Autore Topic: Liberato  (Letto 7403 volte)

Offline strano^^

  • Capitano
  • ******
  • Post: 35 885
Re:Liberato
« Risposta #30 il: 16 Febbraio, 2018, 15:28:44 pm »
Secondo me un problema base è che ci sono neomelodici e neomelodici.

Per spiegarmi: se si associa il punk ai Blink 182, allora uno ha del punk un'idea errata.
"La gioia collettiva è sempre più straripante e appagante di quella individuale"

"Sicuramente la Juve rappresenta per questo motivo il potere tecnico, ma secondo me anche qualche altro"

"Quando smetterò, a chi mi chiederà chi hai allenato risponderò subito il Napoli, indipendentemente dalle squadre che potrò allenare nel futuro"

"Ho mandato a fanculo delle persone che ci hanno sputato e che ci hanno insultato perché napoletani. Se avessi potuto scendere lo avrei fatto volentieri, sono uno che viene dalla strada e se uno mi sputa io scendo volentieri".




Maurizio Sarri.

Online out of time

  • Capitano
  • ******
  • Post: 14 295
Re:Liberato
« Risposta #31 il: 16 Febbraio, 2018, 15:34:33 pm »
Secondo me un problema base è che ci sono neomelodici e neomelodici.

Per spiegarmi: se si associa il punk ai Blink 182, allora uno ha del punk un'idea errata.
Chiaro. Ma i Blink 182 si ispirano a un'estetica musicale derivata dal punk, ricavandone una patina che copre una musica più che commerciale. Quasi la stessa operazione di Liberato.
Che poi a me che ascolto Nino D'Angelo e Franco Ricciardi ma non Calcutta e lo stato sociale piace (anche se gli ultimi due pezzi mi hanno già rotto i coglioni)

Online Armandino

  • Riserva
  • *****
  • Post: 9 070
Re:Liberato
« Risposta #32 il: 16 Febbraio, 2018, 15:36:50 pm »
Articoli farcito di stereotipi su Napoli e napoletani. Poi che Liberato sia un prodotto (che questi stereotipi li utilizza e li trasforma pure) non ci sono dubbi e non è la prima a dirla. Però scrive su una rivista di tendenza e tutti a citarla. Nino ha scritto quelle parole quasi un anno fa e ha ragione da vendere. Chi ascolta Liberato ascolta Calcutta ma schifa i neomelodici, Liberato sfrutta la patina neomelodica per arrivare al mercato indie.

Ok capito, quindi ti da fastidio che lei citi stereotipi sui napoletani, che però è lo stesso Liberato (di cui parla l'articolo) che li sfrutta. Però non vedo come avrebbe potuto parlare di Liberato senza citare gli stereotipi. A me ripeto, la cosa che da fastidio è il titolo, come se Napoli non fosse in grado di creare dal niente delle buone idee di Marketing (perchè la vuole andare a parare) quando poi sarebbe probabilmente la prima a mettersi a 90 per lavorare per ciaopeople (la società dietro i the jackal) o per quelli di casa surace, aziende totalmente napoletane e tra le più famose, ma ce ne sono sicuramente tante altre più piccole e ugualmente brave che non conosco.
Su quello che ha detto Nino D'angelo, che poi è lo stesso che diceva anche Rospo, concordo in pieno... La stessa musica, gli stessi video clip e tutto quello che ci sta dietro "Liberato" viene ascoltato da chi tendenzialmente dice di odiare quel tipo di musica, e lo fa solo perchè è di tendenza ascoltarlo, ed è di tendenza ascoltarlo (è stato in realtà, ormai non se lo caga quasi più nessuno) solo perchè chi ci sta dietro è riuscito a creare nelle persone la voglia di conoscerlo, ed è stata una grandissima mossa di marketing.

Mi sento molto Peppemassa dopo questo sproloquio... :look:

Online Leviatano

  • Moderatore
  • Capitano
  • *****
  • Post: 58 391
Re:Liberato
« Risposta #33 il: 16 Febbraio, 2018, 16:41:45 pm »
Scusate, mi spiegate chi cazzo è sto Liberato?

Online out of time

  • Capitano
  • ******
  • Post: 14 295
Re:Liberato
« Risposta #34 il: 16 Febbraio, 2018, 16:52:04 pm »
Scusate, mi spiegate chi cazzo è sto Liberato?
Stiamo parlando di Liberato Ferrara :look:

Online Leviatano

  • Moderatore
  • Capitano
  • *****
  • Post: 58 391
Re:Liberato
« Risposta #35 il: 16 Febbraio, 2018, 17:38:19 pm »
Stiamo parlando di Liberato Ferrara :look:
Lo sospettavo.

Offline O Libberista Missionario

  • Capitano
  • ******
  • Post: 17 439
Re:Liberato
« Risposta #36 il: 16 Febbraio, 2018, 17:53:09 pm »
Ho veramente una pessima idea dell’Indie. Basta leggere i commenti sotto i vari video di questi autori. “Genio”, “testi così non ne esistevano da anni” etc.

La maggior parte di questi testi sono banalissimi invece, infilati in musiche orecchiabili che effettivamente prendono come il peggiore dei jingle pubblicitari.

Il peggiore é Calcutta. Non riesco a capire come certa gente possa trovare Gaetano una roba che singnifichi qualcosa. Tipo Gaetano l’altro, ma Rino, le cui canzoni mainstream non significano assolutamente nulla e proprio per questo vengono presentate come chissà che.

Liberato é merda fumante. Sul serio. E io ne ho piene le palle dei finti alternativi.
Balleremo sui tuoi crociati

Online Rospo

  • Dirigente SSC Napoli
  • Capitano
  • ******
  • Post: 15 328
  • Forza Napoli Sempre
Re:Liberato
« Risposta #37 il: 16 Febbraio, 2018, 18:05:30 pm »
Secondo me esagerate, la musica Indie odierna è assimilabile a quella pop anni 70. Calcutta, fatte l debite proporzioni, è una specie di Battisti. Non parla di grandi temi ma fa canzoni orecchiabili e cmq diverse da quella monnezza sanremese.

Ripeto che se Liberato fosse Inglese o Usa sarebbe primo nella chart usa.

Con le sonorità di Calcutta non ha nulla a che fare.

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk


Online Leviatano

  • Moderatore
  • Capitano
  • *****
  • Post: 58 391
Re:Liberato
« Risposta #38 il: 16 Febbraio, 2018, 18:09:49 pm »
Non voglio fare il solito snob, mi suggerire qualche pezzo per capire di cosa state parlando? Ho brama di stroncatura :sbav:

Online out of time

  • Capitano
  • ******
  • Post: 14 295
Re:Liberato
« Risposta #39 il: 16 Febbraio, 2018, 18:19:05 pm »
Ok capito, quindi ti da fastidio che lei citi stereotipi sui napoletani, che però è lo stesso Liberato (di cui parla l'articolo) che li sfrutta. Però non vedo come avrebbe potuto parlare di Liberato senza citare gli stereotipi. A me ripeto, la cosa che da fastidio è il titolo, come se Napoli non fosse in grado di creare dal niente delle buone idee di Marketing (perchè la vuole andare a parare) quando poi sarebbe probabilmente la prima a mettersi a 90 per lavorare per ciaopeople (la società dietro i the jackal) o per quelli di casa surace, aziende totalmente napoletane e tra le più famose, ma ce ne sono sicuramente tante altre più piccole e ugualmente brave che non conosco.
Su quello che ha detto Nino D'angelo, che poi è lo stesso che diceva anche Rospo, concordo in pieno... La stessa musica, gli stessi video clip e tutto quello che ci sta dietro "Liberato" viene ascoltato da chi tendenzialmente dice di odiare quel tipo di musica, e lo fa solo perchè è di tendenza ascoltarlo, ed è di tendenza ascoltarlo (è stato in realtà, ormai non se lo caga quasi più nessuno) solo perchè chi ci sta dietro è riuscito a creare nelle persone la voglia di conoscerlo, ed è stata una grandissima mossa di marketing.

Mi sento molto Peppemassa dopo questo sproloquio... :look:

Semplicemente, si capisce al volo che è un articolo scritto da una persona che non conosce nè Napoli nè i fenomeni culturali che si muovono intorno alla città se non stereopitizzandoli (Alessio vs Calcutta) o facendo la parte della finta alternativa vera (a lei Nino d'Angelo piace più di Liberato). Ad esempio nessuno dice che Franco Ricciardi fa una musica simile a quella di Liberato da una decina d'anni a questa parte e nessuno se lo caca, dividendo anche il suo pubblico affezionato alla sua vecchia hit. Non tutto gira intorno a Milano (per fortuna), ma alla fine ciò che vuole dimostrare quell'articolo è proprio quello, e fa fuori tutte le espressioni più "autentiche" che con la cultura finto-hipster-radical milanese non hanno niente a che vedere.

Online out of time

  • Capitano
  • ******
  • Post: 14 295
Re:Liberato
« Risposta #40 il: 16 Febbraio, 2018, 19:11:37 pm »
Comunque l'ultimo disco di inediti di Nino D'Angelo è molto bello. C'è anche una canzone per Ciro, arrangiata da Battiato. Commovente

Offline Amnes

  • Capitano
  • ******
  • Post: 22 263
  • L'ultima ruota del carro
Re:Liberato
« Risposta #41 il: 17 Febbraio, 2018, 09:34:16 am »
Seriamente guagliú

Liberato fa pena.

Provate a sentire, se ci riuscite, me staje appennenn amó
Mamm do Carmene

L'unica cosa bella sono i video e la napoli mostrata.
Basta



Offline Amnes

  • Capitano
  • ******
  • Post: 22 263
  • L'ultima ruota del carro
Re:Liberato
« Risposta #42 il: 17 Febbraio, 2018, 09:40:41 am »
@Leviatano

Sicur sicur?

Cerca su youtube liberato e
9 maggio
Tu t'e scurdat e me
(Chr forse sono le migliori...)

Ma se hai fegato (e ce l'hai)
Ascolta Me Staje appennenn amó



Online Leviatano

  • Moderatore
  • Capitano
  • *****
  • Post: 58 391
Re:Liberato
« Risposta #43 il: 17 Febbraio, 2018, 10:28:44 am »
@Leviatano

Sicur sicur?

Cerca su youtube liberato e
9 maggio
Tu t'e scurdat e me
(Chr forse sono le migliori...)

Ma se hai fegato (e ce l'hai)
Ascolta Me Staje appennenn amó
Una canzone che si intitola me staje appennen amò non meriterà mai la mia attenzione. Lo ammetto, sono un codardo.

Online Rospo

  • Dirigente SSC Napoli
  • Capitano
  • ******
  • Post: 15 328
  • Forza Napoli Sempre
Re:Liberato
« Risposta #44 il: 17 Febbraio, 2018, 14:35:55 pm »
Una canzone che si intitola me staje appennen amò non meriterà mai la mia attenzione. Lo ammetto, sono un codardo.
Non ti piacerà mai è e neanche a me fa impazzire. Il mio discorso era moooolto più complesso, ma voi siete Delle bestie...
Perle ai porci :look:

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk