Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli
Il primo Forum sul Calcio Napoli!

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Tutto il Calcio / Re:Champions League 2017-2018 - Road to Kiev
« Ultimo post da Leviatano il Oggi alle 21:22:48 »
Fuori Robben e Boateng per infortunio.
Dentro Thiago e Sule.

Mo tengono Sule un altro cambio :look:
:nono:
2
Tutto il Calcio / Re:Champions League 2017-2018 - Road to Kiev
« Ultimo post da The UnderRoller il Oggi alle 21:19:41 »
Fuori Robben e Boateng per infortunio.
Dentro Thiago e Sule.

Mo tengono Sule un altro cambio :look:
3
Tutto il Calcio / Re:Champions League 2017-2018 - Road to Kiev
« Ultimo post da Doctor J il Oggi alle 21:17:31 »
Ma che ciofeca è Navas del Real Madrid?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
4
Bah, le merde hanno nelle corde i 12 punti. Pensiamo a noi.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

5
La Cripta del Mistero / Re:La Massoneria italiana del dopoguerra
« Ultimo post da Koji_Kabuto il Oggi alle 21:14:33 »
Ok facciamo una cosa....con molta umiltà cerco di mettere ordine.
Ve lo dico da ritualista. In fondo ho passato gran parte della vita, fino ad ora, a studiare rituali e a imparare a distinguere tra le scuole iniziatiche. Sporcandomi le mani eh...perché ho fatto il Massone nell'emulation, nel filosofico, nello scozzese e nell'egizio. In tre di questi sono stato VM. Poi ho salito le varie scale nei riti di perfezione che non esistono per la Massoneria Regolare (eg quella Inglese). Ho addirittura iniziato una donna, e un paio di persone qui sopra...

Ma ripeto, parlo come studioso della Schola. Non come uno che vuole fare la guerra ideologica, perché questo è proprio di una religione.

La Massoneria moderna vive tante contraddizioni. La prima è il "sincretismo"; colpa di Guenon e della sua conversione all'Islam. Non è massone colui che pratica arti individuali che non possono essere omogenee all'intera loggia. Non tutti hanno la stessa conoscenza.

Kremmerz, di cui mi pregio di essere discendente per studi e "mani in testa" diceva una cosa saggia: la Massoneria è lunare, o almeno la sua iniziazione. Il VM senza una Loggia Perfetta (7 MM) non può iniziare. Nel rituale inglese è l'unico a fregiarsi dell'aggettivo di Maestro. Questa iniziazione è passiva...ed è lunare. Solare è invece l'iniziazione "1 ad 1", dove c'è un depositario di Tradizione che passa in modo fluidico questa iniziazione.

Ora...siccome nel Medio Evo non c'erano scuole se non il Quadrivio, e chi era figlio di maniscalco aveva come unica possibilità di istruzione...quella di farsi prete...le Gilde ricoprirono un ruolo fondamentale. C'era l'apprendista, il compagno di mestiere ed un unico Maestro che passava la Tradizione di quel lavoro (da qui il problema della definizione di M. Operativa che altri non era che il fravecatore). Poi la M. divenne "speculativa" (qui Guenon fa l'errore più grande), perché l'istruzione si cominiciava a diffondere e il segreto delle Gilde divenne il luogo più confortevole dove la borghesia potesse iniziare a tramare contro il potere costituito.

La prima organizzazione paramassonica in Italia fu quella dei "Fedeli d'Amore", molto vicina ai Francesi e nata contro il Papato. Parlavano con i versi (Cecco Angiolieri, Dante...etc...etc..).

Dopo il 1717, i Francesi decisero di farsi un rito loro e si appoggiarono a Ramsey che aveva fondato lo Scozzese (che non è il rito usato in Scozia...). Da l' ci fu il Libertà Uguaglianza Fratellanza che non è assolutamente un valore Massonio Universale. Ma solo Francese...

Possiamo continuare. Nel periodo dei Lumi si capì che la Massoneria non poteva portare avanti le esigenze di studio degli occultisti e nacquero i Martinisti. Poi ci fu la Golden Dawn in Inghilterra (terra del Mago Merlino) e l'OTO.

Occhio...l'Alchimia è l'odierna Chimica. Come vi dissi, attenzione alla Natura. Tutto è spiegabile...anche quello che faccio davanti un trilume io tutti i giorni...
6
La Cripta del Mistero / Re:La Massoneria italiana del dopoguerra
« Ultimo post da Koji_Kabuto il Oggi alle 20:58:47 »
Comunque luf e tup significano qualcosa e non ci si può arrogare il diritto di autorizzare un discorso oppure no. Se uno ha una consapevolezza non può essere di meno di quello che è, se uno è alchimista lo è sempre non si può mettere in standy by durante un rituale.
La massoneria esiste, come tradizione, da millenni ed il 1717 è stato l’inizio della fine della massoneria, una parabola discendente fino ad oggi quindi gli inglesi facessero poco i simpatici che si sono autoproclamati come morte di una tradizione millenaria.
Poi se uno crede che sia un discorso spirituale problemi suoi... ripeto luf tup
Questo è quello che credi tu, o che per lo meno dicono gli altri per giustificare riti che non hanno una struttura se non il portare all’infinito il terzo grado. E te lo dico da 3,33,95.

Siccome credo che poi sia difficile questo confronto con te, visto che hai giustamente una tua posizione che io giudico fuori dalla regolarità, non vedo come si potrebbe parlare.

Ma se vuoi io ho fatto discorsi con tante di quelle persone che alla fine sono assuefatto.

Dopo luf e tup puoi pure dire OAC non è un problema. Vorrei sapere da questo uditorii quali siano le origini e gli scoppi della M.

Mi incuriosisce


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
7
La Cripta del Mistero / Re:La Massoneria italiana del dopoguerra
« Ultimo post da Doctor J il Oggi alle 20:46:39 »
Chiediamo a Fabio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Fabio ha risposto ma io nun aggia capit nu cazz

Sulla storia della massoneria ho comprato un bel libro , scritto sicuramente da un Maestro massone. E parte dai misteri greci e dagli egizi, sta tutto lì, la Massoneria avrebbe semplicemente custodito questi misteri per i pochi in grado di accettarli


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
8
La Cripta del Mistero / Re:La Massoneria italiana del dopoguerra
« Ultimo post da Zero il Oggi alle 20:37:22 »
Comunque luf e tup significano qualcosa e non ci si può arrogare il diritto di autorizzare un discorso oppure no. Se uno ha una consapevolezza non può essere di meno di quello che è, se uno è alchimista lo è sempre non si può mettere in standy by durante un rituale.
La massoneria esiste, come tradizione, da millenni ed il 1717 è stato l’inizio della fine della massoneria, una parabola discendente fino ad oggi quindi gli inglesi facessero poco i simpatici che si sono autoproclamati come morte di una tradizione millenaria.
Poi se uno crede che sia un discorso spirituale problemi suoi... ripeto luf tup
9
Tutto il Calcio / Re:Champions League 2017-2018 - Road to Kiev
« Ultimo post da Leviatano il Oggi alle 20:33:43 »
Intanto il tifoso aggredito è grave ed in coma.
10
La Cripta del Mistero / Re:La Massoneria italiana del dopoguerra
« Ultimo post da Zero il Oggi alle 19:51:55 »
E che ne so io, mica sono un massone, i veri massoni sono solo quelli inglesi dove possono fare la sagra del wurstell rituale ma coi guanti bianchi eh
Pagine: [1] 2 3 ... 10