Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Vago in cerca di sensibilità

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Vago in cerca di sensibilità
« il: 12 Aprile, 2018, 14:43:21 pm »
Qui in ufficio, davanti a un pc, spulciando bilanci per far fare soldi a un tizio che già ha i soldi per mettere a posto lui e la sua settima generazione, mangio delle patatine salt and vingar. Il cielo fuori é come sempre plumbeo; assieme ai corvi che non sono mai andati in letargo si iniziano a intravedere i primi passeri che timidamente schiariscono le corde vocali, quasi richiamando una primavera che a queste latitudini quest’anno tarda e venire. Ecco inizia a piovere, di nuovo, le bianche luci del mio ufficio sono fredde, ho dovuto impostare lo schermo del pc senza i blu perché stamattina avevo gli occhi bagnati. É da quando sono sveglio che avverto un peso. Tutti questi essere umani in movimento, tutti a capo chino sul loro lavoro, tutti con i loro problemi e a me una domanda sale dal profondo: dove é finita la sensibilità che ci caratterizza come essere umani. Siamo ormai macchine, le progettiamo ma sembriamo volerci trasformare in loro. Gente che sembra senza emozioni. Dove andremo a finire? C’è scampo da tutto ciò?

Vicino la mia scrivania siede Oliver, sguardo freddo e calcolatore. Gli ho chiesto, Oliver cosa é per te la sensibilità? Ha preso le mie patatine, ne ha mangiata una e ha detto, Libberista, abbiamo da lavorare ed é tornato sui suoi Excel...
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Vago in cerca di sensibilità
« Risposta #1 il: 12 Aprile, 2018, 14:48:05 pm »
Qui in ufficio, davanti a un pc, spulciando bilanci per far fare soldi a un tizio che già ha i soldi per mettere a posto lui e la sua settima generazione, mangio delle patatine salt and vingar. Il cielo fuori é come sempre plumbeo; assieme ai corvi che non sono mai andati in letargo si iniziano a intravedere i primi passeri che timidamente schiariscono le corde vocali, quasi richiamando una primavera che a queste latitudini quest’anno tarda e venire. Ecco inizia a piovere, di nuovo, le bianche luci del mio ufficio sono fredde, ho dovuto impostare lo schermo del pc senza i blu perché stamattina avevo gli occhi bagnati. É da quando sono sveglio che avverto un peso. Tutti questi essere umani in movimento, tutti a capo chino sul loro lavoro, tutti con i loro problemi e a me una domanda sale dal profondo: dove é finita la sensibilità che ci caratterizza come essere umani. Siamo ormai macchine, le progettiamo ma sembriamo volerci trasformare in loro. Gente che sembra senza emozioni. Dove andremo a finire? C’è scampo da tutto ciò?

Vicino la mia scrivania siede Oliver, sguardo freddo e calcolatore. Gli ho chiesto, Oliver cosa é per te la sensibilità? Ha preso le mie patatine, ne ha mangiata una e ha detto, Libberista, abbiamo da lavorare ed é tornato sui suoi Excel...

Si vede questo Oliver è un uomo con l'immondizia al posto del cuore. Ti sono vicino Libberista... :anna:

Koji_Kabuto

Re:Vago in cerca di sensibilità
« Risposta #2 il: 12 Aprile, 2018, 15:04:51 pm »
Did you enjoy fruttins?

Koji_Kabuto

Re:Vago in cerca di sensibilità
« Risposta #3 il: 12 Aprile, 2018, 15:05:18 pm »
I fruttini...mancano i fruttini

Offline un gatto

Re:Vago in cerca di sensibilità
« Risposta #4 il: 12 Aprile, 2018, 15:33:41 pm »
ti consiglierei di consolarti con una bella sprite, ma...

Se potevo scendere lo facevo anche volentieri

Re:Vago in cerca di sensibilità
« Risposta #5 il: 12 Aprile, 2018, 17:18:17 pm »
La vita è una prova a cui SA6 ci sottopone, in modo che chi veramente crederà nel Verbo potrà ricongiungersi con lui nella Grazia.

Offline Amnes

Re:Vago in cerca di sensibilità
« Risposta #6 il: 13 Aprile, 2018, 10:14:31 am »
Giggì

tempo fa avevi proposto di creare un tripadvisor che valutasse i posti sulla base all'umanità espressa

potresti estenderla con la combo sensibilità