Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Il successore di Sarri

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #45 il: 03 Dicembre, 2017, 21:48:29 pm »
Qualcosa dovrà pur dire quando gli si dice che gioca con 13-14 uomini. Comunqe questo è il terzo..avanti un altro!
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #46 il: 03 Dicembre, 2017, 21:50:41 pm »
Ha sempre glissato sul mercato, fallo pure dopo la sconfitta che brucia di più alla piazza.

Un nove. Voglio un cazzo di numero nove.


Re:Il successore di Sarri
« Risposta #47 il: 03 Dicembre, 2017, 22:01:23 pm »
No. Perché a Napoli gli allenatori se la sono imparata bene la canzone. Quando le cose non girano si punta al mercato. Lo faceva Mazzarri, in parte pure Benitez ma con molta più signorilità e a ragionissima, e ora mister Sarri, che deve mantenere la faccia pulita davanti al suo prossimo datore di lavoro. La società permette comunque questi alibi facili.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #48 il: 03 Dicembre, 2017, 22:01:34 pm »
Ma io questa dichiarazione sul mercato non l'ho sentita. Ha fatto la battuta quando gli hanno chiesto di Higuaín, dicendo che avevamo avuto 90 milioni in più e un attaccante in meno e che se l'argentino avesse giocato con noi probabilmente sarebbe finita uno a zero per il Napoli.

Insomma, roba vecchia. Si è detto e ridetto tante volte che una squadra vincente riesce a tenersi i più forti e non si accontenta di incassare denari. Niente di nuovo sotto il sole. Magari avrebbe potuto risparmiarsi la battuta, vista la situazione, ma fa parte del suo carattere.

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #49 il: 03 Dicembre, 2017, 23:20:21 pm »
Ma io questa dichiarazione sul mercato non l'ho sentita. Ha fatto la battuta quando gli hanno chiesto di Higuaín, dicendo che avevamo avuto 90 milioni in più e un attaccante in meno e che se l'argentino avesse giocato con noi probabilmente sarebbe finita uno a zero per il Napoli.

Insomma, roba vecchia. Si è detto e ridetto tante volte che una squadra vincente riesce a tenersi i più forti e non si accontenta di incassare denari. Niente di nuovo sotto il sole. Magari avrebbe potuto risparmiarsi la battuta, vista la situazione, ma fa parte del suo carattere.
Infatti vorrei vedere cosa ha detto...Sarri che critica il mercato non ci credo proprio.
Per quanto riguarda la lota ha detto quello che pensa, per quanto riguarda Ounas ha detto quello che è evidente come era evidente l'anarchia tattica di Rog l'anno scorso. Il problema è che la verità ai tifosi non piace, bisognerebbe essere dei paraculi come Allegri e Spalletti per prendere per il culo i tifosi...
Cavani

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #50 il: 04 Dicembre, 2017, 00:28:21 am »
In effetti dopo Napoli che gran carriere hanno avuto Mazzarri e Benitez.
Per quanto mi riguarda ho sempre detto che non si rendono conto di quanto devono alla SSC Napoli per l’opportunità.
Invece sì sentono dei padreterni e puntualmente poi cacano.
Vedremo con Sarri quando andrà via,ma se tali allenatori raggiungono determinati standard è anche grazie al tipo di ambiente che si crea a Napoli.
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Online SoloNapoli1926

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #51 il: 04 Dicembre, 2017, 01:50:35 am »
Non ho capito bene se ha criticato, oppure no, il mercato fatto.
So solo che si possono spendere anche 300 milioni in sede di calciomercato acquistando tutti i vari pupilli, ma il patrimonio vero resta la squadra ed il gruppo esistente. E' andato via Mazzarri e dovevamo soccombere.. è andato via Benitez e dovevamo retrocedere.. che non osasse lamentarsi del calciomercato, se non è stato fatto, è proprio perchè per cambiare uno dei nostri ne servirebbe uno da 40 milioni.

Non pensasse a leccare il culo ed idolatrare Higuain, è ora di smetterla. Gonzalo un cazzo, un provocatore unico, lui e quel parassita ricchione di suo fratello Nicolas. Uno come lui merita di finire la sua carriera in campo..


Offline Zero

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #52 il: 04 Dicembre, 2017, 09:22:48 am »
non mi preoccupo del successore, già siamo al punto più basso, ovvero non vincere un cazzo, uscire da tutto tutti gli anni ed essere presi (e prenderci) per il culo di essere campioni di settembre, ottobre, novembre oppure di aver vinto lo scudetto dei punti a cavallo di due campionati o nell'anno solare....... cioè come vantarsi di ricevere più sms da una preta mentre gli altri se la chiavano bellamente, contenti voi

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #53 il: 04 Dicembre, 2017, 16:31:22 pm »
Dire che ounas non serve............

Offline calgirius

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #54 il: 09 Dicembre, 2017, 23:26:56 pm »
Orrico è libero?

Calgirius il Visionario

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #55 il: 11 Aprile, 2018, 08:07:55 am »
Visto che il vostro eroe proletario va a farsi i milioni al Cessi, chi preferite al suo posto, Inzaghi o Giampaolo? Io dico inzaghi sia perché è già abituato a squadre di medio alta classifica, sia perché tra i due mi pare il meno talebano e meno mono tattico, inoltre mi pare abbia un discreto carattere.
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #56 il: 11 Aprile, 2018, 08:39:07 am »
Visto che il vostro eroe proletario va a farsi i milioni al Cessi, chi preferite al suo posto, Inzaghi o Giampaolo? Io dico inzaghi sia perché è già abituato a squadre di medio alta classifica, sia perché tra i due mi pare il meno talebano e meno mono tattico, inoltre mi pare abbia un discreto carattere.

Ti stai masturbando, eh? :asd:
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #57 il: 11 Aprile, 2018, 08:52:22 am »
Non lo so. Sarri a volte mi fa schiattare in corpo, ma se diventasse solo un po' più elastico e riuscisse a far giocare un po' di più anche chi marcisce in panchina, non credo che in Italia ce ne possa essere uno migliore, ossia capace di far rendere così tanto una squadra del livello del Napoli.

Dunque, spero che il successore di Sarri sia Sarri, anche perché se va via lui si deve rifondare e per la stagione prossima avremmo ambizioni di gran lunga inferiori a quelle attuali, imho.

 Giampaolo non mi convince.
« Ultima modifica: 11 Aprile, 2018, 08:54:00 am da peppemassa »

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #58 il: 11 Aprile, 2018, 09:02:45 am »
Ma quale Inzaghi per carità di Dio.
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Il successore di Sarri
« Risposta #59 il: 11 Aprile, 2018, 09:03:50 am »
Ma quale Inzaghi per carità di Dio.
Zitto che tu volevi Mihalovic
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale