Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Elezioni 2018

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Elezioni 2018
« Risposta #15 il: 07 Ottobre, 2017, 11:28:00 am »
non esiste panorama a sinistra, alle prox elezioni si presenteranno varie forme di destra


:sisi:

Precisamente, da destra verso sinistra :look:

una destra razzista, una destra fascista, una destra populista, una destra liberal-conservatrice, un raggruppamento di ex DC di destra, una destra liberal-progressista, schieramenti vari di pseudosinistra che in passato hanno votato cose di destra, tipo missioni di guerra e riforme neoliberiste del lavoro.

Ottima scelta, non c'è che dire :asd:
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Online SoloNapoli1926

Re:Elezioni 2018
« Risposta #16 il: 07 Ottobre, 2017, 12:37:29 pm »
Sì, Casapound se entra in Parlamento è per "colpa" (meglio responsabilità) di TUTTI gli italiani che hanno/hanno avuto il diritto al voto dal sessantotto in poi. Dei comunisti, dei sedicenti comunisti, di chi se stat a cas, dei liberisti/fascisti ecc. È facile dire che gli altri sono coglioni quando non provi a convincerli o li contrasti con i loro stessi mezzi.
Comunque, a prescindere dal partito vincente, saranno dei fantocci a prendere le decisioni, il nome poco importa.
La prossima crisi finanziaria (probabilmente quando il buon supermario andrà in pensione) farà a pezzi questo paese e buona parte dei suoi abitanti, però i problemi di oggi sono l'accoglienza, il diritto allo sciopero per le coppole di cazzo e gli investimenti per le startapp ad alto valore aggggiunto.
Alla fine bisogna riconoscere la superiorità dei liberisti, si sono dimostrati molto più intelligenti e preparati degli altri.

Per solonapoli sopra: io so di non sapere un cazzo e non sono più sveglio dell'italiano medio, ma non ci vuole un genio per riconoscere certi segnali. Se puoi/vuoi, entro fine 2018 vedi di pigliarti qualche certificazione e cerca lavoro a Milano o addirittura all'estero. Possibilmente aziende legate il meno possibile alle banche e ai mercati azionari.
Poi può anche finire tutto a tarallucci e vino e nel 2030 ci ritroviamo a pazziare a Fifa in realtà virtuale e a "scoprire" prostitute robot (se te gusta la roba sintetica :look:).

Finché ci dicono che siamo liberi di fare i bamboccioni chest è, che c n fott :sysy:
@Rayon
Io non so proprio da dove partire per prendere una certificazione, non riesco proprio ad individuare nessun settore. Qui da me c'è proprio zero, per farti capire.. non riuscirei nemmeno a trovarmi un lavoro di merda per guadagnarmi i soldi per pagare i corsi

Re:Elezioni 2018
« Risposta #17 il: 07 Ottobre, 2017, 12:55:12 pm »
@Rayon
Io non so proprio da dove partire per prendere una certificazione, non riesco proprio ad individuare nessun settore. Qui da me c'è proprio zero, per farti capire.. non riuscirei nemmeno a trovarmi un lavoro di merda per guadagnarmi i soldi per pagare i corsi
@SoloNapoli1926 ho letto che Grimaldi assume...tu dovresti avere esperienza. Vedi qua
http://www.grimaldi.napoli.it/it/careers.html
PSCCCCCCCCCCCCC

Online SoloNapoli1926

Re:Elezioni 2018
« Risposta #18 il: 07 Ottobre, 2017, 12:59:53 pm »
@SoloNapoli1926 ho letto che Grimaldi assume...tu dovresti avere esperienza. Vedi qua
http://www.grimaldi.napoli.it/it/careers.html
E' complicato, tecnicamente non offrono la posizione aperta per tutti.. in genere prendono gente (alla prima esperienza) ma usciti dall'accademia di Genova come allievi. Prima a Taranto ce ne stavano a buttare di posti per quanto riguarda il settore marittimo.. poi l'hanno praticamente abbandonato e poi lasciato affondare, vorrei proprio cambiare settore e magari spostarmi al Nord andando via da questo inferno
« Ultima modifica: 07 Ottobre, 2017, 13:05:20 pm da SoloNapoli1926 »

Offline Rospo

Re:Elezioni 2018
« Risposta #19 il: 07 Ottobre, 2017, 13:39:41 pm »
@Rayon
Io non so proprio da dove partire per prendere una certificazione, non riesco proprio ad individuare nessun settore. Qui da me c'è proprio zero, per farti capire.. non riuscirei nemmeno a trovarmi un lavoro di merda per guadagnarmi i soldi per pagare i corsi
Oh, ma ti avevo detto di prenderti una laurea e che cazz.

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Re:Elezioni 2018
« Risposta #20 il: 07 Ottobre, 2017, 13:41:01 pm »
Ah ora sarei io sdoganare queste persone, per la quale, anni di messaggi lo dimostrano, non ho alcuna simpatia politica. Queste persone si sono sdoganate da sole nel momento in cui di fronte a chi vi dice che hanno paura di uscire la sera e di far uscire le figlie da sole a te gridato al razzismo e al non é vero. Ho amici che vivono a Roma Milano e Napoli e la situazione é insostenibile ci sono zone off limits. La capitale é una città completamente allo sbando. Però si vi ripeto, siamo tutti fascisti se chiediamo più ordine per le strade. Ma la questione non e manco queste la questione é che la gente a fatica appara pranzo e cena da 10 anni e la misura sta raggiungendo il colmo.
Balleremo sui tuoi crociati

Online SoloNapoli1926

Re:Elezioni 2018
« Risposta #21 il: 07 Ottobre, 2017, 14:17:12 pm »
Oh, ma ti avevo detto di prenderti una laurea e che cazz.

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


@Rospo
Mi sono iscritto ad economia lo scorso anno.. 1200 euro di tasse universitarie l'anno, 10 euro di diesel al giorno per andare e per tornare e mediamente un nuovo libro a settimana. Pretendevano la frequenza obbligatoria nonostante non lo fosse.. pena non passare alcun esame (che tra l'altro poi ho scoperto essere un attimino aggiustati dato che casualmente passavano solo quelli che prendevano ripetizioni dall'assistente a 20 euro l'ora.. :asd:). Non ce la potevo proprio fare economicamente, così l'anno scorso mi sono fatto un intero inverno a fare il marinaio in mezzo al mare fino a quando non fui costretto a lasciare. Ora mi ritrovo con il culo per terra di nuovo

Re:Elezioni 2018
« Risposta #22 il: 07 Ottobre, 2017, 14:18:08 pm »


Ah ora sarei io sdoganare queste persone, per la quale, anni di messaggi lo dimostrano, non ho alcuna simpatia politica. Queste persone si sono sdoganate da sole nel momento in cui di fronte a chi vi dice che hanno paura di uscire la sera e di far uscire le figlie da sole a te gridato al razzismo e al non é vero. Ho amici che vivono a Roma Milano e Napoli e la situazione é insostenibile ci sono zone off limits. La capitale é una città completamente allo sbando. Però si vi ripeto, siamo tutti fascisti se chiediamo più ordine per le strade. Ma la questione non e manco queste la questione é che la gente a fatica appara pranzo e cena da 10 anni e la misura sta raggiungendo il colmo.

Tu sdogani questi movimenti nel momento in cui fai credere che il problema sia dovuto a fattori di etnie, cosa che è FALSA.

Nel momento in cui si dà spazio alle teorie basate sul nulla di un Salvini qualsiasi, o nel momento in cui Minniti parla di Mussolini e aviatori fascisti ridendo, o Mentana e Formigli che vanno a dialogare con quanti si rifanno al fascismo in maniera chiara e orgogliosa, si sdoganano questi movimenti.

E la cosa è strettamente collegata al discorso di gente che "non appara la cena" perché la risposta che danno questi movimenti è sempre ed una sola, a qualsiasi problema: l'immigrato e fantomatici piani kalergi.

Se alle persone che escono di strada smettiamo di propinare la cultura e la curiosità del macabro in tivvù, forse smetteranno di avere paura. Basterebbe spegnere quella cosa zittendo volontariamente Salvini e CP per scoprire che TUTTI i delitti sono calati negli ultimi anni, eppure la paura aumenta. Ultimo caso gli stupri: ora stanno scoprendo che le donne in Italia sono maltrattate e giù di notizie sugli stupri.

Confronta il numero di stupri negli anni e l'attenzione che ne è stata data sui media: scoprirai che il primo scende ma stranamente il secondo sale.

I titoli sui giornali diranno che "1/3 degli stupri fatto dagli stranieri!! 11!1!!!!", non diranno che 2/3 è fatto dagli italiani e che il problema maggiore è il sommerso, gli stupri casalinghi non denunciati e perlopiù autoctoni. E chi intervistiamo? A chi chiediamo come mettere un argine? Associazioni che lavorano da secoli per questo? Donne che ci sono passate? Ma no... Chiediamo a Salvini! E giù di castrazione chimica per lo straniero e altre amenità del genere.

È sempre il solito giro: voi vi accorgete di certe cose solo quando diventano troppo importanti /pericolose. Quando 4 coglioni provavano a dirvi che c'erano rigurgiti pseudo fascisti che potevano essere pericolosi, allora giù di "comunisti, tutti possono parlare, sovversivi, centri sociali, ma sono stati votati" e bla bla bla.

La gente non appara la cena? C'è il famoso "degrado"? Si chiama povertà e miseria ed è arrivata alla ribalta anche da noi, per i nostri delicati occhi.
Ricordatevene ora che l'ilva vuole licenziare per poter riassumere col Jobs Act in modo tale da avere qualche migliaio di schiavi.

Re:Elezioni 2018
« Risposta #23 il: 07 Ottobre, 2017, 15:02:59 pm »
In the end, osserviamo con attenzione il mercato immobiliare in Grecia e negli USA.
2011-2012 2013-2014

Re:Elezioni 2018
« Risposta #24 il: 08 Ottobre, 2017, 09:13:42 am »
In tutto ciò, gli statisti che volevano liberarci dell'accozzaglia stanno facendo una legge elettorale da... :sbav:

Re:Elezioni 2018
« Risposta #25 il: 08 Ottobre, 2017, 09:47:51 am »

Tu sdogani questi movimenti nel momento in cui fai credere che il problema sia dovuto a fattori di etnie, cosa che è FALSA.

Nel momento in cui si dà spazio alle teorie basate sul nulla di un Salvini qualsiasi, o nel momento in cui Minniti parla di Mussolini e aviatori fascisti ridendo, o Mentana e Formigli che vanno a dialogare con quanti si rifanno al fascismo in maniera chiara e orgogliosa, si sdoganano questi movimenti.

E la cosa è strettamente collegata al discorso di gente che "non appara la cena" perché la risposta che danno questi movimenti è sempre ed una sola, a qualsiasi problema: l'immigrato e fantomatici piani kalergi.

Se alle persone che escono di strada smettiamo di propinare la cultura e la curiosità del macabro in tivvù, forse smetteranno di avere paura. Basterebbe spegnere quella cosa zittendo volontariamente Salvini e CP per scoprire che TUTTI i delitti sono calati negli ultimi anni, eppure la paura aumenta. Ultimo caso gli stupri: ora stanno scoprendo che le donne in Italia sono maltrattate e giù di notizie sugli stupri.

Confronta il numero di stupri negli anni e l'attenzione che ne è stata data sui media: scoprirai che il primo scende ma stranamente il secondo sale.

I titoli sui giornali diranno che "1/3 degli stupri fatto dagli stranieri!! 11!1!!!!", non diranno che 2/3 è fatto dagli italiani e che il problema maggiore è il sommerso, gli stupri casalinghi non denunciati e perlopiù autoctoni. E chi intervistiamo? A chi chiediamo come mettere un argine? Associazioni che lavorano da secoli per questo? Donne che ci sono passate? Ma no... Chiediamo a Salvini! E giù di castrazione chimica per lo straniero e altre amenità del genere.

È sempre il solito giro: voi vi accorgete di certe cose solo quando diventano troppo importanti /pericolose. Quando 4 coglioni provavano a dirvi che c'erano rigurgiti pseudo fascisti che potevano essere pericolosi, allora giù di "comunisti, tutti possono parlare, sovversivi, centri sociali, ma sono stati votati" e bla bla bla.

La gente non appara la cena? C'è il famoso "degrado"? Si chiama povertà e miseria ed è arrivata alla ribalta anche da noi, per i nostri delicati occhi.
Ricordatevene ora che l'ilva vuole licenziare per poter riassumere col Jobs Act in modo tale da avere qualche migliaio di schiavi.
Hai in larga parte ragione.
Ma....
Se continui a dire che la gente è fuorviata dalla tv, ci porti indietro agli anni 90 Alle sonore paliate inferte da B.
La realtà è che a sinistra non esiste proposta politica perché i temi che hanno affrontato per 100 anni non ci sono più.
Oggi i temi sul tavolo non hanno colore. Ma è dal Caos che si genera la vita eh...

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Re:Elezioni 2018
« Risposta #26 il: 08 Ottobre, 2017, 10:55:31 am »
Hai in larga parte ragione.
Ma....
Se continui a dire che la gente è fuorviata dalla tv, ci porti indietro agli anni 90 Alle sonore paliate inferte da B.
La realtà è che a sinistra non esiste proposta politica perché i temi che hanno affrontato per 100 anni non ci sono più.
Oggi i temi sul tavolo non hanno colore. Ma è dal Caos che si genera la vita eh...

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Non sono d'accordo. Il conflitto di classe c'è ancora, è mutato nelle sue forme e da una parte la sinistra non ha capito come è cambiato, dall'altro non ha intenzione di rappresentarlo
Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Re:Elezioni 2018
« Risposta #27 il: 08 Ottobre, 2017, 11:08:04 am »
Hai in larga parte ragione.
Ma....
Se continui a dire che la gente è fuorviata dalla tv, ci porti indietro agli anni 90 Alle sonore paliate inferte da B.
La realtà è che a sinistra non esiste proposta politica perché i temi che hanno affrontato per 100 anni non ci sono più.
Oggi i temi sul tavolo non hanno colore. Ma è dal Caos che si genera la vita eh...

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk

Ma il discorso della tv è facilmente estendibile ai media in generale: ho citato la tv perchè è, nonostante tutto, ancora il maggior vettore di notizie e informazione. Ma se vogliamo possiamo parlare di FB e dei siti che effettuano clickbait senza approfondire fonti ed altro.

Anzi, con internet, dove il lancio di una notizia è divenuto istantaneo la cosa si è accentuata: non ultima la news circa l'ANPI di Brescia contro la commemorazione di Giuseppina Ghersi, bambina, perchè fascista.
Lì la cosa è diventata un misto tra grottesco a agghiacciante.

Inoltre la mia è una critica che forse colpisce ancora di più proprio la sinistra (che in italia non è mai esistita, se non a livelli di movimenti... ). Il discorso sulla tivvù era più che altro collegato al discorso "sono i comunisti cattivi ad aver dato forza a questi movimenti", non voleva essere una giustificazioni alla pochezza dei partiti di sinistra. Io quando parlo di sinistra parlo solo ed esclusivamente di movimenti, in italia.
Ripeto e confermo: l'affermazione secondo la quale sono i centri socialipunkabbestiacomunistiantagonistietcetc ad aver dato forza a questi qui, è una cacata pazzesca.

Inoltre concordo con carmine, il conflitto c'è e si è acuito in maniera assurda. Ma è un conflitto che ormai viene visto, dalle stesse persone che lo vvono, come un conflitto personale, non di classe. E questo rende solo tutti più deboli e manipolabili.
Infatti ormai siamo ad una lotta tra "pezzenti" di dimensioni epiche.

Re:Elezioni 2018
« Risposta #28 il: 08 Ottobre, 2017, 11:42:31 am »
Non sono d'accordo. Il conflitto di classe c'è ancora, è mutato nelle sue forme e da una parte la sinistra non ha capito come è cambiato, dall'altro non ha intenzione di rappresentarlo
Non è tema di sinistra il conflitto di classe, Carmine

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Re:Elezioni 2018
« Risposta #29 il: 08 Ottobre, 2017, 11:48:08 am »
La questione lotta di classe è attualissima
Ma viviamo in un'epoca confusa dove morti di fame votano Berlusconi, o adesso stanno con casapound perché toglie la casa agli stranieri....
Però non sanno che casapound una volta avuta la possibilità di vendersi si venderà ai potenti italici , la vera destra....il livello superiore, i mostri che vogliono che tutto scorra così come scorre da sempre
A sinistra non si può fare niente.....tra chi pensa ancora a mao e Stalin e chi pensa al viaggio alle Seychelles ma si vuole definire di estrema sinistra, e nessuno cede all'altro per non perdere un pochino di potere.....
Alla fine non bisogna votare, chi vota non cacass o cazz....



Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk