Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Dubbi linguistici

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #45 il: 25 Febbraio, 2019, 10:52:01 am »
Che ne pensate dell'abitudine di omettere l'articolo davanti alle locuzioni "settimana prossima" e "settimana scorsa"?

Io continuo a fare una battaglia di retroguardia, con amici e parenti, affinché questa tremenda abitudine importata dal Nord, come la Lega, non prenda piede anche da noi, ma mi accorgo di essere circondato da persone che imitano pedissequamente il linguaggio dei commentatori sportivi, quasi tutti settentrionali, veri o importati, e omettono l'articolo, considerandolo come un orpello fuori moda.
Anche io lo utilizzo spesso.
Il problema è che "si sente" spesso ed uno lo percepisce come corretto.

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #46 il: 25 Febbraio, 2019, 11:03:53 am »
Che ne pensate dell'abitudine di omettere l'articolo davanti alle locuzioni "settimana prossima" e "settimana scorsa"?

Io continuo a fare una battaglia di retroguardia, con amici e parenti, affinché questa tremenda abitudine importata dal Nord, come la Lega, non prenda piede anche da noi, ma mi accorgo di essere circondato da persone che imitano pedissequamente il linguaggio dei commentatori sportivi, quasi tutti settentrionali, veri o importati, e omettono l'articolo, considerandolo come un orpello fuori moda.
La trovo una moda del Nord.Gli articoli che mettono davanti ai nomi propri li dovevano pur prendere da qualche parte.

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #47 il: 25 Febbraio, 2019, 11:14:14 am »
La trovo una moda del Nord.Gli articoli che mettono davanti ai nomi propri li dovevano pur prendere da qualche parte.
:rofl:
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #48 il: 25 Febbraio, 2019, 11:20:58 am »
Anche io lo utilizzo spesso.
Il problema è che "si sente" spesso ed uno lo percepisce come corretto.

Ecco, in questo caso non ci dovrebbe essere ombra di dubbio: la percezione non coincide affatto con la norma.

E l'esempio che io faccio sempre per farlo capire è proprio quello concernente altre locuzioni che esprimono il tempo cronologico.

Si dice "l'anno prossimo vado in pensione", "l'anno scorso sono stato in Francia", non "anno prossimo vado in pensione" e nemmeno "anno scorso sono stato in Francia", che ricordano un po' il modo di doppiare i vecchi film di Tarzan, dove il protagonista diceva cose tipo "Io Tarzan, tu Jane"...

Del resto, sulla stessa scia si potrebbe dire "l'ho visto altro ieri", o "mese scorso", "mese prossimo"...

Magari fra qualche anno diranno tutti così, ma per il momento si tratta di una moda linguistica che spero non si affermi.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #49 il: 25 Febbraio, 2019, 11:29:24 am »
Peppe, ma in tutto questo che lavoro fai?
Secondo me qualcosa che ha a che fare con la correzione di testi?

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #50 il: 25 Febbraio, 2019, 11:31:37 am »
Peppe, ma in tutto questo che lavoro fai?
Secondo me qualcosa che ha a che fare con la correzione di testi?
Sì, correzione di testi, lingue e linguistica, traduzione, scrittura ed editing di saggi e volumi a carattere saggistico. Roba del genere.
 ;)
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #51 il: 25 Febbraio, 2019, 12:05:29 pm »
Sì, correzione di testi, lingue e linguistica, traduzione, scrittura ed editing di saggi e volumi a carattere saggistico. Roba del genere.
 ;)
Immaginavo.
Ho un'amica nel settore ed è peggio di te.
ahaha

Re:Dubbi linguistici
« Risposta #52 il: 01 Marzo, 2019, 01:17:32 am »
io sono con @peppemassa , e non solo per ragioni anagrafiche: trovo che la lingua italiana si stia davvero impoverendo


P.S. tollerare  vuol dire sopportare ciò che è potenzialmente dannoso, solo per la cronaca, eh :)