Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Virus cinese

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Virus cinese
« Risposta #30 il: 31 Gennaio, 2020, 07:41:44 am »
In crociera in mezzo all'inverno? :asd: così imparano
Mio fratello tra un po' diventa socio onorario della Costa. Ogni due e tre parte.

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk


Re:Virus cinese
« Risposta #31 il: 31 Gennaio, 2020, 07:57:11 am »
Cmq gli indici di mortalità al momento non superano quelli delle normali influenze...

C'è tanta gente, spesso anziani, che purtroppo muoiono a causa di complicanze dovuta ai virus influenzali ma non si creano tutti questi allarmi...

Purtroppo amiamo avere psicosi su tutto

Fa specie analizzare come tutto sia partito. Al netto della decisione dei cinesi di chiudere 60 milioni di persone, la psicosi in Occidente parte da Twitter, ovviamente. Un tizio cinese, emigrato in America da piccolo, in evidente ricerca di notorietà, passato da Harvard mezza volta, che se ne esce che questo é il virus più letale che abbia mai visto l’umanità. Ovviamente ora va in giro in tv.

Il vero dato da registrare qui é la sinofobia che sta montando.
Balleremo sui tuoi crociati

Offline Vince75

Re:Virus cinese
« Risposta #32 il: 31 Gennaio, 2020, 08:09:46 am »
Cmq gli indici di mortalità al momento non superano quelli delle normali influenze...

C'è tanta gente, spesso anziani, che purtroppo muoiono a causa di complicanze dovuta ai virus influenzali ma non si creano tutti questi allarmi...

Purtroppo amiamo avere psicosi su tutto
La psicosi non nasce dall Italia, ma dalla Cina. I miei colleghi cinesi già sapevano che sarebbe stato un capodanno lunare diverso dagli altri prima che cominciasse.
Se la prima potenza mondiale impone cordoni sanitari e mette su ospedali in pochi giorni per arginare l emergenza contagio vuol dire che qualcosa c'è.

E l' "indice di mortalità" non è affatto uguale a quello di comuni influenze: tralasciando che i dati ufficiali di qualche centinaia di morti siano stati molto probabilm diffusi al ribasso, il rapporto morti/contagiati di coronavirus (già per quel che sappiamo dalle fonti ufficiali) è infinitamente maggiore del morti/contagiati dell influenza stagionale. 
« Ultima modifica: 31 Gennaio, 2020, 08:13:42 am da Vince75 »

Re:Virus cinese
« Risposta #33 il: 31 Gennaio, 2020, 08:14:41 am »
La CIA potrebbe stare anche nelle tue mutande.... :patt:

Qualcuno ipotizza che la cosa sia legata al nuovo accordo commerciale Trump/XI....
Eh ma le prime teorie parlavano di virus creato in laboratorio cinese.
È su questo punto che mi sfuggiva il nesso...
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Virus cinese
« Risposta #34 il: 31 Gennaio, 2020, 08:33:22 am »
La psicosi non nasce dall Italia, ma dalla Cina. I miei colleghi cinesi già sapevano che sarebbe stato un capodanno lunare diverso dagli altri prima che cominciasse.
Se la prima potenza mondiale impone cordoni sanitari e mette su ospedali in pochi giorni per arginare l emergenza contagio vuol dire che qualcosa c'è.

E l' "indice di mortalità" non è affatto uguale a quello di comuni influenze: tralasciando che i dati ufficiali di qualche centinaia di morti siano stati molto probabilm diffusi al ribasso, il rapporto morti/contagiati di coronavirus (già per quel che sappiamo dalle fonti ufficiali) è infinitamente maggiore del morti/contagiati dell influenza stagionale.
https://www.epicentro.iss.it/influenza/epidemiologia-mondo


L'influenza "normale" ha un tasso di mortalità del 10%

Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Virus cinese
« Risposta #35 il: 31 Gennaio, 2020, 09:12:42 am »
Per quanto riguarda i casi complicati. Immagino si riferisca a persone che vengono ad esempio ospedalizzate.

Uno studio di HK afferma che la percentuale di morti su persone ospedalizzate é attorno al 10-15%. Considerando che molte persone potrebbero avere il virus e non mostrare sintomi/raffreddore/febbre e se ne fottono la % di orti sugli infettati potrebbe essere attorno lo 0.1%
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Virus cinese
« Risposta #36 il: 31 Gennaio, 2020, 09:17:22 am »
Per quanto riguarda i casi complicati. Immagino si riferisca a persone che vengono ad esempio ospedalizzate.

Uno studio di HK afferma che la percentuale di morti su persone ospedalizzate é attorno al 10-15%. Considerando che molte persone potrebbero avere il virus e non mostrare sintomi/raffreddore/febbre e se ne fottono la % di orti sugli infettati potrebbe essere attorno lo 0.1%
Si il 10% sugli ospedalizzati, non ero stato abbastanza chiaro, circa l'1% sugli infettati
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Virus cinese
« Risposta #37 il: 31 Gennaio, 2020, 09:27:45 am »
Guardiamola al contrario però.
Come mai la Cina ha attuato misure così drastiche come la quarantena della città,l’interruzione degli eventi principali,e addirittura il rinvio delle Olimpiadi indoor?
Due sono le cose,o perché hanno gli occhi del mondo addosso e attuano qualsiasi misura preventiva,oppure si tratta di qualcosa che rischia di essere incontrollabile anche per loro.
"IN THE MAZE OF HER IMAGINATION"

#liberailnapoli


ROCK 'N ROLL STOPS THE TRAFFIC

Re:Virus cinese
« Risposta #38 il: 31 Gennaio, 2020, 09:30:07 am »
Si il 10% sugli ospedalizzati, non ero stato abbastanza chiaro, circa l'1% sugli infettati


Ritengo che possiamo stare ragionevolmente tranquilli riguardo questo nuovo virus.

L’aspetto che più mi interessa di questa vicenda é il cervello ormai in pappa di orecchia gente. Il governo ha fermato i voli perché su Twitter già era partita la campagna.

Viviamo in tempi di merda
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Virus cinese
« Risposta #39 il: 31 Gennaio, 2020, 09:32:15 am »
Guardiamola al contrario però.
Come mai la Cina ha attuato misure così drastiche come la quarantena della città,l’interruzione degli eventi principali,e addirittura il rinvio delle Olimpiadi indoor?
Due sono le cose,o perché hanno gli occhi del mondo addosso e attuano qualsiasi misura preventiva,oppure si tratta di qualcosa che rischia di essere incontrollabile anche per loro.

Perché sono un paese di merda, con un servizio sanitario da terzo mondo e non possono fronteggiare epidemie. Ecco perché.

I oltre chiederò perché gli asiatici girino in mascherina: sono ossessionati dalle malattie, più che noi occidentali.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Virus cinese
« Risposta #40 il: 31 Gennaio, 2020, 09:34:41 am »
Per non parlare del fatto che questa é una mazzata enorme all’immagine della Cina. Quindi chi potrebbe calmare gli animi non lo fa, perché sta giocando a un altro gioco.
Balleremo sui tuoi crociati

Re:Virus cinese
« Risposta #41 il: 31 Gennaio, 2020, 09:41:02 am »
Vorrei ricordare, a tutti quelli che minimizzano i rischi di questo virus e della connessa mortalità, paragonandolo alla comune influenza, che per la comune influenza esiste un vaccino. Per il corona virus cinese no.
« Ultima modifica: 31 Gennaio, 2020, 09:42:47 am da peppemassa »

Re:Virus cinese
« Risposta #42 il: 31 Gennaio, 2020, 09:45:35 am »
Vorrei ricordare, a tutti quelli che minimizzano i rischi di questo virus e della connessa mortalità, paragonandolo alla comune influenza, che per la comune influenza esiste in vaccino. Per il corona virus cinese no.


Giusto. Ahimè senza vaccino anziani, persone con problemi pregressi e bambini potrebbero ammalarsi più facilmente.

Però ricordiamoci che a) il SSN italiano é infinitamente migliore di quello cinese. b) abbiamo protocolli ben più stringenti.

Credo che il totale degli infetti legati a questo Virus sarà superiore ai 100 milioni. Dopotutto parliamo di una roba che sembra propagarsi come un raffreddore.


Balleremo sui tuoi crociati

Re:Virus cinese
« Risposta #43 il: 31 Gennaio, 2020, 09:46:02 am »
Vorrei ricordare, a tutti quelli che minimizzano i rischi di questo virus e della connessa mortalità, paragonandolo alla comune influenza, che per la comune influenza esiste un vaccino. Per il corona virus cinese no.
Vero, ed è questa la ragione principale dell'emergenza
Il record di 91 punti non è un obiettivo societario, ma un traguardo personale

Re:Virus cinese
« Risposta #44 il: 31 Gennaio, 2020, 09:50:31 am »
Vero, ed è questa la ragione principale dell'emergenza

Io invece continuò ad essere molto più preoccupato dalla possibile reazione del popolo.
Balleremo sui tuoi crociati