Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Qua si parla male del Movimento 5 Stelle

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #15 il: 26 Febbraio, 2014, 17:08:55 pm »
Ma è cosi difficile per i Piddini, capire che a Statuto, solo l'assemblea dei parlamentari puo' votare un accordo e non 4 singole persone che lo facevano a titolo personale sputtanando mesi di lavoro degli altri?
Io capisco che vi credete democratici perchè come una banda di fessi avete donato 2€ al partito per eleggere un corrotto che ha fatto le scarpe ad un amico di partito per guidare un esecutivo nato da un incesto fra due partiti , ma c'è un limite alla decenza.
Che senso ha restare in un partito se non si condivide lo statuto e le idee.
I 4 "dissidenti", fondino un loro partito, aderiscano al PD e come i colleghi Piddini si mettano tutti i soldi in saccoccia, poi alle prossime elezioni vediamo se vengono eletti....io scommetto di no....
ma quale accordo hanno stretto questi qua?

cioe' qual e' la causa del contendere? io mica l'ho capito

« Ultima modifica: 26 Febbraio, 2014, 17:19:41 pm da geggi69 »

Offline SUPERNATURAL

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #17 il: 26 Febbraio, 2014, 17:20:18 pm »
ma quale accordo hanno stretto questi qua?

cioe' qual e' la causa del contendere? io mica l'ho capito


I 4, Orellana e Battista in particolare,hanno contravvenuto alle regole del Movimento.
Tali regole parlano chiaro, concertazione con il gruppo e presenza sul territorio.
Gia' erano stati richiamati sul secondo aspetto e se ne sono fregati, poi hanno iniziato un silente carteggio con quelli del PD per convincere i 5 stelle a votare alcuni loro provvedimenti.
Trovatisi davanti un muro, è lo stesso Renzi che c'ha provato coi Pizzini a Di Maio,niente.
Loro sapevano a cosa andavano incontro ma lo hanno fatto consapevolmente, su consiglio di qualche vecchia volpe, per scrollarsi da dosso il movimento e per uscirne come vittime.
Ci riusciranno?...solo ai posteri l'ardua sentenza.
Ma non venitemi a parlare di persone che erano dissidenti per idee, lo sono tanti nel Movimento pur non contravvenendo alle regole.
Renzi ha guadagnato altri 4 Senatori.

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #18 il: 26 Febbraio, 2014, 17:42:26 pm »
I 4, Orellana e Battista in particolare,hanno contravvenuto alle regole del Movimento.
Tali regole parlano chiaro, concertazione con il gruppo e presenza sul territorio.
Gia' erano stati richiamati sul secondo aspetto e se ne sono fregati, poi hanno iniziato un silente carteggio con quelli del PD per convincere i 5 stelle a votare alcuni loro provvedimenti.
Trovatisi davanti un muro, è lo stesso Renzi che c'ha provato coi Pizzini a Di Maio,niente.
Loro sapevano a cosa andavano incontro ma lo hanno fatto consapevolmente, su consiglio di qualche vecchia volpe, per scrollarsi da dosso il movimento e per uscirne come vittime.
Ci riusciranno?...solo ai posteri l'ardua sentenza.
Ma non venitemi a parlare di persone che erano dissidenti per idee, lo sono tanti nel Movimento pur non contravvenendo alle regole.
Renzi ha guadagnato altri 4 Senatori.

mi spieghi quale regola e in quale momento e'stata violata? A norma di non-statuto ovviamente

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #19 il: 26 Febbraio, 2014, 17:44:32 pm »
Per dire

Questa e' la percentuale di voti diversi dal gruppo per i quattro senatori M5S

Orellana 1,02%
Campanella 2,22%
Bocchino 0,48%
Battista 0,51%

Offline SUPERNATURAL

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #20 il: 26 Febbraio, 2014, 18:00:09 pm »
Per dire

Questa e' la percentuale di voti diversi dal gruppo per i quattro senatori M5S

Orellana 1,02%
Campanella 2,22%
Bocchino 0,48%
Battista 0,51%

Te l'ho spiegato sopra, ma è un discorso fra sordi.
I 4 in questione, sottobanco, hanno tessuto rapporti con esponenti del PD per veicolari voti di alcuni 5 stelle al governo.
Non solo il signor Campanella ha gia' pronto da mesi con Orellana un nuovo partito chiamato Movimento Attivisti, molto prima dell' inquisizione Grillina.....


Offline SUPERNATURAL

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #21 il: 26 Febbraio, 2014, 18:02:41 pm »



Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #22 il: 26 Febbraio, 2014, 18:07:37 pm »
per dire Civati ha detto in parlamento che lui lavora per un nuovo centro sinistra, mica l'hanno buttato fuori.

Poi certo nel vostro mondo magico fa fede uno stato fb e non le prove o i fatti.

Questo si chiama processo alle intenzioni, molto utilizzato da Viszinsky in URSS


Offline SUPERNATURAL

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #23 il: 26 Febbraio, 2014, 18:16:41 pm »
per dire Civati ha detto in parlamento che lui lavora per un nuovo centro sinistra, mica l'hanno buttato fuori.

Poi certo nel vostro mondo magico fa fede uno stato fb e non le prove o i fatti.

Questo si chiama processo alle intenzioni, molto utilizzato da Viszinsky in URSS



Parli tu, che nel tuo magico mondo il segretario un giorno conferma il compagno di partito e il giorno dopo lo defenestra coi giochetti di potere?
I discorsi sulla trasparenza valli a fare a qualcun'altro, rete, riunioni, meetup, o fb che sia, c'è trasparenza.
Anche i rendiconti dei cinquestelle sono trasparenti, con tanto di sito.
Nel PD, la trasparenza è un effimera realta', Civati dice una cosa e ne fa un' altra, è solo il solito Piddino che aspetta il fallimento del compagno di partito per ergersi a salvatore della patria e prendere il potere.
Quanti segretari avete sotterrato fino ad ora?....


Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #24 il: 26 Febbraio, 2014, 18:28:49 pm »
Parli tu, che nel tuo magico mondo il segretario un giorno conferma il compagno di partito e il giorno dopo lo defenestra coi giochetti di potere?
I discorsi sulla trasparenza valli a fare a qualcun'altro, rete, riunioni, meetup, o fb che sia, c'è trasparenza.
Anche i rendiconti dei cinquestelle sono trasparenti, con tanto di sito.
Nel PD, la trasparenza è un effimera realta', Civati dice una cosa e ne fa un' altra, è solo il solito Piddino che aspetta il fallimento del compagno di partito per ergersi a salvatore della patria e prendere il potere.
Quanti segretari avete sotterrato fino ad ora?....



io ti ho chiesto quale regola dello statuto hanno violato e quando. Prendo atto che non sei in grado di indicare nessuna norma che imponga la partenza di un processo di espulsione

A me non e' piaciuto quello che ha fatto renzi ma
a) ha vinto un congresso con qualche milione di voti
b) la direzione del partito ha votato con netta maggioranza
c) la minoranza seppure fortemente critica e contraria non e' stata espulsa perche' si e' uniformata al voto del partito

Invece qui vedo gente che ha votato al 99% col gruppo che viene espulsa per sospetti e stati su fb.

Ero depresso dopo sta settimana della fiducia piddina, mi avete fatto ricordare perche' non straccio ancora la tessera

Offline Rospo

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #25 il: 26 Febbraio, 2014, 18:29:44 pm »
Te la spiego io: abbiamo fatto un congresso, la mia mozione ha perso ed è molto critica col governo, questo non significa che saremo espulsi perché parliamo male del segretario. Le espulsioni ci sarebbero state SE avessimo votato contro la fiducia.

Aggiungo che tolti i voti di fiducia un deputato può tranquillamente votare in dissenso col gruppo senza scatenare processi disciplinari.

Ah i parlamentari piddini che affondarono prodi probabilmente non sono 101 ma di più, perché nel segreto dell'urna parecchi grillini votarono Prodi
ho amici nel PD, mio padre è del PD. Le minoranze vengono totalmente emarginate, o fai Il Renzi o fai lo Speranza. Non ci sono mezze misure. La democrazia interna è gestita con la compravendita annuale delle tessere. Io non voglio criticare, ma mi fa incazzare profondamente l'ipocrisia dei piddini che vedono il marcio ovunque tranne che nel loro partito. Cioè lo sport nazionale è diventato criticare il movimento, ammantanto un'illibatezza democratica che chiaramente non si ha. Scendete dal piedistallo...

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #26 il: 26 Febbraio, 2014, 18:31:25 pm »
io ti ho chiesto quale regola dello statuto hanno violato e quando. Prendo atto che non sei in grado di indicare nessuna norma che imponga la partenza di un processo di espulsione

A me non e' piaciuto quello che ha fatto renzi ma
a) ha vinto un congresso con qualche milione di voti
b) la direzione del partito ha votato con netta maggioranza
c) la minoranza seppure fortemente critica e contraria non e' stata espulsa perche' si e' uniformata al voto del partito

Invece qui vedo gente che ha votato al 99% col gruppo che viene espulsa per sospetti e stati su fb.

Ero depresso dopo sta settimana della fiducia piddina, mi avete fatto ricordare perche' non straccio ancora la tessera
Ah...quindi qualche tessera vera c'è. :look:

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #27 il: 26 Febbraio, 2014, 18:35:33 pm »
Il problema della democrazia interna è sentito in tutti i maggiori partiti italiani. Di solito si arriva a sintesi perché comunque molta gente porta voti, in un modo o nell'altro. Ma almeno un accordo si raggiunge. Il problema dei 5stelle è che nessuno di loro porta voti, nessuno di loro è il referente per il proprio territorio. Faccio un esempio: se il deputato della mia zona alza la mano, lo ascoltano, perché parliamo di trentamila voti. Grillo giustamente afferma che senza di lui i 10 milioni se li scordavano. Cazzi di chi ci è rimasto dentro che manco il diritto di alzare la mano tiene. Poi sinceramente non ho capito cosa significhi per grillo e i suoi fedayn stare in parlamento. Loro sono il 33% dell'elettorato. Un altro 67% non li ha votati. E con queste persone devono parlarci, altrimenti pure io mi scazzerei a non poter fare nulla se non inveire contro tutto e tutti. La Merkel con le opposizioni ci parla, idem hollande, cameron, obama, quello della spagna. il problema è che vi siete messi in testa di esserei migliori e che tutto quello che pensate/dite sia vero e giusto. Inutile averci a che fare con i grillini. Vanno trattati come l'MSI. A inveire a destra e a manca, qualche centro di potere, però poi quando si devono prendere le decisioni giuste meglio chiudere la porta e lasciarli fuori.
« Ultima modifica: 26 Febbraio, 2014, 18:38:19 pm da O Libberista Missionario »
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #28 il: 26 Febbraio, 2014, 18:42:10 pm »
Qua stiamo all'ABC dello stare miezz a gent. Manco in parlamento. Se hai a che fare con qualcuno un punto d'incontro lo devi trovare.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Qua si parla male del Movimento 5 Stelle
« Risposta #29 il: 26 Febbraio, 2014, 18:52:37 pm »
Il problema della democrazia interna è sentito in tutti i maggiori partiti italiani. Di solito si arriva a sintesi perché comunque molta gente porta voti, in un modo o nell'altro. Ma almeno un accordo si raggiunge. Il problema dei 5stelle è che nessuno di loro porta voti, nessuno di loro è il referente per il proprio territorio. Faccio un esempio: se il deputato della mia zona alza la mano, lo ascoltano, perché parliamo di trentamila voti. Grillo giustamente afferma che senza di lui i 10 milioni se li scordavano. Cazzi di chi ci è rimasto dentro che manco il diritto di alzare la mano tiene. Poi sinceramente non ho capito cosa significhi per grillo e i suoi fedayn stare in parlamento. Loro sono il 33% dell'elettorato. Un altro 67% non li ha votati. E con queste persone devono parlarci, altrimenti pure io mi scazzerei a non poter fare nulla se non inveire contro tutto e tutti. La Merkel con le opposizioni ci parla, idem hollande, cameron, obama, quello della spagna. il problema è che vi siete messi in testa di esserei migliori e che tutto quello che pensate/dite sia vero e giusto. Inutile averci a che fare con i grillini. Vanno trattati come l'MSI. A inveire a destra e a manca, qualche centro di potere, però poi quando si devono prendere le decisioni giuste meglio chiudere la porta e lasciarli fuori.

correggiamo: 8 milioni e 25%