Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Bruxelles

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Bruxelles
« il: 08 Gennaio, 2019, 13:56:04 pm »
Chi ci é stato? Mi sembra che Peppemassa ci ha vissuto addirittura...

Avete zone da consigliare per alloggiare, posti da vedere, posti per mangiare alto livello etc.?

Balleremo sui tuoi crociati

Re:Bruxelles
« Risposta #1 il: 08 Gennaio, 2019, 13:57:19 pm »
Posti per mangiare alto livello ma ovviamente basso livello quando si tratta di pagare :look:
Balleremo sui tuoi crociati

Online p4ppo

Re:Bruxelles
« Risposta #2 il: 08 Gennaio, 2019, 14:10:12 pm »
Un cesso di posto e fa pure freddissimo

Re:Bruxelles
« Risposta #3 il: 08 Gennaio, 2019, 14:28:02 pm »
Eh lo avevo letto, ma in pratica non pago, perciò ci vado :look:
Balleremo sui tuoi crociati

Offline Zero

Re:Bruxelles
« Risposta #4 il: 08 Gennaio, 2019, 14:50:19 pm »
brexit?

Re:Bruxelles
« Risposta #5 il: 08 Gennaio, 2019, 14:50:27 pm »
peraltro al momento più pericoloso di Scampia :asd:

Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Bruxelles
« Risposta #6 il: 08 Gennaio, 2019, 15:31:26 pm »
Non fate i provinciali. Bruxelles è una città che offre tanto, da vari punti di vista.

In questo momento non fa più freddo che a Napoli.

Io non vivevo a Bruxelles, ma a Mons, a circa una settantina di Km, a Sud, ovviamente (potevo mai stare nella parte Nord, quella più ricca del paese?).

Cose da fare ce ne sono tante e anche posti in cui si può mangiare ad "alto livello", ma non credo a prezzi bassi.

È una capitale europea e per il cibo c'è solo l'imbarazzo della scelta: ce n'è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Cucina locale, francese, italiana o etnica.

Io eviterei solamente il quartiere arabo, viste le turbolenze degli ultimi anni. Ah, starei anche attento alla stazione di Bruxelles Sud, dove mi hanno fregato lo zaino con una serie di cose di valore, in treno...

Però per me la città vale una visita, come mi è stato confermato dalle persone che mi sono venute a trovare nei miei 9 anni in Belgio e che ho accompagnato un po' in giro.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Bruxelles
« Risposta #7 il: 08 Gennaio, 2019, 23:13:23 pm »
Io arriverò proprio alla stazione di Bruxelles sud in treno :look:

Comunque, é una città che si gira a piedi o bisogna fare su e giù dalla metro, tipo Parigi? I belgi che si mangiano di solito? Ho letto delle patate fritte ma non credo si limitino a quello :look:
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Bruxelles
« Risposta #8 il: 09 Gennaio, 2019, 00:03:05 am »
Io arriverò proprio alla stazione di Bruxelles sud in treno :look:

Comunque, é una città che si gira a piedi o bisogna fare su e giù dalla metro, tipo Parigi? I belgi che si mangiano di solito? Ho letto delle patate fritte ma non credo si limitino a quello :look:

Per quanto riguarda la stazione: basta prendere le stesse precauzioni che prenderesti a Napoli. Occhi aperti. Io mi feci fregare proprio perché ero troppo rilassato e non immaginavo che anche sul treno potessero rubarmi parte del bagaglio.

Ti incollo qui in calce una parte di un vecchio messaggio inviato qualche anno fa a @lucariello83 che non penso stia più seguendo il nostro forum... Almeno, non ricordo di aver visto suoi post recentemente...

Per quanto concerne la domanda sulla maniera di girare per Bruxelles: ci sono delle zone centrali dove puoi andare a piedi, ma è abbastanza grande e ti conviene attrezzarti. Non c'è bisogno di andare sempre in metro. C'è un buon servizio di tram, che è un mezzo di trasporto preferibile, così puoi vedere anche la città mentre ti sposti.

Ho visto che a lucariello avevo inviato anche una serie di indicazioni su biglietti singoli, giornalieri, ecc. Magari ti mando la stessa cosa in PM. I prezzi saranno un po' cambiati, ma i "fondamentali" sono rimasti gli stessi.

Poi dipende anche da quanto tempo ci devi restare: un giorno? Due? Una settimana? Fammi sapere e vedrò cos'altro ti posso dire.

Eccoti una parte di quanto detto a lucariello a suo tempo.

“Cose da vedere a Bruxelles: sicuramente la Grand Place. Non può mancare: https://www.scopribruxelles.com/grand-place

Ci sono edifici storici di spessore e nelle stradine intorno ci sono anche cose caratteristiche da vedere e da assaggiare: cioccolata, birra, ovviamente, gaufres/waffels alla nutella e speculoos (tipici biscotti belgi alla cannella: http://www.maisondandoy.com/en/home/), carbonade flamande (uno stufato di carne cotta nella birra: molto buona: mi ricorda un po' la nostra "genovese"), e le immancabili cozze e patatine fritte (moules-frites). Le cozze ovviamente sono cotte e servite in una maniera completamente diversa rispetto a quelle napoletane. Se non vuoi affrontare lo shock (comunque a me piacciono anche quelle), ti conviene restare alle patatine, che spesso sono più saporite nei chioschi che non nei ristoranti. Bisogna assolutamente provarle. Nei chioschi le associano a innumerevoli altri ingredienti: salsicce, hamburger, ecc.

Per quanto riguarda i ristoranti, dipende dai gusti e dalle tasche, ossia da quanto vuoi spendere. Un buon compromesso potrebbe essere "Leon", che è una catena, belga, molto frequentata dai turisti, ma non disdegnata dai belgi. Una sorta di evoluzione della birreria (brasserie), dove in effetti si può mangiare di tutto. Qui ti puoi fare un'idea, del menu e dell'atmosfera (si vede anche una foto della Grand Place di sera e di altre zone storiche a poca distanza dal ristorante): http://www.chezleon1893.be/wp/en/

Ah, a proposito: io mi farei anche un giro nella GALERIES ROYALES SAINT HUBERT, a 100 mt da tale ristorante. Ci sono negozi di cioccolata da svenimento. D'obbligo sarebbe anche un passaggio presso il Manneken-Pis (http://www.bruxelles.be/4328). Con tutta la birra che bevono i belgi non dovrebbe sorprendere che il loro simbolo sia un bambino che piscia... ;-)

Il "Leon" di Brussels vanta frequentazioni celebri nella sua storia: mi pare di ricordare che anche Jack Brel sia stato loro cliente (hanno degli autografi e altre cose che lo ricordano). Ce n'è uno vicino alla Grand Place.

Se ti piacciono i musei, anche il Museo di Belle Arti meriterebbe una visita (https://www.fine-arts-museum.be/en). Proprio accanto a quello di Belle Arti c'è anche quello di Magritte, uno dei miei preferiti, anche se le guide non lo mettono fra i primi posti da vedere. Intorno al Museo ci sono pure dei punti dai quali si ha una bella vista sulla città e lì vicino c'è un parco dove, se ti capita la giornata di bel tempo, si possono fare due passi. A una distanza che si può percorrere anche a piedi, partendo dal museo, c'è la via dello Shopping (Avenue Louise), con negozi chic, di marche internazionali (tipo vai dei Mille a Napoli).
Sulla stessa strada ci sono diversi caffè e locali dove bere o mangiare qualcosa.

Non lontano da lì c'è il Parc du Cinquantenaire, che pure si può vedere, ma forse non è una delle cose imperdibili.

Un posto di Bruxelles che mi ha colpito a suo tempo, post-moderno, è "Cook & Book": una sorta di struttura polifunzionale, con ristorante, libreria, caffè. Non ricordo come ci si arriva (io ci sono andato con un'amica e ho usato il TomTom, ma penso si possa andare in metro), però ne serbo un bel ricordo. Forse però è un po' fuori mano. Questo è il loro indirizzo web: http://www.cookandbook.be/

A proposito di "vedere" e di cose "imperdibili": credo anch'io che al Napoli Club Bruxelles si possa vedere la partita del Napoli, ma ho appena visto che alcuni di loro se la guardano al pub irlandese: >https://www.facebook.com/The-Old-Oak-215687501774628/<"
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Bruxelles
« Risposta #9 il: 11 Febbraio, 2019, 14:12:24 pm »
Come già detto in privato sono rimasto sorpreso in positivo. Certo la stazione dei treni non é un posto dove vuoi ritrovarti da solo la sera, ma questo é un tratto comune in tutte le città europee continentali purtroppo (Londra era peggio ma le hanno pulite con lo smacchiatore quelle zone). Bruxelles non é per nulla sporca come avevo letto ed é una città che ispira molta più sicurezza ad esempio della sorella maggiore Parigi, nella quale ho provato veramente paura camminando per strada, anche zone top come Opera. Non è sicuramente una città da wow ma non è neanche il cesso appilato di cui si legge on-line. Non nego che ci saranno sicuramente zone off-limits dove e molto pericoloso andare, ma non capisco le critiche.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Bruxelles
« Risposta #10 il: 11 Febbraio, 2019, 14:25:48 pm »
Come già detto in privato sono rimasto sorpreso in positivo. Certo la stazione dei treni non é un posto dove vuoi ritrovarti da solo la sera, ma questo é un tratto comune in tutte le città europee continentali purtroppo (Londra era peggio ma le hanno pulite con lo smacchiatore quelle zone). Bruxelles non é per nulla sporca come avevo letto ed é una città che ispira molta più sicurezza ad esempio della sorella maggiore Parigi, nella quale ho provato veramente paura camminando per strada, anche zone top come Opera. Non è sicuramente una città da wow ma non è neanche il cesso appilato di cui si legge on-line. Non nego che ci saranno sicuramente zone off-limits dove e molto pericoloso andare, ma non capisco le critiche.
Come dicevo, Bruxelles merita una visita e anche più di una ed è una città che offre tanto. Una capitale europea, nel vero senso della parola. Mi fa piacere che tu l'abbia rivalutata.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Bruxelles
« Risposta #11 il: 11 Febbraio, 2019, 16:58:54 pm »
Anche a me piacque molto Buxelles.
Palriamo però di 8 anni fa quando manco sapevamo cosa fose l'IS