Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rospo

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #15 il: 02 Agosto, 2020, 08:58:47 am »
https://twitter.com/pasqualecaso92/status/1289669265155530753?

Merde

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
A me basta questo per tenermelo a vita...

Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk


Online p4ppo

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #16 il: 02 Agosto, 2020, 10:17:31 am »
Terrone di merda lo hanno sentito tutti tranne Calvarese

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #17 il: 02 Agosto, 2020, 10:56:51 am »
Tornando alla partita vera e propria: quanti di voi hanno pensato, ieri, che a partire dal 65° Gattuso dovesse fare delle sostituzioni per risparmiare i calciatori che recentemente hanno giocato di più e che sarebbero stati importanti per la partita con il Barcellona?

Col senno di poi, far uscire Insigne, insieme a qualche altro titolare da schierare a Barcellona, non sarebbe stato auspicabile?

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #18 il: 02 Agosto, 2020, 11:31:02 am »
Col senno di poi appunto.
Secondo me non l'avrebbe proprio fatto uscire (per me toglieva Mertens).

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #19 il: 02 Agosto, 2020, 12:02:46 pm »
Col senno di poi appunto.
Secondo me non l'avrebbe proprio fatto uscire (per me toglieva Mertens).
Ma è proprio questo il punto: Insigne era quello che aveva giocato di più, dunque quello più esposto a eventuali infortuni muscolari. Una volta, non ricordo se si trattasse di Sarri o di Ancelotti (o era addirittura Benitez?), mi ricordo vagamente di un allenatore del Napoli il cui staff calcolava il minutaggio di ogni componente della rosa, lo stress fisico-atletico a cui erano sottoposti singolarmente i calciatori, e concedeva un turno di riposo a chi era appunto a maggior rischio infortunio. Forse era con Sarri, quando c'era il dott. De Nicola e il Napoli era la squadra con minor numero di infortuni muscolari in tutta la seria A.

Avendo giocato praticamente ogni 3 giorni, con pochissimo tempo per allenarsi, forse ci si poteva pensare.

Onestamente io non pensavo a un possibile infortunio di Insigne, però ho notato che nelle ultime due partite i cambi di Gattuso avevano tardato. E ci ho fatto caso soprattutto ieri, perché si trattava dell'ultima partita prima di Barcellona.
« Ultima modifica: 02 Agosto, 2020, 12:05:54 pm da peppemassa »

Offline Rospo

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #20 il: 02 Agosto, 2020, 12:20:08 pm »


Ma è proprio questo il punto: Insigne era quello che aveva giocato di più, dunque quello più esposto a eventuali infortuni muscolari. Una volta, non ricordo se si trattasse di Sarri o di Ancelotti (o era addirittura Benitez?), mi ricordo vagamente di un allenatore del Napoli il cui staff calcolava il minutaggio di ogni componente della rosa, lo stress fisico-atletico a cui erano sottoposti singolarmente i calciatori, e concedeva un turno di riposo a chi era appunto a maggior rischio infortunio. Forse era con Sarri, quando c'era il dott. De Nicola e il Napoli era la squadra con minor numero di infortuni muscolari in tutta la seria A.

Avendo giocato praticamente ogni 3 giorni, con pochissimo tempo per allenarsi, forse ci si poteva pensare.

Onestamente io non pensavo a un possibile infortunio di Insigne, però ho notato che nelle ultime due partite i cambi di Gattuso avevano tardato. E ci ho fatto caso soprattutto ieri, perché si trattava dell'ultima partita prima di Barcellona.
Ma è proprio questo il punto: Insigne era quello che aveva giocato di più, dunque quello più esposto a eventuali infortuni muscolari.
Scusa ma chi te l'ha detto? Ma poi Insigne non è meglio che non giochi per te!?!

Tutti e dico tutti hanno sempre detto che Insigne fisicamente fa paura, così come Callejon... Abbiamo vinto 3 a 1 e quindi dobbiamo criticare i cambi in vista di Barcellona.

Con Gattuso siamo terzi in campionato....



Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk


Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #21 il: 02 Agosto, 2020, 12:32:06 pm »
Ma è proprio questo il punto: Insigne era quello che aveva giocato di più, dunque quello più esposto a eventuali infortuni muscolari.
Scusa ma chi te l'ha detto? Ma poi Insigne non è meglio che non giochi per te!?!

Tutti e dico tutti hanno sempre detto che Insigne fisicamente fa paura, così come Callejon... Abbiamo vinto 3 a 1 e quindi dobbiamo criticare i cambi in vista di Barcellona.

Con Gattuso siamo terzi in campionato....



Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk


Scusami tanto, ma Insigne è un titolare, sì o no? È uno di quelli che Gattuso sicuramente schiererebbe a Barcellona se fosse abile e arruolabile? Ed è uno di quelli che ha giocato di più, senza fermarsi quasi mai? Può "far paura" quanto vuoi fisicamente, ma è un essere umano anche lui e giocare ogni 3 giorni, senza un certo tipo di allenamento, può causare più facilmente infortuni muscolari. Non c'è bisogno di essere un medico per saperlo, se uno segue il calcio da anni e anche se ha fatto sport, pure a livello amatoriale.

Non è rilevante cosa sia meglio per me: io contesto il fatto che Insigne sia considerato una sorta di idolo che è giustificato pure quando commette errori clamorosi davanti alla porta, o quando tenta giocate complicate in situazioni difficili, finendo per regalare palla agli avversari.

Per il resto, so che è un giocatore importante per la squadra, soprattutto quando si mette a disposizione della squadra e so che Gattuso conta enormemente su di lui, così come ci contava per la partita col Barcellona. Mi pare sia legittimo, vista tale considerazione, pensare che forse gli poteva risparmiare qualche minuto prima della partita coi catalani.

Che significa che abbiamo vinto 3-1? Non posso dire che avevo pensato, prima dell'infortunio, che mi sembrava strano Gattuso non avesse fatto nessun cambio fino al 33° del secondo tempo, considerando i tempi stretti con cui si è giocato il campionato fino a ieri, il dispendio di energie della partita con la Lazio, giocata a ritmi più elevati di quelli di alcune partite delle passate settimane?

Che poi il Napoli possa fare una buona partita anche senza Insigne per me è ovvio. Si tratta però di una risorsa considerata importante che viene meno in un momento decisivo.

Di solito, comunque, tutti gli allenatori che devono affrontare una partita importante nel giro di una settimana preferiscono risparmiare, nella partita precedente, qualcuno dei giocatori ritenuti importanti, soprattutto se quella partita non ha alcun valore dal punto di vista della classifica. Gattuso invece l'ha interpretata come una partita di allenamento in vista della partita più importante. Si può rilevare questa differenza o è lesa maestà?

Con Gattuso siamo settimi in campionato, non terzi. La classifica virtuale del girone di ritorno è irrilevante, imho.
« Ultima modifica: 02 Agosto, 2020, 12:35:30 pm da peppemassa »

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #22 il: 02 Agosto, 2020, 14:42:33 pm »
Terrone di merda lo hanno sentito tutti tranne Calvarese

Ma chi glielo ha detto?
"Con superbo slancio patriottico sapeva ritrovare, in mezzo al lutto ed alle rovine, la forza per cacciare dal suolo partenopeo le soldatesche germaniche sfidandone la feroce disumana rappresaglia. Impegnata un\'impari lotta col secolare nemico offriva alla Patria, nelle "Quattro Giornate" di fine settembre 1943, numerosi eletti figli. Col suo glorioso esempio additava a tutti gli Italiani, la via verso la libertà, la giustizia, la salvezza della Patria."

 

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #23 il: 02 Agosto, 2020, 14:47:57 pm »
Ma chi glielo ha detto?

Uno della panchina della Lazio.

Re:(Serie A - 38) Napoli - Lazio [COMMENTI]
« Risposta #24 il: 02 Agosto, 2020, 14:54:28 pm »
Ma è proprio questo il punto: Insigne era quello che aveva giocato di più, dunque quello più esposto a eventuali infortuni muscolari. Una volta, non ricordo se si trattasse di Sarri o di Ancelotti (o era addirittura Benitez?), mi ricordo vagamente di un allenatore del Napoli il cui staff calcolava il minutaggio di ogni componente della rosa, lo stress fisico-atletico a cui erano sottoposti singolarmente i calciatori, e concedeva un turno di riposo a chi era appunto a maggior rischio infortunio. Forse era con Sarri, quando c'era il dott. De Nicola e il Napoli era la squadra con minor numero di infortuni muscolari in tutta la seria A.

Avendo giocato praticamente ogni 3 giorni, con pochissimo tempo per allenarsi, forse ci si poteva pensare.

Onestamente io non pensavo a un possibile infortunio di Insigne, però ho notato che nelle ultime due partite i cambi di Gattuso avevano tardato. E ci ho fatto caso soprattutto ieri, perché si trattava dell'ultima partita prima di Barcellona.
Poi magari partiva titolare e si rompeva dopo 5 minuti con il Barcellona

Vediamo I lati positivi: non jastemmeremo per il gol mangiato o per la pletora di tiragggiri
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale