Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Elezioni 2018

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline un gatto

Re:Elezioni 2018
« Risposta #30 il: 08 Ottobre, 2017, 11:51:55 am »
vorrei avere il vostro stesso ottimismo sull'entrata in parlamento di Casapound ma temo che purtroppo non accadrà. Spero che abbiate ragione voi e di essere smentito dai fatti, ovviamente.


All your base are belong to us

Re:Elezioni 2018
« Risposta #31 il: 08 Ottobre, 2017, 12:25:25 pm »
Il problema di cacca pound è che oramai hanno tanto di quella concorrenza a destra che gli stanno prosciugando il già esiguo serbatoio elettorale :asd:

Offline Rospo

Re:Elezioni 2018
« Risposta #32 il: 08 Ottobre, 2017, 12:45:11 pm »
Il.conflitto di classe è oramai internazionale, come aveva previsto Marx.

La speranza che l'operaio dell'Ilva sia dalla stessa parte del Immigrato e viceversa è inesistente.

L'omogeneità Delle classi si è perduta e, a dire il vero, in Italia non è mai esistita ( penso alla distanza tra contadini meridionali e operai settentrionali come questione mai risolta del comunismo italiano ).

Quando vengo preso per il culo perché parlo di obsolescenza degli Stati nazione mi stranisco, ma gli interessi e le omogeneità oramai sono diffuse e senza confini, non per niente le uniche forze ancora trainanti in politica sono quelle che fanno leva su un identità immediatamente riconoscibile: quella del territorio.


Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Offline un gatto

Re:Elezioni 2018
« Risposta #33 il: 08 Ottobre, 2017, 13:25:56 pm »
alla fine che casapound entri o meno in parlamento è un fatto marginale, l'importante per il Paese sarebbe che certe istanze internazionaliste, di un certo ceto intellettuale improduttivo e slegato dalla realtà, sia ricacciato dove merita: nel bidone della monnezza.
Chiudere i confini, effettuare espulsioni di massa, impedire l'annacquamento della nostra cittadinanza e se possibile inasprire i criteri per ottenerla... se a farlo fosse Rifondazione Comunista io voterei Rifondazione Comunista.

Alla fine l'unico dato che resta è che ogni paese, ogni popolo, ha esattamente ciò che merita. Non di più e non di meno. Se gli italiani votano per il PD dopo quello che hanno combinato, se pensano veramente che l'alternativa a ciò siano Berlusconi o Di Maio, se la corrente sovranista ritiene che Zaia e Salvini siano la salvezza del paese, allora ben vengano crisi economiche, crack bancari, violenze degli immigrati, politiche internazionali eterodirette, e qualsiasi tipo di umiliazione e tragedie. Gli italiani meriterebbero questo ed altro, e questo altro spero capiti presto che tanto io conduco una vita ritirata e discreta, sono gli altri a vedersela peggio.


All your base are belong to us

Elezioni 2018
« Risposta #34 il: 08 Ottobre, 2017, 13:34:28 pm »
Sul fatto che gli italiani si meritano ciò che hanno al governo concordo, lo vuole il popolo che si vende e se ne strafotte  del futuro
Come il proprietario terriero che gli offrono X per seppellire rifiuti tossici e accetta....è la stessa cosa


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Re:Elezioni 2018
« Risposta #35 il: 08 Ottobre, 2017, 14:24:50 pm »
alla fine che casapound entri o meno in parlamento è un fatto marginale, l'importante per il Paese sarebbe che certe istanze internazionaliste, di un certo ceto intellettuale improduttivo e slegato dalla realtà, sia ricacciato dove merita: nel bidone della monnezza.
Chiudere i confini, effettuare espulsioni di massa, impedire l'annacquamento della nostra cittadinanza e se possibile inasprire i criteri per ottenerla... se a farlo fosse Rifondazione Comunista io voterei Rifondazione Comunista.

Alla fine l'unico dato che resta è che ogni paese, ogni popolo, ha esattamente ciò che merita. Non di più e non di meno. Se gli italiani votano per il PD dopo quello che hanno combinato, se pensano veramente che l'alternativa a ciò siano Berlusconi o Di Maio, se la corrente sovranista ritiene che Zaia e Salvini siano la salvezza del paese, allora ben vengano crisi economiche, crack bancari, violenze degli immigrati, politiche internazionali eterodirette, e qualsiasi tipo di umiliazione e tragedie. Gli italiani meriterebbero questo ed altro, e questo altro spero capiti presto che tanto io conduco una vita ritirata e discreta, sono gli altri a vedersela peggio.
Il discorso sul meritare la sofferenza è lo stesso che fanno i liberisti per giustificare la loro religione. Poi ci leviamo dalle palle i dittatori stranieri per metterci nelle mani dei dittatori nazionali...
A questo punto preferisco la dittatura degli algoritmi.

2011-2012 2013-2014

Re:Elezioni 2018
« Risposta #36 il: 08 Ottobre, 2017, 14:48:48 pm »
Io dalla tenera età di 15 anni, quando ho iniziato a fare politica attiva, ho un sogno: gli Stati Uniti d'Europa. Se poi diventassero d'Eurasia tanto meglio ( Europa + Russia).
Il resto per me è sempre contato poco. Dai BoBBone alle guerre tra bande fasciste e comuniste.

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Re:Elezioni 2018
« Risposta #37 il: 08 Ottobre, 2017, 14:56:25 pm »
Ma il mondo Luca va in direzione opposta, regionalismi se non proprio provincialismi.....tutti retti da beceri discorsi di tornaconto economico, io sto meglio di te e non ti voglio.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Re:Elezioni 2018
« Risposta #38 il: 08 Ottobre, 2017, 14:58:55 pm »
Ma il mondo Luca va in direzione opposta, regionalismi se non proprio provincialismi.....tutti retti da beceri discorsi di tornaconto economico, io sto meglio di te e non ti voglio.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Ma No.
Il mondo andrà dove deve andare. Trump e i 5S stanno dando fondo al sovranismo...passti loro anche questa moda finirà.
Gli USA non combatterono il nazismo così come gli inglesi non combatterono Napoleone...ma l'idea Carolingia di una Europa unita sottun unico Governo.


Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk


Re:Elezioni 2018
« Risposta #39 il: 08 Ottobre, 2017, 15:00:04 pm »
Il.conflitto di classe è oramai internazionale, come aveva previsto Marx.

La speranza che l'operaio dell'Ilva sia dalla stessa parte del Immigrato e viceversa è inesistente.

L'omogeneità Delle classi si è perduta e, a dire il vero, in Italia non è mai esistita ( penso alla distanza tra contadini meridionali e operai settentrionali come questione mai risolta del comunismo italiano ).

Quando vengo preso per il culo perché parlo di obsolescenza degli Stati nazione mi stranisco, ma gli interessi e le omogeneità oramai sono diffuse e senza confini, non per niente le uniche forze ancora trainanti in politica sono quelle che fanno leva su un identità immediatamente riconoscibile: quella del territorio.


Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk
:sisi:

Inviato dal mio Moto G (5) utilizzando Tapatalk

Io penso che con diciotto persone si possa fare un colpo di stato e prendere il potere (il compagno Maurizio Sarri)

Offline un gatto

Re:Elezioni 2018
« Risposta #40 il: 08 Ottobre, 2017, 15:00:56 pm »
Il discorso sul meritare la sofferenza è lo stesso che fanno i liberisti per giustificare la loro religione. Poi ci leviamo dalle palle i dittatori stranieri per metterci nelle mani dei dittatori nazionali...
A questo punto preferisco la dittatura degli algoritmi.




io dico solo che se gli italiani meritassero qualcosa di diverso da quello che stanno vivendo, se lo costruirebbero con le loro mani. Non lo fanno, perché si vede che non sono in grado di farlo. Se avessi torto, PD, M5S, PDL e LN non sarebbero l'espressione della volontà popolare.
Anzi, stando così le cose verrebbe da pensare che gli italiani stiano vivendo perfino al di sopra dei loro meriti attuali.


All your base are belong to us

Re:Elezioni 2018
« Risposta #41 il: 08 Ottobre, 2017, 15:05:55 pm »
Io sono totalmente disilluso da tutto, ormai su questa vita non cambierà mai nulla
È sempre stato così è sempre sarà così, pochi uomini molto cattivi e molto determinati, vanno al potere e si sistemano e sistemano la propria famiglia per parecchie generazioni
Poi possiamo parlare di tutte le forme varie , monarchia repubblica dittatura, fascismo democrazia e comunismo
Ma la nostra realtà fisica è questa, nessuno si sacrifica per gli altri, è una finzione
Ogni tanto esce un Che Guevara che si eleva dal genere umano, ma sono talmente pochi che non fanno statistica
Quando si manda uno al potere politico lo mandi a fare i cazzi suoi, non si sacrificherà per nessuno
Sarebbe bello vedere se al parlamento italiano si guadagnasse 1500 euro al mese, netti, se ci fosse tanta ansia di fare politica , eppure la mission sarebbe la stessa.....


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Re:Elezioni 2018
« Risposta #42 il: 08 Ottobre, 2017, 16:02:03 pm »



io dico solo che se gli italiani meritassero qualcosa di diverso da quello che stanno vivendo, se lo costruirebbero con le loro mani. Non lo fanno, perché si vede che non sono in grado di farlo. Se avessi torto, PD, M5S, PDL e LN non sarebbero l'espressione della volontà popolare.
Anzi, stando così le cose verrebbe da pensare che gli italiani stiano vivendo perfino al di sopra dei loro meriti attuali.

In effetti la situazione è paradossale. C'è molta tensione nell'aria, ma come ha detto strano, il numero di crimini è al minimo storico. O tutti fingono di avere problemi oppure è la calma prima della tempesta.
2011-2012 2013-2014

Re:Elezioni 2018
« Risposta #43 il: 08 Ottobre, 2017, 18:28:22 pm »
la chiusura delle frontiere :asd:

ma in che universo vivete? chiudessimo veramente le frontiere saremmo in ginocchio nel giro di qualche mese. Ma non vi basta l'esempio della Brexit che dopo 6 mesi si sono resi conto di stare con le pezze al culo solo perchè vogliono cambiare i trattati con la UE pur avendo moneta propria?

:stralol:


Re:Elezioni 2018
« Risposta #44 il: 08 Ottobre, 2017, 18:32:42 pm »

In effetti la situazione è paradossale. C'è molta tensione nell'aria, ma come ha detto strano, il numero di crimini è al minimo storico. O tutti fingono di avere problemi oppure è la calma prima della tempesta.

tutti fingono di avere problemi e/o parlano senza cognizione di causa. Qui da me parlano di degrado perchè sotto casa mia ogni tanto c'è qualche gruppo di ubriachi, o i commercianti fanno causa al comune perchè sta facendo ripavimentare la piazza centrale del paese che è ovviamente chiusa al traffico, e via discorrendo.

E avrei una lunga lista di false 'emergenze' create ad arte da giorali reali e web per vendere 2 copie in più o acchiappare qualche click

La realtà è che fanno più danno gli psicopatici bianchi che i terroristi abborracciati dell'ISIS