Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

P4PPONE!

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline calgirius

Re:P4PPONE!
« Risposta #30 il: 09 Dicembre, 2017, 19:27:36 pm »
Il papponiano
L'origine del papponiano è ancora avvolta nel mistero. Delle tante teorie, due sono le più diffuse, sebbene non abbiano mai trovato una conferma empirica. Per alcuni sarebbero il risultato di un esperimento genetico di scenziati alieni che dopo una sbornia colossale avrebbero creato un ibrido tra Fantozzi e il Robertino di "Ricomincio da tre". Secondo altri, invece, sarebbero il risultato dell'accoppiamento tra Homer Simpson e la sorella di Wilcoyote. Quest'ultima congettura risulta decisamente più accreditata, in quanto dal DNA paterno deriverebbe la profonda capacità di analisi ed argomentazione che distingue il papponiano, mentre sarebbe determinato dai geni materni, invece, il forte orientamento agli obiettivi e la capacità di conseguire gli stessi.
Il papponiano può essere facilmente riconosciuto per alcune frasi che ripete allo spasimo, come dei mantra. Quelle più comuni sono "Non avevamo nemmeno i palloni", "Meritate Naldi e Corbelli", "Qualche anno fa eravamo a Lanciano"; non importa che non sappia nemmeno dove sia Lanciano e molto probabilmente abbia solo un vago ricordo di quella partita.
Altre caratteristiche peculiari sono:
la competenza calcistica, tale da far intuire loro le stigmate del fuoriclasse in quelli che al profano potrebbero sembrare oscuri pallonari da oratorio o da consentire ardite e visionarie disquisizioni tattiche e gestionali;
delle doti logiche fuori dal comune, in virtù delle quali possono arrivare a conclusioni ai più precluse, come il pappone è il presidente migliore della storia, il rinnovo di qualche calciatore equivale ad una campagna acquisti da top club;
il ricorso ad affermazioni apodittiche e non argomentate.
Come tutti, anche i papponiani hanno dei difetti. La scarsa memoria, ad esempio, consente loro di dimenticare sistematicamente le promesse del pappone, o di accettare la sconcertante affermazione secondo la quale il Napoli è nato nel 2004.
Ma il limite fondamentale è sicuramente la scomposta reazione nei confronti di chi osa contraddirlo. Il papponiano, quando qualcuno si permette di dissentire alle sue affermazioni diventa aggressivo, rivolgendo al malcapitato insulti puerili. Si inalbera, in virtù di una non meglio precisata superiorità, vagamente giustificata con frasi come "Adesso fate parlare i grandi", "Ho visto cose che voi umani", al punto di apostrofare l'avversario con epiteti come tifosotto, o tifoso occasionale. Molto frequenti sono le esortazioni a cambiare squadra, Il papponiano, infatti, forte delle qualità precedentemente descritte, si erge a custode della fede calcistica fino a fissarne una vera e propria ortodossia.
L'affermazione finale del papponiano, dai più paragonata all'attacco solare di Daitarn 3, ha dei caratteri epici e dogmatici: "Chi è contro il pappone è contro il Napoli". Una frase così perentoria, non ha ovviamente bisogno di nessuna giustificazione, per il papponiano è autoevidente, e viene enunciata con la solennità di chi è depositario del quarto segreto di Fatima.
Non è raro che il papponiano, sui social, possa, in questi casi, insultare con messaggi privati tutti i parenti di sesso femminile dell'eretico che osa contestare le sue verità, con immediato blocco del profilo, in modo da non concedere la possibilità di replica.
Secondo recenti teorie della psicologia comportamentale, però, il papponiano sarebbe un cripto rubentino. L'idelizzazione dei comportamenti del pappone viene interpretata, infatti, come un complesso di inferiorità non elaborato che lo porta a prendere come vittorie epocali delle statistiche di poco conto e supercazzolose a fronte di una quasi totale assenza di titoli conquistati. Nel caso specifico, è paragonata al delirio di onnipotenza del rubentino, che, frustrato da un'esistenza da reietto, trova nei furti della propria squadra un motivo di rivalsa nei confronti del mondo.

Calgirius il Visionario

Offline I'm a TransBanana

Re:P4PPONE!
« Risposta #31 il: 09 Dicembre, 2017, 19:29:24 pm »
mbozz mai legger tutt sta robb... :look:

Re:P4PPONE!
« Risposta #32 il: 09 Dicembre, 2017, 20:59:02 pm »
Il papponiano
L'origine del papponiano è ancora avvolta nel mistero. Delle tante teorie, due sono le più diffuse, sebbene non abbiano mai trovato una conferma empirica. Per alcuni sarebbero il risultato di un esperimento genetico di scenziati alieni che dopo una sbornia colossale avrebbero creato un ibrido tra Fantozzi e il Robertino di "Ricomincio da tre". Secondo altri, invece, sarebbero il risultato dell'accoppiamento tra Homer Simpson e la sorella di Wilcoyote. Quest'ultima congettura risulta decisamente più accreditata, in quanto dal DNA paterno deriverebbe la profonda capacità di analisi ed argomentazione che distingue il papponiano, mentre sarebbe determinato dai geni materni, invece, il forte orientamento agli obiettivi e la capacità di conseguire gli stessi.
Il papponiano può essere facilmente riconosciuto per alcune frasi che ripete allo spasimo, come dei mantra. Quelle più comuni sono "Non avevamo nemmeno i palloni", "Meritate Naldi e Corbelli", "Qualche anno fa eravamo a Lanciano"; non importa che non sappia nemmeno dove sia Lanciano e molto probabilmente abbia solo un vago ricordo di quella partita.
Altre caratteristiche peculiari sono:
la competenza calcistica, tale da far intuire loro le stigmate del fuoriclasse in quelli che al profano potrebbero sembrare oscuri pallonari da oratorio o da consentire ardite e visionarie disquisizioni tattiche e gestionali;
delle doti logiche fuori dal comune, in virtù delle quali possono arrivare a conclusioni ai più precluse, come il pappone è il presidente migliore della storia, il rinnovo di qualche calciatore equivale ad una campagna acquisti da top club;
il ricorso ad affermazioni apodittiche e non argomentate.
Come tutti, anche i papponiani hanno dei difetti. La scarsa memoria, ad esempio, consente loro di dimenticare sistematicamente le promesse del pappone, o di accettare la sconcertante affermazione secondo la quale il Napoli è nato nel 2004.
Ma il limite fondamentale è sicuramente la scomposta reazione nei confronti di chi osa contraddirlo. Il papponiano, quando qualcuno si permette di dissentire alle sue affermazioni diventa aggressivo, rivolgendo al malcapitato insulti puerili. Si inalbera, in virtù di una non meglio precisata superiorità, vagamente giustificata con frasi come "Adesso fate parlare i grandi", "Ho visto cose che voi umani", al punto di apostrofare l'avversario con epiteti come tifosotto, o tifoso occasionale. Molto frequenti sono le esortazioni a cambiare squadra, Il papponiano, infatti, forte delle qualità precedentemente descritte, si erge a custode della fede calcistica fino a fissarne una vera e propria ortodossia.
L'affermazione finale del papponiano, dai più paragonata all'attacco solare di Daitarn 3, ha dei caratteri epici e dogmatici: "Chi è contro il pappone è contro il Napoli". Una frase così perentoria, non ha ovviamente bisogno di nessuna giustificazione, per il papponiano è autoevidente, e viene enunciata con la solennità di chi è depositario del quarto segreto di Fatima.
Non è raro che il papponiano, sui social, possa, in questi casi, insultare con messaggi privati tutti i parenti di sesso femminile dell'eretico che osa contestare le sue verità, con immediato blocco del profilo, in modo da non concedere la possibilità di replica.
Secondo recenti teorie della psicologia comportamentale, però, il papponiano sarebbe un cripto rubentino. L'idelizzazione dei comportamenti del pappone viene interpretata, infatti, come un complesso di inferiorità non elaborato che lo porta a prendere come vittorie epocali delle statistiche di poco conto e supercazzolose a fronte di una quasi totale assenza di titoli conquistati. Nel caso specifico, è paragonata al delirio di onnipotenza del rubentino, che, frustrato da un'esistenza da reietto, trova nei furti della propria squadra un motivo di rivalsa nei confronti del mondo.
:rofl: :bitico:

Re:P4PPONE!
« Risposta #33 il: 09 Dicembre, 2017, 21:26:03 pm »
mbozz mai legger tutt sta robb... :look:
Chi fa una sintesi?
Cavani

Re:P4PPONE!
« Risposta #34 il: 09 Dicembre, 2017, 21:45:22 pm »
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:P4PPONE!
« Risposta #35 il: 09 Dicembre, 2017, 22:04:12 pm »
io!

ADL pappone

:look:
Ma è una sintesi o quello che hai capito? :look:
Cavani

Re:P4PPONE!
« Risposta #36 il: 09 Dicembre, 2017, 22:09:28 pm »
Ma è una sintesi o quello che hai capito? :look:

è quello che spiego nelle conferenze :sysy:
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:P4PPONE!
« Risposta #37 il: 09 Dicembre, 2017, 22:14:36 pm »
è quello che spiego nelle conferenze :sysy:
Mamma quanto sei checca.
Cavani

Re:P4PPONE!
« Risposta #38 il: 09 Dicembre, 2017, 22:19:49 pm »
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Koji_Kabuto

Re:P4PPONE!
« Risposta #39 il: 08 Aprile, 2018, 12:47:45 pm »
Questo è per chi parla del pappone

http://m.areanapoli.it/news.asp?id=271990


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Zero

Re:P4PPONE!
« Risposta #40 il: 08 Aprile, 2018, 13:14:01 pm »
Noi le cessioni le faremo ugualmente

Re:P4PPONE!
« Risposta #41 il: 08 Aprile, 2018, 13:16:51 pm »
Questo è per chi parla del pappone

http://m.areanapoli.it/news.asp?id=271990


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Non ho capito cosa c'entra
"La gioia collettiva è sempre più straripante e appagante di quella individuale"

"Sicuramente la Juve rappresenta per questo motivo il potere tecnico, ma secondo me anche qualche altro"

"Quando smetterò, a chi mi chiederà chi hai allenato risponderò subito il Napoli, indipendentemente dalle squadre che potrò allenare nel futuro"

"Ho mandato a fanculo delle persone che ci hanno sputato e che ci hanno insultato perché napoletani. Se avessi potuto scendere lo avrei fatto volentieri, sono uno che viene dalla strada e se uno mi sputa io scendo volentieri".




Maurizio Sarri.

Koji_Kabuto

Re:P4PPONE!
« Risposta #42 il: 08 Aprile, 2018, 13:43:11 pm »
Non ho capito cosa c'entra
Non si può investire personalmente nelle società di calcio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re:P4PPONE!
« Risposta #43 il: 08 Aprile, 2018, 14:08:00 pm »
Questo è per chi parla del pappone

http://m.areanapoli.it/news.asp?id=271990


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Quando hanno venduto un ventiduenne a 75 mln per prendere un ventinovenne a 90 mln hanno fatto una chiara scelta: provare a vincerla in 2 anni. Se a Madrid non succede nulla di incredibile avranno fallito clamorosamente e gli toccherà rifondare, a partire dalla difesa che ormai è vecchia.
Noi invece dovremo puntellare, salvo cambio allenatore...a quel punto pure noi dovremmo quasi stravolgere la rosa.
Cavani

Re:P4PPONE!
« Risposta #44 il: 08 Aprile, 2018, 14:12:26 pm »
Non si può investire personalmente nelle società di calcio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Vabbè, ma ADL non ne avrebbe nemmeno la forza. Mica è uno sceicco: chi ne aveva la forza, Moratti e B, poi ha fatto la fine dei trac.

Io mica chiedo investimenti personali (che tra l'altro il ffp limita), chiedo investimento da imprenditore con quanto prodotto dalla SSCN. Poi la Rube viene da un mercato estivo abbastanza dispendioso: noi non compriamo un titolare da un po'.
"La gioia collettiva è sempre più straripante e appagante di quella individuale"

"Sicuramente la Juve rappresenta per questo motivo il potere tecnico, ma secondo me anche qualche altro"

"Quando smetterò, a chi mi chiederà chi hai allenato risponderò subito il Napoli, indipendentemente dalle squadre che potrò allenare nel futuro"

"Ho mandato a fanculo delle persone che ci hanno sputato e che ci hanno insultato perché napoletani. Se avessi potuto scendere lo avrei fatto volentieri, sono uno che viene dalla strada e se uno mi sputa io scendo volentieri".




Maurizio Sarri.