Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Ragazza violentata davanti alla figlia

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

vel3nia

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #15 il: 11 Dicembre, 2009, 14:14:54 pm »
Per me una dittatura è necessaria per una rivoluzione culturale. Se non si fa quella, è inutile parlare di cambiamento attualmente.


e come non quotarti... :D

Leonemoro

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #16 il: 11 Dicembre, 2009, 15:13:46 pm »
E chi dice che con una dittatura certe cose non avverrebbero? Perchè ci sarebbe la certezza della pena? E perchè questo non dovrebbe avvenire in una democrazia? Mi sfugge il nesso :look:

p4ppo

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #17 il: 11 Dicembre, 2009, 15:23:27 pm »
questi 3 bastardi devono essere violentati per tutta la durata della loro condonna a turno da tutti quelli che lo hanno lungo almeno 40 cm che stanno in carcere

garofedayn

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #18 il: 11 Dicembre, 2009, 15:27:00 pm »
BESTIE SCHIFOSE!!!

stagger k.

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #19 il: 11 Dicembre, 2009, 15:36:30 pm »
E chi dice che con una dittatura certe cose non avverrebbero? Perchè ci sarebbe la certezza della pena? E perchè questo non dovrebbe avvenire in una democrazia? Mi sfugge il nesso :look:

no il discorso non è questo, è logico che un fattaccio del genere possa accadere anche in dittatura.
Ma la dittatura per me deve essere funzionale a un "lavaggio del cervello", una rivoluzione culturale come dicevo prima che faccia s√ɬ¨ che certi comportamenti non siano pi√ɬĻ considerati abitudinari e quindi passabili di comprensione (in questo caso si tratta di uno stupro, ma io mi riferisco anche ad una cartaccia buttata a terra anzich√ɬ® nel cestino, al parcheggio in doppia file e altre cose del genere che ci "intossicano" il vivere quotidiano)

Leonemoro

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #20 il: 11 Dicembre, 2009, 15:44:35 pm »
no il discorso non è questo, è logico che un fattaccio del genere possa accadere anche in dittatura.
Ma la dittatura per me deve essere funzionale a un "lavaggio del cervello", una rivoluzione culturale come dicevo prima che faccia s√ɬ¨ che certi comportamenti non siano pi√ɬĻ considerati abitudinari e quindi passabili di comprensione (in questo caso si tratta di uno stupro, ma io mi riferisco anche ad una cartaccia buttata a terra anzich√ɬ® nel cestino, al parcheggio in doppia file e altre cose del genere che ci "intossicano" il vivere quotidiano)


sulla rivoluzione culturale concordo in pieno, sulle pene (severissime in casi come questo) e la loro applicazione altrettanto. Sulla dittatura, invece, non concorderò mai e non per un pregiudizio intellettuale: basta leggere la storia dei paesi dove la dittatura c'è stata ... stermini di massa.

stagger k.

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #21 il: 11 Dicembre, 2009, 15:47:18 pm »
sulla rivoluzione culturale concordo in pieno, sulle pene (severissime in casi come questo) e la loro applicazione altrettanto. Sulla dittatura, invece, non concorderò mai e non per un pregiudizio intellettuale: basta leggere la storia dei paesi dove la dittatura c'è stata ... stermini di massa.

ok... allora secondo te quale potrebbe essere un altro sistema politico che possa garantire una rivoluzione di questa portata?
per me la democrazia ha fallito in pieno.

Seaver

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #22 il: 11 Dicembre, 2009, 16:05:12 pm »
Ragazzi conoscete benissimo le mie idee politiche, ma parlare di dittatura nel 2009 è una forzatura enorme, anche il solo desiderarla.

Basta applicare le leggi, non esistono altri metodi o altre vie e ... mi dispiace per i giuristi del forum, ma certi avvocati difensori dovrebbero cominciare a dire "mi rimetto alla corte (senza neanche la parola clemenza)" perchè gente come questa non merita difesa

Leonemoro

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #23 il: 11 Dicembre, 2009, 16:05:21 pm »
ok... allora secondo te quale potrebbe essere un altro sistema politico che possa garantire una rivoluzione di questa portata?
per me la democrazia ha fallito in pieno.

nel mondo esistono tanti paesi dove la democrazia non ha fallito; non è che perchè in Italia ci sia questa "burletta" di sistema politico la democrazia debba esere condannata a prescindere.
La democrazia è il sistema politico meno "imperfetto" storicamente realizzatosi, mentre le dittature (tutte, a prescindere) il peggiore. Una terza via? Non riesco ad immaginarla, ma non credo di essere il solo.

p4ppo

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #24 il: 11 Dicembre, 2009, 17:33:12 pm »
la dittatura è un ottimo sistema di governo, ma che succede se il dittatore non ti piace? ;)

wilsil

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #25 il: 14 Dicembre, 2009, 12:20:51 pm »
Io mi chiedo perché certa gente esista al mondo... sono stomachevoli, mi fanno vomitare e rifiuto di credere che appartengano alla mia stessa specie.

Starkan

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #26 il: 14 Dicembre, 2009, 13:03:46 pm »
Che schifo. Pezzi di merda infami. Questi si meritano l'isolamento a vita.

Seaver

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #27 il: 14 Dicembre, 2009, 13:13:58 pm »
Che schifo. Pezzi di merda infami. Questi si meritano l'isolamento a vita.

dipende però ... secondo gli ultimi fatti, se lei li ha offesi ripetutamente si possono anche giustificare

duracell

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #28 il: 14 Dicembre, 2009, 14:19:36 pm »
dittatura?

a me basterebbe una democratica pena di morte!

questi esseri hanno superato ogni limite, ed hanno anche reiterato lo stupro... sono bestie 2 volte...

Leonemoro

Ragazza violentata davanti alla figlia
« Risposta #29 il: 14 Dicembre, 2009, 14:26:18 pm »
dittatura?

a me basterebbe una democratica pena di morte!

questi esseri hanno superato ogni limite, ed hanno anche reiterato lo stupro... sono bestie 2 volte...


basterebbero 15 anni di democratica permanenza in carcere