Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

weinstein e le attrici di hollywood

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zero

weinstein e le attrici di hollywood
« il: 23 Ottobre, 2017, 09:34:23 am »
senza che vi faccio l'introduzione, sapete già tutto.

interessante feltri che risponde a quella frigida perbenitesta moralista della toffa

https://www.iene.mediaset.it/video/scandalo-hollywood-in-italia-le-vittime-diventano-colpevoli_12589.shtml

che ne pensate di queste troie zucapesce vendute?
io ancora non mi esprimo :look:

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #1 il: 23 Ottobre, 2017, 09:39:35 am »
io sono assolutamente contrario alla violenza sulle donne, ma mi chiedo come sia possibile che una donna famosa sia violentata e non denunci alla polizia un istante dopo il maniaco ? Che poi credo sia vizio comune di molti uomini ricchi e potenti fare l'avance per dare quello che la donna vuole ma in caso di violenza credo che la donna denuncia....è una storia strana questa

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #2 il: 23 Ottobre, 2017, 10:01:33 am »
qui non c'è alcuna violenza, un uomo schifoso offre il proprio potere e la propria influenza a delle donne in cambio del sesso, queste accettano, preferiscono la carriera alla loro dignità. Dov'è la violenza? Addirittura questa che ha fatto uscire sta storia ci è stata fidanzata per anni con lui, fino a quando gli conveniva se l'è tenuto


La Toffa è una giornalistaccia pessima, ricordo ancora quando fece quel servizio sul giappone, traducendo male le parole di un uomo per farlo passare per pedofilo (il servizio aveva proprio l'intento di dare al Giappone il marchio di paese dove la pedofilia è legalizzata)

una persona pericolosa

VINCEREMO COSI' TANTO, AVREMO VITTORIE ,DOPO VITTORIE, DOPO VITTORIE
VI STUFERETE A MORTE DI VINCERE
VERRETE DA ME E DIRETE : "PER FAVORE, PER FAVORE PRESIDENTE QUAID, NON RIUSCIAMO A SOPPORTARE COSI' TANTE VITTORIE! PER FAVORE BASTA, NON VOGLIAMO PIU' VINCERE!"
E IO VI RISPONDERO' :"VINCEREMO, NON M'IMPORTA DI QUELLO CHE DITE, RENDEREMO IL NOSTRO FORUM GRANDE DI NUOVO, VINCEREMO, VINCEREMO, E VINCEREMO!"

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #3 il: 23 Ottobre, 2017, 10:21:30 am »
Ecco il motivo per cui l'Italia è il paese con maggiore percentuale di violenze/stupri non denunciate.


Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #5 il: 23 Ottobre, 2017, 10:36:49 am »
Ecco il motivo per cui l'Italia è il paese con maggiore percentuale di violenze/stupri non denunciate.
se sono non denunciati come fanno a sapere che ci sono? A chi lo dicono?



E poi no, non lo è

VINCEREMO COSI' TANTO, AVREMO VITTORIE ,DOPO VITTORIE, DOPO VITTORIE
VI STUFERETE A MORTE DI VINCERE
VERRETE DA ME E DIRETE : "PER FAVORE, PER FAVORE PRESIDENTE QUAID, NON RIUSCIAMO A SOPPORTARE COSI' TANTE VITTORIE! PER FAVORE BASTA, NON VOGLIAMO PIU' VINCERE!"
E IO VI RISPONDERO' :"VINCEREMO, NON M'IMPORTA DI QUELLO CHE DITE, RENDEREMO IL NOSTRO FORUM GRANDE DI NUOVO, VINCEREMO, VINCEREMO, E VINCEREMO!"

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #6 il: 23 Ottobre, 2017, 11:00:07 am »
se sono non denunciati come fanno a sapere che ci sono? A chi lo dicono?



E poi no, non lo è
Mai sentito parlare di consultori? Centri d'ascolto? Associazioni che operano nel sociale? Sindacati per quanto riguarda il lavoro?


Offline Zero

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #7 il: 23 Ottobre, 2017, 12:14:18 pm »
Ecco il motivo per cui l'Italia è il paese con maggiore percentuale di violenze/stupri non denunciate.

e questa è tutta colpa di chi subisce in silenzio.
non vi sono scuse per chi non denuncia.

la toffa a feltri dice "ma se una persona ha un carattere debole come fa?"
e amica cara se hai un carattere debole allora la società non fa per te, a lavoro tendono sempre a scamazzarti un pochino, a trattarti male se non ti fai valere, se non ti fai rispettare. anche se non fosse violenza senssuale, ma se sei iper sensibile/fragile a lavoro sarà sempre un inferno perchè ci andrai sempre di mezzo perchè tanto ti tieni tutto, evidentemente devi cambiare carattere.

il posto di lavoro con gli arcobaleni non esiste.

se poi queste caratteristiche caratteriali le vogliamo traslare al lavoro di attrice le attenuanti diminuiscono decisamente, una che vuole fare l'attrice non si può permettere di non avere cazzimma, intraprendenza ed una buona dose di protagonismo ed esibizionismo.
se sei un cerbiatto dolce e delicato non farai mai l'attrice.


poi sinceramente anche io sono un carattere particolare, non scendo a patti su certe cose, sono abbastanza pipì con le persone, non mi metto ad avere a che fare con tutti, non sopporto gli ambienti con la gente di merda, questo mi ha portato a licenziarmi in ben 4 posti diversi dopo pochi mesi.
quindi io non riuscivo a superare i miei limiti e me ne sono andato, potevo stare in mezzo alla strada adesso.
queste attrice se non volevano succhiarlo se ne andavano come ho fatto io.
se poi il mondo del cinema è solo questo e basta allora non fare l'attrice oppure lo combatti ma senza averlo succhiato buono e meglio

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #8 il: 23 Ottobre, 2017, 12:52:59 pm »
per ora sono uscite le donne, veramente uscì una storia , senza prove, che ad hollywood anche tanti uomini, poi diventati famosi, hanno dovuto fare sesso coi produttori, nomi leggendari....roba del passato , si parlava di grandi attori che dovevano subire all'inizio le pretese dei grandi produttori di hollywood

Offline Rospo

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #9 il: 23 Ottobre, 2017, 18:59:15 pm »
Cmq è chiaro che chi ha potere dovrebbe avere anche un'etica, quando non ce l'ha fa quello che ha fatto questo.

Ma è anche vero che tutto ciò era accettato dal sistema e che molte lo hanno sfruttato a loro vantaggio.

Le zoccole che usano il loro aspetto per fare carriera non sono poche e scavalcano quelle che invece non accettano questo sistema e in parte lo giustificano con i loro atteggiamenti.

È più un fatto culturale e credo che tra le tante denuncianti ci siano alcune in malafede ed altre meno.

Weinsrtein è un porco che per ottenere un po' di sesso doveva usare platealmente il suo potere in modo ricattatorio, quando gli sarebbe bastato pagare o aspettare che qualcuna da sola si gettasse tra le sue gambe.



Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #10 il: 23 Ottobre, 2017, 19:08:04 pm »
Mai sentito parlare di consultori? Centri d'ascolto? Associazioni che operano nel sociale? Sindacati per quanto riguarda il lavoro?


Ma denunciassero altrimenti non rompessero le palle.


VINCEREMO COSI' TANTO, AVREMO VITTORIE ,DOPO VITTORIE, DOPO VITTORIE
VI STUFERETE A MORTE DI VINCERE
VERRETE DA ME E DIRETE : "PER FAVORE, PER FAVORE PRESIDENTE QUAID, NON RIUSCIAMO A SOPPORTARE COSI' TANTE VITTORIE! PER FAVORE BASTA, NON VOGLIAMO PIU' VINCERE!"
E IO VI RISPONDERO' :"VINCEREMO, NON M'IMPORTA DI QUELLO CHE DITE, RENDEREMO IL NOSTRO FORUM GRANDE DI NUOVO, VINCEREMO, VINCEREMO, E VINCEREMO!"

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #11 il: 23 Ottobre, 2017, 19:33:03 pm »
e questa è tutta colpa di chi subisce in silenzio.
non vi sono scuse per chi non denuncia.

la toffa a feltri dice "ma se una persona ha un carattere debole come fa?"
e amica cara se hai un carattere debole allora la società non fa per te, a lavoro tendono sempre a scamazzarti un pochino, a trattarti male se non ti fai valere, se non ti fai rispettare. anche se non fosse violenza senssuale, ma se sei iper sensibile/fragile a lavoro sarà sempre un inferno perchè ci andrai sempre di mezzo perchè tanto ti tieni tutto, evidentemente devi cambiare carattere.

il posto di lavoro con gli arcobaleni non esiste.

se poi queste caratteristiche caratteriali le vogliamo traslare al lavoro di attrice le attenuanti diminuiscono decisamente, una che vuole fare l'attrice non si può permettere di non avere cazzimma, intraprendenza ed una buona dose di protagonismo ed esibizionismo.
se sei un cerbiatto dolce e delicato non farai mai l'attrice.


poi sinceramente anche io sono un carattere particolare, non scendo a patti su certe cose, sono abbastanza pipì con le persone, non mi metto ad avere a che fare con tutti, non sopporto gli ambienti con la gente di merda, questo mi ha portato a licenziarmi in ben 4 posti diversi dopo pochi mesi.
quindi io non riuscivo a superare i miei limiti e me ne sono andato, potevo stare in mezzo alla strada adesso.
queste attrice se non volevano succhiarlo se ne andavano come ho fatto io.
se poi il mondo del cinema è solo questo e basta allora non fare l'attrice oppure lo combatti ma senza averlo succhiato buono e meglio

Ma denunciassero altrimenti non rompessero le palle.
E' questo tipo di machismo, così come quello di quel subumano di Feltri, che porta a determinate cose.

Ma la nostra società è la stessa che si indigna quando vi è lo stupro di un immigrato, ma quando sono le nostre forze dell'ordine è pronto ad inventare bufale (polizze anti-stupri) e partire con i vari "se l'è cercata", "eh, ma se ti vesti così te la cerchi". Si comincia a fare, quindi, le pulci alla vittima e non all'aggressore.

Ma nel momento in cui dici "se hai un carattere debole, la società non fa per te" quando si parla di abusi sessuali e stupri, io veramente non so di che parliamo...
Una società sana, almeno nella mia ottica, difende e preserva i più deboli, prende i prepotenti e li sbatte in galera e fa in modo tale che ognuno possa riuscire. Utopia? Forse, ma di certo non mi permetto di dire che non auspico a questo cercando strane giustificazioni psicologiche.

E se ne parlate solamente pensando alle attrici ricche di turno, che hanno sfondato :look: allora spegnete la tivvù, perchè questo modo di fare è presente a tutti i livelli, come dicevo prima con l'esempio di "chi se la cerca" e di come si vestono. La reazione è la stessa. Inoltre, visto che dobbiamo proprio parlare de Le Iene, ieri hanno intervistato anche una ragazza che ha abbandonato la carriera proprio perchè ha avuto un'esperienza del genere. In quel caso è "più" abuso visto che non ha sfondato?

Oggi poi scopro che le attrici devono essere esibizioniste: ma, di grazia, che attinenza ha con un malato che vuole abusare di te l'esibizionismo?

Le esperienze particolari non servono ad un cazzo, perchè anche io potrei dire che gli avrei tagliato il pisello, per come sono fatto. Ma sapete cosa? Non mi ci sono mai trovato. Così come posso dire che manderei a fanculo molti datori di lavoro, ma io ho il culo parato.

Spero che nessuno a voi vicino si debba trovare in determinate situazioni e nemmeno voi.

Offline un gatto

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #12 il: 23 Ottobre, 2017, 20:16:15 pm »
mi ricordo quando c'era da fare la promozione sui socialnetuorc di Na1926, qualcuno aveva avuto la geniale idea di creare il nostro account facebook con la sezione mi piacciono (cioè orientamento sessuale) "uomini e donne". Faccio l'accesso con questo account e mi trovo in chat nu ricchione che mi voleva rimorchiare. Eppure io volevo fare solo il mio lavoro di volontario per il forum :piango:
mi sento violato :piango:
oggi, a distanza di anni, chiedo un risarcimento ai soci perché a causa vostra ho subito dei danni esistenziali :look:
Sganciate la grana :ciglia:


All your base are belong to us

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #13 il: 23 Ottobre, 2017, 20:17:34 pm »
E' questo tipo di machismo, così come quello di quel subumano di Feltri, che porta a determinate cose.
mi sono fermato a questo, non sono andato oltre nel tuo post e non intendo farlo. Sono stufo di chi da sempre etichette offensive senza alcun ritegno: e sei razzista, e sei omofobo, e sei maschilista, e c'avete rotto il cazzo!

VINCEREMO COSI' TANTO, AVREMO VITTORIE ,DOPO VITTORIE, DOPO VITTORIE
VI STUFERETE A MORTE DI VINCERE
VERRETE DA ME E DIRETE : "PER FAVORE, PER FAVORE PRESIDENTE QUAID, NON RIUSCIAMO A SOPPORTARE COSI' TANTE VITTORIE! PER FAVORE BASTA, NON VOGLIAMO PIU' VINCERE!"
E IO VI RISPONDERO' :"VINCEREMO, NON M'IMPORTA DI QUELLO CHE DITE, RENDEREMO IL NOSTRO FORUM GRANDE DI NUOVO, VINCEREMO, VINCEREMO, E VINCEREMO!"

Re:weinstein e le attrici di hollywood
« Risposta #14 il: 23 Ottobre, 2017, 20:30:42 pm »
mi sono fermato a questo, non sono andato oltre nel tuo post e non intendo farlo. Sono stufo di chi da sempre etichette offensive senza alcun ritegno: e sei razzista, e sei omofobo, e sei maschilista, e c'avete rotto il cazzo!
L'etichetta non ha tutta la spiegazione dopo :patt:
Se volevo offenderti avrei fatto di meglio, fidati.