Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2055 il: 17 Ottobre, 2019, 15:33:37 pm »
Che bella lotta a chi ce l'ha più lungo... (il percorso formativo, non pensate sempre a male, sporcaccioni... :look:)

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2056 il: 17 Ottobre, 2019, 16:29:46 pm »
Cioé i curdi stavano facendo una roba tipo Svizzera in MedioOriente?
Balleremo sui tuoi crociati

Offline impfed81

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2057 il: 17 Ottobre, 2019, 16:30:43 pm »
Cioé i curdi stavano facendo una roba tipo Svizzera in MedioOriente?

loro vorrebbero  :look:
“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo.Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro,e la fa.Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità,paga le conseguenze,e non cerca scuse.Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

– Eduardo De Filippo

Grillino D.O.C.

Offline Amnes

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2058 il: 17 Ottobre, 2019, 16:46:55 pm »
Che bella lotta a chi ce l'ha più lungo... (il percorso formativo, non pensate sempre a male, sporcaccioni... :look:)

RAL e Formazione

un nuovo movimento elitario



Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2059 il: 17 Ottobre, 2019, 17:50:55 pm »
Lavoro da 9 anni e 10 mesi
Cazzeggiare su internet aka social media manager non è un lavoro
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2061 il: 25 Ottobre, 2019, 17:29:25 pm »
Losanna è stato quasi 100 anni fa. Qui si parla di contemporaneità, non solo di rapporti storici. Per quanto ovviamente questi ultimi hanno avuto una forte influenza sugli eventi degli ultimi decenni. E se avessi studiato di più sapessi che, per riprendere una per una le tue stronzate:

1) i curdi non rivendicano un bel cazzo. La lotta per lo stato-nazione curdo è finita quasi trent'anni fa e i curdi si sono fatti portatori di lotte diverse. I curdi in Iraq hanno lottato per e ottenuto l'autonomia regionale e forse un pensierino allo stato indipendente lo fanno ancora. In Turchia e in Siria si è ributtata completamente l'idea di stato-nazione curdo, si è abbandonato il marxismo-leninismo che animava il PKK e si è invece combattuto per e realizzato un modello differente di società, il confederalismo democratico. Realizzato, capisci? Dato che non puoi avere neanche idea di cosa si parla, abbi la bontà di leggere il documento di Ocalan che ho allegato qualche pagina prima in questa discussione. ah, non ho idea dei curdi-iraniani, perché l'etnia curda c'è anche lì, e di quelli armeni. Proverò a documentarmi. Questo per dirti che non esiste da tempo un'idea di rivendicazione di un generico Kurdistan su questi schemi otto-novecenteschi con cui evidentemente sei abituato a ragionare.

2) La Turchia è "spaventata" (bel rovesciamento discorsivo, complimenti) dai curdi nel nord-est e i curdi hanno fatto attentati. Vero, ma perché da Losanna in poi, e forse anche prima, c'è stata una repressione senza precedenti che ha riguardato senza distinzioni guerriglieri e popolazione civile. La voglia di buttare bombe può dunque salire ed essere valutata come una strategia politica, e se il PKK negli anni '70 ha abbracciato la lotta armata lo ha fatto con un criterio, anche sulla scorta di quanto veniva in altri paesi europei. Fatto sta che solo le scellerate azioni di supporto reciproche tra Turchia e ISIS hanno fatto saltare il processo di pace imbastito dal PKK stesso. E che questa scusa del "terrorismo" è una giustificazione con cui Erdogan parifica ISIS e curdi, salvo aiutare e farsi aiutare dai primi e perseguitare i secondi. Ricorda cosa è successo da quelle parti dopo gli attentati di Ankara nel 2015.

3) Ocalan è un leader politico e un intellettuale raffinatissimo rinchiuso da più di vent'anni in un carcere turco a causa dei comunisti italiani. Venne in Italia per chiedere asilo politico e D'alema lo vendette agli interessi italiani in Turchia, che avevano minacciato di boicottare i nostri prodotti. L'asilo politico, tra l'altro in maniera beffarda, gli venne concesso due mesi dopo che gli agenti della CIA lo avevano catturato in Kenya, dove gli era stato consigliato di scappare quando ha capito che il governo italiano, in barba a tutte le norme sulle protezioni internazionali per i perseguitati politici, stava tergiversando e non sarebbe stato d'aiuto.

4) ho un dottorato, quindi me lo puoi tranquillamente ciucciare tu. Se questo deve essere il tuo livello da gnegne invece di argomentare, ovviamente. Studia piuttosto.
vedi merdina , a parte che trollavo , non sono laureato in storia , @Rospo che è più sveglio subito mi ha sgamato, ti perculavo


Sono semplicemente appassionato di storia, soprattutto contemporanea e romana. Nel tuo ragionamento qui sopra tutto fila,  ma ci sono interpretazioni soggettive. Te la sei presa perchè ho parlato male del PKK , probabilmente affine alle tue idee politiche, lontano dalle mie. Hai un metodo comune agli estremisti di sinistra, chi la pensa come me è intelligente, chi non la pensa come me non capisce un cazzo. Ci sono intellettuali che la pensano come me sulla vicenda e completamente all'opposto rispetto a te, ma non per questo dico che non capisci un cazzo o che vuoi atteggiarti.

Poi ci sono considerazioni oggettive che hai fatto e che condivido

Ma Ocalan era ricercato come terrorista da mezzo mondo, non solo dalla Turchia...ma anche da Unione Europea e Stati Uniti. Quindi non darmi del cazzone se gli do del terrorista? Dimmi secondo me  non lo era perchè......

Comunque ti ho trollato perchè invece di esprimere la tua opinione in maniera civile, sei partito con toni offensivi , appoggiandoti non su fatto oggettivi, ma soggettivi .

Per il resto Erdogan è una merda, nessuno lo nega , e i curdi hanno fatto più di chiunque altro contro l'ISIS in quella zona , l'ho scritto anche in quel post

Quando ti esprimi con una persona , pensa di averla di fronte, pensa di parlarci a quattr'occhi, poi se mentre una persona esprime il proprio pensiero a te questo sembra assurdo faglielo notare in maniera pacata. Se fai cosi dal vivo hai dei problemi di isterismo.

Io quando alzo i toni qua trollo, se voi li alzate cosi sul serio rischiate un infarto dal vivo amici miei
« Ultima modifica: 25 Ottobre, 2019, 17:33:14 pm da RandyQuaid »

Offline Amnes

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2062 il: 25 Ottobre, 2019, 17:32:36 pm »
vedi merdina , a parte che trollavo , non sono laureato in storia , @Rospo che è più sveglio subito mi ha sgamato, ti perculavo


Sono semplicemente appassionato di storia, soprattutto contemporanea e romana. Nel tuo ragionamento qui sopra tutto fila,  ma ci sono interpretazioni soggettive. Te la sei presa perchè ho parlato male del PKK , probabilmente affine alle tue idee politiche, lontano dalle mie. Hai un metodo comune agli estremisti di sinistra, chi la pensa come me è intelligente, chi non la pensa come me non capisce un cazzo. Ci sono intellettuali che la pensano come me sulla vicenda e completamente all'opposto rispetto a te, ma non per questo dico che non capisci un cazzo o che vuoi atteggiarti.

Poi ci sono considerazioni oggettive che hai fatto e che condivido

Ocalan era ricercato come terrorista da mezzo mondo, non solo dalla Turchia...ma anche da Unione Europea e Stati Uniti.

Comunque ti ho trollato perchè invece di esprimere la tua opinione in maniera civile, sei partito con toni offensivi , appoggiandoti non su fatto oggettivi, ma soggettivi .

Per il resto Erdogan è una merda, nessuno lo nega , e il PKK ha fatto più di chiunque altro contro l'ISIS , l'ho scritto anche in quel post

Quando ti esprimi con una persona , pensa di averla di fronte, pensa di parlarci a quattr'occhi, poi se mentre una persona esprime il proprio pensiero a te questo sembra assurdo faglielo notare in maniera pacata. Se fai cosi dal vivo hai dei problemi di isterismo.

Io quando alzo i toni qua trollo, se voi li alzate cosi sul serio rischiate un infarto dal vivo amici miei

sei una merda
:sisi:

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2063 il: 25 Ottobre, 2019, 17:33:47 pm »
sei una merda
:sisi:
ma secondo te se avevo 18 lauree stavo qui a perdere con 4 sfigati come voi?

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2064 il: 26 Ottobre, 2019, 11:57:00 am »
ma secondo te se avevo 18 lauree stavo qui a perdere con 4 sfigati come voi?
Infatti io mi sono fermato a 17 per questo motivo...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2065 il: 26 Ottobre, 2019, 14:05:04 pm »
Infatti io mi sono fermato a 17 per questo motivo...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
:stralol:
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2066 il: 27 Ottobre, 2019, 08:09:09 am »
Pare che Al Baghdadi si sia fatto la cartella

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk


Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2067 il: 27 Ottobre, 2019, 08:48:22 am »
Pare che Al Baghdadi si sia fatto la cartella

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk


Ma molto probabilmente ci sarà presto qualcuno che prenderà il suo posto. Gli americani credono che uccidere il capo di un gruppo terroristico determini una sconfitta per quel gruppo, ma non è quasi mai così. Il morto diventa un martire e alimenta ulteriormente l’odio per chi lo ha fatto morire o lo ha ucciso e, in questo caso, per l’Occidente in generale.
«Non puoi fare una granita senza il ghiaccio», C. Ancelotti

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2068 il: 28 Ottobre, 2019, 10:33:11 am »
Pare che Al Baghdadi si sia fatto la cartella

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk


va ancora a scuola?

Re:Iraq, Isis annuncia la nascita del "califfato" da Aleppo a Diyala
« Risposta #2069 il: 28 Ottobre, 2019, 14:01:49 pm »
Pare che Al Baghdadi si sia fatto la cartella

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk
Togliti dai coglioni in Siria e ti diciamo dove sta il califfo

Sará stato questo lo scambio
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC