Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #30 il: 13 Ottobre, 2015, 19:51:07 pm »
Comunque, al di là di tutto, seguono bene le giovanili. Su questo gli do atto.

Sì, conosco pure io Ciro, non benissimo, abbiamo amici in comune. Mi fido del tuo giudizio, anche secondo me non è andato molto lontano dal vero con questo articolo che ho postato...
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #31 il: 14 Ottobre, 2015, 08:27:18 am »
Giornalisti della gazzetta dello sport che esaltano il modello virtus Entella per denigrare quello Napoli. Poi dai uno sguardo a cosa ha fatto il Napoli negli ultimi 11 anni e cosa ha fatto l'Entella.

Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #32 il: 14 Ottobre, 2015, 09:07:24 am »
Giornalisti della gazzetta dello sport che esaltano il modello virtus Entella per denigrare quello Napoli. Poi dai uno sguardo a cosa ha fatto il Napoli negli ultimi 11 anni e cosa ha fatto l'Entella.
Infatti,è aggiungo che tra le big solo Roma e Napoli hanno piazzato un primavera in nazionale,Insigne e Florenzi.
Che poi ci sia da lavorare è fuori di dubbio,ma il tutto rientra in quella lista di cose per le quali criticare ADL senza appello alcuno,e senza tener conto delle cose buone fatte
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #33 il: 14 Ottobre, 2015, 09:10:17 am »
Mi correggo,c'è pure De Sciglio :stralol:
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #34 il: 14 Ottobre, 2015, 10:51:15 am »
La fiorentina anche credo che abbia proposto qualcuno. L'inter ha santon :look:
Il tifoso juventino è apolide, delocalizzato, trapiantato, infiltrato, sempre ospite e mai padrone. non ha appartenenza toponomastica, non ha città, si annida ovunque. esso (sottolineo: esso) diventa tale per mancanza di legame alla sua terra, si lega alla squadra vincente, che diventa l'orfanotrofio degli sfigati. Si sa il matrimonio con la squadra del cuore e' indissolubile, ma quello juventino e' un matrimonio di interesse. Per loro la vittoria non sara' mai goduta, vivendo da infiltrato, non potrà mai gioire. E' degno rappresentante dell'Italia che truffa e ruba e sventola, di nascosto ovviamente, i colori più brutti del mondo.

La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barça mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo sentii un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando sentii quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #35 il: 14 Ottobre, 2015, 10:57:29 am »

La fiorentina anche credo che abbia proposto qualcuno. L'inter ha santon :look:
Ma chi?
Santon :stralol:
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #36 il: 14 Ottobre, 2015, 11:02:40 am »
Forse forse i terreni verranno acquistati a Torre Annunziata, o comunque da quelle parti. Conferma il sindaco della cittadina.
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #37 il: 14 Ottobre, 2015, 11:04:09 am »
Ciro Troise é un carissimo amico. Con lui ho condiviso lacrime e gioie. É un innamorato del Napoli, nun pazziamm 😊

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #38 il: 14 Ottobre, 2015, 11:05:54 am »
Ma chi?
Santon :stralol:

E vabbè mica ho detto che devono essere forti :look:
La fiorentina ha babacar e bernardeschi. no?
Il tifoso juventino è apolide, delocalizzato, trapiantato, infiltrato, sempre ospite e mai padrone. non ha appartenenza toponomastica, non ha città, si annida ovunque. esso (sottolineo: esso) diventa tale per mancanza di legame alla sua terra, si lega alla squadra vincente, che diventa l'orfanotrofio degli sfigati. Si sa il matrimonio con la squadra del cuore e' indissolubile, ma quello juventino e' un matrimonio di interesse. Per loro la vittoria non sara' mai goduta, vivendo da infiltrato, non potrà mai gioire. E' degno rappresentante dell'Italia che truffa e ruba e sventola, di nascosto ovviamente, i colori più brutti del mondo.

La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barça mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo sentii un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando sentii quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #39 il: 14 Ottobre, 2015, 11:11:36 am »

E vabbè mica ho detto che devono essere forti :look:
La fiorentina ha babacar e bernardeschi. no?
Io dico nazionale italiana maggiore.
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #40 il: 14 Ottobre, 2015, 11:13:15 am »
Comunque io dico che il Napoli è indietro,ma che non bisogna farla troppo tragica
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #41 il: 14 Ottobre, 2015, 11:20:39 am »
Io dico nazionale italiana maggiore.

Si, hai ragione. Leggendo di fretta credevo ti riferissi alla prima squadra.
Allora mi viene in mente solo de rossi
Il tifoso juventino è apolide, delocalizzato, trapiantato, infiltrato, sempre ospite e mai padrone. non ha appartenenza toponomastica, non ha città, si annida ovunque. esso (sottolineo: esso) diventa tale per mancanza di legame alla sua terra, si lega alla squadra vincente, che diventa l'orfanotrofio degli sfigati. Si sa il matrimonio con la squadra del cuore e' indissolubile, ma quello juventino e' un matrimonio di interesse. Per loro la vittoria non sara' mai goduta, vivendo da infiltrato, non potrà mai gioire. E' degno rappresentante dell'Italia che truffa e ruba e sventola, di nascosto ovviamente, i colori più brutti del mondo.

La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barça mi dicevo, che sarà mai! Eppure quando misi piede su quel campo sentii un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando sentii quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu li che mi resi conto che questa non e’ una solo squadra per loro, questo e’ un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo!”

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #42 il: 14 Ottobre, 2015, 11:33:13 am »

Si, hai ragione. Leggendo di fretta credevo ti riferissi alla prima squadra.
Allora mi viene in mente solo de rossi
No :look:
Io parlo di storia recente,ultimi anni.
Aggiungo solo Balotelli ai già citati,per il resto le big non hanno prodotto nulla.

Ps l'Inter ha un ottimo settore giovanile
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #43 il: 14 Ottobre, 2015, 13:44:44 pm »
Ciro Troise é un carissimo amico. Con lui ho condiviso lacrime e gioie. É un innamorato del Napoli, nun pazziamm 😊
Mai messo in dubbio il suo tifo per il Napoli. Metto in dubbio il suo atteggiamento nei confronti della società, le sue critiche aprioristiche. La linea editoriale che dettava era quella.
Poi su certe promesse potrei scrivere un enciclopedia ma sto zitto.

Re:Il Settore Giovanile del Napoli - Dalle strutture allo scouting
« Risposta #44 il: 14 Ottobre, 2015, 13:46:12 pm »
Comunque io dico che il Napoli è indietro,ma che non bisogna farla troppo tragica
Anche perché in Italia non si è mai vinto un cazzo di niente con i settori giovanili. La Roma stravince tutto da dieci anni con gli under. Con la prima squadra non azzecca una scopa da secoli.