo sapere :fifi:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #37 il: 18 Agosto, 2011, 13:21:05 pm »
O cazz so iniziato  :cavani:

Ho iniziato.......che ignorante :nono:
Boh per√≤ ci ha passato una vita intera solo pensando a questo mondo  :socio:

A scuola non ancora lo fanno studiare Tolkien,o si devono sorbire tanta monezza di autori
colgo l'occasione per dirlo,dopo un anno di odio totale verso di lui:
D'ANNUNZIO ER NA LOT!!!!!!!!!!!!!!



Grazie,mi sono sfogato :look:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #38 il: 18 Agosto, 2011, 14:11:57 pm »
Ho iniziato.......che ignorante :nono:

colgo l'occasione per dirlo,dopo un anno di odio totale verso di lui:
D'ANNUNZIO ER NA LOT!!!!!!!!!!!!!!



Grazie,mi sono sfogato :look:
Pensavo proprio a lui,alle superiori lo dissi alla Proff,per me D' annunzio è nu bellu strunz e lei si arrabbiò

Pirito ricchione di merda  :pariammncuoll:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #39 il: 18 Agosto, 2011, 14:18:38 pm »
Pensavo proprio a lui,alle superiori lo dissi alla Proff,per me D' annunzio è nu bellu strunz e lei si arrabbiò

Pirito ricchione di merda  :pariammncuoll:
Quoto col sangue Paol√®.....uno che parla di super uomo e poi si fa i chinotti da solo  :pariammncuoll:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #40 il: 18 Agosto, 2011, 14:20:52 pm »
E po c'ha stis e pil iss e a'uerr........ :aloneinthedark:

Christian Rosenkreuz

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #41 il: 18 Agosto, 2011, 15:11:53 pm »
Cioè a scuola avevate gente come Leopardi e Vincenzo Monti (cornificato da Foscolo..) da studiare e odiare e ve la pigliate con D'Annunzio?

:look:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #42 il: 18 Agosto, 2011, 15:13:52 pm »
a me Leopardi piaceva ... D'Annunzio l'ho sempre schifato :sysy:



P.S. comunque era un chiavettiere, almeno questo :patt:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #43 il: 18 Agosto, 2011, 15:16:07 pm »
Cioè a scuola avevate gente come Leopardi e Vincenzo Monti (cornificato da Foscolo..) da studiare e odiare e ve la pigliate con D'Annunzio?

:look:
Vabbè,ma Leopardi oltre al fatto di portare seccia non rompeva le palle a nessuno,qualcosa doveva pur fare :look:
Vincenzo Monti è un altro che mi sta antipatico per il cognome :look:
Ma D'Annunzio è quel poeta che ti fanno studiare sempre,con la sua poetica e le sue poesie. Senza contare quegli aforismi,dopo una giornata di studio su di lui ti viene da chiuderti nel cesso e chiedere asilo culturale al Sudan :look: Ecco perché io non studio proprio la materia,e la mattina in classe qualcosa la leggo,qualcosa me la dicono,qualcosa la invento e apparo :look:

Il Silmarillion (un libro per pochi)
« Risposta #44 il: 18 Agosto, 2011, 15:18:44 pm »
a me Leopardi piaceva ... D'Annunzio l'ho sempre schifato :sysy:



P.S. comunque era un chiavettiere, almeno questo :patt:
Sempre caro mi fu quest'ermo colle, e questa siepe, che da tanta parte dell'ultimo orizzonte il guardo esclude.  (poi non me la ricordo pi√Ļ :look: )

L'infinito è una poesia che mi piace moltissimo