Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Politica e Società / Re:AfroStalin
« Ultimo post da Zero il Oggi alle 16:20:17 »
tralasciando che il presidente è una testa di cazzo, uno alla demagistris che parla di ammore e tutte quelle stronzate radical chic sinsitroidi, però stava facendo qualcosa di bello, ho visto con molta simpatia questo progetto e mi fa piacere che sia nata a napoli questa realtà.


premesso ciò ragazzi è normalissimo che ci siano delle linee di condotta, soprattutto se in un'azienda vige un codice etico molto stringente, ma provate ad immaginare che sarebbe accaduto se questa saliva e magari fra 6 mesi si faceva la foto con salvini, bufera sulla squadra.
il presidente ha dovuto preservare un'idea di coerenza in cui ha investito.

questa scelta non è per nulla "intollerante", in tantissimi ambiti ci sono delle regole da seguire, ci sta guagliù.
berlusconi ha detto che non vuole giocatori tatuati al monza, ovviamente non sarà così, ma è liberissimo.
tutte le multinazionali hanno le loro regole curiose, in questa afronapoli mi sembra logico e conseguente che non ti puoi candidare con la lega nord.

se le altre si ammutinano che deve fare questo? ritirare la squadra e amen
3
L'Auditorium / Re:Topic definitivo sul rock
« Ultimo post da Leviatano il Oggi alle 15:26:56 »
Ripeto: il prog è vivo e vegeto.

Spock's Beard, Flower Kings, Agents of Mercy, Tangent, IQ, Marillion, Glass Hammer, Ayeron, Sea Within, Pallas, Pendragon, Anglagard, Deluge Grander, Beardfish, Big Big Train... potrei fare altri 100 nomi.
Per non parlare dei mostri sacri che continuano a produrre, da Steve Hackett (che ad aprile vado a rivedere a Roma) agli Yes passando peri Van Der Graaf Generator.

Il pezzo che allego, per dire, ha nove anni e può sedere tranquillamente accanto alle grandi suite degli anni '70. I BBT sono tutt'ora in attività e sfornano dischi di qualità eccelsa con un seguito di pubblico anche abbastanza ampio.

4
L'Auditorium / Re:Topic definitivo sul rock
« Ultimo post da sonica1978 il Oggi alle 15:07:08 »
E la differenza con le nostre posizioni e' chiara.
E deriva secondo me, come provavo a spiegare ieri, dal fatto che tu molto probabilmente hai cominciato ad appassionarti ascoltando Lindo Ferretti ed i Tool, noi ascoltando 20th Century Schizoid Man e Communication Breakdown.

E quando pensi di essere stato con la femmina piu' bella, anche perche' 70mila persone al parco di Sonoria a Milano sono ingrifati come e piu' di me, il dopo non e' mai come quella volta...e'piu' umano e consapevole ma mai bello come a 18 anni.

E comunque i Nirvana vincono sempre. Con rispetto parlando

Mah.. volendo ho iniziato con i Queen, poi i classici del 70 in contemporanea con CCCP e Nirvana-Metallica.
Per me dopo il 75 il rock si è evoluto perché leggendo le partiture degli strumenti vedo un evoluzione, ma anche ad orecchio.
Non so se eri tu che parlavi di Black Sabbath... ma fra la loro chitarra e quella dei Pantera c'è un abisso.
Così come c'è un abisso fra la batteria dei Sex P. e dei NoFx, e allo stesso modo fra batteria Led e Tool.

La cosa è abbastanza oggettiva, casomai la soggettività sta nel fatto se a uno piace più un gruppo o un altro.
E come dicevo a me i Joy Division piacciono 100 volte più dei Red Hot, però oggettivamente i Red Hot potrebbero fare le cover dei Joy annoiandosi, ma i Joy non sarebbero mai in grado di fare i pezzi funk-rock spinti dei Red Hot.

Per quello dico che la frase "dopo il 75 arriva il declino" per me non esiste proprio, perchè dal punto di vista del musicista-compositore fino al 75 sono le basi, e dopo arrivano le evoluzioni.

Solo sul Prog sono piuttosto d'accordo, è scomparso quel genere come blocco, ma diverse parti sono passate in generi diversi come il Math Rock.


5
Politica e Società / Re:AfroStalin
« Ultimo post da Rospo il Oggi alle 14:58:35 »
La afronapoli è una società affiliata alla FIGC.

Decide di creare un squadra di napoletane e africane immigrate per favorire l'integrazione.

Se il capitano avesse fatto dichiarazioni pubbliche razziste avresti avuto ragione tu , ma il capitano ha fatto una cosa che è nel diritto sancito dalla nostra costituzione , candidarsi a una lista politica alle elezioni comunali. Il Fascismo è stata la rovina dell'italia non soltanto perchè ha promulgato le legge razziali in cui si facevano differenza tra nero e bianco , ma anche perchè si faceva differenza tra credo politico , se eri comunista te ne andavi al confino anche se non avevi commesso alcun reato , il reato era per il fascismo avere un credo politico comunista.

E tu dirigente per far risaltare i valori dell'integrazione razziale fai discriminazione politica ?

è un autogol che neanche Riccardo Ferri   :look:
È una stronzata, non si è candidata con i 5s ma con la Lega che è razzista e antimeridionalista, fattene una ragione.

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk

6
Politica e Società / Re:AfroStalin
« Ultimo post da Faustinho Jarbas il Oggi alle 14:58:34 »
La afronapoli è una società affiliata alla FIGC.

Decide di creare un squadra di napoletane e africane immigrate per favorire l'integrazione.

Se il capitano avesse fatto dichiarazioni pubbliche razziste avresti avuto ragione tu , ma il capitano ha fatto una cosa che è nel diritto sancito dalla nostra costituzione , candidarsi a una lista politica alle elezioni comunali. Il Fascismo è stata la rovina dell'italia non soltanto perchè ha promulgato le legge razziali in cui si facevano differenza tra nero e bianco , ma anche perchè si faceva differenza tra credo politico , se eri comunista te ne andavi al confino anche se non avevi commesso alcun reato , il reato era per il fascismo avere un credo politico comunista.

E tu dirigente per far risaltare i valori dell'integrazione razziale fai discriminazione politica ?

è un autogol che neanche Riccardo Ferri   :look:
Puoi mai far risaltare i valori dell'integrazione razziale con un capitano che si vuole candidare per un partito che è contrario a questi valori?
Ma veramente fate?

Se la ragazza si è sentita maltrattata gli facesse causa per mobbing o per ingiusto licenziamento.

L'unica cosa su cui concordo è che il tizio a telefono ha detto una cacata anche se il concetto di base è giusto.
7
Politica e Società / Re:AfroStalin
« Ultimo post da Rospo il Oggi alle 14:56:59 »
Non capisco perché sarebbe una scelta antidemocratica.

Sono antirazzisti e per l'integrazione, la lega non può far parte di questa squadra. Stop. A parte che la tolleranza ha l'unico limite che vale solo per i tolleranti e non per gli intolleranti, Kelsen dixit.



Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk

8
Politica e Società / Re:AfroStalin
« Ultimo post da Leviatano il Oggi alle 14:55:03 »
questo buonismo insensato.....ohh questa vuole candidarsi con la lega? ma come fa a conciliare questa cosa che presuppone una scelta politica e sociale estrema con l'essere capitano di una società nata contro salvini?
Ma è una barzelletta?
Non si stratta di buonismo si tratta di agire in maniera fascista. Ossia come quelli che Afronapoli dice di combattere. Ovviamente mi riferisco alle dichiarazioni del tizio intervenuto da Chiariello.
9
Politica e Società / Re:AfroStalin
« Ultimo post da Armandino il Oggi alle 14:35:19 »
Comunque tutto sto rumore non sta facendo altro che portare pubblicità ad ambo le parti, che forse era la cosa che più di tutto volevano, uno per la propria squadra, e l'altra perchè ormai chiunque sa che è candidata alle prossime amministrative ed ha avuto pubblicità a costo 0....
10
L'Auditorium / Re:Topic definitivo sul rock
« Ultimo post da Vince75 il Oggi alle 14:23:40 »
ma infatti il mio discorso parte da qui:

"Tra il 65 e il 69 è nato tutto
E c’è stato pure l’apice fino al 75-76 , poi è iniziato il declino"

Per me non c'è stato nessun declino, ma una evoluzione sia tecnica, che di suono, che di approccio, che di esplosione dei generi sempre più diversi ed estremi.
E la differenza con le nostre posizioni e' chiara.
E deriva secondo me, come provavo a spiegare ieri, dal fatto che tu molto probabilmente hai cominciato ad appassionarti ascoltando Lindo Ferretti ed i Tool, noi ascoltando 20th Century Schizoid Man e Communication Breakdown.

E quando pensi di essere stato con la femmina piu' bella, anche perche' 70mila persone al parco di Sonoria a Milano sono ingrifati come e piu' di me, il dopo non e' mai come quella volta...e'piu' umano e consapevole ma mai bello come a 18 anni.

E comunque i Nirvana vincono sempre. Con rispetto parlando
Pagine: [1] 2 3 ... 10