Napoli Network - Il Forum sul Calcio Napoli

Walkaround => Multimedia World => L'Auditorium => Topic aperto da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 07:42:02 am

Titolo: Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 07:42:02 am
Così non andiamo fuori tema dappertutto  :asd:
Voglio chiarire qui, per me il rock nasce con aftermath degli Stones, il rock come lo intendo io, prima c’era il blues il rock’n’roll, altre cose
Il rock nasce nel 65 con aftermath
Tra il 65 e il 75 c’è l’apice, la vetta, inarrivabile di questo genere, in tutti i vari generi
Anche perché c’era una grande cultura rock .....e quindi un gruppo poteva esplorare e fare lunghe jam di venti minuti tutti assoli e avere applausi
Non è che butto tutto quello che è venuto dopo, ci mancherebbe, ma è come dire insigne è forte ma Maradona era un’altra cosa

Dalla metà dei settanta sono nate tante belle cose, vado di getto,i primi anni degli iron maiden, gli acdc fino al 1980,  i Clash, i Cure, gli Smiths, i primi 5 anni degli U2, i Joy Division, i Metallica degli anni 80,  i Nirvana, i Dreamsyndicate, i Pearl Jam, i primi due dischi degli oasis per quanto li odio erano bei dischi, i primi due dischi degli Interpol, oggi sono usciti sti ragazzini Greta van fleet che fanno ben sperare se non si fanno troppi paragoni imbarazzanti e blasfemi

Ma come si suonava tra il 65 e 75 era un’altra cosa, anche come spirito rock....

Inarrivabile la musica rock di quegli anni, poi è un’altra cosa dire ma a me piacciono i radiohead perché avevo 16 anni e mi ricorda il liceo....quella è un’altra cosa


Poi cosa ti piace di più è soggettivo, io per esempio ho sentito tutto, da 35 anni, e ho letto molto, posso dire che i gruppi prog suonano coi coglioni come cocomeri ma non mi piace, tranne qualcosa tipo jehtro tull o Pink Floyd
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 15:10:12 pm
@sonica1978 Ripartiamo da qui.

Allora, chiedevi a peppino se fosse un batterista o un bassista. La cosa mi interessa perchè suono la batteria e mi diverto col basso (lungi da me definirmi bassista, anche se vivo nel mito di Chris Squire, Geddy Lee e qualche altro mostro dello strumento). Parliamone.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 15:18:29 pm
https://www.youtube.com/watch?v=AxHIq6O2W3o

Il discorso è sui '60 ma facilmente estensibile ai 70 che per certi versi sono stati ancora più rivoluzionari del decenni precedente. Diciamo che il dieci anni 67-77 hanno rappresentato qualcosa di unico e sfido chiunque a dire che ci sia stato periodo più rivoluzionario. Voglio i fatti.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 15:21:01 pm
ma diego caro, secondo te io posso parlare e confrontarmi con chi dice che i pantera sono superiori ai black sabbath, i tool ai led zeppelin...., malmsteen a jimmy page, hendrix....ha nominato pure hendrix

Diego ma tu affronteresti una discussione con chi ti dicesse che giaccherini è meglio di Maradona ?
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 15:30:23 pm
La affronterei nella misura in cui vorrei capire da dove arrivano le sue convinzioni. Ma non per denigrarle, semplicemente per comprendere.

I Pantera non li conosco proprio quindi non li metto a paragone coi Black S. Conosco benissimo i Tool e confrontarli agli Zep è profondamente errato poichè gli manca proprio l'anima blues che hanno Page e soci. I Tool si abbeverano alla fonte di un rock più oscuro, con nunaces progressive e metal (nelle distorsioni di chitarra e negli overdrive del basso). Danny Carrey, il batterista dei suddetti, ad esempio, deve praticamente zero a Bonham e tanto, che ne so, a un Neil Peart. Ma anche a qualche drummer "matematico" come Billy Cobham. Ecco perchè non capisco l'aver assimilato queste due band. E come confrontare una zizza con un culo.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 15:36:22 pm
Voglio rincarare la dose. Oggi "Selling England by the Pound"  dei Genesis compie 45 anni. Vorrei il nome di un solo disco - UNO SOLO - uscito negli anni novanta che supera il suddetto. Non sto dicendo che nei '90 si sia fatta solo merda, ci mancherebbe, ma le vette che si toccavano nei '70 non si sono più viste con altrettanta continuità in altre decenni.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Rospo - 13 Ottobre, 2018, 15:42:16 pm
https://www.youtube.com/watch?v=AxHIq6O2W3o

Il discorso è sui '60 ma facilmente estensibile ai 70 che per certi versi sono stati ancora più rivoluzionari del decenni precedente. Diciamo che il dieci anni 67-77 hanno rappresentato qualcosa di unico e sfido chiunque a dire che ci sia stato periodo più rivoluzionario. Voglio i fatti.

https://www.youtube.com/watch?v=d--nSm-wshk

chi fa una cosa del genere prima di suonare in Sicilia è un genio a prescindere
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 15:43:52 pm
io posso parlare con tutti, mi dimentico di chi sono fan, e mi confronto, apertamente
Perchè io ascolto rock da 35 anni, praticamente tutto, ancora oggi, basta vedere i greta van fleet ....ci sono i post miei su auditorium....misi i greta van fleet quando in italia non li conosceva nessuno, parecchi mesi prima.Oggi ne parlano tutti
Oggi sonica mi dice che questi suonano meglio dei led zeppelin....quando viene questa discussione , frequente, nei gruppi di fan dei led zeppelin, ci facciamo 4 risate....non sono nè meglio nè i nuovi led zeppelin, e i componenti della band si mangerebbero vivo chi li volesse definire meglio dei led zeppelin
Perchè non può esistere più un gruppo come i led zeppelin, ma neanche lontanamente
Si può copiare lo stile, prendere spunto, cercare di suonare o cantare così, ma rimane un'idea....l'originale non è riproducibile

Quello che è avvenuto tra 65 e 75-76 non è sorpassabile, manca pure lo spirito del rock che c'era allora. Oggi è tutta industria e tecnologia
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 13 Ottobre, 2018, 15:45:04 pm
@sonica1978 Ripartiamo da qui.

Allora, chiedevi a peppino se fosse un batterista o un bassista. La cosa mi interessa perchè suono la batteria e mi diverto col basso (lungi da me definirmi bassista, anche se vivo nel mito di Chris Squire, Geddy Lee e qualche altro mostro dello strumento). Parliamone.

Che differenze noti nella batteria di Carey rispetto a quella di Bonham?
E la cosa è riportabile pure al basso.


Le chitarre sono troppo differenti.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 15:48:35 pm
07 Ottobre, 2017, 13:22:23 pm »
mi permetto di dirvi che di musica ne capisco assai, chiaramente di musica rock, segnatevi greta van fleet non hanno più di 20 anni e nel giro di un anno saranno la più grande band del mondo
Ne ho sentito pochi minuti e mi è salita la pressione a 300....io sono un fan dei led zeppelin e qui ci sono quelle sonorità, quello stile, quell'anima lì

@sonica1978 io postavo i greta van fleet qui sopra ad ottobre 2017 un anno fa, già li conoscevo da mesi.....tu li conoscevi ? Nessuno in Italia li conosceva......tu non sai con chi stai parlando, seguo la musica molto. E mi piglio collera se si dicono assurdità come quelle che hai dette
Sii umile
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 13 Ottobre, 2018, 15:49:49 pm
La affronterei nella misura in cui vorrei capire da dove arrivano le sue convinzioni. Ma non per denigrarle, semplicemente per comprendere.

I Pantera non li conosco proprio quindi non li metto a paragone coi Black S. Conosco benissimo i Tool e confrontarli agli Zep è profondamente errato poichè gli manca proprio l'anima blues che hanno Page e soci. I Tool si abbeverano alla fonte di un rock più oscuro, con nunaces progressive e metal (nelle distorsioni di chitarra e negli overdrive del basso). Danny Carrey, il batterista dei suddetti, ad esempio, deve praticamente zero a Bonham e tanto, che ne so, a un Neil Peart. Ma anche a qualche drummer "matematico" come Billy Cobham. Ecco perchè non capisco l'aver assimilato queste due band. E come confrontare una zizza con un culo.

Per me i Led Zeppelin oggi andrebbero paragonati solo con i Tool.
Sono entrambi rock duro, anche se non estremo, per le loro epoche, ed entrambi mescolano il rock con aspetti progressive e piazzano la loro forma canzone fra i 5 e gli 8 minuti anche abbastanza regolarmente.
Poi i LedZep partono dal blues perché non è che c'era altro prima, i Tool dal rock-metal perché quello avevano prima.

I Greta van fleet, per me, se non definiscono uno stile loro spariranno presto.
Oggi stanno dietro a praticamente tutti i gruppi che hanno creato un loro stile rintracciabile e unico.

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 15:50:18 pm
vedi, li esaltavo i greta van fleet....ma dire superiori ai led zeppelin è blasfemia

Ora vengono pure a milano, a febbraio....ma non ho i soldi per andarci, perchè mi piacerebbe pure sentirli
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 15:50:18 pm
https://www.youtube.com/watch?v=d--nSm-wshk

chi fa una cosa del genere prima di suonare in Sicilia è un genio a prescindere
Credo che Zappa sia il personaggio più geniale che la musica abbia prodotto dalle origini dell'uomo. Non a caso con lui sono usciti musicisti del calibro di Adrian Blew, Terry Bozzio, Chester Thompson e via dicendo.

Comunque, per fotografare il musicista, porto sempre ad esempio questo pezzo:

https://www.youtube.com/watch?v=wqp71DOJ3aY
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 15:53:34 pm
Che differenze noti nella batteria di Carey rispetto a quella di Bonham?
E la cosa è riportabile pure al basso.


Le chitarre sono troppo differenti.

Bonzo ha uno stile più tendente al blues condito dai suoi fill tutti a terzine. Il suo marchio di fabbrica che poi  è diventato il drumming rock per definizione. Carey è un "disparista", in questo ha un approccio più jazz (sto pesantemente forzando la cosa perchè pure lui picchia forte, raramente l'ho sentito suonare in punta di bacchette o swingando). Dico, sono proprio batteiristi diversi.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 13 Ottobre, 2018, 15:56:26 pm
io posso parlare con tutti, mi dimentico di chi sono fan, e mi confronto, apertamente
Perchè io ascolto rock da 35 anni, praticamente tutto, ancora oggi, basta vedere i greta van fleet ....ci sono i post miei su auditorium....misi i greta van fleet quando in italia non li conosceva nessuno, parecchi mesi prima.Oggi ne parlano tutti
Oggi sonica mi dice che questi suonano meglio dei led zeppelin....quando viene questa discussione , frequente, nei gruppi di fan dei led zeppelin, ci facciamo 4 risate....non sono nè meglio nè i nuovi led zeppelin, e i componenti della band si mangerebbero vivo chi li volesse definire meglio dei led zeppelin
Perchè non può esistere più un gruppo come i led zeppelin, ma neanche lontanamente
Si può copiare lo stile, prendere spunto, cercare di suonare o cantare così, ma rimane un'idea....l'originale non è riproducibile

Quello che è avvenuto tra 65 e 75-76 non è sorpassabile, manca pure lo spirito del rock che c'era allora. Oggi è tutta industria e tecnologia


Sui Greta van fleet non ho detto che sono meglio dei Led Zeppelin, ho detto che sono dei cloni, e oggi quindi fanno ridere.
I nuovi Led Zeppelin per me sono i Tool.


Su Hendrix non ho detto che fa ridere, ma che l'aspetto del "virtuosismo tecnico" (che era una, non l'unica, delle sue principali caratteristiche) oggi fa ridere i virtuosi della chitarra, tipo Malmsteen.
Poi è chiaro che a me per esempio Malmsteen non piace, ed Hendrix si. Perchè il primo è solo tecnica esasperata al massimo senza sangue nei pezzi, ma già un Satriani va molto meglio e a livello tecnico lo metto sopra Hendrix.

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 13 Ottobre, 2018, 16:05:24 pm
Bonzo ha uno stile più tendente al blues condito dai suoi fill tutti a terzine. Il suo marchio di fabbrica che poi  è diventato il drumming rock per definizione. Carey è un "disparista", in questo ha un approccio più jazz (sto pesantemente forzando la cosa perchè pure lui picchia forte, raramente l'ho sentito suonare in punta di bacchette o swingando). Dico, sono proprio batteiristi diversi.

Io vedo che Carey va pure di poliritmia, tenendo un 4/4 con una mano e un 5/4 con l'altra e diverse cose simili.
Fondamentalmente Bonham e i Led Zep in generale, giocano pochissimo oltre il 4/4 sebbene mantengano una forma canzone che lo avrebbe consentito.
I Tool usano molti tempi diversi e anche in una stessa canzone, e giocano molto di più anche nella variazione di atmosfere.
Idem il basso e la chitarra che fanno spesso tempi diversi.

Per questo dico che i Tool sono migliori dei Led Zep.
Che poi quella pasta rock-metal dopo 40 minuti possa anche stancare è altro discorso.

i Pantera invece ascoltali, sono Blues-Metal...
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 16:13:51 pm
Io vedo che Carey va pure di poliritmia, tenendo un 4/4 con una mano e un 5/4 con l'altra e diverse cose simili.
Fondamentalmente Bonham e i Led Zep in generale, giocano pochissimo oltre il 4/4 sebbene mantengano una forma canzone che lo avrebbe consentito.
I Tool usano molti tempi diversi e anche in una stessa canzone, e giocano molto di più anche nella variazione di atmosfere.
Idem il basso e la chitarra che fanno spesso tempi diversi.

Per questo dico che i Tool sono migliori dei Led Zep.
Che poi quella pasta rock-metal dopo 40 minuti possa anche stancare è altro discorso.

i Pantera invece ascoltali, sono Blues-Metal...

Distinguo sempre l'abito tecnico da tutto il resto. I Tool sono mostruosi, ci mancherebbe.
I Pink Floyd, per esempio, sono una band colossale non troppo virtuosa tecnicamente ma con un cervello fumante.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 16:35:08 pm

Sui Greta van fleet non ho detto che sono meglio dei Led Zeppelin, ho detto che sono dei cloni, e oggi quindi fanno ridere.
I nuovi Led Zeppelin per me sono i Tool.


Su Hendrix non ho detto che fa ridere, ma che l'aspetto del "virtuosismo tecnico" (che era una, non l'unica, delle sue principali caratteristiche) oggi fa ridere i virtuosi della chitarra, tipo Malmsteen.
Poi è chiaro che a me per esempio Malmsteen non piace, ed Hendrix si. Perchè il primo è solo tecnica esasperata al massimo senza sangue nei pezzi, ma già un Satriani va molto meglio e a livello tecnico lo metto sopra Hendrix.


Non esistono i nuovi led zeppelin, sono discorsi da manager per pompare i gruppi e gli eventi, evita
Se lo dice qualche giornalista ha avuto na cosa e sord dal manager.....
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: geggi69 - 13 Ottobre, 2018, 17:11:49 pm
secondo me "il nuovo xxxx" è sempre un vecchio
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 17:26:31 pm
secondo me "il nuovo xxxx" è sempre un vecchio
Concordo.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 13 Ottobre, 2018, 17:47:16 pm
Voglio rincarare la dose. Oggi "Selling England by the Pound"  dei Genesis compie 45 anni. Vorrei il nome di un solo disco - UNO SOLO - uscito negli anni novanta che supera il suddetto. Non sto dicendo che nei '90 si sia fatta solo merda, ci mancherebbe, ma le vette che si toccavano nei '70 non si sono più viste con altrettanta continuità in altre decenni.

Ho visto i Tool a Firenze anni fa (vivo a Firenze dal 2004, "10000 Days" credo sia del 2005...insomma quel tour), e Page & Plant a Sonoria Milano nel '95: sarei un pazzo da rinchiudere se affermassi che essendo i primi più vari dei secondi, (che poi ci sarebbe da discuterne molto al di là del discorso sui 5/4), i Tool sono addirittura superiori ai Led Zeppelin. Pur essendo i Tool un grandissimo gruppo.

Diego,
non so se migliore o peggiore, ma Ok Computer dei Radiohead e Automatic for the people dei REM sono stati due dischi irripetibili, nei 90ies.

E andando un poco oltre, fino ai 2000...anche Mesmerize lo è.
 
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 13 Ottobre, 2018, 17:53:44 pm
Ho visto i Tool a Firenze anni fa (vivo a Firenze dal 2004, "10000 Days" credo sia del 2005...insomma quel tour), e Page & Plant a Sonoria Milano nel '95: sarei un pazzo da rinchiudere se affermassi che essendo i primi più vari dei secondi, (che poi ci sarebbe da discuterne molto al di là del discorso sui 5/4), i Tool sono addirittura superiori ai Led Zeppelin. Pur essendo i Tool un grandissimo gruppo.

Diego,
non so se migliore o peggiore, ma Ok Computer dei Radiohead e Automatic for the people dei REM sono stati due dischi irripetibili, nei 90ies.

E andando un poco oltre, fino ai 2000...anche Mesmerize lo è.
Mi citi due dischi in dieci anni. Potrei citarti 50 capolavori nel solo 1973. Questo è ciò che intendo ;)

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: canno - 13 Ottobre, 2018, 18:02:11 pm
Riemergo dalle tenebre metal dale quali io ancora resto avvolto: i Pantera sono figli dei Black Sabbath.
Monumentali i primi. Immortali i secondi.
E io suonavo thrash/death.
Ripiombo nell'oscurità. Non bestemmiate :)

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 13 Ottobre, 2018, 18:02:51 pm
Mi citi due dischi in dieci anni. Potrei citarti 50 capolavori nel solo 1973. Questo è ciò che intendo ;)

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Sul fatto che il periodo 67-75 sia stato il migliore, io non ho alcun dubbio. Ma superiore non di poco. Perfettamente d'accordo.
Ma nei 90 il rock era vivo e vegeto...anche se il rapporto è di 1 disco memorabile (i 90) a 10 (i 70).

Cattivo batterista anch'io, della scena punkbestia di Torre del Greco
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 13 Ottobre, 2018, 18:08:10 pm
radiohead oasis soundgarden interpol pearl jam nirvana (io li adoro e vabbè sono di parte) ottimi gruppi
negli anni 80 , la musica con cui ho iniziato, i primi U2 Smiths Cure Clash, Dream Syndicate poi io adoravo i Joy division , ottimi gruppi, Metallica a cavallo tra 80 e 90 immensi
Ma quando senti i led zeppelin live at earl court o live at royal hall o a madison square garden, live , dove non ci sono trucchi e inganni....capisci la differenza immensa con i gruppi venuti dopo
E lo stesso vale , in misura minore secondo me ma sono fan dei led zeppelin e quindi non fa testo, per i Pink floyd , Hendrix, i Cream, gli Stones fino al 74 , Springsteen che non si cita mai ma sentitevi i live anni 70 di 3 ore suonate alla grande, gli Yes, i Genesis di peter gabriel (poi devono morire) , i Fleetwood mac, the Who, i Doors, Captain Beefhert, Lou Reed, Bowie , gli Stooges, i Deep Purple, i black Sabbath, gli acdc di Bon Scott.....il livello è diverso, forse è lo spirito rock, la freschezza, l'originalità, ma col finire degli anni 70 si è perso moltissimo
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 14 Ottobre, 2018, 00:23:55 am
Riemergo dalle tenebre metal dale quali io ancora resto avvolto: i Pantera sono figli dei Black Sabbath.
Monumentali i primi. Immortali i secondi.
E io suonavo thrash/death.
Ripiombo nell'oscurità. Non bestemmiate :)

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Doppia cassa a manetta :D

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 02:21:30 am
Non esistono i nuovi led zeppelin, sono discorsi da manager per pompare i gruppi e gli eventi, evita
Se lo dice qualche giornalista ha avuto na cosa e sord dal manager.....

E infatti non sono i nuovi Led Zeppelin, ma i vecchi.
Se modifichi appena appena la voce potrebbe essere un album di inediti uscito 40 anni dopo.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 03:11:48 am
Sul fatto che il periodo 67-75 sia stato il migliore, io non ho alcun dubbio. Ma superiore non di poco. Perfettamente d'accordo.
Ma nei 90 il rock era vivo e vegeto...anche se il rapporto è di 1 disco memorabile (i 90) a 10 (i 70).

Cattivo batterista anch'io, della scena punkbestia di Torre del Greco

Da punkabbestia dovresti capire il mio discorso, forse mi spiego male…

E' come dire che i Sex Pistols, i Clash e i Ramones sono superiori ai NoFx, Lag wagon, No use for a name.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 03:49:34 am

Vabbè, ecco la vena creativa morta nel 75

https://www.youtube.com/watch?v=aDACorIaxNw
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 14 Ottobre, 2018, 08:02:02 am
Scusami, questo pezzo cosa avrebbe portato di nuovo? Il decennio d'oro è stato anche un periodo di rivoluzioni tecniche, strumentali.
Vabbe, il mio giudizio è condizionato dal fatto che questa musica in battere ossessivo, troppo distorta e iperveloce non stuzzica le mie corde.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 09:53:11 am
E infatti non sono i nuovi Led Zeppelin, ma i vecchi.
Se modifichi appena appena la voce potrebbe essere un album di inediti uscito 40 anni dopo.
Non ti fare sentire da nessuno 😃😃😃😃
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: canno - 14 Ottobre, 2018, 10:01:58 am
Dai 90 in avanti la tecnologia ha mascherato fin troppo le carenze di idee sullo strumento e spartito.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 14 Ottobre, 2018, 11:38:18 am
Da punkabbestia dovresti capire il mio discorso, forse mi spiego male…

E' come dire che i Sex Pistols, i Clash e i Ramones sono superiori ai NoFx, Lag wagon, No use for a name.
Ingurgitavo di tutto...mi facevo piacere anche gli Offspring. Compravo dischi di seconda mano che nemmeno ricordo.
E trovavo e trovo i Clash noiosi, ma non potrei mai affermare che i NoFx o i Rancid (che veneravo) o i Fugazi sono superiori ai Mudhoney, men che meno ai Sex Pistols, men che meno ai Siouxie and the Bashees. Non posso perche' vorrebbe dire che lo sono centinaia, migliaia di band che non sono arrivate allá ribalta ma che di sicuro suonavano meglio di Rotten.

Ma la questione e' cíclica, per dire: conosco Toxicity a menadito, adoro i SOD anche per la loro tecnica, ma non potrei mai affermare che sono migliori degl Iron Maiden o dei Sepultura.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 14:39:34 pm
Ingurgitavo di tutto...mi facevo piacere anche gli Offspring. Compravo dischi di seconda mano che nemmeno ricordo.
E trovavo e trovo i Clash noiosi, ma non potrei mai affermare che i NoFx o i Rancid (che veneravo) o i Fugazi sono superiori ai Mudhoney, men che meno ai Sex Pistols, men che meno ai Siouxie and the Bashees. Non posso perche' vorrebbe dire che lo sono centinaia, migliaia di band che non sono arrivate allá ribalta ma che di sicuro suonavano meglio di Rotten.

Ma la questione e' cíclica, per dire: conosco Toxicity a menadito, adoro i SOD anche per la loro tecnica, ma non potrei mai affermare che sono migliori degl Iron Maiden o dei Sepultura.

Io intendo dire che da batterista se vuoi fare 40 minuti di Sex Pistols fra 1 settimana puoi, se vuoi fare 40 minuti di NoFx ci vediamo fra un paio di anni forse.

Idem come chitarra.
E questa è la differenza fra i 70 e i 90 che sto cercando di spiegare.

Mudhoney, Sepultura, Iron fanno parte della fascia temporale che difendo, ovvero after 75.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 14:43:47 pm
Non ti fare sentire da nessuno 😃😃😃😃

Veramente lo dicono tutti…
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 14 Ottobre, 2018, 15:01:35 pm
Io intendo dire che da batterista se vuoi fare 40 minuti di Sex Pistols fra 1 settimana puoi, se vuoi fare 40 minuti di NoFx ci vediamo fra un paio di anni forse.

Idem come chitarra.
E questa è la differenza fra i 70 e i 90 che sto cercando di spiegare.

Mudhoney, Sepultura, Iron fanno parte della fascia temporale che difendo, ovvero after 75.
Sta cosa che nei settanta non ci sia tecnica è una fandonia. Wakeman, Emerson, Squire, Lee, Cobham, Pastorius, Al Di Meola, Bozzio... Potrei andare avanti per ore.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 15:03:03 pm
Scusami, questo pezzo cosa avrebbe portato di nuovo? Il decennio d'oro è stato anche un periodo di rivoluzioni tecniche, strumentali.
Vabbe, il mio giudizio è condizionato dal fatto che questa musica in battere ossessivo, troppo distorta e iperveloce non stuzzica le mie corde.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Nei 70 una qualsiasi band si avvicina a questi BPM, a questi tipi di riff-assolo, a questo tipo di approccio vocale.
E' esagerato dire pure che sono figli dei Black Sabbath perché sono lontani anni luce.

Io lo so che il 90% dei fruitori rock ha il "preconcetto" che i 70 sono il periodo migliore, però se vai ad affrontare il discorso da un punto di visto delle "teorie e tecniche di composizione musicale" e di "utilizzo dello strumento" i 90 superano e doppiano i 70 sotto moltissimi punti di vista.

Solo il prog (e vicino a tutti quelli che hai detto tu ci metto accanto ai primi 2-3 pure gli Area) non ha avuto seguito se non nei Dream Theater.

Quindi frasi tipo "il rock è morto nei 70" non le posso sentire proprio.
Al limite "il rock è iniziato nei 70", ma poi si è evoluto in modo esponenziale e il tantissime direzioni diverse che prima non c'erano.

E' un po' come McFly che andato nel passato inizia a fare il cazzone con la chitarra e ammutolisce tutto il pubblico e alla fine gli dice "forse non siete ancora pronti per questo, ma ai vostri figli piacerà".

Nei 70 qualcosa muore sì, e sono quelle atmosfere di pacifico accoglimento, quell'essere cullati nella melodia innata e intimista dell'armonia la condivisione e analogica analogia, la sensazione del "good trip". Quelle atmosfere sono sostituite dall'iperattività, dalla dissonanza, dalla ritmicità stoppata e alternata, dalla rabbia e dall'odio metropolitano, dal "bad trip", dall'individualismo e dalla violenza.

Io questa la chiamo evoluzione, non morte del rock.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 15:04:47 pm
Sta cosa che nei settanta non ci sia tecnica è una fandonia. Wakeman, Emerson, Squire, Lee, Cobham, Pastorius, Al Di Meola, Bozzio... Potrei andare avanti per ore.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Non intendo dire che non c'è tecnica, ma che nei 90 fanno le cose dei 70 raddoppiando i BPM, le pennate di chitarra e i tocchi di batteria.
E ovviamente ci sono molte più personalizzazioni di stili.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 14 Ottobre, 2018, 15:18:32 pm
Non intendo dire che non c'è tecnica, ma che nei 90 fanno le cose dei 70 raddoppiando i BPM, le pennate di chitarra e i tocchi di batteria.
Esercizi di stile che mi fanno scendere la guallera. A un Malmsteen prefersico mille volte un Di Meola.

Nota sul prog. I dream theater sono tutt'altro che i successori del movimento degli anni 70.
Posso citarti 30 gruppi che lo tengono tutt'ora vivo.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 15:20:51 pm
Patorius è fra i primi della storia

https://www.youtube.com/watch?v=JXOnhzoC-i8

Ma non è che il basso blocca la sua evoluzione, anche tecnica, con lui


https://www.youtube.com/watch?v=fLKmmVfZ_7s

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 14 Ottobre, 2018, 15:23:59 pm
Ripeto, l'esercizio di stile non mi impressiona. A uno che slappa come un cavallo da corsa preferisco Trey Gunn. Non so se rendo l'idea.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 15:27:05 pm
Ripeto, l'esercizio di stile non mi impressiona. A uno che slappa come un cavallo da corsa preferisco Trey Gunn. Non so se rendo l'idea.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Ma si, ci mancherebbe.
Puoi pure preferire il basso dei Joy division a Flea.
Il problema è quando uno dice che il bassista dei Joy Division a tecnica non ha nulla da invidiare a Flea, o che lui non ha aggiunto nulla nella "storia del Basso" perchè è dopo il 75.

E a me i Joy division piacciono 100 volte di più dei Red Hot.

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 15:38:27 pm
Veramente lo dicono tutti…
io frequento tutti i fan page dei led zeppelin, i più importanti, in italia e quelli mondiali
Evita e sii umile
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 15:43:31 pm
"Ho approfondito la conoscenza con i Greta Van Fleet e ho concluso che NON sono gli eredi dei Led Zeppelin. Sono una normalissima band hardrock che si rifanno ai magnifici come tante altre. Questa è la mia modesta opinione. Gruppi come i nostri Magnifici, Doors, Jethro Tull, Who, Velvet Underground, Cream, Genesis ecc. Non possono avere eredi ma solo pallide imitazioni."

questo è stato postato ieri sul led zeppelin italia fans club e tutti commenti di approvazione, e così su tutti i gruppi. C'è piacere per un gruppo di ragazzini che suonano pensando ai led zeppelin, ma non hai idea quanto ci incazziamo quando si legge "i nuovi led zeppelin" , gli stessi ragazzini non approverebbero
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 14 Ottobre, 2018, 15:48:20 pm
io frequento tutti i fan page dei led zeppelin, i più importanti, in italia e quelli mondiali
Evita e sii umile

Che ti devo dire… a Roma sia Radio Rock che tutti i gruppi underground non vedo nessun tipo di novità in loro rispetto ai Led Zep.
Se poi mi sai indicare in cosa si differenziano dimmelo che me li risento e provo a vedere se colgo anche io tali differenze.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 15:57:19 pm
Che ti devo dire… a Roma sia Radio Rock che tutti i gruppi underground non vedo nessun tipo di novità in loro rispetto ai Led Zep.
Se poi mi sai indicare in cosa si differenziano dimmelo che me li risento e provo a vedere se colgo anche io tali differenze.


sentiti i led zeppelin, qualche live , a scelta, e poi sentiti i greta van fleet
Io non parlo mai di tecnica....mai, altrimenti poi dò ragione a mia moglie che è diplomata al conservatorio e snobba tutto ciò che viene dopo il 1920, perchè lei capisce che mazzo c'è nella composizione della musica, nelle regole, nella tecnica, nei fondamentali

La tecnica è una cosa, ed è oggettivo, la bellezza e la grandezza di un musicista sono un'altra cosa, il chitarrista dei greta van fleet difficilmente creerà le emozioni che ha creato jimmy page, idem bonzo, plant e jonesy
E' l'alchimia di un gruppo rock, che non è traducibile

Se adesso mettiamo insieme 4 professori di conservatorio di chitarra basso canto e batteria possono impegnarsi come vogliono non faranno Led zeppelin II , spero che tu abbia capito
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 14 Ottobre, 2018, 20:01:28 pm
Io intendo dire che da batterista se vuoi fare 40 minuti di Sex Pistols fra 1 settimana puoi, se vuoi fare 40 minuti di NoFx ci vediamo fra un paio di anni forse.

Idem come chitarra.
E questa è la differenza fra i 70 e i 90 che sto cercando di spiegare.

Mudhoney, Sepultura, Iron fanno parte della fascia temporale che difendo, ovvero after 75.
Sull'esercizio di stile ti hanno risposto in modo chiaro e brillante già Peppe e Diego.
Sono d'accordo con te che il rock non muore nei 70 ma trova nuovi stili e sviluppi, alcuni dei quali interessanti o particolarm interessanti (crossover e grunge su tutti)..altre volte si sviluppa, aumenta di frequenza nei tempi ma spesso eccede nell esercizio di stile.

Non è la prima volta che mi confronto con una persona con le tue obiezioni.
Io sono nato ascoltando i Led Zeppelin, i Pink Floyd e gli Yes, solo dopo mi sono avvicinato al punk, ai Rancid ed alla psichedelia dei Pixies e dei Sonic Youth...forse è solo un discorso di scansione temporale.

Anche se sono convinto che se pure avessi fatto il percorso inverso, mai mi sarei sognato di affermare che i Tool sono migliori degli Zep; questo non coincide con la realtà soprattutto dopo aver visto entrambi i gruppi dal vivo (anche se i Led Zeppelin solo per 2 quarti).
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 21:06:58 pm
Parlare di tecnica è comunque da jazzisti che si ritengono i supervirtuosi
Ok come tecnica, come basi, come regole e preparazione musicale, chissà quanti sono stati superiori ai grandi del rock
Il problema è che giustamente nessun rock ettaro se n’è fregato ....perché ognuno ascolta quello che gli piace, che gli dà adrenalina
Si guarda la grandezza del pezzo secondo altri punti di vista
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Kappa - 14 Ottobre, 2018, 21:14:53 pm
Ma.... secondo voi , sopratutto gli over 45 , quanto ha inciso la droga e l’eroina in particolare sulla musica negli anni dal 65 fino alla fine piu o meno degli anni 80 ?
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 21:38:50 pm
La droga era un pezzo della cultura rock....un connubio inscindibile
Lou reed cantava nel 67 heroin its my wife it’s my life
Tutti dico tutti usavano droghe
L’elenco e’ un’enciclopedia
Non potevi fare quella vita senza abusare di alcol e droghe
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 21:40:28 pm
Perfino paul mc cartney fece uso di acidi e ha dichiarato di avere visto Dio durante un trip
Perfino loro
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: canno - 14 Ottobre, 2018, 22:20:14 pm
Per me gli 80 e 90, per quanto riguarda l'esercizio di stile e tecnica, restano figli dei 60-70.
Come quando uno si mette a dirigere l'azienda che paparino ha portato all'apice, facile dopo che ti ha nutrito, fatto studiare e messo nelle posizioni migliori dell'azienda. Ci devi mettere poi del tuo certo.
La genialità della generazione 60-70 è insuperabile a dispetto di una tecnica relativamente inferiore (non per certi casi).

I riffs sabbathiani tracciano la strada per il metal in generale, con i primi 6 album si gettano le basi per i posteri.
Con Heaven & Hell dell'80 dicono: vi regaliamo il metal, giocateci.
7 album immensi.
Si contano sulle dita di una mano quali sono le band capaci di fare oltre 5/6 album immortali.
Senza parlare di quello che i signori dei 60/70 hanno fatto nei progetti parallely ( e vai con Ozzy...).

Negli 80-90 io ho sempre e  SOLO visto i Metallica, con i primi 5 album, avvicinarsi a quei livelli. Non a caso tecnicamente era (ed è) un gruppo grezzo (tanto che il virtuoso lo fecero fuori prima dell'uscita di kill 'em all...il buon Mustaine dei megadeth).

Restando su temi più hard rock oriented, bisogna poi distinguere i filoni americani ed europei. In US l'influenza di misconosciute band (vedi ny dolls) e dei pomposi Kiss (sottovalutati in europa) è dichiarata. Nel vecchio continente tra Purple e Led Zeppelin chi più ne ha ne metta. Da un lato o dall'altro comunque si è attinto MOLTO alla fonte.
Del riff di Kashmir si è detto e letto ovunque. Per me 60/70 vs 80/90 è una questione che non può esistere.
Senza rinnegare gli 80/90 dove nella mia collezione casalinga ho spazio per lavori che reputo monumentali ma purtroppo episodici.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 14 Ottobre, 2018, 23:10:14 pm
Sul discorso droghe. A memoria, l'unico veramente pulito era Frank Zappa che addirittura pretendeva che i suoi musicisti non usassero stupefacenti. Chi li usava subiva l'allontanamento dalla band.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 14 Ottobre, 2018, 23:33:15 pm
quello che colpisce nella musica dei 60/70 è la maestosità e la bellezza dei pezzi
Maestosità perchè ti facevano pezzi lunghissimi dove improvvisavano spesso, ma pezzi di 10 minuti pure in studio
watcher of the skies, the musical box, echoes, dazed and confused, stairway to heaven, in my time of dying, i vari king crimson e yes ne facevano parecchi, sister ray dei velvet underground, i musicisti si lanciavano in assoli lunghissimi e il pubblico apprezzava

Poi alla fine di tutto, ma lì sono gusti soggettivi, era semplicemente la musica ad essere più bella....che è la cosa più importante

pensate al 1967 dove esce sgt pepper, beggars banquet, electric ladyland di hendrix, dischi di yardbirds e cream, the doors, the piper at the gates of dawn , Velvet underground omonimo....

ogni anno escono dischi incredibili, a decine
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 15 Ottobre, 2018, 00:17:56 am
Sull'esercizio di stile ti hanno risposto in modo chiaro e brillante già Peppe e Diego.
Sono d'accordo con te che il rock non muore nei 70 ma trova nuovi stili e sviluppi, alcuni dei quali interessanti o particolarm interessanti (crossover e grunge su tutti)..altre volte si sviluppa, aumenta di frequenza nei tempi ma spesso eccede nell esercizio di stile.

Non è la prima volta che mi confronto con una persona con le tue obiezioni.
Io sono nato ascoltando i Led Zeppelin, i Pink Floyd e gli Yes, solo dopo mi sono avvicinato al punk, ai Rancid ed alla psichedelia dei Pixies e dei Sonic Youth...forse è solo un discorso di scansione temporale.

Anche se sono convinto che se pure avessi fatto il percorso inverso, mai mi sarei sognato di affermare che i Tool sono migliori degli Zep; questo non coincide con la realtà soprattutto dopo aver visto entrambi i gruppi dal vivo (anche se i Led Zeppelin solo per 2 quarti).

Ecco, i Sonic Youth fra l'altro sono un gruppo che prende quasi 0 dagli anni 70, e il modo di mischiare le 2 chitarre di Ranaldo e Moore è inedito per i grandi gruppi del passato.
E con loro ci stanno bene pure le 3 voci decisamente mediocri.
Per non parlare di quei frangenti in cui vanno in noise totale… molte volte raggiungono vette emotive che nei 70 manco erano state esplorate.

Eccedere nell'esercizio di stile potrebbe essere molto limitato a malmsteen, ma già nei Dream theater l'eccesso non è per fare gli sboroni ma per la composizione del pezzo.
Idem Fieldy dei Korn che non eccede, ma ha creato il suo stile, piuttosto unico come anche il suono che ha tirato fuori.

Poi è ovvio che quelli che vengono dopo superano quelli di prima, perchè a 15 anni per imparare a suonare "coverizzano" i gruppi precedenti.

Scusa ma tu come batterista punk, vorresti saper suonare come il batterista dei Sex Pistols o come il batterista dei NoFx (e ce ne sono 1000 di gruppi HardCore melodico con le loro abilità, anche se meno ispirati nella composizione)?
Poi per me sono dei grandi pure i Fugazi anche se a tecnica benissimo non stanno.... anzi, essendo cresciuto con i CCCP fra i miei miti diciamo che la tecnica per me è relativa, ma se vedo un musicista che sovrasta un altro lo riconosco, non è che sono sordo.


Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 15 Ottobre, 2018, 00:22:39 am
La droga era un pezzo della cultura rock....un connubio inscindibile
Lou reed cantava nel 67 heroin its my wife it’s my life
Tutti dico tutti usavano droghe
L’elenco e’ un’enciclopedia
Non potevi fare quella vita senza abusare di alcol e droghe

Ecco, Lou Reed l'ho visto live ad Enzimi (rassegna che facevano a Roma).
Il quel periodo vidi pure un gruppo che ancora non conoscevo (i Massimo Volume), e notai l'abisso che c'era fra i 2... sebbene Velvet & Nico forse è fra i miei primi 5 album di sempre.
… per non dire di quando vidi i Marlene Kuntz post "Il Vile"...

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 15 Ottobre, 2018, 00:40:30 am
sentiti i led zeppelin, qualche live , a scelta, e poi sentiti i greta van fleet
Io non parlo mai di tecnica....mai, altrimenti poi dò ragione a mia moglie che è diplomata al conservatorio e snobba tutto ciò che viene dopo il 1920, perchè lei capisce che mazzo c'è nella composizione della musica, nelle regole, nella tecnica, nei fondamentali

La tecnica è una cosa, ed è oggettivo, la bellezza e la grandezza di un musicista sono un'altra cosa, il chitarrista dei greta van fleet difficilmente creerà le emozioni che ha creato jimmy page, idem bonzo, plant e jonesy
E' l'alchimia di un gruppo rock, che non è traducibile

Se adesso mettiamo insieme 4 professori di conservatorio di chitarra basso canto e batteria possono impegnarsi come vogliono non faranno Led zeppelin II , spero che tu abbia capito

Quella è composizione… certe cose le fanno gli artisti, non i professori.

Fai sentire a tua moglie un album dei Led Zeppelin ed un album dei Tool, vedi chi ti dice che sta molto, ma molto più avanti dal punto di vista del musicista.

Ragazzi, il rock non è morto nel 75, ma si è evoluto ed è cresciuto, molto spesso si è estremizzato.

Prima gli estremi del rock spaziavano da Chuck Berry ai King Crimson ai Black Sabbath.
Adesso tutto si è allargato a dismisura, dagli Slipknot ai Radiohead, ai Queen of the stones ages a Bonamassa... ma nemmeno, ai Portishead, ai Giardini di mirò, a Caparezza, ai 99 Posse... ma nemmeno... agli Shellac, agli Slint, alla Jon Spencer Blues Explosion, ai GodSpeedYou!BlackEmperor... ci sono così tante direzioni diverse che prima non c'erano.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 15 Ottobre, 2018, 08:58:35 am
Ecco, Lou Reed l'ho visto live ad Enzimi (rassegna che facevano a Roma).
Il quel periodo vidi pure un gruppo che ancora non conoscevo (i Massimo Volume), e notai l'abisso che c'era fra i 2... sebbene Velvet & Nico forse è fra i miei primi 5 album di sempre.
… per non dire di quando vidi i Marlene Kuntz post "Il Vile"...
I Marlene a Bagnoli...c ero anch io.
Reed a Roma e non mi piacque, era ito.
A me piaceva Copeland ma potevo tenere solo i pezzi degli MC5 e dei Pistols..
L.avvicinamento al Lowfi fu naturale, per por tornare alle origini con Vedder ed i Temple of the dog
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Rospo - 15 Ottobre, 2018, 11:15:34 am
Ma voi vi ricordate più di Dostoevskji o di Raymond Queneau, del notturno di Chopin o Delle variazioni Goldberg...

Nel rock vale la stessa medesima cosa: esprimere grandiosità con "semplicità" è molto più complesso che esprimere grandiosità con la.sola tecnica.



Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 15 Ottobre, 2018, 11:32:45 am
Ma voi vi ricordate più di Dostoevskji o di Raymond Queneau, del notturno di Chopin o Delle variazioni Goldberg...

Nel rock vale la stessa medesima cosa: esprimere grandiosità con "semplicità" è molto più complesso che esprimere grandiosità con la.sola tecnica.



Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk

E allora vincono i Nirvana…
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: RandyQuaid - 15 Ottobre, 2018, 11:48:18 am
Che bello! finalmente un topic sul ROCK! Io amo il Rock!!!

ho tutti i cd di Emma Marrone, in estate sono pure andato a Roma a sentirla, che roba raga! Non a caso ha vinto Amici. E' la nuova Gianna Nannini, nulla da dire

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Faustinho Jarbas - 15 Ottobre, 2018, 12:15:08 pm
Che bello! finalmente un topic sul ROCK! Io amo il Rock!!!

ho tutti i cd di Emma Marrone, in estate sono pure andato a Roma a sentirla, che roba raga! Non a caso ha vinto Amici. E' la nuova Gianna Nannini, nulla da dire


E' tutta una copertura per chi legge da fuori.
Il vero tifoso alterna Nino D'Angelo,Gigi D'Alessio e Gianni Celeste.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 15 Ottobre, 2018, 12:24:27 pm
E allora vincono i Nirvana…

io adoro i nirvana, anche pearl jam e soundgarden ma i nirvana di più

Forse non mi sono espresso bene, il rock non è morto nel 76-77, altrimenti non avrei continuato a seguire la scena rock e non mi piacerebbero tantissime cose venute dopo

E' un discorso il mio di grandezza, di apice di un movimento, di una cultura, anche di bellezza della musica. Ma non è morto niente e non morirà mai
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 15 Ottobre, 2018, 13:20:30 pm
io adoro i nirvana, anche pearl jam e soundgarden ma i nirvana di più

Forse non mi sono espresso bene, il rock non è morto nel 76-77, altrimenti non avrei continuato a seguire la scena rock e non mi piacerebbero tantissime cose venute dopo

E' un discorso il mio di grandezza, di apice di un movimento, di una cultura, anche di bellezza della musica. Ma non è morto niente e non morirà mai

ma infatti il mio discorso parte da qui:

"Tra il 65 e il 69 è nato tutto
E c’è stato pure l’apice fino al 75-76 , poi è iniziato il declino"

Per me non c'è stato nessun declino, ma una evoluzione sia tecnica, che di suono, che di approccio, che di esplosione dei generi sempre più diversi ed estremi.



Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 15 Ottobre, 2018, 13:27:06 pm
E allora vincono i Nirvana…
Bhahahahahah Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha Hahahaha

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 15 Ottobre, 2018, 14:23:40 pm
ma infatti il mio discorso parte da qui:

"Tra il 65 e il 69 è nato tutto
E c’è stato pure l’apice fino al 75-76 , poi è iniziato il declino"

Per me non c'è stato nessun declino, ma una evoluzione sia tecnica, che di suono, che di approccio, che di esplosione dei generi sempre più diversi ed estremi.
E la differenza con le nostre posizioni e' chiara.
E deriva secondo me, come provavo a spiegare ieri, dal fatto che tu molto probabilmente hai cominciato ad appassionarti ascoltando Lindo Ferretti ed i Tool, noi ascoltando 20th Century Schizoid Man e Communication Breakdown.

E quando pensi di essere stato con la femmina piu' bella, anche perche' 70mila persone al parco di Sonoria a Milano sono ingrifati come e piu' di me, il dopo non e' mai come quella volta...e'piu' umano e consapevole ma mai bello come a 18 anni.

E comunque i Nirvana vincono sempre. Con rispetto parlando
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 15 Ottobre, 2018, 15:07:08 pm
E la differenza con le nostre posizioni e' chiara.
E deriva secondo me, come provavo a spiegare ieri, dal fatto che tu molto probabilmente hai cominciato ad appassionarti ascoltando Lindo Ferretti ed i Tool, noi ascoltando 20th Century Schizoid Man e Communication Breakdown.

E quando pensi di essere stato con la femmina piu' bella, anche perche' 70mila persone al parco di Sonoria a Milano sono ingrifati come e piu' di me, il dopo non e' mai come quella volta...e'piu' umano e consapevole ma mai bello come a 18 anni.

E comunque i Nirvana vincono sempre. Con rispetto parlando

Mah.. volendo ho iniziato con i Queen, poi i classici del 70 in contemporanea con CCCP e Nirvana-Metallica.
Per me dopo il 75 il rock si è evoluto perché leggendo le partiture degli strumenti vedo un evoluzione, ma anche ad orecchio.
Non so se eri tu che parlavi di Black Sabbath... ma fra la loro chitarra e quella dei Pantera c'è un abisso.
Così come c'è un abisso fra la batteria dei Sex P. e dei NoFx, e allo stesso modo fra batteria Led e Tool.

La cosa è abbastanza oggettiva, casomai la soggettività sta nel fatto se a uno piace più un gruppo o un altro.
E come dicevo a me i Joy Division piacciono 100 volte più dei Red Hot, però oggettivamente i Red Hot potrebbero fare le cover dei Joy annoiandosi, ma i Joy non sarebbero mai in grado di fare i pezzi funk-rock spinti dei Red Hot.

Per quello dico che la frase "dopo il 75 arriva il declino" per me non esiste proprio, perchè dal punto di vista del musicista-compositore fino al 75 sono le basi, e dopo arrivano le evoluzioni.

Solo sul Prog sono piuttosto d'accordo, è scomparso quel genere come blocco, ma diverse parti sono passate in generi diversi come il Math Rock.


Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 15 Ottobre, 2018, 15:26:56 pm
Ripeto: il prog è vivo e vegeto.

Spock's Beard, Flower Kings, Agents of Mercy, Tangent, IQ, Marillion, Glass Hammer, Ayeron, Sea Within, Pallas, Pendragon, Anglagard, Deluge Grander, Beardfish, Big Big Train... potrei fare altri 100 nomi.
Per non parlare dei mostri sacri che continuano a produrre, da Steve Hackett (che ad aprile vado a rivedere a Roma) agli Yes passando peri Van Der Graaf Generator.

Il pezzo che allego, per dire, ha nove anni e può sedere tranquillamente accanto alle grandi suite degli anni '70. I BBT sono tutt'ora in attività e sfornano dischi di qualità eccelsa con un seguito di pubblico anche abbastanza ampio.

https://www.youtube.com/watch?v=wHB1AXYY9co
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 15 Ottobre, 2018, 18:35:19 pm
Mah.. volendo ho iniziato con i Queen, poi i classici del 70 in contemporanea con CCCP e Nirvana-Metallica.
Per me dopo il 75 il rock si è evoluto perché leggendo le partiture degli strumenti vedo un evoluzione, ma anche ad orecchio.
Non so se eri tu che parlavi di Black Sabbath... ma fra la loro chitarra e quella dei Pantera c'è un abisso.
Così come c'è un abisso fra la batteria dei Sex P. e dei NoFx, e allo stesso modo fra batteria Led e Tool.

La cosa è abbastanza oggettiva, casomai la soggettività sta nel fatto se a uno piace più un gruppo o un altro.
E come dicevo a me i Joy Division piacciono 100 volte più dei Red Hot, però oggettivamente i Red Hot potrebbero fare le cover dei Joy annoiandosi, ma i Joy non sarebbero mai in grado di fare i pezzi funk-rock spinti dei Red Hot.

Per quello dico che la frase "dopo il 75 arriva il declino" per me non esiste proprio, perchè dal punto di vista del musicista-compositore fino al 75 sono le basi, e dopo arrivano le evoluzioni.

Solo sul Prog sono piuttosto d'accordo, è scomparso quel genere come blocco, ma diverse parti sono passate in generi diversi come il Math Rock.
Si ho capito ma come fai a sapere se i Joy Division avrebbero fatto peggio se avessero voluto scrivere Californication?
Non mi piace questa chiusura, la trovo settaria.  Poi insisti che il prog e' morto e non e' cosi.

La partitura conta ma per alcuni conta di meno: ti racconto questa. Il cognato della mía ex laureato al Santa Cecilia (ti dico nome e cognome se vuoi tanto m hanno schifato), maestro di pianoforte mi chiese cosa ascoltavo: in macchina misi su Dirt degli AIC...mi guardo' come io potrei guardare un fan della Pausini.
Per questo svilisco una perla come Dirt? Ovviam no. Lui ama Diamanda Galas ed i classici americani dei primi del Novecento ma Dirt resta un grande disco dei 90.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 15 Ottobre, 2018, 20:37:28 pm
Comunque non me ne voglia sonica ma lui rispecchia il rock ettaro moderno, pezzi veloci, aggressivi, adrenalina a mille e vai col prossimo pezzo
Per apprezzare un dazed and confused o no quarter live un musical box un echoes un sister ray un pezzo dei king crimson o degli yes una Jam dei cream di 20 minuti, serve orecchio musicale diverso
Per questo nacque il punk....come rottura ai pezzoni anni 70
Non c’è niente di male, de gustibus
Io ascolto tutto.....con me davvero puoi passare tra i vari generi, però cazzo la differenza tra il pezzo di 3 minuti e Rosalita live di Springsteen lo faccio
Anche io se sto depresso mi sparo acdc maiden e Metallica, ma ho consapevolezza di un livello superiore in altri gruppi
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 15 Ottobre, 2018, 22:19:28 pm
Ho seguito il topic,ed ero sicuro che avrebbe preso questo andazzo.
Nel senso che ogni posizione è giusta e condivisibile,dettata dai gusti di ognuno.
Io ho vissuto il mio percorso rock partendo dai Beatles,non ne ho mai fatto mistero.Ho ascoltato e approfondito (con tante letture,che adoro quasi quanto ascoltare dischi)tutte le scene principali che si sono susseguite,dalla prima British Invasion agli albori dell’hard rock,dal glam al prog,dal punk alla new Wave/postpunk (consiglio la lettura di un articolo su Ondarock che definisce molto bene la differenza di queste due costole del punk) passando per il metal il grunge il britpop il crossover di inizio anni 90 la dance lo showgaze ecc
Alla fine indovinate quale genere ritengo migliore?Quello che suonano gli artisti che più mi piacciono!
Poi si possono affrontare e approfondire mille discorsi dalla tecnica individuale dei musicisti,all’amalgama di gruppo,al modo in cui oggi si fruisce della musica rispetto a quando eri quasi obbligato a comprare un disco per ascoltarla.Ma poi fuoriesce in ognuno di noi la volontà di issare il genere o l’artista che ci piace.

Riprendendo alcuni passaggi letti,non faccio più ascolto del prog mainstream,Figuriamoci se mi può sfiorare l’idea di ascoltare quello underground.
Non ascolto i System of a Down o i Rage Against the Machine per il semplice motivo che mi fanno cagare.
Ho dovuto leggere (e non pensavo che in vita mia sarebbe successo,men che meno sul miglior forum sul calcio Napoli )che i Mogway sono non meglio,ma DECISAMENTE meglio dei Beatles.
Non ascolto i Queen (di cui nutro rispetto).Potrei stare ore a parlare di ciò che gli U2 hanno portato negli anni ‘80 fino ad Achtung Baby,saltare Zooropa e Pop,e fare recensioni positive di All that you Can leave behind e di How to dismantle an atomic bomb,parlando della parte esoterica dei loro tour.
Portarvi nel ventre del Britpop,scandagliando i dischi degli Oasis o dei Blur o dei Suede con analisi dei testi.
Dirvi di quanto mi piacciano i Clash ma di quanto detesti quel mattone di Sandnista!
Di quanto mi faccia cagare Meteora dei linkin Park,o parlare di band come Teenage Fun Club,Pavements,Brian Jonestone Massacre,Interpol.
Del filone lanciato dagli Strokes e perseguito dagli Arctic Monkeys
Parlare del grunge prendendo in esame Nº4 degli Stone Temple pilots che è un vero manifesto di quel genere (e di tutto ciò un essere vivente NON deve essere nella vita)

Insomma,tirerei acqua al mio mulino.

Ritengo,in definitiva,più interessanti le discussioni dove si porta qualche propria conoscenza,e non quelle dove si prova a far prevalere i propri gusti.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 15 Ottobre, 2018, 23:43:25 pm
mattia quella è la base , dove c'è gusto non c'è perdenza. I gusti musicali si rispettano, io ho delle preferenze ma mai mi permetterei di dire il gruppo mio è migliore del tuo, è roba da scuole medie
Io per esempio sono più portato per un rock potente, devo sentire molto chitarra basso e batteria , ma non è che disprezzo chi sente un rock più soft, a volte piace anche a me, dipende dai momenti
L'importante è non fossilizzarsi su un solo gruppo e un solo genere, sono passato dagli smiths ai metallica , dagli u2 ai maiden, dai velvet underground ai cure, dai nirvana ai led zeppelin, dai dream syndicate ai pink floyd. Beatles e rolling stones li conosco a memoria, come miliardi di gruppi
Bisogna sentire tutto....poi in base ai momenti sento qualcosa che mi serve
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 16 Ottobre, 2018, 08:16:51 am
Comunque non me ne voglia sonica ma lui rispecchia il rock ettaro moderno, pezzi veloci, aggressivi, adrenalina a mille e vai col prossimo pezzo
Per apprezzare un dazed and confused o no quarter live un musical box un echoes un sister ray un pezzo dei king crimson o degli yes una Jam dei cream di 20 minuti, serve orecchio musicale diverso
Per questo nacque il punk....come rottura ai pezzoni anni 70
Non c’è niente di male, de gustibus
Io ascolto tutto.....con me davvero puoi passare tra i vari generi, però cazzo la differenza tra il pezzo di 3 minuti e Rosalita live di Springsteen lo faccio
Anche io se sto depresso mi sparo acdc maiden e Metallica, ma ho consapevolezza di un livello superiore in altri gruppi

ma no, fra i miei gruppi preferiti ci sono pure i Mogway, i Radiohead, i Portishead, i Massimo volume, i massive Attack.
Come ti dicevo è "il declino dopo il 75" che non condivido, in quanto per me c'è stata evoluzione.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 09:08:46 am
Ho seguito il topic,ed ero sicuro che avrebbe preso questo andazzo.
Nel senso che ogni posizione è giusta e condivisibile,dettata dai gusti di ognuno.
Io ho vissuto il mio percorso rock partendo dai Beatles,non ne ho mai fatto mistero.Ho ascoltato e approfondito (con tante letture,che adoro quasi quanto ascoltare dischi)tutte le scene principali che si sono susseguite,dalla prima British Invasion agli albori dell’hard rock,dal glam al prog,dal punk alla new Wave/postpunk (consiglio la lettura di un articolo su Ondarock che definisce molto bene la differenza di queste due costole del punk) passando per il metal il grunge il britpop il crossover di inizio anni 90 la dance lo showgaze ecc
Alla fine indovinate quale genere ritengo migliore?Quello che suonano gli artisti che più mi piacciono!
Poi si possono affrontare e approfondire mille discorsi dalla tecnica individuale dei musicisti,all’amalgama di gruppo,al modo in cui oggi si fruisce della musica rispetto a quando eri quasi obbligato a comprare un disco per ascoltarla.Ma poi fuoriesce in ognuno di noi la volontà di issare il genere o l’artista che ci piace.

Riprendendo alcuni passaggi letti,non faccio più ascolto del prog mainstream,Figuriamoci se mi può sfiorare l’idea di ascoltare quello underground.
Non ascolto i System of a Down o i Rage Against the Machine per il semplice motivo che mi fanno cagare.
Ho dovuto leggere (e non pensavo che in vita mia sarebbe successo,men che meno sul miglior forum sul calcio Napoli )che i Mogway sono non meglio,ma DECISAMENTE meglio dei Beatles.
Non ascolto i Queen (di cui nutro rispetto).Potrei stare ore a parlare di ciò che gli U2 hanno portato negli anni ‘80 fino ad Achtung Baby,saltare Zooropa e Pop,e fare recensioni positive di All that you Can leave behind e di How to dismantle an atomic bomb,parlando della parte esoterica dei loro tour.
Portarvi nel ventre del Britpop,scandagliando i dischi degli Oasis o dei Blur o dei Suede con analisi dei testi.
Dirvi di quanto mi piacciano i Clash ma di quanto detesti quel mattone di Sandnista!
Di quanto mi faccia cagare Meteora dei linkin Park,o parlare di band come Teenage Fun Club,Pavements,Brian Jonestone Massacre,Interpol.
Del filone lanciato dagli Strokes e perseguito dagli Arctic Monkeys
Parlare del grunge prendendo in esame Nº4 degli Stone Temple pilots che è un vero manifesto di quel genere (e di tutto ciò un essere vivente NON deve essere nella vita)

Insomma,tirerei acqua al mio mulino.

Ritengo,in definitiva,più interessanti le discussioni dove si porta qualche propria conoscenza,e non quelle dove si prova a far prevalere i propri gusti.
Considerazioni sparse.

1. Non c'è nulla che radicalizzi le posizioni più della musica. Siamo nella soggettività totale, è ovvio che il giudiuzio dipenda quasi esclusivamente dai gusti e dalla sensibilità ci chi ascolta.

2. Leggo di prog mainstream. Non esiste alcun prog mainstream. Il prog non può mai essere mainstream. Il prog è nicchia, specie dal 1979 in poi.

3. Che cazzo è il prog underground? Lo chiedo con vera curiostà perchè penso di possedere qualcosa come 5-600 dischi prog e non mi sono mai imbatutto in questa definizione. Considera che ascolto questo genere dai primissimi anni '90, da quando era praticamente adolescente.

4. Concordo sull'essenza del topic che dovrebbe essere più divulgativo. Tanto per me, avete voglia di scrivere quello che volete, la mia musica resta sempre più alta delle altre. Ma questo non significa che non possa essere incuriosito da qualcosa che non sia prog o fusion.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 16 Ottobre, 2018, 09:11:00 am
Per prog mainstream intendo artisti che hanno raggiunto successo e posizioni alte nelle chart come i Genesis e gli Yes.
Per underground quelle di nicchia.
Se poi mainstream/underground non valgono come termini legati al prog ce ne saranno sicuramente altri 2 che rendano la stessa idea e che evidentemente ignoro.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 16 Ottobre, 2018, 09:16:38 am
"Mogwai meglio dei Beatles"..."Tool meglio degli Zep"...brutta piega, concordo.
Ma al Paleur nel 2000 c erano i Rage against the Machine e al quinto pezzo persi una scarpa dopo litri di energia felice di perderla, e non avrei mai pensato di sentire da un fan di Weiland che i RATM "fanno cagare".
Anno 2004...campeggio a Barcellona...un gruppo di olandesi suonava Forrest con tamburi e chitarre come a gioire di quel momento, di quella gioventu' e non si puo' sentire che gli autori di Mesmerize "fanno cagare"...certo rivederli a Firenze lo scorso anno mi sembravano degli scappati di casa che cercavano d intonare inni di 50 anni fa (non 15). Eppure sono gusti...
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 09:20:12 am
Per prog mainstream intendo artisti che hanno raggiunto successo e posizioni alte nelle chart come i Genesis e gli Yes.
Per underground quelle di nicchia.
Se poi mainstream/underground non valgono come termini legati al prog ce ne saranno sicuramente altri 2 che rendano la stessa idea e che evidentemente ignoro.
Ok.
In effetti sono etichette tipiche di altri generi.

Comunque Yes e genesis sono diventati fenomeni di massa quando hanno smesso di fare prog e iniziato a fare canzoncine di merda. Anche se va detto che pure negli anni d'oro avevano un seguito ampio. Ma era un altro periodo. E ritorniamo al discorso iniziale delle ere. Nei 70 i Camel e i gentle giant riempivano gli stadi, oggi lo fa solo chi propone un certo tipo di musica. Non so se mi sono spiegato.
Nei 70 ad essere diverso era proprio il pubblico che era mediamente più colto, musicalmente parlando.
Dagli anni ottanta in poi radio e tv hanno inteso creare un pubblico più ignorante. E ci sono riuscite.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 16 Ottobre, 2018, 09:21:47 am
Ho il like a diverse pagine FB che parlano di rock e dischi,possono anche parlare dei Kgtrhjhfubzenberg e del loro ottavo disco “Magic cacca puppù stationwdildfgghftor”

Ci sarà sempre qualcuno sotto che commenterà “capolavoro,disco che ha cambiato la storia della musica”

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 16 Ottobre, 2018, 09:23:04 am
vedete però come a volte le definizioni ingannano, sul prog , a me non piace , pur apprezzando la grandezza dei musicisti, ma i primi genesis, i pink floyd, i jehtro tull, li adoro...ma elp, yes, king crimson, robert wyatt....grandi, ma non riesco a sentirli
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 16 Ottobre, 2018, 09:31:39 am
"Mogwai meglio dei Beatles"..."Tool meglio degli Zep"...brutta piega, concordo.
Ma al Paleur nel 2000 c erano i Rage against the Machine e al quinto pezzo persi una scarpa dopo litri di energia felice di perderla, e non avrei mai pensato di sentire da un fan di Weiland che i RATM "fanno cagare".
Anno 2004...campeggio a Barcellona...un gruppo di olandesi suonava Forrest con tamburi e chitarre come a gioire di quel momento, di quella gioventu' e non si puo' sentire che gli autori di Mesmerize "fanno cagare"...certo rivederli a Firenze lo scorso anno mi sembravano degli scappati di casa che cercavano d intonare inni di 50 anni fa (non 15). Eppure sono gusti...
Consoliamoci con ciò che ci unisce:la venerazione di Automatic for the people.
A me piace molto anche New Adventures in Hi Fi,Leave il mio pezzo preferito di quel disco e fra le mie preferite in assoluto dei REM
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 16 Ottobre, 2018, 09:40:00 am
Consoliamoci con ciò che ci unisce:la venerazione di Automatic for the people.
A me piace molto anche New Adventures in Hi Fi,Leave il mio pezzo preferito di quel disco e fra le mie preferite in assoluto dei REM
Talmente mi aveva folgorato che rimasi delusissimo da Monster, che invece mi sarebbe piaciuto in "condizioni normali".
Bellissimo anche Adventure con quel blanco e nero in copertina, stupenda Leave con Patty che l impreziosiva.
E anche gli STPilots ci uniscono...io li ascoltavo e sbavavo gia' da Interstellar.
Anche se ritengo "manifesto" di quegli anni State of Love and Trust dei Pearl Jam
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 09:40:31 am
vedete però come a volte le definizioni ingannano, sul prog , a me non piace , pur apprezzando la grandezza dei musicisti, ma i primi genesis, i pink floyd, i jehtro tull, li adoro...ma elp, yes, king crimson, robert wyatt....grandi, ma non riesco a sentirli
Il prog è un calderone enorme. Hai citato Wyatt che ha fatto parte dei Soft Machine. I SM inaugurano la "Stagione di Canterbury". Di questa scuola sono parte, tra gli altri, i Caravan, i Camel, gli Egg, i Colosseum. Dovrebbero avere dei tratti comuni quindi. Nun se sann proprio. Eppure i membri di questi gruppi sono spesso intercambiati. Il prog è un'attitudine, un modo di interpretare la musica. Ecco perchè sono progressive i Pink Floyd e Deluge Grander, i Rush e Renaissance, i Tangerine Dream e gli Spock's Beard (e via discorrendo) che sono band distanti anni luce tra loro nello stile. 
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 16 Ottobre, 2018, 10:33:35 am
c'è un gruppo che dimentico spesso, in realtà ho sentito un solo loro disco, mellon collie, the smashing punpkins
Che disco.....e che gruppo
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 10:40:26 am
c'è un gruppo che dimentico spesso, in realtà ho sentito un solo loro disco, mellon collie, the smashing punpkins
Che disco.....e che gruppo
Ecco, quel disco l'ho amato anche io che ho gusti molto rigidi. Mellon Collie and the infinite sadness fu un album senza schemi, che se ne fotteva delle imposizioni delle case discografiche. E proprio per questo riuscì a vendere un botto.
Dopo non li ho più seguiti, ma quel disco mi piace.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 16 Ottobre, 2018, 11:09:09 am
c'è un gruppo che dimentico spesso, in realtà ho sentito un solo loro disco, mellon collie, the smashing punpkins
Che disco.....e che gruppo
Gran disco,specie il primo CD dei 2 (il secondo ha dei momenti pesanti oltre misura).
Band che poi non ha saputo mantenere quegli standard pur sfornando album discreti (il successore fu Adore,qualche buona traccia e parecchi episodi mediocri)
Sono stati un po’ come una cometa che iniziò a brillare con Siamese Dream e sfumò dopo Mellon Collie,con Billy Corgan che soffriva non poco la presenza dei Nirvana sulla scena (arrivò cmq a fare le corna a Cobain con Courtney Love)tanto da pensare anche al suicidio.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Rospo - 16 Ottobre, 2018, 13:37:37 pm
La parabola discendente di Corgan è per me una Delle cose più inspiegabili del rock..

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 16 Ottobre, 2018, 13:45:14 pm
state sottolineando un problema che vedo nel rock moderno, uno due dischi ottimi all'inizio , poi una discesa quasi verticale
oasis due grandi dischi iniziali poi discesa subito, interpol idem, smashing pumpinks idem, strokes idem, white stripes idem, blur idem, quelli di i wanna be adored uno solo il primo. A tre dischi non ci arrivano

Cazzo, i led zeppelin tra il 69 e il 75 hanno fatto 6 lp in studio e migliaia di concerti in giro per il mondo
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 16 Ottobre, 2018, 13:55:27 pm
state sottolineando un problema che vedo nel rock moderno, uno due dischi ottimi all'inizio , poi una discesa quasi verticale
oasis due grandi dischi iniziali poi discesa subito, interpol idem, smashing pumpinks idem, strokes idem, white stripes idem, blur idem, quelli di i wanna be adored uno solo il primo. A tre dischi non ci arrivano

Cazzo, i led zeppelin tra il 69 e il 75 hanno fatto 6 lp in studio e migliaia di concerti in giro per il mondo
Anche i Beatles se e' per questo.

Il disco piu' bello delle Zucche e' Siamese Dream...capolavoro di Corgan.
Anche se esplosero grunge con Infinite Sadness.
Visti dal vivo 25 anni fa...enorme delusione.
Corgan non riusci' a tenere il Gruppo base unito...in particolare il batterista, che aveva enormi problemi di droga e la giapponese che usci' "fuori di zucca".
Ma anche nel pieno, tra Corgan e Cobain c e' un buon divario a favore del secondo.

Credo che Kurt sia il piu' grande cornutone della sua generazione
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 14:08:22 pm
state sottolineando un problema che vedo nel rock moderno, uno due dischi ottimi all'inizio , poi una discesa quasi verticale
oasis due grandi dischi iniziali poi discesa subito, interpol idem, smashing pumpinks idem, strokes idem, white stripes idem, blur idem, quelli di i wanna be adored uno solo il primo. A tre dischi non ci arrivano

Cazzo, i led zeppelin tra il 69 e il 75 hanno fatto 6 lp in studio e migliaia di concerti in giro per il mondo
Questo è un tema di grandissimo interesse e ti sei beccato il mio appoggio. Certe band hanno prodotto dischi giganteschi in gran numero. Da un certo momento in poi i gruppi esauriscono presto la vena creativa.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 16 Ottobre, 2018, 14:10:48 pm
Pero' quando c era da avere qualche buon pezzo, Courtney Love tornava sempre da Kurt...ed era un successo assicurato.
Come diceva recentemente Steve Albini,"cornutoni cosi' pieni di música in testa come Cobain" non ne nasceranno piu'.
E c e' da credergli...Anche Steve non si e' mai arricchito come produttore
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 16 Ottobre, 2018, 14:17:33 pm
Pero' quando c era da avere qualche buon pezzo, Courtney Love tornava sempre da Kurt...ed era un successo assicurato.
Come diceva recentemente Steve Albini,"cornutoni cosi' pieni di música in testa come Cobain" non ne nasceranno piu'.
E c e' da credergli...Anche Steve non si e' mai arricchito come produttore
Ma CL stava con Cobain per il successo.
Lei era solo in cerca della Rockstar per avere successo di riflesso,in quel momento si scelse il più grande.
Ma non fece i conti con Kurt che tutto voleva,meno che fare una vita sfarzosa,tanto che non voleva girare in macchine lussuose e sfoggiare il suo denaro.
Non a caso Courtney cominciò a guardarsi intorno e finì proprio nel letto di Corgan che era in piena ascesa.

Poi sulla morte di Cobain ci sarebbe da parlare,ma vabbè.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 16 Ottobre, 2018, 14:19:35 pm
state sottolineando un problema che vedo nel rock moderno, uno due dischi ottimi all'inizio , poi una discesa quasi verticale
oasis due grandi dischi iniziali poi discesa subito, interpol idem, smashing pumpinks idem, strokes idem, white stripes idem, blur idem, quelli di i wanna be adored uno solo il primo. A tre dischi non ci arrivano

Cazzo, i led zeppelin tra il 69 e il 75 hanno fatto 6 lp in studio e migliaia di concerti in giro per il mondo
Leggevo da qualche parte tempo fa che un autore con vero talento sogna le melodie dei suoi successi e li deve trascrivere o registrare in demo prima che il ricordo svanisca. Altri artisti non percepiscono il beneficio onirico ma il giorno del risveglio e' propizio per produrre grande música.
E che questo "favore" svanisca dopo qualche anno...mi verrebbe da dire "almeno che uno non sia Mozart o De Andre'".
Curiosa teoría....
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 16 Ottobre, 2018, 14:21:45 pm
Ma CL stava con Cobain per il successo.
Lei era solo in cerca della Rockstar per avere successo di riflesso,in quel momento si scelse il più grande.
Ma non fece i conti con Kurt che tutto voleva,meno che fare una vita sfarzosa,tanto che non voleva girare in macchine lussuose e sfoggiare il suo denaro.
Non a caso Courtney cominciò a guardarsi intorno e finì proprio nel letto di Corgan che era in piena ascesa.

Poi sulla morte di Cobain ci sarebbe da parlare,ma vabbè.
....quella megera riusci' a non far mai proiettare il movie "Kurt and Courtney"
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 16 Ottobre, 2018, 14:49:46 pm
....quella megera riusci' a non far mai proiettare il movie "Kurt and Courtney"
Io l’ho visto altrochè.
È disponibile su Amazon prime on demand
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 16 Ottobre, 2018, 15:54:12 pm
che stronza......però fece un bel disco con le hole mi sembra....periodo che stavo così azzeccato ai nirvana che comprai pure il cd di questa vrenzola.....un bel rock al femminile
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 16:00:40 pm
che stronza......però fece un bel disco con le hole mi sembra....periodo che stavo così azzeccato ai nirvana che comprai pure il cd di questa vrenzola.....un bel rock al femminile
Quando ero guaglione, intorno ai 20, per apparare una cosa di soldi col mio gruppo dell'epoca suonavo nei vari localini di Napoli. Di queste zoccole facevamo Celebrity Skin e Malibù. Anche perchè avevamo una cantante che ascoltava parecchio le Hole.
Per fortuna suonavo anche in una cover band dei Pink Floyd e mi rifacevo dalle torture che dovevo autoimpormi nell'altro gruppo. Bei tempi però. La mia vita era il Napoli in casa e in trasferta, i concerti in giro per l'Italia da spettatore, i GP a Imola e Monza, i dischi acquistati quasi ogni giorno, e le serate tra sala prove e locali dove suonavamo live. E qualche femmina che te la dava perchè, pure se non eri nessuno, stavi su un palchetto del cazzo.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 16 Ottobre, 2018, 17:10:42 pm
Io li ho tutti i dischi delle Hole :look:
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 17:14:04 pm
Io li ho tutti i dischi delle Hole :look:
Sei un rattuso. Comunque ho un buon ricordo della bassista. Una rossa se non erro. Pisellabile al ricordo.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 16 Ottobre, 2018, 17:41:53 pm
"Mogwai meglio dei Beatles"..."Tool meglio degli Zep"...brutta piega, concordo.
Ma al Paleur nel 2000 c erano i Rage against the Machine e al quinto pezzo persi una scarpa dopo litri di energia felice di perderla, e non avrei mai pensato di sentire da un fan di Weiland che i RATM "fanno cagare".
Anno 2004...campeggio a Barcellona...un gruppo di olandesi suonava Forrest con tamburi e chitarre come a gioire di quel momento, di quella gioventu' e non si puo' sentire che gli autori di Mesmerize "fanno cagare"...certo rivederli a Firenze lo scorso anno mi sembravano degli scappati di casa che cercavano d intonare inni di 50 anni fa (non 15). Eppure sono gusti...

Tool meglio dei Zep è mia, ma Mogway meglio dei Beatles è di qualcu altro DDD.
Morello è UNICO nel suo stile di chitarra.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 16 Ottobre, 2018, 17:45:09 pm
Talmente mi aveva folgorato che rimasi delusissimo da Monster, che invece mi sarebbe piaciuto in "condizioni normali".
Bellissimo anche Adventure con quel blanco e nero in copertina, stupenda Leave con Patty che l impreziosiva.
E anche gli STPilots ci uniscono...io li ascoltavo e sbavavo gia' da Interstellar.
Anche se ritengo "manifesto" di quegli anni State of Love and Trust dei Pearl Jam

la mia preferita lì è E-bow the letter (se esiste e sta lì…), cmq no, perché Monster ti ha deluso?
A me è piaciuto il cambio di sound per quel disco.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 16 Ottobre, 2018, 17:50:07 pm
Ecco, quel disco l'ho amato anche io che ho gusti molto rigidi. Mellon Collie and the infinite sadness fu un album senza schemi, che se ne fotteva delle imposizioni delle case discografiche. E proprio per questo riuscì a vendere un botto.
Dopo non li ho più seguiti, ma quel disco mi piace.

Dopo non ti sei perso niente.
E' prima casomai che c'erano cose leggermente più crude ma più genuine.
Mellon collie in parte "ripulisce" gli SP sebbene diverse canzoni abbiano una distorsione tutt'altro che pulita.


Cmq sono tornati gli SP, con canzoni più vicine a quelle del periodo alternative rock… però bho, a me ste cose...
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 16 Ottobre, 2018, 18:59:02 pm
Un altro discone di epoche moderne fu il primo degli Interpol molto Joy Division più chitarristico, davvero bellissimo
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 16 Ottobre, 2018, 19:00:36 pm
Dopo non ti sei perso niente.
E' prima casomai che c'erano cose leggermente più crude ma più genuine.
Mellon collie in parte "ripulisce" gli SP sebbene diverse canzoni abbiano una distorsione tutt'altro che pulita.


Cmq sono tornati gli SP, con canzoni più vicine a quelle del periodo alternative rock… però bho, a me ste cose...
Credo proprio che Siamese Dream fosse quello prima.
E-bow the letter non e' in Monster ma nel bellissimo Adventures...e probabilm e' in quel pezzo che canta Patty Smith...dischi che ho a casa e ora sento di rado.
Monster ha un gran bel incipit con What's frequency...poi e' troppo ondivago, va in mille direzioni, vuol restare diretto, ma allá fine non va in nessuna direzione e resulta anche pesante. Niente a che vedere con Automatic for the people dove Buck e John Paul Jones sono in stato di grazia
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 16 Ottobre, 2018, 21:03:39 pm
Credo proprio che Siamese Dream fosse quello prima.
E-bow the letter non e' in Monster ma nel bellissimo Adventures...e probabilm e' in quel pezzo che canta Patty Smith...dischi che ho a casa e ora sento di rado.
Monster ha un gran bel incipit con What's frequency...poi e' troppo ondivago, va in mille direzioni, vuol restare diretto, ma allá fine non va in nessuna direzione e resulta anche pesante. Niente a che vedere con Automatic for the people dove Buck e John Paul Jones sono in stato di grazia

Si, ma quello bello rozzo è Gish o qualcosa di simile.
Bei riff più sporchi e meno quadrati per le classifiche.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Kappa - 16 Ottobre, 2018, 21:29:19 pm
Si puó dire che avete azzeccato le punte?  :stralol:
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 16 Ottobre, 2018, 21:42:35 pm
Si puó dire che avete azzeccato le punte?  :stralol:
Questo non è niente. Tiè, ora le puoi azzeccare davvero:

https://youtu.be/SL7mq30nmF0

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Kappa - 16 Ottobre, 2018, 21:53:06 pm
mamm ro carmn..
  :eek:
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: canno - 16 Ottobre, 2018, 22:16:41 pm
Che vi siano stati sprazzi di genialità negli 80/90 è indubbio.
Ecco, sprazzi.

Ripeto il concetto, mio...il livello va mostrato con continuità. Oltre i 3 album monumentali, veramente poche band/artisti.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 16 Ottobre, 2018, 22:54:48 pm
Questo non è niente. Tiè, ora le puoi azzeccare davvero:

https://youtu.be/SL7mq30nmF0

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


robert wyatt.....non è il mio genere ma questo come captain beefheart, gente che hanno incassato meno di young signorino, hanno fatto i due dischi più difficili e grandi della storia della musica rock, rock bottom e trout mask replica
Dischi difficili, per chi conosce e apprezza la grande musica
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 17 Ottobre, 2018, 00:22:41 am
Questo non è niente. Tiè, ora le puoi azzeccare davvero:

https://youtu.be/SL7mq30nmF0

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Da paura sto disco, soprattutto l'inizio e la fine.

Me lo so appena sparato tutto.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 17 Ottobre, 2018, 15:55:55 pm
Stavo ascoltando un'intervista a Francesco Di Giacomo, compianto vocalist de "Il Banco del Mutuo Soccorso", che parlava dell'epoca d'oro del progressive italiano e degli anni '70 in generale.
Ad un certo punto descrive i rapporti della band con la casa discografica di allora, la RCA, e spiega che avevano un contratto, molto in voga in quegli anni, che sanciva che il gruppo aveva "l'insindacabile giudizio dell'artista" su tutte le scelte contenutistiche del disco. Praticamente l'etichetta ci metteva i soldi per la produzione e la distribuzione, mentre l'artista pensava a creare senza avere vincoli.
Ecco, questa cosa è del tutto venuta a mancare dalla fine degli anni '70 in poi. Almeno per quanto riguarda le major.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: crios - 17 Ottobre, 2018, 17:15:49 pm
Aspetto le bestemmie di Leviatano

(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/44135736_2145377059049511_8080393338588495872_n.jpg?_nc_cat=111&oh=7b263ce04d2d860ca4f6714245adc9c4&oe=5C5D5BD1)
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 17 Ottobre, 2018, 19:01:19 pm
Comunque proprio i Pink Floyd sono un gruppo che ha avuto enorme consenso e fortuna
Meritatamente, ok
Ma a volte , nel rock, è davvero ciorta....
I Pink Floyd sono stati grandissimi, ma davvero hanno riscosso un successo immenso
A volte è una alea che gira nel mondo della musica
Soprattutto considerando che fanno tutto fuorché rock di facile consumo.....anzi.....
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: geggi69 - 17 Ottobre, 2018, 19:04:24 pm
Comunque proprio i Pink Floyd sono un gruppo che ha avuto enorme consenso e fortuna
Meritatamente, ok
Ma a volte , nel rock, è davvero ciorta....
I Pink Floyd sono stati grandissimi, ma davvero hanno riscosso un successo immenso
A volte è una alea che gira nel mondo della musica
Soprattutto considerando che fanno tutto fuorché rock di facile consumo.....anzi.....
I pink Floyd hanno avuto successo perché hanno fatto qualcosa di nuovo e tutto sommato irripetibile
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 17 Ottobre, 2018, 19:28:37 pm
Aspetto le bestemmie di Leviatano

(https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/44135736_2145377059049511_8080393338588495872_n.jpg?_nc_cat=111&oh=7b263ce04d2d860ca4f6714245adc9c4&oe=5C5D5BD1)
No, figurati. I Pink Floyd sono una band estremamente famosa a fronte del repertorio che hanno prodotto.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 17 Ottobre, 2018, 19:30:58 pm
I pink Floyd hanno avuto successo perché hanno fatto qualcosa di nuovo e tutto sommato irripetibile
Essenzialmente la spiegazione è questa. Da "The Piper at the Gates of Dawn" fino a "The Final Cut" hanno costantemente innovato. E lo hanno fatto rischiando perchè sarebbe stati più comodo andare sul sentiero conosciuto.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 17 Ottobre, 2018, 21:42:35 pm
A Rai5 c’è un documentario proprio sui Pink Floyd
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 17 Ottobre, 2018, 22:00:06 pm
Nick Mason:”Registravamo il nostro primo album nello studio di fianco a quello dei Beatles mentre registravano SGT Pepper,abbiamo imparato tanto da loro”

:smoke:
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 17 Ottobre, 2018, 22:31:32 pm
Essenzialmente la spiegazione è questa. Da "The Piper at the Gates of Dawn" fino a "The Final Cut" hanno costantemente innovato. E lo hanno fatto rischiando perchè sarebbe stati più comodo andare sul sentiero conosciuto.
eh ma lo so, tu mi tieni su fb, vai a vedere qual'è l'ultimo post mio, è lucifer sam
Io conosco e apprezzo i pink floyd, fin da "see emily play", la loro fase più psichedelica acida del 66-67
Ma il mistero è , come può un gruppo che fa musica talmente difficile, talmente "celebrale", riscuotere un così grande successo? Era uno sfogo tra rockettari, non una critica a loro
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 17 Ottobre, 2018, 23:13:45 pm
I Floyd erano paraculi ed avevano personalità da vendere...queste penso siano le motivazioni principali alla base del loro successo planetario.
Se in una stanza metti due-tre Artisti dalle personalità spiccate, la cui realizzazione artistica va oltre la musica in sè, e fai in modo che suonino come un gruppo, il risultato è Beatles oppure è Pink Floyd.
Ma la mia, ammetto, può anche essere un'estrema banalizzazione.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 17 Ottobre, 2018, 23:19:57 pm
ripeto, immensi Pink Floyd
Per me nei primi tre gruppi della storia, led zeppelin Stones e Pink Floyd
Ma un gruppo che fa atom heart mother ummagumma meedle animals the piper at the gates.....per avere un successo così mostruoso significa solo che nella ruota della fortuna loro sono stati fortunati
Poi con The wall hanno scassato......ma l'immenso successo secondo me è dettato dal fatto che un paio di canzoni più orecchiabili li hanno accreditati come gruppo meraviglioso per tutti, che poi il 99% non conosce lucifer sam o astronomy domine o echoes o pigs....avete capito cosa intendo
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 17 Ottobre, 2018, 23:37:30 pm
ripeto, immensi Pink Floyd
Per me nei primi tre gruppi della storia, led zeppelin Stones e Pink Floyd
Ma un gruppo che fa atom heart mother ummagumma meedle animals the piper at the gates.....per avere un successo così mostruoso significa solo che nella ruota della fortuna loro sono stati fortunati
Poi con The wall hanno scassato......ma l'immenso successo secondo me è dettato dal fatto che un paio di canzoni più orecchiabili li hanno accreditati come gruppo meraviglioso per tutti, che poi il 99% non conosce lucifer sam o astronomy domine o echoes o pigs....avete capito cosa intendo
Sottovaluti l’unicità del loro sound.
Erano unici,e lo sono rimasti.Un filone peraltro rimasto abbastanza inesplorato,con altre band che hanno raggiunto un sound più spiccatamente Progressive,più pop,più acido o più blues.
Il loro sound è rimasto unico.Trovami un disco che suona pop con un sound così sperimentale come Dark Side of the moon.
Magari con Syd Barrett e non Gilmour sarebbero state una delle tante band anni ‘60 senza raggiungere il successo planetario,o forse no.In questo caso la componente fortuna ha giocato il suo ruolo.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 06:29:17 am
Nick Mason:”Registravamo il nostro primo album nello studio di fianco a quello dei Beatles mentre registravano SGT Pepper,abbiamo imparato tanto da loro”

:smoke:
Cita pure la parte in cui si dice che Lennon e McCartney andavano nei locali dell'undergound londinese a sentire quello che sarà il materiale che i pf metteranno in the Piper e grazie al quale fecero sgt pepper.

Ritorniamo sempre allo stesso discorso: nessuno nega che i Beatles siano piaciuti a qualcuno. Da qua a dire che i pf siano stati ispirati dai Beatles per fare, che ne so, Echoes, ce ne passa. Probabilmente i Beatles nemmeno sapevano cosa fosse  un VCS3 piuttosto che un Moog.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 18 Ottobre, 2018, 07:39:50 am
Probabilmente con barrett the dark side....non sarebbe mai nato
Era un genio pazzo, che fine ha fatto non lo so
Ha fatto due album tra 70 e 71, molto stimato dalla critica
Poi non si sa più nulla
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 08:08:32 am
Cita pure la parte in cui si dice che Lennon e McCartney andavano nei locali dell'undergound londinese a sentire quello che sarà il materiale che i pf metteranno in the Piper e grazie al quale fecero sgt pepper.

Ritorniamo sempre allo stesso discorso: nessuno nega che i Beatles siano piaciuti a qualcuno. Da qua a dire che i pf siano stati ispirati dai Beatles per fare, che ne so, Echoes, ce ne passa. Probabilmente i Beatles nemmeno sapevano cosa fosse  un VCS3 piuttosto che un Moog.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Ed é qui che tu sbagli valutazione.
I Beatles fino al 1967 erano avanguardia totale.E lo erano soprattutto in uno studio di registrazione.Che poi non fossero dei virtuosi dello strumento è risaputo,ma quello di fare quel tipo di musica era una scelta,ma il suono riprodotto dai Beatles in studio era una roba mia sentita,ed ho le prove.

https://youtu.be/pHNbHn3i9S4

1966.

Un suono universalmente riconosciuto come qualcosa di avveniristico.E i Beatles lo erano in tutto,dal suono alle copertine,alle tecniche di registrazione in studio,fra sovraincisioni,utilizzo di archetti,mellotron,intere orchestre,e campionature di suoni.Brian Wilson quando ascoltò Revolver uscì praticamente pazzo,e l’anno dopo SGT Pepper raggiunse un livello che era difficile superare anche per loro (considerando tutto dell’album,dalla copertina FOLLE,ai suoni,alle tecniche di registrazione)

Poi implosero come gruppo,tirarono fuori il White Album che fu in pratica una lotta fra Lennon e McCartney a chi ci infilava più canzoni (livello che resta altissimo per l’80% dei pezzi),registrarono Get Back,il progetto di un disco quasi live (che vide la luce 2 anni dopo col nome di Let It be),e fecero Abbey Road nel 69 quando ormai non erano più una band coesa.

Neanche io so cosa sia quella cosa che hai menzionato (potevo cercare su google ma ho evitato),ma derubricare i Beatles a boy band significa non conoscerli.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 18 Ottobre, 2018, 08:12:47 am
I Beatles sono stati il più grande gruppo pop della storia è mai nessuno potrà superarli
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: geggi69 - 18 Ottobre, 2018, 08:22:18 am
Per curiosità sono andato a ripescare un album dei pink Floyd con le registrazioni alla BBC anni 66 67 ed effettivamente ci sono pezzi con sonorità che adesso definiremmo beatlesiane insieme a pezzi giganteschi come astronomy domine e pezzi in cui si alternano quello che sarebbe diventato il loro stile con psichedelia, gli altri suoni non strumentali che si intrecciano con le melodie strumentali con quello che adesso chiamiamo beat. Roba da pazzi

Ma del resto nessuno di questi giganti lavorava isolato, è naturale che si influezzassero a vicenda specie agli inizi quando ancora non avevano trovato la loro strada
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 09:51:40 am
https://youtu.be/BT5j9OQ7Sh0

Sempre 1966.Un assolo di chitarra registrato al contrario,per essere poi mandato a sua volta al contrario sul nastro per ottenere il suono originale ma con l’effetto del disco che suona sul piatto al contrario.
Ripeto,in studio nessuno insegnava niente ai Beatles,sono pionieri dell’avanguardia.

Ps John Lennon si fregiava di essere stato,nel 1964,il primo a registrare un pezzo con il famoso Effetto Larsen (il feedback di chitarra)

Come scritto su Wikipedia,non ne fu l’inventore,ma sicuramente un pioniere dell’utilizzo

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Effetto_Larsen

(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20181018/51ca87916d154aed771f24846d14cc99.png)

https://youtu.be/WrAV5EVI4tU
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 12:11:18 pm
I Beatles sono stati il più grande gruppo pop della storia è mai nessuno potrà superarli
I Beatles sono stati OGGETTIVAMENTE:
La band più grande della loro epoca
La band più all’avanguardia della loro epoca
Quelli che hanno scritto le “leggi” del music business come lo conosciamo oggi
Quelli che hanno dato forma al “pop” inteso come fenomeno di aggregazione e interesse di massa verso un artista o un gruppo (qua si dividono la torta con Elvis)
Quelli che hanno creato la più grande opera musicale di ogni tempo,che a più di 50 anni di distanza presenta molti punti oscuri.

Per il resto si passa nel campo della soggettività con classifiche e altri cazzi vari
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 13:21:53 pm
Che bello quando oggettivizzate l'arte. :stralol:

Dopo rispondo più compiutamente.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 13:27:37 pm
Non credo di aver detto nulla di contestabile.
Se poi mi parli degli album dei Genesis o degli Yes perché ti piacciono,rientriamo nella soggettività dell’analisi.
I più grandi esperti di musica mondiale parlano così di Sgt Pepper,non contano molto i nostri giudizi.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 13:31:36 pm
Grande perché? Per i numeri? Pure D'Alessio li fa.


Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 13:36:41 pm
Grande perché? Per i numeri? Pure D'Alessio li fa.


Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
No.Leggi le recensioni MONDIALI,e vedi se non sei una voce fuori dal coro.
Poi si passa alla parte esoterica e nascosta del disco,ed allora ti rendi conto di come mai nessuno si sia nemmeno avvicinato a quei livelli (ma se fai un’analisi la devi fare SERIA,e non fare il sarcastico sulla presunta morte di Paul McCartney)
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 13:38:42 pm
No.Leggi le recensioni MONDIALI,e vedi se non sei una voce fuori dal coro.
Poi si passa alla parte esoterica e nascosta del disco,ed allora ti rendi conto di come mai nessuno si sia nemmeno avvicinato a quei livelli (ma se fai un’analisi la devi fare SERIA,e non fare il sarcastico sulla presunta morte di Paul McCartney)
Stai parlando tu del pid e sai che per me è una cazzata sciachimichista. L'esoterismo in musica perché sarebbe un valore, un plus? Per capire.
Cioè, leggiti i testi di Peter sinfield... per me quella è arte.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 13:40:01 pm
Stai parlando tu del pid e sai che per me è una cazzata sciachimichista. L'esoterismo in musica perché sarebbe un valore, un plus? Per capire.
Cioè, leggiti i testi di Peter sinfield... per me quella è arte.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Perché c’è un significato profondo nell’album che spesso viene confusa con quella teoria.
Io ho parlato di OPERA musicale e non solo di canzoni e testi.
Inarrivabile.E non lo dico io.
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 13:43:22 pm
Se mi parli di opere te ne cito venti che ritengo superiori. Che non lo siano per la critica non me ne fotte. La critica è SOGGETTIVA. Non stanno analizzando numeri.


Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 13:44:54 pm
Provocazione: perché parliamo di Beatles in un topic sul rock? :look:

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 13:45:52 pm
Vabbuó,un giorno che mi inviterai a cena a casa tua,ti porto un vinile e con un bicchiere di vino avanti ti svelo la luce :look:
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 13:46:22 pm
Vabbuó,un giorno che mi inviterai a cena a casa tua,ti porto un vinile e con un bicchiere di vino avanti ti svelo la luce :look:
Nel senso che lo appicciamo?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 18 Ottobre, 2018, 13:46:28 pm
Provocazione: perché parliamo di Beatles in un topic sul rock? :look:

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Hai sempre detto che il prog nn é rock :smoke:
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 18 Ottobre, 2018, 13:47:57 pm
Hai sempre detto che il prog nn é rock :smoke:
Confermo. Credo che sia la forma di musica più alta mai prodotta nella storia dell'uomo.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 18 Ottobre, 2018, 14:21:46 pm
Vabbuó,un giorno che mi inviterai a cena a casa tua,ti porto un vinile e con un bicchiere di vino avanti ti svelo la luce :look:
Mi auto invito perché dove sta Diego c’è il vino buono 🍷
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Rospo - 23 Ottobre, 2018, 15:42:48 pm
Tool a Firenze rock

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Amnes - 23 Ottobre, 2018, 16:08:26 pm
Tool a Firenze rock

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk



:sbav:
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: The UnderRoller - 23 Ottobre, 2018, 16:14:14 pm
Tool a Firenze rock

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk
Abbiamo un topic apposito per i concerti caro
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 23 Ottobre, 2018, 17:21:28 pm
Abbiamo un topic apposito per i concerti caro
Dincell

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Zero - 23 Ottobre, 2018, 17:31:27 pm
Tool a Firenze rock

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk




sei ot
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Amnes - 23 Ottobre, 2018, 19:04:28 pm
Sono curioso di sapere il vostro parere su gruppi tipo Neurosis (the eye of every storm) o Isis (esempio in fiction dell'album panoptocon)

10 anni fa mi sfondavo i timpani con sto genere
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 23 Ottobre, 2018, 19:33:38 pm
Sono curioso di sapere il vostro parere su gruppi tipo Neurosis (the eye of every storm) o Isis (esempio in fiction dell'album panoptocon)

10 anni fa mi sfondavo i timpani con sto genere
me ne vado a sentire 30 secondi e ti faccio sapere....
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 23 Ottobre, 2018, 19:39:05 pm
Sono curioso di sapere il vostro parere su gruppi tipo Neurosis (the eye of every storm) o Isis (esempio in fiction dell'album panoptocon)

10 anni fa mi sfondavo i timpani con sto genere
non male.....io giudico male solo d'alessio, ferro, tatangelo, justin bieber, one direction, rap trap etc etc
E' un rock molto moderno, gradevole
Si sente dentro l'evoluzione del grunge fine 80 inizio 90
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 23 Ottobre, 2018, 20:09:07 pm
48 anni fa usciva Trespass dei Genesis.

https://youtu.be/e3yckgRec_o



Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 23 Ottobre, 2018, 22:10:30 pm
io non sono progger, sono un innamorato del rock a 360°
Però quando sento ummagumma meedle foxtrot o nursery crime.....capisco che c'è una ricerca di suoni incredibile, vado in estasi
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: sonica1978 - 24 Ottobre, 2018, 01:48:34 am
48 anni fa usciva Trespass dei Genesis.

https://youtu.be/e3yckgRec_o



Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Poi me lo sparo full album per vedere se è lisergico come inizio fine album dei soft machine.

Intanto per chi vuole puro e semplice rock

https://www.youtube.com/watch?v=y0Mt2We0Z-Y
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 24 Ottobre, 2018, 09:54:11 am
"Forma e Sostanza"...il canto del cigno. CD a dir poco strepitoso
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Rospo - 24 Ottobre, 2018, 10:23:56 am
Tool a Firenze rock

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk
A me manco piacciono, l'ho postato a volo dal telefono per voi... Siete stati il mio primo pensiero... E questo è il ringraziamento.... :pianto:

Inviato dal mio MI 5s utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 25 Ottobre, 2018, 20:04:48 pm
sto sentendo nursery crime....mamma mia che album...
Sono molto indeciso tra questo e foxtrot come migliore album dei Genesis
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 25 Ottobre, 2018, 20:11:30 pm
sto sentendo nursery crime....mamma mia che album...
Sono molto indeciso tra questo e foxtrot come migliore album dei Genesis
C'è veramente l'imbarazzo della scelta. Nursery è un attimo più acerbo ma ci sono cose strabilianti.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 25 Ottobre, 2018, 21:43:08 pm
C'è veramente l'imbarazzo della scelta. Nursery è un attimo più acerbo ma ci sono cose strabilianti.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk



peter gabriel , ormai dimenticato da tutti, è stato un genio assoluto della musica rock. Perchè credo che era lui a comporre e a scrivere la musica
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 25 Ottobre, 2018, 22:15:08 pm
peter gabriel , ormai dimenticato da tutti, è stato un genio assoluto della musica rock. Perchè credo che era lui a comporre e a scrivere la musica
Era il paroliere del gruppo e portava in musica la sua cultura sconfinata. Solitamente la musica la facevano di concerto, con Hackett e Banks a giocare un ruolo chiave.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Doctor J - 25 Ottobre, 2018, 22:26:32 pm
Era il paroliere del gruppo e portava in musica la sua cultura sconfinata. Solitamente la musica la facevano di concerto, con Hackett e Banks a giocare un ruolo chiave.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


ma perchè se ne andò? Forse loro volevano musica più commerciale e lui no?
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 26 Ottobre, 2018, 08:24:59 am
ma perchè se ne andò? Forse loro volevano musica più commerciale e lui no?
Era arrivato alla fine del suo percorso. Fu lui, a dire il vero, che voleva una musica più "semplice" tant'è che i genesis senza Gabriel sfornarono altri due grandi album prog: "wind and wuthering" e "a trick of the tail" entrambi pubblicati nel 1977.
Furono gli ultimi dischi di Hackett che da lì iniziò una carriera solista che nemmeno Gabriel ha toccato. Per me l'anima musicale dei genesis era proprio Hackett.


Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Vince75 - 01 Novembre, 2018, 20:37:20 pm
Buon Hallowen a tutti
https://www.youtube.com/watch?v=1IwY_D3pnOs
Titolo: Re:Topic definitivo sul rock
Inserito da: Leviatano - 01 Novembre, 2018, 22:27:13 pm
Preferisco ciò che ha ispirato i Goblin: Tubular Bells di Mike Oldfield.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk